Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 05-09-2004, 22.09.11   #11
Wallace
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-09-2004
Messaggi: 54
Ciao a tutti,

se non lo avete letto (ma dubito) vi consiglio "il mistero delle cattedrali" di Fulcanelli, edizioni mediterranee...

anch'io purtroppo ho avuto la sfortuna di visitare Notre Dame de Paris prima di esermi interessato di alchimia e simbolismo, e comunque senzaltro se la visitassi domani sarei in grado di vedere e comprendere la metà o forse meno dei riferimenti simbolici in essa presenti...

una cosa che mi ha sempre affascinato è vedere come le cattedrali francesi principali ( Notre dame, Aimes, chartres, reimes...) siano disposte esattamente secondo la costellazione della vergine ( chiaro quindi il riferimento alla vergine maria...) tale tipo di allineamento, se non è casuale, è non inusuale e fa ricordare gli allineamenti delle piramidi d'egitto ( vedi la piana di giza e la costellazione di orione...) o dei dolmen...e a questo punto mi vien da domandarmi: perchè tanta fatica se questi allineamenti li puoi apprezzare solo con una vista aerea?

d'altro canto ho avuto la foruna di visitare tre anni fa la cattedrale di York, in inghilterra...per me è stato fantastico, a parte che sono stato dentro quasi due ore e sono volate via come se fossi stato a gardaland...poi ho visto coi miei occhi quello che avevo letto, faccio qualche esempio: al centro della navata centrale c'erano, scolpite in alto tutta una serie di figure raffiguranti persone in festa, chi suonava il flauto, chi il tamburo, chi portava degli animali...insomma, la chiara testimonianza di quello che hai detto tu agoraal loro interno si svolgevano feste e processioni, con animali e uomini in costume che beffeggiavano i preti; i pellegrini e i malati trovavano rifugio e cure; i dottori in medicina si riunivano in convegno, e addirittura si teneva il mercato. Insomma, una città dentro una città, oppure un “foro”,

poi, all'ingresso della sala battesimale( sala ottagonale) c'era una madonna in piedi sopra un drago ed un leone che combattevano tra loro ( ne ho fatto pure una foto...purtroppo un po' sfocata, ma non troppo) e all'interno della sala battesimale c'erano delle specie di baphomet raffiguranti gente comune con strane espressioni che poi, dopo un po' ho realizzato simboleggiare i sette peccati capitali, sull'ottavo lato c'era una donna con un velo, forse maria, non so....un'altra immagine stupenda era quella di una formella posta all'entrata della cripta raffigurante un cavaliere che veniva trasportato da una donna, come se ne fosse stato incantato...
insomma, è stato veramente fantastico perchè potevi vedere coi tuoi occhi e toccare con mano quanto fino a prima avevi solo letto sui libri

ciao,
wallace
Wallace is offline  
Vecchio 07-09-2004, 16.01.57   #12
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
già wallace,
ti capisco pienamente .. io addirittura mi son ritrovata una lacrimuccia entrando in Notre dame di Chartres !

Fulcanelli dà una definizione meravigliosa delle cattedrali gotiche "sono dei libri di pietra" e raccontano tutta la storia e l'evoluzione alchemica e/o ermetica dell'uomo !

Leggerle nei libri e poi ritrovarle .. con i propri occhi e le proprie emozioni personali, è un'esperienza unica !

Cmq tornando a terra, la struttura gotica è legata strettamente all'uomo, riporta in se ogni atomo di una cellula umana, rapportata a dei canoni di costruzione che si ritrovano in natura !
Entrare in un luogo così concepito è entrare davvero in luogo Sacro , in un macrocosmo in cui nulla è in disequilibrio ! Ogni cosa manifesta armonia !

Da donna non so descriverla diversamente !

Chartres in particolare infonde e diffonde questa sensazione .. per la mia esperienza ... peccato ci fossero i banchi sul labirinto, ma certo non mi ha impedito di percorrerlo almeno mentalmente.

Anche lì ... il labirinto, antico ed "ermetico" simbolo dell'evoluzione della linea curva umana!! Ma non solo, entrare ed uscire dal centro pur tornando in esso !

Parole, senza parole descritte da uomini sapienti ed anonimi devoti all'uomo e alla sua magnifica potenza!
kri is offline  
Vecchio 07-09-2004, 18.18.38   #13
Wallace
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-09-2004
Messaggi: 54
eh si...non è retorica quando si dice che le cattedrali sollevano il tuo animo al mondo divino...

leggendo la tua risposta, Kri, mi hai fatto tornare alla memoria un'informazione che trovo giusto condividere con voi: solitamente l'atre gotica è dagli storici associata alle popolazioni dei Goti e dei Visigoti; in francese si scrive Art gotique il che ha giustamente fatto pensare a tale legame storico senonchè, oltre che privo di altre prove è anche un po' deboluccio...se si applica invece una banalissima regola di cabala fonetica ( il francese si presta molto a questo tipo di trucchi) ecco che art gotique non è altro che argotique, parola che deriva da argot, tradotto gergo, linguaggio accessibile a pochi ( e quindi segreto) tale parola francese a sua volta deriva da argonauts, in italiano argonauti, coloro che guidati da Giasone andarono alla ricerca del vello d'oro ( accostabile alla pietra filosofale...) perciò in sintesi l'arte gotica è l'arte che trasmette la conoscenza attravarso l'argot, il linguaggio segreto degli argonauti, i cercatori del vello d'oro...

spero di non essermi perso in giri di parole ed aver reso il concetto...

ciao a tutti,
wallace
Wallace is offline  
Vecchio 08-09-2004, 06.30.25   #14
luvia
Ospite
 
Data registrazione: 07-09-2004
Messaggi: 20
veramente interessante il tema proposto. purtroppo le mie conoscenze sono solo teoriche, perchè ho viaggiato poco, ma per quello che so, l'orientamento delle cattedrali e, ancor prima, dei templi pagani, seguiva il corso del sole, ad est l'entrata ed a ovest l'uscita (o viceversa?), per simboleggiare la rinascita spirituale.la forma ottagonale è ampiamente usata dai templari. senza andare all'estero, anche in Italia si possono trovare cose interessanti; ad esempio Castel del Monte, in Puglia, la cui costruzione è attribuita a Federico 2^, è ricchissimo di simboli e di significati spirituali, e che dire della cappella Sansevero a Napoli?
luvia is offline  
Vecchio 08-09-2004, 08.39.32   #15
giangi
Ospite
 
Data registrazione: 07-09-2004
Messaggi: 13
buongiorno sono un nuovo utente Giangi,volevo dare il mio contributo associandomi al tuo desiderio di visitare alcune cattedrali gotiche.
Spero di poterlo fare il prima possibile , sono molto affascinato
da queste meravigliose strutture.
la mia passione e nata casualmente qualche anno fà,quando per caso mi capitò tra le mani un bellissimo testo: Il mistero delle cattedrali di Fulcanelli(ediz. Mediterranee).libro che conservo ancora gelosamente.
giangi is offline  
Vecchio 03-10-2004, 11.45.51   #16
Paolo77
Ospite abituale
 
L'avatar di Paolo77
 
Data registrazione: 20-12-2003
Messaggi: 480
Ho scoperto una cosa nuova per me...che i fontoni delle cattedrali rappresentino geometrie invisibili, precisamente L'albero sephirotico
Paolo77 is offline  
Vecchio 03-10-2004, 12.35.40   #17
ermes
Utente bannato
 
Data registrazione: 26-08-2004
Messaggi: 388
Hai capito paolo perchè dovresti studiare la cabala,tutto è la replicazione dell'albero della vita.

ciao

ermes
ermes is offline  
Vecchio 24-02-2005, 16.49.02   #18
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
Lightbulb x il mio curiossimo paolo

non è una cattedrale ma è definita una dimora filosofale il "bosco sacro di Bomarzo".

Era tanto che volevo andarci .. e sabato ho trovato l'occasione ... come al solito ci sono andata da ignorantona .. ma con quel poco poco che so son riuscita a mettere insieme in parte il percorso iniziatico che viene fatto seguire a chi si inoltra in quello che è chaimato "Parco dei Mostri" .

Si scende e si risale come in una spirale ... per arrivare nel tempio sacro della Conoscenza simboleggiando quindi la Conoscenza l'ultimo stadio dell'iniziato per divenire adepto ... ??? boh !!! Penso di si .. il cammino che percorri all'interno del parco ha +/- questa sequenza: vieni accolto dalle sfingi ( guardiane della soglia) che ti ammoniscono ad entrare se non lo fai in silenzio e concentrato ... cominci a scendere e il primo mostro che ti trovi difronte è una fidura mitologica che rappresenta la lotta del bene e del male .. dove ercole vince il male squarciandolo . Allora continui a scendere fino a trovarti in una piana, una sorta di strettoia dove ad accoglierti sono le figure di due leoni .. e puoi sederti nel ninfeo .. osservando l'oscura parte di te come invita a fare la scritta che vi trovi .. .. meditando sulle doppie figure che trovi ... ritrovandoti poi in uno spazio con fontane .. acqua ( in verità l'acqua la trovi anche dopo la battaglia a simboleggiare la depurazione .. il battesimo primo) qui i mostri sono una tartaruga gigante .. pegaso che spicca il volo .. una balena con la "bocca" aperta ... e acqua .. il tutto insieme riunendo le diverse simbologie stanno ad indicare la conoscenza depurata, pulita, la stabilità ricercata, la longevità .. la volatilità ... proseguendo il percorso si apre .. su afrodite che guarda un anfiteatro .. palcoscenico forse della vita che ora appare chiara e limpida per come è .. proseguendo a questo punto puoi cominciare a salire non prima però di entrare nella casa che pende ... si pende come la torre di pisa .. credini è divertente da morire starci dentro .. ed è solo attraverso di lei che puoi cominciare a salire . inizialmente la sensazione è davvero destabilizzante finchè non ti assesti alle sue leggi di gravità ... finchè non trovi equilibrio in lei .. primo piano .. poi secondo .. ed ecco che finalmente i rami lasciano spazio al campo visivo . e non è più buio ... ma diventa una pianura in cui il sole passa diretto ed illumina le statue e vedi chiaro dove devi andare .. ma prima sei costretto ad osservare cosa hai intorno ... un drago che combatte leoni .. un elefante che sottomette un uomo portando su di se una "torretta" .. che aveva l'aria di essere un Athanor .. ma vorrei pure evitare di dire scemenze .. ed è a questo punto che girando a sinistra della grandissima fontana che hai difronte, mentre osservi a destra il drago e l'elefante (che simboleggiano la battaglia tra l'istinto e l'intelligenza, la conoscenza e l'ignoranza .. l'intelligenza che conduce l'uomo all Sapienza).. che ho avuto la mia conferma .. da sotto mentre si stava nel ninfeo sulla cima di questo appariva una torretta molto grande ma.. da dove si
osserva il ninfeo non era possibile andarci .. da li sotto ho pensato "deve essere "lui" .. e trovandomici davanti .. davanti ad un enorme caminetto di pietra a mattoncini ... con due poltroncine di pietra davanti ... a forma quadrata e alto ... mi son detta ... "questo Vicini Orsini"!!! successivo a questo spazio finalmente ti trovi davanti quella che chiamano la bocca della morte ... nonme non a caso .. da fuori appare minacciosa eppure l'apertura della bocca invita inevitabilmente ad entrare con tanto di scalinata davanti .. e dentro una piccola stanza con un "altare" nel centro e sedili di pietra intorno .. come in castel del monte. scarno, vuoto .. bello .. continuando a salire scale . oltre ad incontrare ancora il cerbero .. puoi arrivare finalmente al Tempio .. anche se li non mi tornavano i conti a dire il vero, delli fiori .. delle colonne .. o forse le mie conoscenze son davvero risicate .. il che è plausibile .. un piccolo mausoleo ... per trovarti davanti ancora su una poco ripida salitella il cancello del bosco sacro !da li una piccola discesa e ti trovi a dire ciao alle sfingi per uscire ....
kri is offline  
Vecchio 24-02-2005, 16.50.24   #19
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
non ho voluto scendere nei particolari simbolici .. anche perchè non sono davvero in grado .. però si possono approfondire tantissimi punti !

kri is offline  
Vecchio 24-02-2005, 22.48.49   #20
esperantiano
Ospite abituale
 
Data registrazione: 04-11-2003
Messaggi: 218
da esperantiano

"Le cattedrali" furono i Templi del Sol Invictus ricostruiti, ad opera dei figli di Tubal Kain, e che costituirono un complicato cerimoniale permanente atto a scardinare "l'incantesimo" dell'incendio di Alessandria.

Tali templi hanno la stessa funzione della teosofia cerimoniale di Akenhaton, dell'Arca dell'Alleanza, dei templi misterici dei greci, dei romani e di tutte le confraterrnite iniziatiche del pianeta.

I figli di Tubal Kain, Templari, RosaCrociani e Massoni ante litteram, produssero questo "segno divino sulla Terra", e il medioevo terminò, sostituito del magma dell'umanesimo, e dal nuovo mondo del rinascimento.

esperantiano
esperantiano is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it