Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 16-09-2005, 22.45.18   #11
Aleksandr
Ospite abituale
 
Data registrazione: 15-05-2005
Messaggi: 575
Se l'omosessualità fosse una cosa normale sarebbe stata considerata tale fin dall'antichità, invece non è stato così.
Ora ci sono i mass media, insieme agli attivisti gay, che cercano di far passare la devianza come l'altra faccia della stessa medaglia.
Aleksandr is offline  
Vecchio 17-09-2005, 10.01.43   #12
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
L'omosessualita' non e' un atteggiamento normale, e' naturale che e' una devianza psichica che risale all'infanzia, ma non per questo non puo' essere accettata come un qualsiasi altro handicap psicologico...



Vaniglia
Vaniglia is offline  
Vecchio 17-09-2005, 10.14.46   #13
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
mi piacerebbe molto

Citazione:
Messaggio originale inviato da Vaniglia
L'omosessualita' non e' un atteggiamento normale, e' naturale che e' una devianza psichica che risale all'infanzia, ma non per questo non puo' essere accettata come un qualsiasi altro handicap psicologico...



Vaniglia

capire cosa è "normale"
perchè l'omosessualità debba essere giudicata "devianza psichica"
in ultimo perchè debba essere giudicata anche "handicap psicologico"

ed io che credevo che la sessualità fosse una delle rare cose che ci potevamo scegliere liberamente, ma tu guarda........


a Milano piove.... non è una bella giornata!
tammy is offline  
Vecchio 17-09-2005, 10.18.02   #14
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
Re: mi piacerebbe molto

Messaggio originale inviato da tammy
capire cosa è "normale"
perchè l'omosessualità debba essere giudicata "devianza psichica"
in ultimo perchè debba essere giudicata anche "handicap psicologico"

ed io che credevo che la sessualità fosse una delle rare cose che ci potevamo scegliere liberamente, ma tu guarda........


a Milano piove.... non è una bella giornata!

Tammy, per me fare l'amore con un uomo e' naturale, con una donna no....poi ognuno ha i suoi punti di vista...

a Bologna e' bellissimo



Vaniglia
Vaniglia is offline  
Vecchio 17-09-2005, 10.53.58   #15
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
Robi

Buongiorno a tutti!ho conosciuto un omosessuale molto sensibile una persona di cuore.Una persona con qui potere parlare,potere scambiarci tante emozioni sia negative che positive.Il bello era potere stare con lui come una grandissima AMICA e lui con me come un grandissimo AMICO!!!!!!ci volevamo bene ci si rispettava...E' sempre il mio amico anche se è morto...ciao Robi!!!dobbiamo imparere ad accettarli per chè sono esser umani...
klee is offline  
Vecchio 17-09-2005, 14.07.49   #16
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
Talking ecco per l'appunto

ho almeno una coppia di amici gay... sono delle ottime amiche, mai ci siamo posti "il problema" della loro scelta di vita, nè si è mai messo in dubbio che, essendo esseri umani, non sono animali da gogna.

tammy is offline  
Vecchio 17-09-2005, 14.21.50   #17
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
Non ho mai pensato che gli omosessuali siano animali da gogna, ma esseri umani come noi, con i nostri stessi sentimenti...con una sola differenza, che il loro tipo di rapporto non nasce da una sana sessualita' e come gia' scritto in precedenza non ho problemi di relazione con loro, anzi...

Vaniglia
Vaniglia is offline  
Vecchio 17-09-2005, 14.36.51   #18
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
ok.. ma

non ho ancora avuto risposte a questo, se ce ne sono ovvio:

capire cosa è "normale"
perchè l'omosessualità debba essere giudicata "devianza psichica"
in ultimo perchè debba essere giudicata anche "handicap psicologico"

grazie
tammy is offline  
Vecchio 17-09-2005, 14.59.13   #19
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
Re: ok.. ma

Citazione:
Messaggio originale inviato da tammy
non ho ancora avuto risposte a questo, se ce ne sono ovvio:

capire cosa è "normale"
perchè l'omosessualità debba essere giudicata "devianza psichica"
in ultimo perchè debba essere giudicata anche "handicap psicologico"

grazie

perchè spesso si trasferisce su chi ci sta di fronte le paure che abbiamo noi dentro...
il diverso spaventa perchè ci fa perdere i nostri punti di riferimento certi...
non si sa comprendere quindi si dichiara 'malato' colui che sta di fronte, con la 'giustificazione della malattia' si trova una giustificazione comprensibile e, solo in apparenza non aggressiva, a qualcosa che non si è in grado di comprendere e metabolizzare...

e si buttano lì diagnosi che andrebbero forse lasciate agli specialisti...

eppure ciò che ci hanno lasciato gli antichi ci dovrebbe aver in qualche modo preparato...
chi ricorda la statua dell'ermafrodita dormiente che è al museo delle terme di roma...

dall'esempio limite (quello in cui i caratteri contraddittori dei due sessi si manifestano in evidenti contraddizioni fisiche) a tutta la gamma possibile intermedia, ognuna diversa dall'altra...

ed allora magari ci sarà pure colui che gay o bisessuale lo è diventato per un trauma infantile o per un rapporto sballato con uno dei genitori, ma anche chi lo è per caratteristiche fisiche ed ormonali...

e tutto sommato dov'è il problema se non ti obbligano a condividere scelte che non senti tue?

ops...forse non era questo che chiedevi...

rodi is offline  
Vecchio 17-09-2005, 15.03.47   #20
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
Allego questo:

Sull'origine dell'omosessualità molte sono le teorie, ma non si è giunti ad una conclusione certa ed univoca. Negli anni 60 la ricerca del gene dell'omosessualità, della sua determinazione genetica hanno avuto molto vigore, ma non hanno portato a risultati che avvalorassero l'ipotesi. Sono stati chiamati in causa anche fattori biologici, soprattutto ormonali. Molto attiva è stata la ricerca sul livello di androgeni, in particolare del testosterone. Anche in questo caso non si è approdati a risultati convincenti.
Ricche di evidenze, anche se non del tutto esaustive, sono le ricerche del background familiare e psicologico associato a questo orientamento sessuale. Nelle famiglie, già nel 1962, Bieber aveva descritto il "Classical triangular pattern" per lo sviluppo dell'omosessualità maschile. Il quadro era composto da una madre iperprotettiva e dominante e da un padre debole od ostile, oppure molto distante fisicamente o psicologicamente dalle questioni di casa. Il figlio è invece un soggetto che predilige giochi tranquilli, non incline agli sport e all'attività fisica e molto legato alla madre, con invece relazioni disturbate con fratelli e sorelle.
Anche nello sviluppo dell'omosessualità femminile la famiglia è stata considerata come fattore predisponente. E' di tipo conflittuale, ancora con madri dominanti e padri in grado di giocare solo ruoli subalterni e secondari. Al contrario dei maschi, il loro comportamento da bambine è stato descritto come di "maschiacci".
In linea generale, tuttavia, va rilevato che se il comportamento sessuale è molto più determinato dalle esperienze e dall'apprendimento che da questioni biologiche, occorre forse rifarsi a un modello di multideterminazione. In esso, si può vedere come l'identità sessuale discenda da questioni biologiche, dalla percezione dell'immagine di sé, dall'organizzazione del rapporto con il proprio sé psichico e corporeo, da vicende familiare e da modelli educativi ancora familiari, ma anche sociali. Senza dimenticare tutto il bagaglio di esperienze che viene accumulato
nello scorrere dell'esistenza, soprattutto nel corso dei suoi anni "formativi"





Vaniglia
Vaniglia is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it