Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 06-05-2003, 18.49.23   #41
irene
Ospite abituale
 
Data registrazione: 19-11-2002
Messaggi: 474
Attenzione ai colpi di fulmine!...(anche in amicizia)

A volte si conosce qualcuno con cui scatta immediata una sintonia stupefacente e totale.L'impressione(che si immagina condivisa,e che a volte in effetti lo è) di conoscersi da sempre azzera all'istante la soglia di difesa emotiva,e,inevitabilmente,si giunge ad esporsi anche nelle proprie fragilità nascoste.Si percepisce comprensione,simpatia,interess e,calore...e li si ricambia.Senza calcoli,istintivamente,nella gioia di aver incrociato un'anima "gemella"..
Poi,di lì a poco tempo,si ha modo di sincerarsi che il nostro entusiasmo iniziale è in realtà corrisposto in misura assai più tiepida.Che,insomma,avevamo investito quella persona di una serie di proiezioni,e di aspettative,che in effetti non poteva sostenere.Magari il rapporto continua pure,ma enormemente ridimensionato nella sua intensità rispetto alla nostra impressione iniziale.E forse è anche giusto che avvenga così...L'amicizia difficilmente cade dal cielo,pronta ad essere raccolta dietro un sorriso complice,o all'improvviso manifestarsi di una stretta affinità di sentire o di pensare...L'amicizia,come sottolinea Paola,è un dono,e come tale va conquistato...

Ultima modifica di irene : 06-05-2003 alle ore 18.53.27.
irene is offline  
Vecchio 15-05-2003, 17.39.40   #42
Laurablu
Ospite abituale
 
Data registrazione: 23-01-2003
Messaggi: 84
Mi viene in mente O. Wilde : amico è colui che sopporta il tuo successo. E com'è vero, d'accordo il bisogno, le difficoltà, ma si sa a nessuno da fastidio qualcuno piu' in disgrazia di noi. Anzi qualche volta può essere addirittura consolatorio. Ma il successo! Questa è la vera prova di amicizia tangibile. Gioire (veramente) per chi ha piu' successo di noi, magari non meritato, secondo noi, senza acredini cammuffate da sorrisi, accettando il colpo e continuando a voler bene. Difficile ma se succede è vera amicizia. L'amicizia naturalmente è molto di piu', ho voluto solo enfatizzare un particolare non secondario che può ledere molte unioni. Si può accettare il pari, difficile per chi ci è superiore, e riesce a dimostrarlo.
Laurablu is offline  
Vecchio 15-05-2003, 23.25.02   #43
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
ciao laurablu

Citazione:
Messaggio originale inviato da Laurablu
Mi viene in mente O. Wilde : amico è colui che sopporta il tuo successo. E com'è vero, d'accordo il bisogno, le difficoltà, ma si sa a nessuno da fastidio qualcuno piu' in disgrazia di noi. Anzi qualche volta può essere addirittura consolatorio. Ma il successo! Questa è la vera prova di amicizia tangibile. Gioire (veramente) per chi ha piu' successo di noi, magari non meritato, secondo noi, senza acredini cammuffate da sorrisi, accettando il colpo e continuando a voler bene. Difficile ma se succede è vera amicizia. L'amicizia naturalmente è molto di piu', ho voluto solo enfatizzare un particolare non secondario che può ledere molte unioni. Si può accettare il pari, difficile per chi ci è superiore, e riesce a dimostrarlo.

Mi è piaciuta l'introduzione, meno l'epilogo.

"Si può accettare il pari, difficile per chi ci è superiore, e riesce a dimostrarlo".

Se chi mi è superiore e lo riconosco tale, non mi soffoca..... gioisco perchè ho sempre da imparare; chiunque esso sia dimostra di essere una persona umile, disposta ad insegnare senza aver nulla da perdere nè necessita di prevaricare.
Di contro un'amicizia mal riposta nella quale, per il raggiungimento del successo dell' "amico" ci si ritrova in situazioni di prevaricazione e umiliazione consiglio la fucilazione istantanea
....... ho perso l'amico, ma ritrovo la mia dignità.

così la penso e così la dico....

un bacio a tutti
tammy is offline  
Vecchio 16-05-2003, 22.53.54   #44
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
...e che si dice....

di eventuali amicizie sul nascere, non ancora "sicure" nel senso di deporre il nostro cuore (non leggasi nostri problemi, grazie) in persone che sono l'esatto opposto di quel che siamo noi stessi? Come finiranno?
tammy is offline  
Vecchio 17-05-2003, 08.47.53   #45
Laurablu
Ospite abituale
 
Data registrazione: 23-01-2003
Messaggi: 84
L'amicizia è come l'amore, è anche una questione di pelle, ci sono persone che ci piacciono subito, con le quali ci intendiamo subito ed altre che non ci piaceranno mai, pur avendo con loro qualche affinità. Possiamo essere attratti dalla diversità assoluta ma , attenzione, non essendoci il collante sessuale ad unire, se la diversità è solo apparente, come a volte succede, anche se non traspare a prima vista, l'amicizia regge, se cosi non è, passato l'effetto novità e non essendoci nulla ad unire, può stancare in fretta. Le affinità elettive, anche dissimili, ma con confronto, sono importantissime.
Laurablu is offline  
Vecchio 25-05-2003, 22.07.55   #46
artista
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-05-2003
Messaggi: 91
Re: L'Amicizia...

Citazione:
Messaggio originale inviato da irene
Esiste davvero,o è solo una delle tante favole che l'umanità è andata raccontando a sè stessa,nel corso dei secoli,per rassicurarsi sulla propria grandezza d'animo?


Secondo me l'amicizia fine a se stessa, esiste; vorrei però conoscere il carattere delle persone con le quali mi rapporto più strettamente: è una condizione che mi pongo per un migliore rapporto che può crescere sempre di più.


Ciao
Franco
artista is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it