Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 28-08-2006, 11.07.53   #21
Ushas
Ospite
 
Data registrazione: 28-08-2006
Messaggi: 4
Riferimento: Guida Al Comportamento Sessuale Femminile

Citazione:
Originalmente inviato da Weyl
Si, vabbè... Ma, con bene placet della struttura, perchè mai la donna dovrebbe compiacersi di tali animalesche devozioni?
Francamente non capisco per quali scopi una donna si dovrebbe adattare a simili forme di sudditanza corporale.

Posso comprendere che, se il premio è "alto", l'ambizione di raggiungerlo possa fomentare le più perverse "disponibilità".
Pare al sottoscritto, tuttavia, che simili eccessi siano resi soltanto agli sceicchi arabi, oppure a managers in grado di mettere in scacco i governi di Paesi consistenti per reddito e potere.
Al di là del consistente risarcimento, non comprendo perchè la donna "dovrebbe" fare del suo corpo, pure oggetto di desiderio bestiale dell'uomo, lo sfregio del suo, eventuale, orgoglio.
Non riesco a capire cosa, se non il piacere malizioso dell'invidia, possa muovere una donna a prostituire il suo corpo fino a un tale degrado.

Fare di ogni brandello di pelle la possibilità di un "richiamo" eccitante e dei propri organi genitali il tempio in cui ospitare i mercanti del "calcolo" e della più cinica e falsa mediazione, mi pare scandaloso e osceno.
"Assaggiare" il liquido seminale, tu dici...
E perchè non le feci, il vomito o la bile?
Quale tipo di sentimento "sadico" di dominio, peraltro vano e strumentale, ne trarrebbe il maschio?
"Schiacciare" la femminilità della donna per comprimerla dentro gli aspetti ancestrali della copula?

Forse, forse... Inizio a capire le attese anche "affettive" (di alcune donne),le quali, non sempre riposte nei figli o tra le amiche, o rivolte agli antenati, possono concepire intenti progettuali con un partner maschio...
Ma credo si tratti di casi rari e improbabili.

concordo pienamente
la descrizione fatta nella Guida al Comportamento Femminile mi evoca una sensazione di mancanza di affettività e intimità..
sono sempre un po' contraria questo tipo di guide perchè ho l'impressione che si tenda a sminuire la spontaneità e la creatività di ogni persona creando comportamenti stereotipati... :( ma forse è solo un mio timore....
Ushas is offline  
Vecchio 28-08-2006, 13.04.49   #22
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
Riferimento: Guida Al Comportamento Sessuale Femminile

forse bluemax applica alla lettera il detto: "a tavola e a letto non si porta rispetto".
tammy is offline  
Vecchio 28-08-2006, 13.31.03   #23
catoblepa
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2006
Messaggi: 282
Riferimento: Guida Al Comportamento Sessuale Femminile

Comunque, una donna che vive il sesso pienamente, senza tabù o remore, immergendosi e lasciandosi andare alle sensazioni che il sesso può dare, è una autentica fortuna per l'uomo che la incontra. Ci si sente più liberi, più gioiosi, più naturali, e sentire l'eccitazione quasi animalesca che ne deriva, riesce a dare un'energia che ha quasi del magico.
Purtroppo molte donne pensano che il sesso di qualità deve per forza essere legato ad aspetti sentimentali, e talvolta è un limite, una sorta di autocondizionamento.
Eppure basterebbe solo piacersi, e avere la voglia di godere reciprocamente, per passare momenti stupendi, secondo me.
Meno si ha paura del sesso (a parte le ovvie precauzioni contro l'aids o gravidanze sgradite...) e meglio lo si fa
catoblepa is offline  
Vecchio 28-08-2006, 14.26.13   #24
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Riferimento: Guida Al Comportamento Sessuale Femminile

Citazione:
Originalmente inviato da Weyl
Si, vabbè... Ma, con bene placet della struttura, perchè mai la donna dovrebbe compiacersi di tali animalesche devozioni?
Francamente non capisco per quali scopi una donna si dovrebbe adattare a simili forme di sudditanza corporale.

Posso comprendere che, se il premio è "alto", l'ambizione di raggiungerlo possa fomentare le più perverse "disponibilità".
Pare al sottoscritto, tuttavia, che simili eccessi siano resi soltanto agli sceicchi arabi, oppure a managers in grado di mettere in scacco i governi di Paesi consistenti per reddito e potere.
Al di là del consistente risarcimento, non comprendo perchè la donna "dovrebbe" fare del suo corpo, pure oggetto di desiderio bestiale dell'uomo, lo sfregio del suo, eventuale, orgoglio.
Non riesco a capire cosa, se non il piacere malizioso dell'invidia, possa muovere una donna a prostituire il suo corpo fino a un tale degrado.

Fare di ogni brandello di pelle la possibilità di un "richiamo" eccitante e dei propri organi genitali il tempio in cui ospitare i mercanti del "calcolo" e della più cinica e falsa mediazione, mi pare scandaloso e osceno.
"Assaggiare" il liquido seminale, tu dici...
E perchè non le feci, il vomito o la bile?
Quale tipo di sentimento "sadico" di dominio, peraltro vano e strumentale, ne trarrebbe il maschio?
"Schiacciare" la femminilità della donna per comprimerla dentro gli aspetti ancestrali della copula?

Forse, forse... Inizio a capire le attese anche "affettive" (di alcune donne),le quali, non sempre riposte nei figli o tra le amiche, o rivolte agli antenati, possono concepire intenti progettuali con un partner maschio...
Ma credo si tratti di casi rari e improbabili.


Però, però...però, però...
...mi vien voglia di intervenire in difesa delle donne che ho avuto perchè secondo quanto dici, nella maggior parte dei casi, hanno proprio spinto il loro corpo allo stato di degrado così come definito, fin nei minimi dettagli, dall'amico bluemax.

Saranno state, come affermi tu, attratte da quel piacere malizioso dell'invidia o, come spero invece io, degne di un uomo che le abbia sapute valorizzare a tal punto da concedere simili “sconcerie” ma, anche se a volte con qualche piccola variante rispetto al prezioso manuale, la biografia potrebbe essere tranquillamente quella suesposta dal nostro amico.

..che forse tu conosca maniere pratiche ed atti sessuali dei quali io non ne sono a conoscenza? Spero di no…per entrambi.

Pertanto…se mi dici che hai trovato una maniera per poetizzare e valorizzare l’atto sessuale al di fuori della mera praticità del momento posso anche farti l’occhiolino ed i miei migliori complimenti, ma se pensi veramente ciò che hai scritto e fossi una donna, non sarei molto contenta di concedere ciò che in realtà si concede sempre ed in maniera estremamente naturale, a colui che pensa io abbia spinto il mio corpo al massimo degrado per questioni di maliziosa invidia…..non trovi?

Invito anche gli altri 2 fratelli Frank e Mark, sessuologi benpensanti, a portare il loro contributo a questa bella discussione che mi era sfuggita tempo fa.

maxim is offline  
Vecchio 29-08-2006, 00.14.12   #25
cannella
Ospite abituale
 
L'avatar di cannella
 
Data registrazione: 21-09-2003
Messaggi: 611
Riferimento: Guida Al Comportamento Sessuale Femminile

Citazione:
Originalmente inviato da catoblepa
Comunque, una donna che vive il sesso pienamente, senza tabù o remore, immergendosi e lasciandosi andare alle sensazioni che il sesso può dare, è una autentica fortuna per l'uomo che la incontra. Ci si sente più liberi, più gioiosi, più naturali, e sentire l'eccitazione quasi animalesca che ne deriva, riesce a dare un'energia che ha quasi del magico.
Purtroppo molte donne pensano che il sesso di qualità deve per forza essere legato ad aspetti sentimentali, e talvolta è un limite, una sorta di autocondizionamento.
Eppure basterebbe solo piacersi, e avere la voglia di godere reciprocamente, per passare momenti stupendi, secondo me.
Meno si ha paura del sesso (a parte le ovvie precauzioni contro l'aids o gravidanze sgradite...) e meglio lo si fa

Assolutamente vero.
Per ironia della sorte però, ci si sente liberi quando dall'altra parte non s'intuiscono giudizi da manualistica.
Una condizione che talvolta gli uomini dimenticano nei confronti di un'eventuale partner è l'assoluta fiducia reciproca: se esiste chiarezza sul tipo di relazione, che sia a scopo matrimonio o di una sola notte, non credo sia difficile per una donna accettare anche il sesso fine a se' stesso.
cannella is offline  
Vecchio 29-08-2006, 09.00.34   #26
catoblepa
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2006
Messaggi: 282
Riferimento: Guida Al Comportamento Sessuale Femminile

Citazione:
Originalmente inviato da cannella
Assolutamente vero.
Per ironia della sorte però, ci si sente liberi quando dall'altra parte non s'intuiscono giudizi da manualistica.
Una condizione che talvolta gli uomini dimenticano nei confronti di un'eventuale partner è l'assoluta fiducia reciproca: se esiste chiarezza sul tipo di relazione, che sia a scopo matrimonio o di una sola notte, non credo sia difficile per una donna accettare anche il sesso fine a se' stesso.

Non so cosa intendi con la frase "giudizi da manualistica" ma per il resto mi trovo in sintonia con quello che affermi: la chiarezza aiuta, e quando non ci sono equivoci sulle intenzioni finali, in genere scorre via tutto più liscio (o non scorre, se le intenzioni non coincidono, beninteso).
catoblepa is offline  
Vecchio 30-08-2006, 15.33.40   #27
Lucy
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 212
Riferimento: Guida Al Comportamento Sessuale Femminile

Citazione:
Originalmente inviato da bluemax
Guida al comportamento sessuale femminile

Abbigliamento.
Dato che l'uomo è un animale generalmente VISIVO, ossia da molta, anzi, moltissima importanza alla immagine, è necessario ricordare alla donna, che l'importanza dell'abbigliamento non solo è GRADITO, ma è quasi DOVUTO.
consiglio innanzi tutto dei piccoli particolari, quali piccole collane di perle od orecchini, che dondolando durante i vari movimenti, rendono molto sensuale il tutto.
Doverose calze, reggicalze e scarpe da non togliere se non in casi eccezionali.
Importante che la donna si abbellisca con un leggero trucco un dolce e sensuale profumo e, cosa che generalmente piace, per un corretto rapporto orale, è che il pube sia accuratamente depilato.
Lo smalto alle unghie ed altri piccoli particolari quali cavigliere e bracciali sono generalmente graditi.

Comportamento.
Il comportamento da tenere durante un rapporto sessuale lo possiamo riassumere come di un comportamento 'COLLABORATIVO'.
La donna deve apparire come DESIDEROSA di fare l'amore, deve avere fantasia, avere sopratutto l'iniziativa, far notare al maschio che per LEI il sesso è una delle cose piu' importanti. Che desidera ardentemetne fare l'amore con il suo compagno, che propone e non subisce il rapporto. Che collabora ma non gestisce il rapporto.
Deve avere nessuna remora nel passare dai rapporti orali a quelli vaginali, a carezze ad i rapporti anali senza il benchè minimo disagio.
Non deve far vedere al proprio compagno che è limitata in qualcosa. Importantissimo è farsi vedere appagata, mai dubbiosa e sopratutto, far notare al compagno, anche con mugolii o frasi appaganti, che la cosa è di estremo suo gradimento.
Farsi vedere esperta, sopratutto PRETENDERE certe pratiche che notoriamente piacciono all'uomo (in quanto, ricordiamocelo, VISIVO). Consiglio vivamente la volontà quasi isterica di voler a tutti i costi, assaggiare il suo liquido seminale (anche se poi puo' tranquillamente essere riposto altrove)

Atteggiamento.
L'atteggiamento da tenersi prima e dopo l'amplesso sessuale notriamente è molto differente.
PRIMA, la donna, deve atteggiarsi come una gatta, strusciarsi, usare parole delicate ma inequivocabili, carezzare il compagno (che a sua volta si metterà in moto peggio di una portaerei) nelle sue intimità, fargli sentire, solitamente strusciando i reggicalze sul pene ormai in erezione, che LEI è a sua totale disposizione.

A questo segue un atteggimento del DOPO.
IMPORTANTISSIMO, MAI E POI MAI E POI MAI E POI MAI, alzarsi dal letto immediatamente dopo per andare in bagno. Bene che i liquidi si spargano in ogni dove, da bocca in bocca, da corpo a corpo. Le carezze sono importanti.

In questo caso l´uomo funziona come una lavatrice automatica.
Un programma si svolge di manera perfetta. Non disturbarlo !

E una una meraviglia!

Non domenticare l´applauso alla fine del programma.


Se questo è l´ideale del sesso, io preferisco farmi suora.
Lucy is offline  
Vecchio 30-08-2006, 18.42.56   #28
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Riferimento: Guida Al Comportamento Sessuale Femminile

Citazione:
Originalmente inviato da Lucy
In questo caso l´uomo funziona come una lavatrice automatica.
Un programma si svolge di manera perfetta. Non disturbarlo !

E una una meraviglia!

Non domenticare l´applauso alla fine del programma.


Se questo è l´ideale del sesso, io preferisco farmi suora.

Perchè dici così scusami...

Al di la dell'idea del "manuale"...che c'è che non va nello scritto di Bluemax?
maxim is offline  
Vecchio 30-08-2006, 20.02.17   #29
Lucy
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 212
Riferimento: Guida Al Comportamento Sessuale Femminile

Maxim:

Dico così forse perché condivido la definizione dell´erotismo come: la tenerezza combinata con la creatività.

Quando si dà delle ricette, la creatività muoie, mi dispiace.
Il sesso accade di manera unica, o non accade.

Spero di essere stata chiara nelle limiti delle mie possibilità.
Lucy is offline  
Vecchio 31-08-2006, 10.01.22   #30
catoblepa
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2006
Messaggi: 282
Riferimento: Guida Al Comportamento Sessuale Femminile

Citazione:
Originalmente inviato da Lucy
Maxim:

Dico così forse perché condivido la definizione dell´erotismo come: la tenerezza combinata con la creatività.

Quando si dà delle ricette, la creatività muoie, mi dispiace.
Il sesso accade di manera unica, o non accade.

Spero di essere stata chiara nelle limiti delle mie possibilità.

Rispetto il tuo pensiero, però permettimi di sottolineare che le ricette nascono proprio dalla applicazione pratica della creatività (più sei creativo più ricette inventi, basta l'esempio degli chef..).

La creatività nel sesso però è per forza di cose limitata: le zone erogene quelle sono e quelle vanno "usate".
Assai arduo (a meno di mutazioni genetiche) inventarsene altre.
Forse un giorno gli uomini avranno tre peni e le donne quattro seni, o quello che vuoi, ma per ora, purtroppo o per fortuna, tocca sfruttare quello che la natura ci ha dato (che non è poco!!).

Credo inoltre, ma questo forse meriterebbe un apposito topic, che il sesso sia un componente dell'erotismo, e che invece l'erotismo contenga qualcosa di più del sesso.....
catoblepa is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it