Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 10-03-2006, 14.38.47   #11
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da bluemax
ma non parlo mica della mia tipa ma in genere.

Se vogliamo andare sul personale non credo di AVERE una tipa. Non mi sono mai posto il problema... dato che secondo me l'amore puo' esistere OVUNQUE tranne che nella famosa COPPIA

L'amore può esistere ovunque, anche nella famosa coppia. Certo, ci sono tante, troppe coppie che stanno insieme per motivi diversi dall'amore. Ma non è che sia impossibile.

Per risponderere alla prima domanda, non lo so se è vero quello che dici, cioè che la maggior parte delle donne sono così, io non credo. Quello che è certo. però, è che le donne soffrono in percentuale maggiore degli uomini di insicurezze affettive.
Però l'atteggiamento che tu descrivi io l'ho visto anche in molti uomini. E' semplicemente diverso il modo di manifestarlo. L'atteggiamento che discrivi significa: "io non sono capace di credere che sia possibile amarmi, quindi, qualsiasi cosa tu faccia o dica, non sarà mai abbastanza perchè io mi senta amata/o."


Fragola is offline  
Vecchio 10-03-2006, 15.15.22   #12
bluemax
Ospite abituale
 
L'avatar di bluemax
 
Data registrazione: 04-09-2003
Messaggi: 766
Citazione:
Messaggio originale inviato da turaz
la tua frase che l'amore possa essere ovunque tranne che nella famosa "COPPIA" è intrinsicamente falsa.

un saluto

motivo ? Io ancora devo capire PERCHE' nasce una coppia. Che necessità ESISTE di chiudere l'amore in una coppia.
Questa è un concetto esclusivametne femminile dove SE SI AMA, si deve avere l'esclusiva sessuale...
bluemax is offline  
Vecchio 10-03-2006, 15.52.52   #13
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Citazione:
Messaggio originale inviato da bluemax

Secondo me l'amore può esistere OVUNQUE tranne che nella famosa COPPIA

Ciao,
Sai perché Robert Schuman (ex ministro degli esteri francese) non si è mai sposato?
Ecco le sue parole:
"Molto tempo fa, mentre viaggiavo in metropolitana, pestai accidentalmente un piede ad una signora. Prima che potessi scusarmi, quella mi investì gridando: "Sei il solito stupido imbecille! Guarda dove metti i piedi!". Poi alzò gli occhi e arrossendo esclamò:"Oh, mi scusi tanto, signore! Credevo fosse mio marito..."".



Non essendo io però in generale contro i matrimoni... cerco ora di spezzare una lancia in favore delle nozze...

"Amare significa accogliere un "altro" con il suo modo di essere, la sua diversità, i suoi difetti, non la copia di qualche nostro stupido sogno. Il marito perfetto è quello che non vuole una moglie perfetta".
(Anonimo)

Compreso?



Elia

Ultima modifica di Elijah : 10-03-2006 alle ore 15.54.26.
Elijah is offline  
Vecchio 10-03-2006, 15.57.29   #14
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
motivo ? Io ancora devo capire PERCHE' nasce una coppia. Che necessità ESISTE di chiudere l'amore in una coppia.
Questa è un concetto esclusivametne femminile dove SE SI AMA, si deve avere l'esclusiva sessuale...

quello di cui parli non è AMORE.
è possessione.
Conosci il significato di "fusione totale" con il partner?
bene se così è ti rendi conto della falsità di quanto hai affermato.
e soprattutto che una fusione di questo genere nel momento in cui la vivi ti riempie totalmente.
Se "guardi"fuori da un rapporto significa che non conosci l'amore in questo senso inteso.
Sino a che non lo conoscerai continuerai a pensarla così.
Questione di consapevolezza
turaz is offline  
Vecchio 10-03-2006, 16.03.09   #15
romolo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-11-2005
Messaggi: 278
Citazione:
Messaggio originale inviato da bluemax
motivo ? Io ancora devo capire PERCHE' nasce una coppia. Che necessità ESISTE di chiudere l'amore in una coppia
Questa è un concetto esclusivametne femminile dove SE SI AMA, si deve avere l'esclusiva sessuale...

Perché nasce una coppia? Perché due fa tre..!
L'esclusiva sessuale non è di genere: la pretendono anche i gay.
Se, come si deduce dalle domande che poni, sei ancora un ragazzo, hai tempo per trovare risposte plausibili. A patto che cominci a studiare l'alfabeto dell'esitenza con molto rispetto per te stesso e per il mondo che ti circonda.
romolo is offline  
Vecchio 10-03-2006, 16.27.11   #16
bluemax
Ospite abituale
 
L'avatar di bluemax
 
Data registrazione: 04-09-2003
Messaggi: 766
Citazione:
Messaggio originale inviato da romolo
Perché nasce una coppia? Perché due fa tre..!
L'esclusiva sessuale non è di genere: la pretendono anche i gay.
Se, come si deduce dalle domande che poni, sei ancora un ragazzo, hai tempo per trovare risposte plausibili. A patto che cominci a studiare l'alfabeto dell'esitenza con molto rispetto per te stesso e per il mondo che ti circonda.


ok, prendo spunto dal su citato BANALISSIMO messaggio per fa NOTARE all'antico ROMOLO che anche i GAY formano una coppia. (forse non se ne è mai accorto, ecco è ora che si informi meglio).

Premesso questo e premesso che l' AMORE in senso lato puo' essere DEFINITO (a grandi linee) come il volere il bene dell'altro essere (sia esso uomo, animale o pianta) SENZA MAI PRETENDERE NULLA IN CAMBIO mi chiedevo, ma sopratutto CHIEDO ai filosofanti:

SE UNO AMA UNA PERSONA (ossia vuole soltanto il suo bene) che necessità HA di formare una coppia ?
Cosa contraddistingue la coppia da una bella amicizia se non IL PRETENDERE L'ESCLUSIVA SESSUALE ?

Se nella coppia (quella banalissima coppia fatta di due frustrati che si impongono delle regole comuni) uno dei due partner dovesse raccontare all'altro che si è DIVERTITO TANTISSIMO con una professionista del sesso a pagamento cosa accadrebbe ?
E il famoso AMORE dove sta' ?

Il tutto è MOLTO DIVERSO se invece di coppia, parliamo di semplice amicizia tra uomo e donna, liberi di avere ognuno le proprie esperienze sessuali.

La coppia non concede amore, ma SOLTANTO frustrazioni in nome di una PAURA OSCENA della solitudine.

Certo. ammetto che per un cervello abituato da decenni ad essere bombardato da cazzate che indicavano COME deve essere la coppia, DOVE deve formarsi la coppia, PERCHE' deve formarsi una coppia, QUANTI componenti devono formare una coppia e bla bla bla, risulta VIOLENTO scoprire che l'amore non PUO' aSSOLUTAMENTE ESSERE CIRCOSCRITTO all'interno di quel corpo sterile, stupido e futile ceh prende il nome di copppia.

La coppia è troppo piccolo per contenere un simil sentimento.
bluemax is offline  
Vecchio 10-03-2006, 16.35.05   #17
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Bluemax...

Dimmi se sbaglio...

Ma tu ti stai chiedendo in parte che differenza c'è tra amore e amicizia (solo il sesso fa la differenza?), e poi perché i rapporti devono essere monogami e non a livello di poligamia e/o poliandria?

È questo il dilemma?


Elia
Elijah is offline  
Vecchio 10-03-2006, 16.51.02   #18
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da bluemax
ok, prendo spunto dal su citato BANALISSIMO messaggio per fa NOTARE all'antico ROMOLO che anche i GAY formano una coppia. (forse non se ne è mai accorto, ecco è ora che si informi meglio).

Premesso questo e premesso che l' AMORE in senso lato puo' essere DEFINITO (a grandi linee) come il volere il bene dell'altro essere (sia esso uomo, animale o pianta) SENZA MAI PRETENDERE NULLA IN CAMBIO mi chiedevo, ma sopratutto CHIEDO ai filosofanti:

SE UNO AMA UNA PERSONA (ossia vuole soltanto il suo bene) che necessità HA di formare una coppia ?
Cosa contraddistingue la coppia da una bella amicizia se non IL PRETENDERE L'ESCLUSIVA SESSUALE ?

Se nella coppia (quella banalissima coppia fatta di due frustrati che si impongono delle regole comuni) uno dei due partner dovesse raccontare all'altro che si è DIVERTITO TANTISSIMO con una professionista del sesso a pagamento cosa accadrebbe ?
E il famoso AMORE dove sta' ?

Il tutto è MOLTO DIVERSO se invece di coppia, parliamo di semplice amicizia tra uomo e donna, liberi di avere ognuno le proprie esperienze sessuali.

La coppia non concede amore, ma SOLTANTO frustrazioni in nome di una PAURA OSCENA della solitudine.

Certo. ammetto che per un cervello abituato da decenni ad essere bombardato da cazzate che indicavano COME deve essere la coppia, DOVE deve formarsi la coppia, PERCHE' deve formarsi una coppia, QUANTI componenti devono formare una coppia e bla bla bla, risulta VIOLENTO scoprire che l'amore non PUO' aSSOLUTAMENTE ESSERE CIRCOSCRITTO all'interno di quel corpo sterile, stupido e futile ceh prende il nome di copppia.

La coppia è troppo piccolo per contenere un simil sentimento.

... in parte sono d'accordo. In parte no.
Una coppia vera, basata sull'amore, sta insieme per il reciproco desiderio di condividere un progetto di vita. Ma in una coppia vera ci dovrebbe essere, secondo me, una libertà molto più ampia della libertà sessuale. Io non sono una fanatica dell'esclusività sessuale e questo qui l'ho già detto molte volte. Non la pretendo, soprattutto perchè non sono sicura di poterla promettere sempre e comunque. Ma non è la sola libertà che ci dovrebbe essere. Siamo abituati a pensare alla coppia come a due persone che si vivono addosso e si controllano reciprocamente. A me la cosa fa un po' orrore. Hai ragione, la coppia è un contenitore troppo piccolo per contenere tutto l'amore. La coppia che si richiude su se stessa finisce per marcire. O meglio, marciscono le persone che ci stanno dentro. Ma per stare in coppia senza imprigionarsi, comunque per vivere senza imprigionarsi, bisogna non aver paura della libertà. Invece la maggior parte della gente ha una paura fottuta della libertà. Che non è una giustificazione, è una spiegazione.





Fragola is offline  
Vecchio 10-03-2006, 16.59.36   #19
Ish459
Unidentified
 
L'avatar di Ish459
 
Data registrazione: 20-02-2006
Messaggi: 403
[quote]Messaggio originale inviato da bluemax
[b]ok, prendo spunto dal su citato BANALISSIMO messaggio per fa NOTARE all'antico ROMOLO che anche i GAY formano una coppia. (forse non se ne è mai accorto, ecco è ora che si informi meglio).

Premesso questo e premesso che l' AMORE in senso lato puo' essere DEFINITO (a grandi linee) come il volere il bene dell'altro essere (sia esso uomo, animale o pianta) SENZA MAI PRETENDERE NULLA IN CAMBIO mi chiedevo, ma sopratutto CHIEDO ai filosofanti:

SE UNO AMA UNA PERSONA (ossia vuole soltanto il suo bene) che necessità HA di formare una coppia ?
Cosa contraddistingue la coppia da una bella amicizia se non IL PRETENDERE L'ESCLUSIVA SESSUALE ?

BLUEMAX..
Parli con rabbia e non ne so il motivo... se per la mancanza di esperienza o per tutto l'opposto...
Non sento speranza nelle tue parole e leggerti e leggere gli altri mi sta facendo in questo momento delicatissimo della mia vita parlare a chi non conoscono di cose sulle quali faccio fatica a parlare con me stessa..
Non è lo stesso amicizia e amore. La coppia è semplicemente un modo per condividere.
Condividere, bluemax..
Amare senza avere il confronto della coppia è frustrante...
Sai cosa non c'è nella semplice amicizia? Il confrontarsi a livelli di quotidianità, il mescolarsi a livelli di spirito, anima, mente e sopratutto corpo... Respirarsi, percepirsi, sentirsi, viversi... tutto con una dosi di passione necessaria...
No, non voglio soltanto l'amicizia se amo... e chi sa di essere certo di amare?
E quando trovi quello che pensavi che non esistesse e sai che non potrai mai averlo?
Forse allora sputerai sull'amore, per conoscerlo e non viverlo...
L'amore è esclusività, Bluemax, non mescolare quel respirarsi, percepirsi, sentirsi, viversi con terzi... ma non è una esclusività maligna ne' morbosa... è necessaria...
Vorrei continuare, ma questo argomento al momento mi frantuma in mille pezzi...
Spero che anche tu un giorno riesca a parlarne con più serenità e meno esasperazione...
Ish..
Ish459 is offline  
Vecchio 10-03-2006, 17.02.35   #20
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
Talking ehm....

perchè fai domande alle quali ti rispondi benissimo da solo?
ok è solo una battuta non ti arrabbiare, mi pare che tu abbia le coronarie a mille.

la legge sul divorzio risale al 1970 e nel 1974 c'è stato un referendum che voleva essere abrogativo di tale legge e, per il colorito verderame della DC, il referendum ha vinto con il NO all'abrogazione di tale legge. Possiamo dire che è una legge "giovane" e quindi i matrimoni dei nostri nonni, e/o genitori, duravano certo più a lungo semplicemwente perchè non esisteva la possibilità di una separazione se non per gravissimi motivi (reclusione, condanne, ergastoli) oppure, per i più ricchi, l'annullamento della Sacra Rota, ancor prima dell'entrata in vigore della Legge sul divorzio, sempre per motivi "gravi" compreso l'adulterio (passibile di denuncia) e la non prolificità di uno dei due coniugi (pensa tè!).

Tornando al tuo post, bluemax, il senso di "coppia" è la base di una crescita comune spirituale e materiale, è proseguire su una stessa via il raggiungimento di uno scopo comune che, a mio modesto avviso, dovrebbe essere il senso della famiglia con o senza figli, sia nel matrimonio che convivenza. Qual'è il senso della "famiglia"? Se vuoi ti leggo gli artt. del codice civile e del diritto di famiglia
Non c'è scritto da nessuna parte che SI DEVE essere per forza una coppia, se non ci sono le volontà per esserlo è inutile anche il solo provare.
Però condivido con te che si può benissimo volere il bene dell'altro senza condividere la dimora abituale.
Condivido anche che questa esigenza di "coppia" possa nascere da una paura della solitudine, ma allora mi chiedo: è amore quello che nasce dall'avere un partner solo perchè non si vuole stare da soli?
La coppia è "stretta" per contenere cotanto Amore? Chi ti impedisce di dedicarlo anche ad altri?
tammy is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it