Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 25-02-2005, 09.40.52   #21
carolina
Ospite abituale
 
Data registrazione: 21-02-2005
Messaggi: 62
Ciao Alpha, credo (spero) di avere scritto bene il tuo nome.
Le tue parole mi tornano, le capisco, le comprendo, e sai com'è, nonostante la mia angoscia riesco ancora a stare con questa persona bene come prima come se si trattasse di una reazione chimica.
mi angoscia solo il fatto che tutti parlano rispetto alla bisessualità come ad un passo verso l'omosessualità, che in quel momento risulta solo essere latente.....questo mi cruccia perchè è come dire che la mia storia non abbia alcun presupposto per poter proseguire, hai ragione a farmi intendere che nessuno ha la palla di vetro per leggere il futuro, ma è vero anche che per me è una realtà tanto oscura che non so rendermi conto di cosa ho di fronte, e quando una cosa è sconosciuta normalmente ti fa paura....
ecco perchè ero entrata nel forum, per vedere se qualcuno sapeva aiutarmi a comprendere.....e tutt ora se qualcuno può in qualche modo farmi capire lo ringrazio di cuore.
Come ringrazio di cuore voi che mi avete risposto e dato le vostre opinioni.
Vorrei capire se si tratta di una volontà su certe cose o se si tratta di una natura.........nn mi cambia niente saperlo, ma almeno essere consapevole mi aiuterebbe a calmarmi ......
carolina is offline  
Vecchio 25-02-2005, 10.29.16   #22
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
la volontà non credo che c'entri, se non nella parte che porta a rinunciare ad un impulso che si sente dentro per lasciare spazio ad una vita più 'inquadrata'.
non penso che si sia bisessuali per una volontà ma per un'esigenza interiore.
poi, come vedi anche dalla risposta che ti ha dato alpha, non abbiamo tutti lo stesso approccio al problema.
in fondo io ti dico di badare a te stessa e volerti bene, in un atteggiamento forse un po' troppo protettivo
alpha ti dice buttati...

eppure ciascuno di noi ti sta dando quello che lui ritiene essere il consiglio migliore per te...

sei solo tu quella che può sentire veramente cosa fare e non ti far condizionare da nessuno, chiedi pareri, confrontati con gli altri ma poi scegli in base al tuo cuore e alle tue esigenze...
perchè non tutti siamo adatti a vivere nello stesso modo, saremmo dei cloni, se fosse così
rodi is offline  
Vecchio 25-02-2005, 11.13.36   #23
dani62
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 26-11-2004
Messaggi: 245
Cara Carolina,
se hai delle riserve mentali....e leggo che ne hai....anche io come Rodi ti invito a pensare a te!
E poi c'è una domanda che ti devi fare e a cui tu sola puoi rispondere: NE VALE LA PENA?
Sembra una domanda sciocca e banale, ma spesso me la faccio quando mi trovo in situazioni particolari.
Bada bene che a volte vale la pena anche per un bacio e un attimo di eterno, valer la pena non significa affatto mi conviene...



dani62 is offline  
Vecchio 25-02-2005, 11.33.05   #24
carolina
Ospite abituale
 
Data registrazione: 21-02-2005
Messaggi: 62
Grazie davvero, la persona merita, è una bella persona, la decisione per me non è semplice ed è certamente mia, senza ombra di dubbio...
spero che le mie parole non vengano interpretate come pregiudizio, perchè non è questo che sento dentro, non è facile sapere che la persona che hai vicino rinuncia ad una parte di sè stesso...che tu non puoi completarlo o soddisfarlo interamente.....dovro' riflettere ancora, non mi aspetto una decisione dagli altri, ma forse una opinione verso un mondo sconosciuto per me.
E vi ringrazio tutti per questo!
carolina is offline  
Vecchio 25-02-2005, 11.44.07   #25
alpha
Ospite abituale
 
Data registrazione: 25-01-2005
Messaggi: 218
Ciao carol!

Il mio nome si scrive con la "a" minuscola, perdonami, ma e' un piccolo vezzo che mi sono permesso, per il resto hai scritto benissimo.

Quoto al 100% le parole di rodi ed anche io ti suggerisco di "ascoltare" opinioni, ma allo stesso tempo di essere cosciente che le decisioni le devi prendere tu e solamente tu.
Con questo non credo che nessuno di noi ti stia "scaricando" al ciglio della strada, piu' semplicemente, almeno per cio' che mi riguarda, penso che in questo momento tu (ti ripeto!) non debba crearti troppi problemi...tutto qui!

Le tue "paure" ed "insicurezze" circa l'ignoto sono concepibilissime, ma a volte (e forse il piu' delle volte!!!) anche le certezze che portiamo dentro sono difficili da spiegare addirittura a noi stessi!
Al dunque. Ti sei mai chiesta perche' a te piacciano gli uomini?
Ti sei mai chiesta perche', pur piacendoti gli uomini, alcuni ti piacciono piu' di altri ed altri ancora ti risultano del tutto indifferenti?
Ti sei mai chiesta se questo tuo provar piacere da parte e nella parte del sesso maschile sia dovuto ad un discorso meramente "educativo", o semplicemente sia votato ad un piu' genuino "istinto" genetico che ti porti dentro?
Beh!!!...Personalmente a queste e ad altre domande (per me riferite alla parte femminile...ovviamente...ehehe heh!!!) io ho scoperto di poter parlare e parlare per ore intere e forse anche giorni, ma ne' il sottoscritto, ne' un altro uomo sarebbe mai in grado di rispondere pienamente alle domande che ti ho posto!!!...
Anche perche', pur partendo da presupposti molto simili, la nostra percezione delle cose e' assai variegata...e' un po' come il discorso del bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto!!!...Si parte da un presupposto "certo" (il bicchiere comunque contiene acqua per un volume pari alla meta' della sua capacita' totale) e poi ogni osservatore, secondo la sua percezione, da' la sua impressione e risponde per sua "coerenza".
Quello che voglio dirti e' che, secondo me, se siamo "fortunati" seguiamo serenamente la nostra natura, se invece siamo "sfortunati", allora domineranno su di noi i fatti "culturali" con conseguenti ed inevitabili disagi e frustrazioni.
Stai serena carol, segui il tuo cuore ed il tuo istinto, se vuoi "proteggi" te stessa, ma non crearti troppi problemi...vivi!!!...Poi si vedra'!!!...
Lo so, sembro un veschio disco incantato, ma chi ti parla ha vissuto per inerzia per troppo tempo e sa di cosa ti sta parlando!!!
Poi, come al solito...vedi tu!!!...

Con affetto.






alpha
alpha is offline  
Vecchio 25-02-2005, 11.52.59   #26
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
Citazione:
Messaggio originale inviato da carolina

...
spero che le mie parole non vengano interpretate come pregiudizio, perchè non è questo che sento dentro, non è facile sapere che la persona che hai vicino rinuncia ad una parte di sè stesso...che tu non puoi completarlo o soddisfarlo interamente
...

non dai l'idea di una persona che basa questa crisi sui pregiudizi...
non devi giustificarti se hai dei dubbi...
lui ha dei dubbi sulla sua sessualità e tu hai dei dubbi sul fatto di poterti far carico di questo...
rodi is offline  
Vecchio 25-02-2005, 11.54.02   #27
herzog
Ospite abituale
 
Data registrazione: 15-12-2004
Messaggi: 404
Talking maturazione

Perfettamente d'accordo con alpha (ciao alph )...è importante, in questi casi, a mio parere, anche saper aspettare che la decisione "maturi"...per far questo, oltre ad ascoltare consigli ed a confrontarsi con gli altri, bisogna saper ascoltare sé stessi (con il dovuto rigore, senza alibi ed infingimenti, ma anche sapendosi concedere delle pause, quando è il momento) e crescere assieme agli altri e assieme a sé stessi, fino a che, un giorno, capirai, comprenderai che è giunto il momento di decidere...e, se sarai abbastanza forte da essere all'altezza di te stessa, deciderai...

Herzog
herzog is offline  
Vecchio 25-02-2005, 12.20.38   #28
carolina
Ospite abituale
 
Data registrazione: 21-02-2005
Messaggi: 62
Quello che voglio dirti e' che, secondo me, se siamo "fortunati" seguiamo serenamente la nostra natura, se invece siamo "sfortunati", allora domineranno su di noi i fatti "culturali" con conseguenti ed inevitabili disagi e frustrazioni.
---------------------------------------------------------------------------
X alpha
allora condividi l'idea che il fatto che la sua sia una scelta volontaria basata su valutazioni dell'ambiente, sul fatto che è il desiderio di una famiglia e di un amore più dolce, è una forzatura del suo essere?
Hai ragione che su queste cose si potrebbe parlare per ore, me le sono fatte tante volte queste domande che dici....

Le vostre opinioni mi aiuteranno, ma sarà comunque il mio cuore a decidere questo è sicuro.
carolina is offline  
Vecchio 25-02-2005, 13.11.50   #29
alpha
Ospite abituale
 
Data registrazione: 25-01-2005
Messaggi: 218
Citazione:
Messaggio originale inviato da carolina
Quello che voglio dirti e' che, secondo me, se siamo "fortunati" seguiamo serenamente la nostra natura, se invece siamo "sfortunati", allora domineranno su di noi i fatti "culturali" con conseguenti ed inevitabili disagi e frustrazioni.
---------------------------------------------------------------------------
X alpha
allora condividi l'idea che il fatto che la sua sia una scelta volontaria basata su valutazioni dell'ambiente, sul fatto che è il desiderio di una famiglia e di un amore più dolce, è una forzatura del suo essere?
Hai ragione che su queste cose si potrebbe parlare per ore, me le sono fatte tante volte queste domande che dici....

Le vostre opinioni mi aiuteranno, ma sarà comunque il mio cuore a decidere questo è sicuro.


Carissima carol,
intendo dire che ognuno di noi è in perenne equilibrio dinamico tra ciò che è internamente (il nostro "vero" IO naturale...qualunque esso sia) e ciò che lo circonda (in massima parte dominato da input di origine schematica e "culturale").
Spassionatamente ti dico che se lui è ciò che E'...è semplicemente ciò che E' al suo interno, poi, se ha meditato la cosa, non è detto che questo suo bisogno di "famiglia" e/o di amore più dolce sia necessariamente il prodotto di una "pressione esterna".
Posso anche amare infinitamente una donna, ma se questo amore mi porta a vivere anche sensazioni che "scontrano" con ciò che è il mio equilibrio..beh!!!...allora lascio stare!!!...
Mi spiego?


Ascolta il tuo cuore!!!

"fortissimo"...



p.s.: x herz... ...scusate se approfitto!!!...
alpha is offline  
Vecchio 25-02-2005, 15.10.39   #30
dani62
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 26-11-2004
Messaggi: 245
Posso anche amare infinitamente una donna, ma se questo amore mi porta a vivere anche sensazioni che "scontrano" con ciò che è il mio equilibrio..beh!!!...allora lascio stare!!!.





dani62 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it