Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 14-06-2006, 07.45.24   #1
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
l'onestà...

il prezzo che si paga per essere onesti è molto alto..?
klee is offline  
Vecchio 14-06-2006, 13.37.10   #2
MocassinoH2O
io Panda
 
L'avatar di MocassinoH2O
 
Data registrazione: 28-03-2006
Messaggi: 469
Se si è onesti con se stessi no!
Non è alto...
MocassinoH2O is offline  
Vecchio 14-06-2006, 18.47.12   #3
verve
Ospite
 
Data registrazione: 15-06-2005
Messaggi: 39
Dipende dalla sensibilità della persona alla quale ci si manifesta.
Personalmente apprezzo molto l'onestà. Ma è altresì vero che molto facilmente la verità può fare molto male.
Mi è appena capitato. Ho apprezzato e subito dopo sono emotivamente sprofondata in un dirupo.
Non ho ancora nessuna idea su come affronterò il dopo scotto.
verve is offline  
Vecchio 14-06-2006, 22.04.45   #4
MocassinoH2O
io Panda
 
L'avatar di MocassinoH2O
 
Data registrazione: 28-03-2006
Messaggi: 469
Anche io sono per l'onestà...
Ma ribadisco... innanzi tutto con noi stessi!
MocassinoH2O is offline  
Vecchio 15-06-2006, 20.02.52   #5
dalmatina7
Ospite abituale
 
L'avatar di dalmatina7
 
Data registrazione: 09-06-2006
Messaggi: 134
bellissima

Citazione:
Messaggio originale inviato da MocassinoH2O
Se si è onesti con se stessi no!
Non è alto...

bellissima questa risposta!
dalmatina7 is offline  
Vecchio 16-06-2006, 00.19.12   #6
Viola
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-04-2006
Messaggi: 48
Onestà, sincerità, qualità indispensabili per star bene con se stessi. Dire ciò che si pensa, senza ipocrisia. L'onestà è un piacere ("Il piacere dell'onestà"- Pirandello).
Si può pagare caro, ma ne vale la pena.
Viola is offline  
Vecchio 16-06-2006, 03.53.43   #7
acquario69
Moderatore
 
L'avatar di acquario69
 
Data registrazione: 10-04-2006
Messaggi: 1,444
il prezzo che si paga per essere onesti è molto alto..?

secondo me dipende dalle persone che incontri..ci sono quelli che preferiscono nascondere a se stessi chi si ha davanti veramente e nel momento in cui sei te stesso ci sara' una forte delusione da parte loro..meglio di gran lunga pagare questo prezzo piuttosto che essere cio che non si e' per piacere dell'altro con tutti i pregi e difetti che abbiamo!
acquario69 is offline  
Vecchio 16-06-2006, 07.36.38   #8
davide50
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-06-2006
Messaggi: 88
resto sempre dell'idea che sia proprio l'essere onesti con se stessi la cosa più difficile. Cioè, in rapporto a noi stessi, chiamare le cose col loro nome, guardarsi dentro con coraggio, non fare finta di essere ciò che non si è, non farsi troppi sconti, essere autentici.... sì, secondo me tutto questo richiede un lungo cammino di crescita interiore. Ad essere onesti con gli altri lo impariamo da bambini, da adolescenti e da giovani; a volte può costarci, ma insomma generalmente sappiamo come fare. Ma capire se stessi ed essere sinceri con se stessi, secondo me richiede una vita.
davide50 is offline  
Vecchio 16-06-2006, 09.03.02   #9
spada di fuoco
Ospite abituale
 
Data registrazione: 20-06-2003
Messaggi: 195
Re: l'onestà...

Citazione:
Messaggio originale inviato da klee
il prezzo che si paga per essere onesti è molto alto..?
Mi sembra, ma posso sbagliare, che si parta dal presupposto che l'onestà costi qualcosa. Se quindi costa qualcosa chi ha da spendere se lo può permettere chi non ha da spendere non se lo può permettere.
Quidi potrebbe anche apparire che l'onestà sia solo questione di convenienza o meno nel dire o meno una certa cosa.
Ma cosa è che conviene o meno? Dire ciò che pensiamo o temere che ciò che diciamo sia o non sia coveniente?
E quindi cosa mai temiamo nel dire ciò che pensiamo? Forse che possa venir fuori una qualche nostra meschina convenienza e il conseguente giudizio a cui saremmo sottoposti dagli altri. Ma chi giudica quello che diciamo? Se noi non lo giudicassimo e quindi non condannassimo ciò che diciamo, potremmo sapere se gli altri potrebbero giudicare o meno ciò che diciamo?
Lo potremmo sapere solo dal momento che crediamo di dover essere in un certo modo e quindi come noi vogliamo apparire: per ciò che crdiamo di dover essere o per ciò che sentimo di voler essere?
Per cui fintanto che giudichiamo come potremmo essere onesti?
Forse dal momento che crediamo di dover essere temiamo anche di poter non essere e quindi di poter perdere qualcosa, mentre se non abiamo niente da perdere potremmo essere certamente liberi di esprimere ciò che sentiamo.
Quindi sembrerebbe che il costo sia solo in relazione a ciò che ognuno crede di dover essere... e quindi dover tenere e tenere non è possesso? ma cosa mai possediamo che temiamo di poter perdere?

Ma è solo la mia personale opinione... onesta? non saprei dirlo, ma se mi fa stare bene, potrei anche pensare che potrebbe esserlo...

ciao
spada di fuoco
spada di fuoco is offline  
Vecchio 16-06-2006, 14.34.03   #10
odissea
torna catalessi...
 
L'avatar di odissea
 
Data registrazione: 30-08-2005
Messaggi: 899
Re: l'onestà...

Citazione:
Messaggio originale inviato da klee
il prezzo che si paga per essere onesti è molto alto..?

dipende cosa vuoi acquistare, quanto costa ciò che vuoi acquistare.
Se vuoi ottenere qualcosa di grande valore, in genere ti comporta l'abbattimento delle certezze altrui, e il prezzo è alto; sta alla persona e alla sua scala personale di valori, capire se ne valeva o meno la pena.
Ad esempio il primogenito di una coppia di chirurghi, che lascia l'università di medicina per andare a fare il meccanico, è stato onesto e ha guadagnato la sua auto-determinazione......ma ciò non toglie che sicuramente paga un prezzo alto, che gli costerà liti, pianti e notti insonni.
Le grandi conquiste non sono mai gratis, proprio mai.
odissea is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it