Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 14-06-2006, 13.38.47   #11
elair85
frequentatore
 
L'avatar di elair85
 
Data registrazione: 30-04-2006
Messaggi: 144
Citazione:
Messaggio originale inviato da pierogo
No No io sono abbastanza d'accordo con Bunny... forse...

Le generazioni sono in decadenza (nel senso letterale del termine)...ma...

...Il problema sorge quando si vuol definire la decadenza.

La mia "analisi":

I ragazzi di oggi leggono meno? Si. Male!
I ragazzi di oggi guardano più tv? Ammesso che sia vero...Male!
I ragazzi di oggi bevono tanto? Magari...
I ragazzi di oggi fumano 30 sigarette al giorno? Male!
I ragazzi di oggi scopano prima? Benone!
I ragazzi di oggi scopano di più? Benissimo!
I ragazzi di oggi guardano tv trash? Si. Come noi guardavamo Drive in!
I ragazzi di oggi si fanno più canne? Non credo. Ma hanno un pessimo approccio alle droghe!
I ragazzi di oggi parlano di cellulari? Si. Ma "noi" non ce l'avevamo...
I ragazzi di oggi hanno l'ombelico scoperto? Ininfluente...
I ragazzi di oggi hanno falsi miti? Si forse, ma "noi" ascoltavamo i pessimi Europe!
I ragazzi di oggi odiano i "Promessi Sposi"? Come dargli torto...
I ragazzi di oggi si adeguano troppo alle mode? Si. Ma almeno hanno più mode...

perche uno deve seguire qualcosa imposto da altri?!?!?la vera differenza e'che prima se qualcuno seguiva la moda 1-non lo faceva dall'eta'di 8 anni e non cosi'accanitamente, 2-lo faceva perche gli piaceva davvero quella moda....Adesso?la maggior parte dei ragazzi/e nn segue la moda perche gli piace ma SOLO ED ESCLUSIVAMENTE


elair85 is offline  
Vecchio 14-06-2006, 13.40.39   #12
elair85
frequentatore
 
L'avatar di elair85
 
Data registrazione: 30-04-2006
Messaggi: 144
Citazione:
Messaggio originale inviato da pierogo
No No io sono abbastanza d'accordo con Bunny... forse...

Le generazioni sono in decadenza (nel senso letterale del termine)...ma...

...Il problema sorge quando si vuol definire la decadenza.

La mia "analisi":

I ragazzi di oggi leggono meno? Si. Male!
I ragazzi di oggi guardano più tv? Ammesso che sia vero...Male!
I ragazzi di oggi bevono tanto? Magari...
I ragazzi di oggi fumano 30 sigarette al giorno? Male!
I ragazzi di oggi scopano prima? Benone!
I ragazzi di oggi scopano di più? Benissimo!
I ragazzi di oggi guardano tv trash? Si. Come noi guardavamo Drive in!
I ragazzi di oggi si fanno più canne? Non credo. Ma hanno un pessimo approccio alle droghe!
I ragazzi di oggi parlano di cellulari? Si. Ma "noi" non ce l'avevamo...
I ragazzi di oggi hanno l'ombelico scoperto? Ininfluente...
I ragazzi di oggi hanno falsi miti? Si forse, ma "noi" ascoltavamo i pessimi Europe!
I ragazzi di oggi odiano i "Promessi Sposi"? Come dargli torto...
I ragazzi di oggi si adeguano troppo alle mode? Si. Ma almeno hanno più mode...

perche uno deve seguire qualcosa imposto da altri?!?!?la vera differenza e'che prima se qualcuno seguiva la moda 1-non lo faceva dall'eta'di 8 anni e non cosi'accanitamente, 2-lo faceva perche gli piaceva davvero quella moda....Adesso?la maggior parte dei ragazzi/e nn segue la moda perche gli piace ma SOLO ED ESCLUSIVAMENTE perche' devono adeguarsi...e poi non e'vero nemmeno che ci sono piu mode perche io vedo solo gente fighetta cn i vestiti di Armani, gucci e ******* simili...infine se prima seguivano la moda non mi sembra che fosse il loro unico scopo di vita...ora tutto gira intorno ai vestiti!!!!!!!!!!!!!che societa' malata!!!!!!!!


elair85 is offline  
Vecchio 14-06-2006, 16.47.08   #13
pierogo
Ospite
 
Data registrazione: 06-06-2006
Messaggi: 39
Perdonami Elair, ma se sei dell'85 hai vent'anni, giusto?

E allora come fai a parlare di "prima"?

E' come se io, che di anni ne ho ventotto, parlassi con nostalgia dei "bei tempi andati" riferendomi agli anni settanta.

La moda?
Tutti l'abbiamo seguita e proprio da quando avevamo otto anni...

Ti parlo di me, che a dieci anni mi vestivo da tamarro con una marea di scritte dappertutto e guardavo una marea di schifezze in Tv, salvo avere degli autentici "miti" come "I goonies", "la storia infinita" e "willow". Mentre I miei cugini più grandi erano più o meno darkettoni...

Poi è arrivata la mia fase dei "quadrettoni" e dei jeans strappati (e ho dovuto sopportare per anni le battutine sul morso del cane, delle vecchiette del paese)......

Parte della psicologia parla di un "attaccamento necessario a mode e miti", come una sorta di prevenzione verso la solitudine interiore.
Parlavi poi dei trentenni in un precedente post (si chiama così vero?): certo non è la persona più interessante del mondo un trentenne attaccato fortemente alle mode... Ma ce ne sono di quarantenni, cinquantenni e sessantenni.....attaccati alle mode.

Sulla personalità.... Non credo affatto che questa sia necessarimente connessa "al non seguire le mode"....anche perché spesso noto "la moda a non seguire le mode", da ostentare rigorosamente quando si è in particolari gruppi di persone.
In ogni caso, e ti parlo di una ragazza che ho conosciuto ultimamente, preferisco un'apparente smorfiosa vestita di tutto punto, che guarda il GF, ma che legge anche Kafka e Dostoevskij.... ad un'apparente "intellettuale con tanta personalità" che non guarda il GF, ma che al massimo legge Brizzi.
pierogo is offline  
Vecchio 14-06-2006, 16.56.09   #14
Bunny
Ospite abituale
 
L'avatar di Bunny
 
Data registrazione: 15-02-2006
Messaggi: 222
posso fare un esempio sconcertante?
al tg hanno mostrato una scuola che alla chiusura ha fatto "festa" lanciando uova e verdure...

dopo quel servizio TUTTI almeno parlo di milano-e lo vedo eprchè vado in giro e vicino a me ci sonom molte scuole- hanno "festeggiato" così la fine della scuola. apro parentesi ora la verdura è marcita e le uova pure al sole...immaginate che bello spettacolo passarci!!

scusa ma qua mica mi direte che i ragazzini nascondono chissà quale profondità(oh mica parlo di tutti eh!!) sono solo automi che han seguito il servizio tv.

che tristezza
Bunny is offline  
Vecchio 14-06-2006, 17.19.18   #15
r.rubin
può anche essere...
 
Data registrazione: 11-09-2002
Messaggi: 2,053
Re: Re: Re: Re: Re: identità e tv

Citazione:
Messaggio originale inviato da MocassinoH2O
Viene svalutata ogni cosa...
Viene trattato con superficialità anke il sesso, è vero, x questo si tratta di morale... vorrà dire che c'è stato un netto calo di morale e di valori.... e non mi sembra un bene! Poi...
E' presente un' evidente non-responsabilità verso tutto...



Non sono io ke voglio vederla così, sono molto razionale, fidatevi!

E come andrebbe trattato il sesso?
r.rubin is offline  
Vecchio 14-06-2006, 17.42.52   #16
Bunny
Ospite abituale
 
L'avatar di Bunny
 
Data registrazione: 15-02-2006
Messaggi: 222
pensi che a 12 anni uno capisca cosa sta facendo? intendo sesso?
Bunny is offline  
Vecchio 14-06-2006, 17.46.40   #17
pierogo
Ospite
 
Data registrazione: 06-06-2006
Messaggi: 39
Re: Re: Re: Re: Re: Re: identità e tv

Citazione:
Messaggio originale inviato da r.rubin
E come andrebbe trattato il sesso?

Andrebbe trattato di più!
pierogo is offline  
Vecchio 14-06-2006, 22.09.18   #18
MocassinoH2O
io Panda
 
L'avatar di MocassinoH2O
 
Data registrazione: 28-03-2006
Messaggi: 469
No di certo con così tanta leggerezza....
...mi sembra ovvio che dipende dalla persona, è assolutamente soggettivo.....
...ma poichè la nostra, quella di noi giovani, è una società gregge, il sesso viene visto con occhi universali di superficialità!
Viene sottostimato.... perde di valore....
MocassinoH2O is offline  
Vecchio 14-06-2006, 22.13.55   #19
MocassinoH2O
io Panda
 
L'avatar di MocassinoH2O
 
Data registrazione: 28-03-2006
Messaggi: 469
Citazione:
Messaggio originale inviato da Bunny
pensi che a 12 anni uno capisca cosa sta facendo? intendo sesso?

Non voglio assolutamente uscire d'argomento... ma....
Una ragazzina, no no... una bambana di appena 12 anni (compiuti a maggio), mi ha raccontato animatamente ed in modo divertito che il suo fidanzativo andava in giro cn profilattici in tasca ed era proprio un "fighetto" e che per ora si erano SOLO masturbati a vicenda e fatto sesso orale...
(in altri termini... ecco xkè l'aggettivo "animatamente").
Io lo trovo raccapricciante....
E son certa ke non è solo qsta cara dodicenne...
MocassinoH2O is offline  
Vecchio 14-06-2006, 23.14.19   #20
elair85
frequentatore
 
L'avatar di elair85
 
Data registrazione: 30-04-2006
Messaggi: 144
Citazione:
Messaggio originale inviato da pierogo
Perdonami Elair, ma se sei dell'85 hai vent'anni, giusto?

E allora come fai a parlare di "prima"?

E' come se io, che di anni ne ho ventotto, parlassi con nostalgia dei "bei tempi andati" riferendomi agli anni settanta.

La moda?
Tutti l'abbiamo seguita e proprio da quando avevamo otto anni...

Ti parlo di me, che a dieci anni mi vestivo da tamarro con una marea di scritte dappertutto e guardavo una marea di schifezze in Tv, salvo avere degli autentici "miti" come "I goonies", "la storia infinita" e "willow". Mentre I miei cugini più grandi erano più o meno darkettoni...

Poi è arrivata la mia fase dei "quadrettoni" e dei jeans strappati (e ho dovuto sopportare per anni le battutine sul morso del cane, delle vecchiette del paese)......

Parte della psicologia parla di un "attaccamento necessario a mode e miti", come una sorta di prevenzione verso la solitudine interiore.
Parlavi poi dei trentenni in un precedente post (si chiama così vero?): certo non è la persona più interessante del mondo un trentenne attaccato fortemente alle mode... Ma ce ne sono di quarantenni, cinquantenni e sessantenni.....attaccati alle mode.

Sulla personalità.... Non credo affatto che questa sia necessarimente connessa "al non seguire le mode"....anche perché spesso noto "la moda a non seguire le mode", da ostentare rigorosamente quando si è in particolari gruppi di persone.
In ogni caso, e ti parlo di una ragazza che ho conosciuto ultimamente, preferisco un'apparente smorfiosa vestita di tutto punto, che guarda il GF, ma che legge anche Kafka e Dostoevskij.... ad un'apparente "intellettuale con tanta personalità" che non guarda il GF, ma che al massimo legge Brizzi.

la maggior parte di quelli che seguono le mode lo fanno solo per nn sentirsi esclusi, sn skiavi della societa', di una societa' ormai basata su principi futili in un paese di caproni e...infine...sappi che non esistono solo due categorie di persone, aspetta, in questa societa ormai ne esiste una sola:quella del fighetto/a che guarda il GF, sta dietro al calcio e ascolta musica da discoteca che a mio avviso fa cagare ma quelli sn gusti..., ma in teoria esiste una piccola percentuale di persone che non appartiene a nessuna delle due categorie da te citate(la smorfiosa che guarda il GF e legge KAFKA o l'intellettuale che legge Brizzi...)
elair85 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it