Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 18-09-2005, 11.12.30   #31
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da Aleksandr
Bisogna partire dal concetto che l'omosessualità non è normale, non si nasce omosessuali, al contrario di quanto vogliono far credere i mass-media con il sostegno degli attivisti gay, per il semplice motivo che la personalità si forma come interazione del corpo e della mente con l'ambiente. Non c'è complementarietà nella ricerca del simile, quindi l'omosessualità non è un altro orientamento sessuale ma è un disturbo dell'orientamento, se fosse invece un orientamento normale e naturale i gay potrebbero avere figli; questo invece è loro negato dalla natura stessa.
Per il cattolico l'omosessualità è una devianza del peccato che va combattuta chiedendo aiuto al Signore che è l'unico che ci può liberare dalle tentazioni (che vengono da satana ovviamente). Si tratta di un disordine morale di natura satanica e si può uscirne attraverso preghiere di liberazione; lo stesso Padre Pio liberò da questa schiavitù molte persone, ma più il disturbo è radicato nella persona più è difficile da risolvere. Anche solo l'idea omosessuale è sbagliata anche se il fatto di avere una tendenza omosessuale non è una colpa morale, se non si cede a questa tentazione e la si combatte.

Se partiamo dal concetto che tutto ciò che allontana da Dio e dai suoi piani è di origine diabolica anche il solo fatto di avere tendenze omosessuali. Quindi chi intraprende relazioni omosessuali è di fatto un deviante. Vi siete mai chiesti come mai la scienza non sia mai riuscita a spiegare l'origine psichica dell'omosessualità? Proprio perchè non potrà mai spiegarlo...




Ma come si fa a dire che nn si nasce omosex???
da che teoria ??
hai fatto esperimenti in tal genere ???
la natura a diversità dell'uomo cerca sempre di cambiare, cerca di creare cose nuove per vedere se sono più adatte all'ambiente se possono sopravvievere meglio ....
chi ha detto che gli omossessuali non esistano perche la natura vuole cambiare ??
bomber is offline  
Vecchio 18-09-2005, 12.24.46   #32
Vaniglia
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 16-07-2005
Messaggi: 752
Per Bomber

Soltanto una domanda...perche' la teoria analitica che ho seguito io definisce l'omosessualita' come uno squilibrio sessuale che si crea durante l'infanzia a causa di un genitore?



Vani - glia
Vaniglia is offline  
Vecchio 18-09-2005, 12.59.05   #33
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
Citazione:
Messaggio originale inviato da Aleksandr
...
Per il cattolico l'omosessualità è una devianza del peccato che va combattuta chiedendo aiuto al Signore che è l'unico che ci può liberare dalle tentazioni (che vengono da satana ovviamente). Si tratta di un disordine morale di natura satanica e si può uscirne attraverso preghiere di liberazione; lo stesso Padre Pio liberò da questa schiavitù molte persone, ma più il disturbo è radicato nella persona più è difficile da risolvere. Anche solo l'idea omosessuale è sbagliata anche se il fatto di avere una tendenza omosessuale non è una colpa morale, se non si cede a questa tentazione e la si combatte.
...
Vi siete mai chiesti come mai la scienza non sia mai riuscita a spiegare l'origine psichica dell'omosessualità? Proprio perchè non potrà mai spiegarlo... [/b]

non prendere questa strada sulle 'non spiegabilità'...
perchè, parlo per assurdo, anche il credere all'esistenza di satana non è poi tanto spiegabile psichicamente...

tutto ciò che non è spiegabile razionalmente allora diventerebbe una devianza...

satana è un bel modo per trasferire al di fuori di noi tutto ciò che non ci piace...
ho fatto una stronzata? è colpa di satana...non mio...

sono concetti questi sui quali la psicologia non si trova molto in accordo...
ancora di più quano si arriva a parlare di possessioni...

e non è che si può prendere da una scienza quello che ci piace e non il resto...

ora c'è qui tanta gente che ti potrà spiegare questo meglio di me perchè è molto più informata di me sull'argomento psiche, mentre io parlo sempre solo per una banale osservazione dei fatti...

tu porti la testimonianza che all'omosessualità si associa la devianza...

io porto la testimonianza che tutte le persone che ho incontrato nella mia vita che parlavano di possessioni demoniache stavano messe ben male dal punto di vista psichico...
non completamente formate nella personalità perchè non in grado di assumersi il loro ruolo di adulti, perchè non in grado di non trasferire su satana tutto ciò che non erano in grado psichicamente di comprendere e gestire...

e riguardo la sessualità in genere ci sarebbe tanto da parlare dal punto di vista psichico sul perchè imporre una castità non sentita...tipico della dottrina cattolica...

mi trovi un riferimento dal quale si possa evincere che quella è la direzione presa dalla psicologia moderna?



Ultima modifica di rodi : 18-09-2005 alle ore 13.00.15.
rodi is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it