Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 03-01-2005, 12.06.58   #1
Millo
Ospite abituale
 
L'avatar di Millo
 
Data registrazione: 02-01-2004
Messaggi: 39
Esser sognatori oggi ...

Sovente mi scontro con i soliti pecoroni superficiali di turno che si sentono in diritto di fare una paternale a me che sto benissimo e che mi sento benissimo nell'essere un sognatore ... e anzi tante piccole cose che ho realizzato e' perche' non smetto mai di crederci ....

Odio sentire frasi del tipo: "Oggi non c'e' posto per i sogni ... per vivere bisogna stare coi piedi per terra ... "

oppure ....

"Con i sogni non si mangia ..."

e via discorrendo ....

L'ultima volta mi sono piuttosto incacchiato con uno che mi ha accusato di essere pure arrogante, perche' ho affermato che chi non e' capace di sognare per me e' un "piccolo" uomo ...

Ma allora perche' nessuno ha da ridire sui cosidetti "grandi" uomini ?

Scrittori, condottieri, poeti .. inventori .....

Tutte queste persone sono diventate GRANDi, perche' mosse da sogni e ideali, e tutte le volte pure presi per pazzi ...

Se Colombo non avesse avuto il suo sogno ... oggi come sarebbe l'America ?

E se non era per quel pazzo di Galileo oggi ancora saremmo convinti che il sole gira intorno alla terra ...

Quanti esempi potrei portare ....

Percio' io ribadisco che chi vuole infangare i sognatori per rimanere nella loro mediocrita' e peggio ... volerci trascinare anche altri .. per me restano solo dei "piccoli" uomini ...

Ok ... insultatemi pure ...

Un salutone

Millo
Millo is offline  
Vecchio 03-01-2005, 12.17.22   #2
Ettore
Ospite abituale
 
L'avatar di Ettore
 
Data registrazione: 29-12-2004
Messaggi: 398
I "GRANDI" hanno realizzato i propri sogni, o hanno avuto la fortuna di realizzarli. La differenza penso stia proprio nel realizzare.

I "PICCOLI" sognano e basta.

Posto che la stragrande maggioranza è tra i "PICCOLI" forse mi viene il dubbio che non tutti debbano realizzare i prori sogni, ma fare altre cose.

Comunque invidio chi ha un particolare sogno che persegue con determinazione e insistenza fino a realizzarlo: penso che le storie, gli esempi e i racconti di vita migliori vengano proprio da questi grandi "EROI". Nè abbiamo molto bisogno soprattutto oggi (infatti cinema, tv e giornali ci riempiono di finti eroi).

Il problema è forse anche quello di trovare SOGNI VERI e non SOGNI che siano dei simulacri, delle copie sbiadite di sogni che ci dovrebbero appartenere veramente.

Un saluto
Ettore is offline  
Vecchio 03-01-2005, 14.03.18   #3
Millo
Ospite abituale
 
L'avatar di Millo
 
Data registrazione: 02-01-2004
Messaggi: 39
Ciao Ettore ... forse mi sono spiegato male ... io intedevo dire che i PICCOLI uomini sono quelli che non sanno sognare .... e on quelli che sognano e basta ....

Ma per sognare non intendo solo realizzare opere ciclopiche ... intendo tutto cio' per una persona e' importante per se stessa, per sentire realizzati se stessi ... tutto quello che ti rende felice come persona.

Essere sognatori e' un atteggiamento, una filosofia di vita ... per me anche andare in America e' stato realizzare un sogno ... anche comprarmi una casa, dove solo pochi mesi prima non avevo una via di uscita per realizzare cio' ... anche aiutare il prossimo e regalare un sorriso per me e' stato realizzare un sogno ... e ancora tanti ne ho da inseguire ...

E per me essere GRANDI non significa necessariamente realizzare per forza tutto ... ma e' la tenacia nel non arrendersi mai ... nemmeno dinanzi alla sconfitta ... io qui riconosco la forza di un sognatore ...

Il piccolo uomo, dice sovente .... tanto non ce la farai mai ... ti conviene mollare ...
Il piccolo uomo sopravvive e basta ... e si accontenta di arrancare nelle sue sabbie mobili ... mentre in ognuno di noi c'e' un eroe, ognuno di noi e' un eroe quando riesce ad essere se stesso e a non mollare mai, qualunque sogno uno abbia .... perche

Non so se conoscete la storiella della ranocchia sorda ...

Pero' Ettore ... mi spiegheresti meglio questa tua frase ?

Citazione:
Posto che la stragrande maggioranza è tra i "PICCOLI" forse mi viene il dubbio che non tutti debbano realizzare i prori sogni, ma fare altre cose.


Un abbraccio ...

Millo
Millo is offline  
Vecchio 03-01-2005, 14.14.28   #4
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Lapidaria!

Sognare è importante. E' il punto di innesco della creatività.
Sognare e basta potrebbe essere uno sfuggire alla vita.

Per quanto riguarda Cristoforo Colombo ... ecco, forse, l'america sarebbe un posto moooolto migliore...

Haug!
Fragolaseduta ha parlato
Fragola is offline  
Vecchio 03-01-2005, 14.25.09   #5
Millo
Ospite abituale
 
L'avatar di Millo
 
Data registrazione: 02-01-2004
Messaggi: 39
Re: Lapidaria!

Citazione:
Messaggio originale inviato da Fragola
Sognare è importante. E' il punto di innesco della creatività.
Sognare e basta potrebbe essere uno sfuggire alla vita.

Per quanto riguarda Cristoforo Colombo ... ecco, forse, l'america sarebbe un posto moooolto migliore...

Haug!
Fragolaseduta ha parlato

HAHA !

Grande Fragola ... su Colombo posso tranquillamente essere concorde con te ... pero' poveraccio lui voleva andare in India ...

Ma infatti il vero sognatore e' colui che sogna .. e agisce in quella direzione qualunque cosa accada .... e non quello che per intenderci sta sul davanzale della finestra a sospirare ... aspettando la manna dal cielo ...

Ciao !
Millo is offline  
Vecchio 03-01-2005, 14.28.22   #6
Ettore
Ospite abituale
 
L'avatar di Ettore
 
Data registrazione: 29-12-2004
Messaggi: 398
L'ottica è ben diversa ora!

Effettivamente non avevo inteso in questo modo il sognatore.

Riguardo alla mia frase, intendevo dire che certa gente non ha bisogno di sognare e dire che tutti lo debbano fare non è necessariamente vero.

A volte la ritirata, la resa, il dire no, il non fa per me o il no non lo posso fare può anche essere una presa di coscienza dei proopri limiti che, tutto sommato, è una prova di maturità

In generale sono daccordo con la filosofia del sognatore, anche se, secondo me, non possiamo prendercela con chi pensa che non serva a niente esserlo. O ci credi o non ci credi: come dici tu è un modo d'essere. Secondo me ha molto a che fare col carattere ed è difficile da trasmettere o "insegnare".

D'altronde perchè esistano grandi uomini ci devono essere anche piccoli uomini.

Non conosco la storia della ranocchia sorda....
Ettore is offline  
Vecchio 03-01-2005, 14.40.36   #7
Millo
Ospite abituale
 
L'avatar di Millo
 
Data registrazione: 02-01-2004
Messaggi: 39
Infatti non me la prendo con chi pensa che i sognatori non servano ... me la prendo con chi ha la pretesa di affondare con la sua mediocrita' e i suoi giudizi chi invece non smette mai di mollare a differenza loro .... e penso che un limite esiste per il solo fatto di poter essere superato ....

Ti lascio la storia da me menzionata ... che mi piace un sacco ...

Un abbraccio Ettore ...

Millo

C’era una volta una gara di ranocchie.
L’obiettivo era arrivare in cima a una grande vetta.
Si radunò molta gente per vedere e fare il tifo per loro.
Cominciò la gara.
In realtà, la gente probabilmente non credeva possibile che le ranocchie
raggiungessero la cima, e tutto quello che si ascoltava erano frasi tipo:
“Che pena!!! Non ce la faranno mai!”
Le ranocchie cominciarono a desistere, tranne una che continuava a
cercare di raggiungere la cima.
E la gente continuava:
“Che pena!!! Non ce la faranno mai!”
E le ranocchie si stavano dando per vinte tranne la solita ranocchia
testarda che continuava ad insistere.
Alla fine, tutti desistettero tranne quella ranocchia che, sola e con grande sforzo,
raggiunse alla fine la cima.
Le altre volevano sapere come avesse fatto.
Una delle altre ranocchie si avvicinò per chiedergli come avesse fatto a
concludere la prova.
E scoprirono che… era sorda!
…Non ascoltare le persone con la pessima abitudine di essere negative…
derubano le migliori speranze del tuo cuore!
Ricorda sempre il potere che hanno le parole che ascolti o leggi.
Per cui, preoccupati di essere sempre POSITIVO!

Riassumendo:

Sii sempre sordo quando qualcuno ti dice che non
puoi realizzare i tuoi sogni!
Millo is offline  
Vecchio 03-01-2005, 14.57.13   #8
Ettore
Ospite abituale
 
L'avatar di Ettore
 
Data registrazione: 29-12-2004
Messaggi: 398
Beh! La storia dice tutto!

Per fortuna, a volte, basta un racconto per comprendere.

Un abbraccio anche da parte mia
Ettore is offline  
Vecchio 03-01-2005, 15.08.54   #9
herzog
Ospite abituale
 
Data registrazione: 15-12-2004
Messaggi: 404
Talking fragola e le lapidi...

Fragola, sai che le tue lapidi cominciano a piacermi...sempre di più...ovviamente condivido in pieno , anche su: augh...
Tuo herzog cavallo pazzo
P.S.: hector, alzati e cammina...sei pieno di risorse, non farti ingabbiare dalle paure e dai...sogni...
con stima Herzog
herzog is offline  
Vecchio 03-01-2005, 15.20.08   #10
Ettore
Ospite abituale
 
L'avatar di Ettore
 
Data registrazione: 29-12-2004
Messaggi: 398
Caro Herzog,

la storiella della ranocchia sorda mi fa riflettere, ma in fondo siamo qui per questo, no?

Mi farò risentire

Sono come una spugna, prima assorbo, ma poi mi serve del tempo per rilasciare

Insieme a Fragola vi eleggo come miei mentori (spero vi faccia piacere...)

Un saluto a entrambi
Ettore is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it