Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 06-02-2006, 23.14.34   #11
Melany
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-10-2005
Messaggi: 422
Citazione:
Messaggio originale inviato da Kim
Io credo che si impari a convivere con il rimorso ed è anche giusto che sia cosi'....esperieze cosi' terribili possono anche divenire fonte di ispirazione personale e trasforame le persone in maniera positiva per loro e per gli altri....(non parlo di aborto non ritenendolo personalmente un omicidio)

Sono d'accordo su tutto quello che hai detto, kim. In particolar modo mi riallaccio al fatto che non ritieni l'aborto un omicidio. Anche io a questo punto dico: ma la vogliamo finire di usare la parola omicidio riferendosi all'aborto? Una persona con un minimo di buon senso va ad abortire nelle primissime settimane di gravidanza, quando ancora ha dentro di sè una microcellula. Va bene che se la microcellula si sviluppa nasce un bambino, ma sempre di una microcellula si tratta. Vogliamo forse paragonare l'eliminazione dal proprio corpo di una cellula microscopica con l'eliminazione di un essere umano in carne e ossa? Ma che scherziamo!
Ciao a tutti.
Melany is offline  
Vecchio 06-02-2006, 23.34.43   #12
Kim
Utente bannato
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 1,288
Anche io a questo punto dico: ma la vogliamo finire di usare la parola omicidio riferendosi all'aborto?

Vedi, io credo che bersagliare la donna e fare nascere in loro i sensi di colpa (come se fossero gravide per opera dello spirito santo!!!!) sia molto facile e soprattutto il live motiv della nostra società...ma di rimando tutti o quasi sono testimoni che ascoltano indiffernti e passivi agli orrori del nostro tempo, morti compresi.!!!... ma chissà perchè, gli stessi una buona parola per le donne che abortiscono l'hanno sempre ...ed il loro l'indice è sempre puntato verso quello che non ha approvazione morale..il ridicolo è che sbandierano a comodo la morale ed accettano i morti!!!


Ultima modifica di Kim : 06-02-2006 alle ore 23.36.08.
Kim is offline  
Vecchio 06-02-2006, 23.56.13   #13
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
Credo che se si uccide per sbaglio o negligenza o per un raptus, deve essere tremendo. Per questo motivo, molte volte penso che non serve neanche una punizione legale, perché il rimorso è più doloroso di qualsiasi condanna.

Però così come dice turaz, potrebbero esistere degli esseri umani così abituati ad uccidere ( o desiderosi) che per loro diventi come una necessità. Magari questi potrebbero trovare un impiego come macellai o qualcosa di simile.

Certamente l’aborto non è un omicidio (ci mancherebbe), lo è invece (come dice anche kim se ho ben capito) mandare in guerra dei soldati e dopo farli pure dei martiri e santi.

edali is offline  
Vecchio 07-02-2006, 12.04.55   #14
Joolee
Soleluna
 
L'avatar di Joolee
 
Data registrazione: 25-08-2005
Messaggi: 427
Citazione:
Messaggio originale inviato da Willow

Perchè dal rimorso sono uscita, dai rimpianti no

"meglio andare a letto con un rimorso che con un rimpianto!"
Joolee is offline  
Vecchio 07-02-2006, 12.15.07   #15
Melany
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-10-2005
Messaggi: 422
Citazione:
Messaggio originale inviato da Joolee
"meglio andare a letto con un rimorso che con un rimpianto!"

Tutto questo però è molto sogettivo.
Melany is offline  
Vecchio 07-02-2006, 13.42.50   #16
Joolee
Soleluna
 
L'avatar di Joolee
 
Data registrazione: 25-08-2005
Messaggi: 427
Citazione:
Messaggio originale inviato da Melany
Tutto questo però è molto sogettivo.

Certo, certo.
Joolee is offline  
Vecchio 07-02-2006, 15.17.20   #17
feng qi
Ospite abituale
 
L'avatar di feng qi
 
Data registrazione: 15-10-2005
Messaggi: 560
Citazione:
Messaggio originale inviato da Melany
Sono d'accordo su tutto quello che hai detto, kim. In particolar modo mi riallaccio al fatto che non ritieni l'aborto un omicidio. Anche io a questo punto dico: ma la vogliamo finire di usare la parola omicidio riferendosi all'aborto? Una persona con un minimo di buon senso va ad abortire nelle primissime settimane di gravidanza, quando ancora ha dentro di sè una microcellula. Va bene che se la microcellula si sviluppa nasce un bambino, ma sempre di una microcellula si tratta. Vogliamo forse paragonare l'eliminazione dal proprio corpo di una cellula microscopica con l'eliminazione di un essere umano in carne e ossa? Ma che scherziamo!
Ciao a tutti.


tutto questo è solo un tuo parere, che io da biologa antiabortista, non condivido minimamente. Non solo! dopo quanto hai affermato con tanta sicutera, da domani mi dedicherò con ancora più cura all'informazione delle minorenni non solo sullo sviluppo del feto e dei rischi dovuti all'aborto in fase puberale al liceo..anzi forse é meglio cominciare dalle medie!Quale donna sa di essere incinta prima dei due mesi? si accorge che non ha il mestruo e già sta entrando nel secondo mese e in questa fase il feto é tutto formato, dal suo cuore ai reni..tutto. Poi, non lo so, magari mi sbaglio..ma io sarei più modesta nell'affermare per vero tue opinioni personali che lasciano chi legge libero di credere il falso. Almeno usa termini meno impositivi perchè in base a ciò che affermi sembra che abortire sia una passeggiata da niente. Ma stai scherzando??? Ci sono situazioni e situazioni, che io non giudico assolutamente, ma tu non puoi dire"é così e basta". Per rispetto di tutti,non puoi.

per restare nel tema del post..la risposta la già data chi lo ha aperto.

feng qi
feng qi is offline  
Vecchio 07-02-2006, 22.58.25   #18
Kim
Utente bannato
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 1,288
Perchè associ la professione che svolgi con quello che pensi?

e come dire io muratore antiabortista...esempio che non calza??? vuoi dire che i Biologhi hanno o sanno dirci esattamednte quando si puo' parlare di vita e non solo di cellule casualmente sparse con ordini predefiniti per improntare un essere umano? tu hai la certezza e la prova che queste cellule esprimano un "io sono" per dirci che sia vità?...e dopo tutto questo tu sai con certezza cosa sia l'omicidio per definere l'aborto in questi termini"....

Se mai fosse che tu sappia tutto sono contenta! i dubbi forse sono solo degli stolti.....ma la vita porta esperienza che vale piu' di mille parole... l'aborto è atto doloroso in sè, io cercherei di evitare di sbandierare sicurezze e mostrare piu' sensibilità, se mai fosse vero (e non lo è) che si è ucciso qualcuno, non scordando mai che nella vita tutti, uccidono qualcun'altro....senza per questo essere messi a tacere o alla berlina dalle morali correnti!

Buona notte!
Kim is offline  
Vecchio 08-02-2006, 06.59.49   #19
Kim
Utente bannato
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 1,288
da domani mi dedicherò con ancora più cura all'informazione delle minorenni

Mi son dimenticata di dire che deve essere molto chiaro la necessità di formare coscienze che comprendano la drammaticità di un aborto per prevenire poi una scelta cosi' dolorosa...quindi credo che l'informazione sia necessaria!

buona giornata a tutti!
Kim is offline  
Vecchio 08-02-2006, 09.30.22   #20
feng qi
Ospite abituale
 
L'avatar di feng qi
 
Data registrazione: 15-10-2005
Messaggi: 560
[quote]Messaggio originale inviato da Kim
[b]da domani mi dedicherò con ancora più cura all'informazione delle minorenni

"Mi son dimenticata di dire che deve essere molto chiaro la necessità di formare coscienze che comprendano la drammaticità di un aborto per prevenire poi una scelta cosi' dolorosa...quindi credo che l'informazione sia necessaria!
kim"

per la cronaca mi limito a consigliare a tutti di leggere magari qualcosina su "Statuto ontologico dell'embrione":"L'io umano ha come componente essenziale la "corporeità"; perciò comincia ad "essere" quando ha inizio il suo corpo..ovvero con la fusione dei due gameti, maschile e femminile, al momento del concepimento; l'embrione fin dalla fecondazione é un individuo umano che comincia il suo ciclo vitale."

.. e anche il rapporto warnock e la richiesta di modifica della legge 194 per cui gli stessi medici del settore hanno chiesto che sia abbassato a 160 giorni anzicché 180, il limite temporale entro il quale effettuare l'aborto a causa del fatto che é frequentissimo il rinvenimento in fase di aborto, di un feto vitale e sano..tutti testi scritti da medici, catttolici e non.

sul fatto di formare coscienze che comprendano la gravità e la drammaticità dell'aborto..secondo me é importante creare almeno un piccolo dubbio sulla necessità di procedere con un aborto anzicché promuoverne indebitamente e da ignoranti la esecuzione, perché chi paga drammaticamente sono le madri.

poi dico, che significa associare la professione che svolgo con quello che penso?
E' nel lavoro che faccio, che si esprime ciò che penso, ciò che sono, anche se questo non vuol dire che faccio il lavaggio del cervello ai miei pazienti. Io li informo, mica li formo. E lo faccio perché ancora di più oggi la non conoscenza in questo campo é vastissima..prova ne é quello che é stato scritto sopra da tante persone. Allora tu sai cosa prova una giovane donna, quale dramma deve sopportare per un aborto che dopo pochi anni sente che poteva evitare? Ma lo sai quante volte in fase di psicoterapia mi viene detto che il peso del rimorso é troppo grande per vivere?
Quando scopre che certe piccole malformazioni erano compatibili con la vita, che poteva essere aiutata con l'affidamento fino all'età adulta? Sono rimorsi terribili che io non voglio vedere, non posso accettare senza lottare perché non succeda. Le donne si aiutano col sostegno, con la presenza continua accanto a loro nel momento del bisogno. non con parole senza senso e senza maturità.! Certo é facile dire."Abortite, tanto é solo una microcellula!" E poi chi le assiste quando piangono, quando sotto i ferri tremano fino a spezzarsi i denti, quando dopo vanno incontro all'anoressia, alla bulimia da depressione. Questi dati non vengono prodotti!
Microcellula!!
Mi viene la pelle d'oca.

in ogni caso le mie parole non vanno a te o a qualcuno in particolare, perché ripeto ognuno é libero ed io non posso e non voglio giudicare. Ma non si può mettere in una piazza con migliaia di giovani occhi ignari e innocenti, una realtà così importante come i diritti dell'embrione e ridurre tutto ad una specie di spurgo indolore. Non si può.

ti abbraccio con affetto
feng qi
feng qi is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it