Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 27-05-2006, 19.04.22   #1
leonardo
Ospite
 
Data registrazione: 27-05-2006
Messaggi: 5
cerco metodi consigli e altro per attenuare la gelosia

Ciao a tutti , mi sono iscritto solo da oggi ed ho trovato molto interessante leggere questo forum, non la faccio lunga pero', sono qui' adesso per trovare preziosi consigli per attenuare la mia gelosia che sta logorando a forse distruggendo il mio rapporto matrimoniale, ho preso atto che la gelosia e' solo una forma di nostra debolezza mentale e che probabilmente chi ne ha una dose talvolta eccessiva ha delle carenze caratteriali non indifferenti ,insomma e' una persona fragile con poca autostima.
Capito cio' mi chiedevo e'
1 °
giusto cercare di far capire a mia moglie che la gelosia non va via di botto come desidererebbe lei?
2 °
frenare la propria impulsivita' quando ti guardano la tua lei e dopo il primo sguardo tu guardi il tipo come se lo volessi ammazzare , come si fa ad imparare ad avere piu' razionalita'?
3 °
ragazzi/e cerco consigli disperatamente ho voglia di cambire atteggiamento mentale , so che starei meglio io e forse anche lei se ancora mi vorra' , vicino a me

Mi aiutate con suggerimenti , consigli ,link ecc ecc

Premetto che sono separato da un anno , questo scorso sabato mia moglie mi aveva invitato ad andare a vedere uno spettacolo dei nostri bimbi eravamo seduti e li il fattaccio , un ragazzo noto che la guarda con interesse , era un bel tipo lo ammetto, in un attimo tutte le mie paure che ormai covo da immemorabile tempo sono riemerse all'improvviso ..dopo uno sguardo o due verso mia moglie , si allontana dalla nostra visuale , e noto poi ch emia moglie con lo sguardo lo cercava , non so se per vedere se la stava osservando ancora o per interesse , piu' probabil eil primo tutto sommato, comunque a quel punto mi ero infuocato dentro poi lui la guarda un altra volta e io lo brucio con uno sguardo di quelli fulminanti dopo di questo mia moglie si e' incazzata come una bestia dicendo che le faccio fare brutta figura , che non serve fare cosi' , che non sono un uomo ecc ecc inoltre che si vede che sono pericoloso ecc ecc , potete immaginare il mio stato d'animo , comunque non voglio perdere tutte le speranze ed anche se sembra avevrmi definitivamentehiuso la porta in faccia , spero che lei possa capire che affrontare un cambiamento cosi' radicale della propria persona ci vuole del tempo e magari non sarebbe male anche il suo aiuto , cosa ne pensate? Grazie a tutti quelli/e che mi vorrano confortare del loro aiuto e del loro pensiero, ciao a tutti
leonardo is offline  
Vecchio 27-05-2006, 20.37.11   #2
Spaceboy
...cercatore...
 
L'avatar di Spaceboy
 
Data registrazione: 15-03-2006
Messaggi: 604
Non c'è nessun metodo.
La gelosia è una malattia inguaribile che si alimenta nel nostro irrazionale dalle nostre insicurezze.

...se sei geloso lo rimarrai sempre temo, cerca di compensare magari consultando un buon psicologo, altrimenti la vita affettiva sarà sempre difficile.

...in bocca al lupo...
Spaceboy is offline  
Vecchio 27-05-2006, 20.41.33   #3
leonardo
Ospite
 
Data registrazione: 27-05-2006
Messaggi: 5
intanto crepi il lupo e grazie per avermi dato il tuo parere , io non voglio comuqnue debellarla la mia gelosia ma attenuarla , questo credo sia possibile anche se tempo di non avere i mezzi necessari per arrivarci mentalmente da solo a trovarne il modo giusto per farlo, spero infatti che qualcuno con la mente piu' aperta della mia possa essermi di aiuto nell'inidcarmi la strada da seguire , quella dello psicologo per me e' impossibile economicamente ..e non aggiugo altro per non versare lacrime , grazie ancora a chi vorra' offrirmi il suo sostegno e i suoi consigli, ciao
leonardo is offline  
Vecchio 27-05-2006, 22.39.42   #4
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Benvenuto - Leonardo - in questo forum.

In passato sulla gelosia si è scritto in questo forum quanto puoi trovare nei seguenti link:

- gelosia = insicurezza
- ancora sulla gelosia

Entrambe le discussioni sono parecchio lunghe... Non devi leggerle tutte.
Ma forse ne puoi trarre fuori un qualcosa di interessante. Un qualche spunto per risolvere il tuo "problema", se così lo vogliamo chiamare.
Non so, vedi tu.


Elia
Elijah is offline  
Vecchio 28-05-2006, 03.29.27   #5
Weyl
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 23-02-2005
Messaggi: 728
Come è possibile...

Citazione:
Messaggio originale inviato da leonardo
intanto crepi il lupo e grazie per avermi dato il tuo parere , io non voglio comuqnue debellarla la mia gelosia ma attenuarla , questo credo sia possibile anche se tempo di non avere i mezzi necessari per arrivarci mentalmente da solo a trovarne il modo giusto per farlo, spero infatti che qualcuno con la mente piu' aperta della mia possa essermi di aiuto nell'inidcarmi la strada da seguire , quella dello psicologo per me e' impossibile economicamente ..e non aggiugo altro per non versare lacrime , grazie ancora a chi vorra' offrirmi il suo sostegno e i suoi consigli, ciao


che una donna posa essere così importante...?
Punta il tuo sguardo, quello dell'anima, diritto al cuore del "bel tipo", quello che la potrebbe circuire.
Osserva come batte: anche il suo cuorte pulsa la tua stessa deficitaria "mancanza": anch'egli è un disorientato cercatore di qualcosa di più certo ed accogliente.
Ed anche il poveretto rientra nello stesso perverso "gioco", di cui le donne sono arbitri, giocatrici, perverse ed annoiate "commentatrici".
Ma questo non dipende da te: il loro desiderio nei tuoi confronti è solo una scheggia microscopica del tuo verso di loro.
In compenso, però, accade talvolta che una scheggia travalichi la loro lignea superficie, e, finchè non la espellono, rappresenti un problema ed un fastidio per loro.

Per tutto il resto non capisco: cosa vorresti da lei?
Davvero non capisco.
E' forse il fatto che "quel tipo" può offrirle di più?
Ma sei sicuro che ciò sia vero?
E, se lo fosse, non pensi che, forse, tu potresti, nel tempo, fare meglio di lui?
La tua donna può avere, per tutta la sua vita, davvero di meglio e di più da quell'altro uomo?
Devi chiedertelo, prima di qualsiasi escandescenza.
E, anche se tu, come uomo, sei destinato a soffrire mille volte più di lei, devi pensare che, infine, anche la sua vita potrebbe essere meno serena senza un compagno non troppo faticoso.

Le donne si avvantaggiano poco dell'avere un compagno: credo che la condizione ideale per la donna sia quella del lesbismo, o della amicizia "completa".
Nonostante ciò, un impulso tanto irrefrenabile quanto idiota, bestiale e belluino spinge gli uomini verso le donne.
Alcuni rigidi e potenti condizionamenti culturali portano la donna (la quale soggiace ad un intento felino al prendersi cura silenziosamente), a fare spesso dell'Uomo il proprio riferimento passivo.
(Devo dire che, sul piano sessuale, nessun uomo riesce a fornire alla sua partner se non qualche briciola zelota del grande pane di cui la sua sessualità si nutre!).

Molta superbia maschile sorge da questo farneticare riguardo al'Asta, o membro, implicito in un rapporto.
Moltissimi uomini ritengono chele donne non desiderino di meglio che "cadere" fluttuando, intorno a questa specie di fungo che, come una protesi restaurativa di madre natura, ingrossa e rende goffo lo'incedere del maschio.

Se guardato con occhi femminili, il dramma si fa ironia.
Weyl is offline  
Vecchio 28-05-2006, 06.58.19   #6
acquario69
Moderatore
 
L'avatar di acquario69
 
Data registrazione: 10-04-2006
Messaggi: 1,444
io non penso che la gelosia non possa essere vinta,anche se immagino(ma non concepisco) quanto possa essere davvero difficile convivere con questo sentimento..cosa ti dici quando provi gelosia come nell'episodio che hai raccontato,te lo sei mai chiesto?..forse nella gelosia e' implicita una paura che andrebbe scoperchiata,ma paura di cosa?, o potrebbe anche essere di provare quel senso di "distacco"che fa soffrire tutti quanti e per evitare cio si adotta la gelosia per impedirlo?..paura della solitudine?
non so provo a chiedere e a domandarmi nello stesso tempo..
acquario69 is offline  
Vecchio 28-05-2006, 09.08.34   #7
leonardo
Ospite
 
Data registrazione: 27-05-2006
Messaggi: 5
Grazie per i vostri interventi, ho carpito da questi dei buoni spunti di riflessione,spero questa mia richiesta possa ancora arrichirsi di ulteriori pensieri e mi auguro che possa intervenire anche qualche donna a dire la sua per poter vedere il problema con occhi femminili , grazie ancora


La tua donna può avere, per tutta la sua vita, davvero di meglio e di più da quell'altro uomo?

questo mi ha aperto una nuova visuale, cerchero' di padroneggiare questo importante concetto


?..forse nella gelosia e' implicita una paura che andrebbe scoperchiata,ma paura di cosa?, o potrebbe anche essere di provare quel senso di "distacco"che fa soffrire tutti quanti e per evitare cio si adotta la gelosia per impedirlo?..paura della solitudine?

la mia paura credo nasca dal timore di poterla perdere che lei si possa innamorare di un altro, anche perche' purtroppo vedo un po spento il nostro rapporto , sebbene credo anche mia moglie abbia delle paure in questo senso che pero' evidenzia meno di me,da qui nasce un ulteriore pensiero che mi logora la mente che lei tenga sempre in vita il nostro rapporto per la sua paura di affrontare una vita da sola con i nostri bambini e insomma mi fa sentire come un punto che lei vorrebbe avere fermo sapendo che se ne ha bisogno si puo' sempre appoggiare...ma io non gioisco di nulla e non so forse manco a che di pazienza nel voler vedere delle cose belle fra di nooi che tardano ad arrivare ..e che non vedo piu' certe ..questo stato d'animo mi fa sentire giu' e sto cercando di reagire positivamente e con razionalita' a tutti gli eventi , grazie per chi vorra' intervenire ,buona domenica a tutti.
leonardo is offline  
Vecchio 28-05-2006, 16.06.43   #8
odos
Ospite abituale
 
L'avatar di odos
 
Data registrazione: 26-06-2004
Messaggi: 367
CIao Leonardo

E' proprio una brutta bestia la gelosia, è forse il motivo è che c'è l'autostima al centro di tutto.

A me capita di essere geloso nei confronti di alcuni uomini, e assolutamente non geloso nei confronti di altri. Il motivo è presto detto: sono geloso quando l'altro uomo rappresenta ciò che io vorrei essere e che non sarò mai.

Io non so esattamente in che situazione ti trovi con tua moglie, tantomeno sono in grado di dispensare consigli, ma io cercherei di capire esattamente quali sono le qualità di un potenziale altro, che suscitano in te questo senso di angoscia, e proverei ad immaginare situazioni nelle quali questo non accade. Questo credo, per capire, nel caso in cui riuscissi a concepire uomini di cui non saresti geloso, se la tua, è una gelosia che riguarda la tua autostima, oppura è una gelosia che riguarda la vera paura di perdere tua moglie a prescindere dall'uomo in questione.

Provo solo a fare ipotesi non sapendone nulla: se la qualità che lei cerca in un altro uomo è la novità rispetto a qualcosa di consuetudinario, allora è chiaro che si è gelosi, perchè non si può essere nuovi e mariti da tempo, nello stesso momento. Se questo è il caso, me ne farei una ragione, ma non mi tormenterei troppo, altrementi il rischio è quello di non vivere più, e di non godere più di nulla.

Il senso di chiusura viaggia in direzione opposta al piacere della vita, io lo considereri come una buona ragione per attenuare la gelosia.

Un saluto
odos is offline  
Vecchio 28-05-2006, 17.38.18   #9
MocassinoH2O
io Panda
 
L'avatar di MocassinoH2O
 
Data registrazione: 28-03-2006
Messaggi: 469
Re: cerco metodi consigli e altro per attenuare la gelosia

Citazione:
Messaggio originale inviato da leonardo
Ciao a tutti , mi sono iscritto solo da oggi ed ho trovato molto interessante leggere questo forum, non la faccio lunga pero', sono qui' adesso per trovare preziosi consigli per attenuare la mia gelosia che sta logorando a forse distruggendo il mio rapporto matrimoniale, ho preso atto che la gelosia e' solo una forma di nostra debolezza mentale e che probabilmente chi ne ha una dose talvolta eccessiva ha delle carenze caratteriali non indifferenti ,insomma e' una persona fragile con poca autostima.
Capito cio' mi chiedevo e'
1 °
giusto cercare di far capire a mia moglie che la gelosia non va via di botto come desidererebbe lei?
2 °
frenare la propria impulsivita' quando ti guardano la tua lei e dopo il primo sguardo tu guardi il tipo come se lo volessi ammazzare , come si fa ad imparare ad avere piu' razionalita'?
3 °
ragazzi/e cerco consigli disperatamente ho voglia di cambire atteggiamento mentale , so che starei meglio io e forse anche lei se ancora mi vorra' , vicino a me

Mi aiutate con suggerimenti , consigli ,link ecc ecc

Premetto che sono separato da un anno , questo scorso sabato mia moglie mi aveva invitato ad andare a vedere uno spettacolo dei nostri bimbi eravamo seduti e li il fattaccio , un ragazzo noto che la guarda con interesse , era un bel tipo lo ammetto, in un attimo tutte le mie paure che ormai covo da immemorabile tempo sono riemerse all'improvviso ..dopo uno sguardo o due verso mia moglie , si allontana dalla nostra visuale , e noto poi ch emia moglie con lo sguardo lo cercava , non so se per vedere se la stava osservando ancora o per interesse , piu' probabil eil primo tutto sommato, comunque a quel punto mi ero infuocato dentro poi lui la guarda un altra volta e io lo brucio con uno sguardo di quelli fulminanti dopo di questo mia moglie si e' incazzata come una bestia dicendo che le faccio fare brutta figura , che non serve fare cosi' , che non sono un uomo ecc ecc inoltre che si vede che sono pericoloso ecc ecc , potete immaginare il mio stato d'animo , comunque non voglio perdere tutte le speranze ed anche se sembra avevrmi definitivamentehiuso la porta in faccia , spero che lei possa capire che affrontare un cambiamento cosi' radicale della propria persona ci vuole del tempo e magari non sarebbe male anche il suo aiuto , cosa ne pensate? Grazie a tutti quelli/e che mi vorrano confortare del loro aiuto e del loro pensiero, ciao a tutti

BEN VENUTO!!!

SE SONO SOLO SGUARDI NON DOVREBBE ARRABBIARSI LA TUA COMPAGNA (o ex) ...

NON SI GUARISCE DALLA GELOSIA...
OVVIO PERO' CHE CI VUOLE PARTECIPAZIONE DA ENTRAMBE LE PARTI!
MocassinoH2O is offline  
Vecchio 28-05-2006, 19.29.01   #10
Pantera Rosa
Ospite abituale
 
 
Data registrazione: 08-03-2006
Messaggi: 290
La gelosia è una forma d'egoismo.

Non ha utilità, porta solo problemi ed incertezze.
Bisogna amare...
Tutto il resto viene da sè.

Non incatenare la tua donna, non ossessionarla, falla sentire libera.
Se altri uomini la guardano, dovresti esserne felice,senza averne paura.

La gelosia fa vivere male, puoi farne a meno se lo vuoi

Pantera Rosa is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it