Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 18-08-2006, 22.36.14   #1
marcoriccardi1980
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-12-2004
Messaggi: 199
La spietata SELEZIONE delle DONNE

Buonasera, ho notato che le donne quando devono scegliere tendono sempre a guardare in alto.

Mi spiego meglio, una dottoressa, una pilota d'aereo oppure un avvocatessa difficilmente sceglieranno come proprio compagno un operaio oppure un cameriere, tenderanno a scegliere un compagno che faccia parte del loro stesso status sociale (meglio ancora se abbia uno status superiore)
Noi uomini invece generalmente non facciamo questa distinzione, conosco tanti professionisti affermati che hanno sposato donne semplicissime e poco acculturate.

E' la stessa cosa per cui una miliardaria preferirebbe sposare un miliardario piuttosto che uno senza arte ne parte.
Invece tanti uomini ricchi hanno sposato donne poverissime/modeste.
Perchè le donne sono così spietate e selettive, quando hanno uno status sociale molto elevato?

L'emancipazione non avrebbe dovuto far cadere tutti questi tabù?

donne allora?
marcoriccardi1980 is offline  
Vecchio 18-08-2006, 23.33.44   #2
Marynella
Ospite
 
Data registrazione: 08-08-2006
Messaggi: 35
Riferimento: La spietata SELEZIONE delle DONNE

Non concordo molto sull'analisi che hai fatto...
pero' preferisco lanciarti una provocazione...

...e se gli uomini sposano donne piu' "modeste" di loro, perche' una bella, ricca, intelligente, colta, potente o altro li fa sentire...meno virili? Meno..."porto io i pantaloni"?
Puo' essere allora che non sia generosita' o grandezza d'animo, puo' essere anche una scelta dettata dalla paura di sentirsi rimpiccioliti accanto ad una donna che sia...piu' ....di loro?
Marynella is offline  
Vecchio 18-08-2006, 23.52.47   #3
Spaceboy
...cercatore...
 
L'avatar di Spaceboy
 
Data registrazione: 15-03-2006
Messaggi: 604
Riferimento: La spietata SELEZIONE delle DONNE

...è verissimo le donne sono molto più selettive da un punto di vista socio-culturale di noi uomini...

...un avvocato donna ben difficilmente la vedrete con un impiegato...viceversa è frequente...

...anche in ospedale vi sono diverse coppie medico-infermiera e nessuna il contrario...

...probabilmente per la donna lo status sociale e il benessere economico contano più che per noi, che ci basiamo più su fattori estetici...

Spaceboy is offline  
Vecchio 19-08-2006, 14.16.57   #4
Weyl
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 23-02-2005
Messaggi: 728
Riferimento: La spietata SELEZIONE delle DONNE

Citazione:
Originalmente inviato da Spaceboy
...è verissimo le donne sono molto più selettive da un punto di vista socio-culturale di noi uomini...

...un avvocato donna ben difficilmente la vedrete con un impiegato...viceversa è frequente...

...anche in ospedale vi sono diverse coppie medico-infermiera e nessuna il contrario...

...probabilmente per la donna lo status sociale e il benessere economico contano più che per noi, che ci basiamo più su fattori estetici...


Mah... francamente questa volta non sono d'accordo.
Le donne in generale, e le italiane in particolare, hanno molti aspetti decisamente spiacevoli, ma questo, davvero, non lo riconosco.
In ospedale, ad esempio, di coppie medico (donna)-infermiere, io ne ho viste diverse, e direi in misura non superiore al caso opposto.
Che poi, magari, non funzionassero, è un altro discorso: ma non ho mai rilevato una tendenza particolare delle infermiere o inservienti (donne) ad innamorarsi del primario, oppure del capo dipartimento, etc.
Così pure, conosco un gran numero di coppie in cui il "lui" appartiene ad una classe sociale meno elevata, o è meno abbiente di lei, o possiede un titolo di studio meno elevato.
Io stesso, sebbene ormai da anni separato, sposai una donna decisamente più benestante di me e, sinceramente, non fu proprio questo il motivo che fece franare il nostro rapporto.
E' più comune, è vero, che i due partners appartengano agli stessi ceti sociali o abbiano pari livelli culturali: ma credo che ciò dipenda dall'ovvia ragione che, se si frequentano gli stessi ambienti, o si svolgono professioni simili, o si hanno argomenti di conversazione comuni, sia più facile "trovarsi".
Caso mai il discorso è più vero proprio per ciò che riguarda molte donne straniere, ragione per cui le italiane le accusano di arrivismo sociale e di astuzia calcolatrice.
Ma neanche questo è vero in generale.
Esse hanno, infatti, lo stesso atteggiamento anche nei propri paesi di origine ed anche quando il loro tenore di vita, in patria, non è molto diverso dal nostro.
Il fatto è che, presso altre culture, è proprio l'immagine del partner ideale ad essere diversa ed a comprendere caratteristiche di potere e ricchezza come "garanzia" di quello sbilanciamento nella coppia che, in molti Paesi, le donne stesse desiderano e ritengono auspicabile.
Del resto, anche le nostre donne, tradizionalmente (fino a qualche generazione fa), ambivano a uomini che esse stesse potessero, in un certo modo, "ammirare" e accudire.
O no ?
Weyl is offline  
Vecchio 19-08-2006, 16.01.57   #5
mark rutland
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-01-2004
Messaggi: 343
Riferimento: La spietata SELEZIONE delle DONNE

Citazione:
Originalmente inviato da marcoriccardi1980
Buonasera, ho notato che le donne quando devono scegliere tendono sempre a guardare in alto.

Mi spiego meglio, una dottoressa, una pilota d'aereo oppure un avvocatessa difficilmente sceglieranno come proprio compagno un operaio oppure un cameriere, tenderanno a scegliere un compagno che faccia parte del loro stesso status sociale (meglio ancora se abbia uno status superiore)
Noi uomini invece generalmente non facciamo questa distinzione, conosco tanti professionisti affermati che hanno sposato donne semplicissime e poco acculturate.

E' la stessa cosa per cui una miliardaria preferirebbe sposare un miliardario piuttosto che uno senza arte ne parte.
Invece tanti uomini ricchi hanno sposato donne poverissime/modeste.
Perchè le donne sono così spietate e selettive, quando hanno uno status sociale molto elevato?

L'emancipazione non avrebbe dovuto far cadere tutti questi tabù?

donne allora?

se si volesse trovare una spiegazione 'naturalistica' la stessa situazione si osserva con molti animali; la giustificazione che ne viene data è che il maschio più capace-forte assicura una migliore difesa della compagna e della prole con condizioni di vita migliori

attenzione però al baratro della generalizzazione
mark rutland is offline  
Vecchio 19-08-2006, 17.02.27   #6
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
Riferimento: La spietata SELEZIONE delle DONNE


e perchè nò?
Io ci credo poco, Cenerentola non funziona più nemmeno come favola e gli uomini sono diventati un tantino furbi in materia di "il patrimonio è mio e me lo gestisco io". Sono dell'opinione che i soldi vadano ai soldi (che ci si frequenti tra ricchi et simila) e poi, noto, come certi uomini abbiano dei malevoli pregiudizi nei confronti di donne che non siano almeno al loro livello culturale ti snobbano e sono poveri in canna, come se due cuori e una capanna bastasse per campare. Mha! certo è che come cucino io nemmeno la mamma...
Cmq ti dirò che capita la maliardaria ultrasessantenne con il ragazzino di 30 anni e viceversa, potere dei soldi? Abbi fede.
tammy is offline  
Vecchio 19-08-2006, 23.31.16   #7
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Riferimento: La spietata SELEZIONE delle DONNE

Citazione:
Originalmente inviato da marcoriccardi1980
Buonasera, ho notato che le donne quando devono scegliere tendono sempre a guardare in alto.

Mi spiego meglio, una dottoressa, una pilota d'aereo oppure un avvocatessa difficilmente sceglieranno come proprio compagno un operaio oppure un cameriere, tenderanno a scegliere un compagno che faccia parte del loro stesso status sociale (meglio ancora se abbia uno status superiore)
Noi uomini invece generalmente non facciamo questa distinzione, conosco tanti professionisti affermati che hanno sposato donne semplicissime e poco acculturate.

E' la stessa cosa per cui una miliardaria preferirebbe sposare un miliardario piuttosto che uno senza arte ne parte.
Invece tanti uomini ricchi hanno sposato donne poverissime/modeste.
Perchè le donne sono così spietate e selettive, quando hanno uno status sociale molto elevato?

L'emancipazione non avrebbe dovuto far cadere tutti questi tabù?

donne allora?

beh pare che il modo di scelta sia diverso ...
semp.icemente nel nostra cultura l'uomo viene scelto dalle donne per il suo potere mentre l'uomo sceglie la compagna per la bellezza ...
steriotipi modi di dire costumi ..???
beh diciamo che sarà pure così ma nella maggior parte delle volte sono veri ...
bomber is offline  
Vecchio 20-08-2006, 01.58.01   #8
elair85
frequentatore
 
L'avatar di elair85
 
Data registrazione: 30-04-2006
Messaggi: 144
Riferimento: La spietata SELEZIONE delle DONNE

voglio ricordare per l'ennesima volta che nn tutte le donne sono uguali e anzi che nn ci si deve classifiare in base al proprio sesso...
bene questo tipo di pensiero io lo facevo a 14/15 anni: andavo al liceo e mi facevo qualke problema a stare cn un ragazzo che nn faceva il liceo, cioe', magari ci stavo lo stesso pero' avrei preferito che..etc. questo per farti capire che sono ragionamenti da persone immature, in quanto noi nn siamo il lavoro che facciamo e se davvero c'e' ancora gente cosi' in giro spero di incontrarla per sputarle in un okkio... in ogni caso questo tipo di persone sono frustrate, nn capiscono un ***** e sn insensibili, detto molto banalmente...
elair85 is offline  
Vecchio 21-08-2006, 08.22.29   #9
cincin
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-05-2006
Messaggi: 185
Riferimento: La spietata SELEZIONE delle DONNE

Citazione:
Originalmente inviato da marcoriccardi1980
ho notato che le donne quando devono scegliere tendono sempre a guardare in alto.

Noi uomini invece generalmente non facciamo questa distinzione, conosco tanti professionisti affermati che hanno sposato donne semplicissime e poco acculturate.

Quindi non cambia nulla: la coppia sarà quasi sempre formata da un lui più in alto di lei.
Forse perchè lei ha bisogno di "protezione" a qualsiasi livello si trovi?
Non so, marco.
cincin is offline  
Vecchio 21-08-2006, 08.52.16   #10
Pantera Rosa
Ospite abituale
 
 
Data registrazione: 08-03-2006
Messaggi: 290
Riferimento: La spietata SELEZIONE delle DONNE

Citazione:
Originalmente inviato da marcoriccardi1980
Mi spiego meglio, una dottoressa, una pilota d'aereo oppure un avvocatessa difficilmente sceglieranno come proprio compagno un operaio oppure un cameriere, tenderanno a scegliere un compagno che faccia parte del loro stesso status sociale (meglio ancora se abbia uno status superiore)
Noi uomini invece generalmente non facciamo questa distinzione, conosco tanti professionisti affermati che hanno sposato donne semplicissime e poco acculturate.
Secondo dei sondaggi, è emerso che le donne, nella "scelta",danno più importanza all'intelligenza e preferiscono una persona affine, con gli stessi interessi, lo stesso valore.

Gli uomini, invece, sono sensibili (diciamo così) più alla bellezza, le curve ecc.,
e preferiscono donne che non li superino in doti intellettive e in ambizioni.

Ma, come giustamente afferma mark rutland,non cadiamo nella generalizzazione
Pantera Rosa is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it