Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 30-09-2004, 21.57.36   #11
Knacker
Epicurus' very son
 
L'avatar di Knacker
 
Data registrazione: 26-12-2003
Messaggi: 375
Bel post Dade1607.
Qualche tempo fa avevo postato anch'io qualcosa sulla presenza di un 13° segno e sullo sfasamento delle date... non mi ricordo più dove, ma senza dubbio il tuo è più approfondito.
Il guaio è che questi "errori" espliciti sembrano passare inosservati. Non ci fanno attenzione né coloro che scrivono gli oroscopi (a cui, in verità, conviene far le orecchie da mercante), né chi li legge.
Knacker is offline  
Vecchio 30-09-2004, 22.29.53   #12
webmaster
Ivo Nardi
 
L'avatar di webmaster
 
Data registrazione: 10-01-2002
Messaggi: 957
La discussione citata da Knacker Astrologia
webmaster is offline  
Vecchio 25-10-2004, 17.49.10   #13
Dade1607
Ospite abituale
 
L'avatar di Dade1607
 
Data registrazione: 20-08-2004
Messaggi: 44
Riprendo un'altra questione lasciata in sospeso: il 14° segno della Balena.

Si legge su alcuni siti internet di astrologia "moderna", che la Balena è a tutti gli effetti il 14°segno zodiacale o "casa", e andrebbe dal 12/05 al 06/06... ovvero, la bellezza di 25 giorni in cui il sole transiterebbe all'interno dei suoi confini celesti (fissati e ufficializzati nel 1930).

Dati e simulatori alla mano, NON E' VERO!!.

E' vero solo che l'eclittica, SFIORA (non è neanche tangente) uno spigolo dei confini delle balena, E BASTA!.

Ecco le prove:

[ mappa1: la linea tratteggiata delimita i confini UFFICIALI, tra Ariete e Balena, in data 27 Marzo; la linea gialla continua, è l'eclittica, ovvero il percorso del Sole (sun) ]

[ mappa2 : lo spazio "vuoto" di separazione è piccolo ma c'è, quindi l'eclittica non entra MAI nella Balena, neanche per 1 giorno... altro che 25...]

E allora... da dove vengono questi 25 giorni? Booooh.
Poi, la cosa curiosa, è che il giorno in cui effettivamente il Sole sfiora la balena, è il 27 marzo, quindi non siamo nemmeno all'interno del periodo indicato tra il 12 maggio e il 6 giugno... anzi, ne siamo distanti di ben 1 mese e mezzo!!!!.
Un momento... però il Sole ha anche una "seconda tappa" di avvicinamento alla Balena, dopo aver attraversato i Pesci... sarà quello il periodo compreso nei famosi 25 gg?. NO, infatti si tratta del 22 Aprile... e oltretutto, qui siamo molto più distanti dalla Balena rispetto al 27 Marzo:

[ mappa3 : il Sole, ormai passato in Ariete, si riavvicina alla Balena, ma stavolta nemmeno arriva a sfiorarne i confini!.]

Ma allora, si può sapere dov'è il Sole dal 12/05 al 06/06 ??.
Ecco:

[ mappa4 : 12/05, il Sole si trova ancora per poco in Ariete, vicinissimo al confine con il Toro, BEN LONTANO invece dalla Balena, che, secondo alcuni, si collocherebbe tra Ariete e Toro per 25gg! (???)]

[ mappa5 : 06/06, che sarebbe l'ultimo giorno di "Balena"... la mappa parla da sola... la freccia che parte dal Sole (IN PIENO "TORO"), indica la DISTANZA ABISSALE che ormai c'è dal confine più vicino della Balena... in questo caso, sono MOLTO più vicini Orione e Auriga... altro che Balena...]

Si potrebbe obiettare che, comunque, per la vicinanza con l'eclittica (sfiorata), una certa "influenza" della Balena c'è, e quindi deve essere considerata come 14° segno zodiacale.

Beh, a parte che ciò non spiega affatto il perchè di questi 25 giorni tra maggio e giugno (considerato che le uniche due tappe di avvicinamento [SOLO avvicinamento... N° giorni con eclittica IN Balena = 0] sono a MARZO e APRILE!!!)... se è solo una questione di vicinanza di un segno... ALLORA I SEGNI DOVREBBERO ESSERE 15 o 16 !!!.

Altre mappe:

[ mappa6 : Guardate l'eclittica come passa VICINISSIMA ai confini di Orione, mentre sta per uscire dal Toro ... e allora, perchè Balena SI e Orione NO?? Cosa cambia tra le due??.]

[ mappa7 : Volendo, si potrebbe inserire anche il SESTANTE, anch'esso MOLTO vicino con uno spigolo all'eclittica e al Sole, mentre è in Leone.]

----
Come la mettiamo?. Io non sono riuscito a capire il perchè della Balena come 14° segno... se qualcuno ne sa di più e vuole intervenire per spiegare i motivi... lo ringrazio.


Ultima modifica di Dade1607 : 25-10-2004 alle ore 17.58.00.
Dade1607 is offline  
Vecchio 10-11-2004, 23.13.10   #14
nabuco
Ospite
 
Data registrazione: 10-11-2004
Messaggi: 8
suddivisione simbolica

La suddivisione dello Zodiaco in segni per l'astrologia è solo simbolica e coincide con quella reale una sola volta ogni 26.000 anni circa. Questo incontro è avvenuto per l'ultima volta nell'anno 500 circa.
Anche i nomi alle costellazioni sono stati dati per le caratteristiche fisiche e psichiche che le persone, nate in determinati periodi dell'anno, possedevano. Nella costellazione del cancro, per esempio, come per le altre, osservando la disposizione delle stelle, non c'è nulla che possa dare l'idea del cancro
nabuco is offline  
Vecchio 14-01-2006, 16.41.46   #15
Tweety
Ospite
 
Data registrazione: 14-01-2006
Messaggi: 3
Interessantissima questa discussione, sarei curiosa di sapere in quanti credete all'astrologia.Io ho verificato che i tratti comuni dei segni sono solo coincidenze, ho verificato parlando con alcune persone su siti di astrologia.
Tweety is offline  
Vecchio 28-09-2007, 10.34.42   #16
AstroMauh
Ospite
 
Data registrazione: 28-09-2007
Messaggi: 4
Riferimento: Astrologia e oroscopi: che ERRORI !!!

Ma quali ERRORI?

C'è un equivoco, gli astrologi non usano le costellazioni ma i SEGNI zodiacali.

Costellazioni:
Raggruppamenti convenzionali di stelle, che viste dalla Terra appaiono nella stessa zona del cielo, anche se si trovano a distanze molto diverse da noi.

Segni zodiacali:
Suddivisioni dell'eclittica, in sezioni di 30° ciascuna. L'eclittica è il percorso apparente del Sole e dei pianeti sulla sfera celeste.

Gli astrofili in genere definiscono la posizione dei pianeti riferendola alle costellazioni, perchè questo sistema è facile e rapido.

Gli astrologi usano invece i segni zodiacali, cosi' come fanno gli ASTRONOMI!
AstroMauh is offline  
Vecchio 28-09-2007, 15.44.36   #17
AstroMauh
Ospite
 
Data registrazione: 28-09-2007
Messaggi: 4
Riferimento: suddivisione simbolica

Citazione:
Originalmente inviato da nabuco
La suddivisione dello Zodiaco in segni per l'astrologia è solo simbolica e coincide con quella reale una sola volta ogni 26.000 anni circa.

Simpatizzi per l'astrologia e questo mi fa piacere, però non puoi dire che la suddivisione dello Zodiaco in segni è simbolica, mentre quella delle costellazioni è reale.

Sono entrambe reali, il Sole entra nel SEGNO del Cancro quando a mezzogiorno passa esattamente sopra le teste degli abitanti che vivono sul tropico del Cancro, a 23.5° di latitudine Nord.

Il Sole entra nel SEGNO del Capricorno quando a mezzogiorno passa esattamente sopra le teste degli abitanti che vivono sul tropico del Capricorno, a 23.5° di latitudine Sud.

Cosa ci vedi di simbolico in questo?
E' un fatto molto reale e che produce un effetto molto evidente sulla temperatura e sulla durata delle ore di luce.

Il passaggio del sole sullo sfondo delle costellazioni, non produce effetti evidenti, perchè le stagioni non dipendono da questo, come da questo non dipendono gli influssi astrologici.

Non ci sono influssi evidenti che provengono dalle costellazioni, l'astrologia si basa sulla relazione dei corpi del sistema solare rispetto alla Terra.
AstroMauh is offline  
Vecchio 02-10-2007, 21.30.26   #18
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Talking Riferimento: Astrologia e oroscopi: che ERRORI !!!

Citazione:
Originalmente inviato da AstroMauh:
C'è un equivoco, gli astrologi non usano le costellazioni ma i SEGNI zodiacali.

Costellazioni:
Raggruppamenti convenzionali di stelle, che viste dalla Terra appaiono nella stessa zona del cielo, anche se si trovano a distanze molto diverse da noi.

Segni zodiacali:
Suddivisioni dell'eclittica, in sezioni di 30° ciascuna. L'eclittica è il percorso apparente del Sole e dei pianeti sulla sfera celeste.

Gli astrofili in genere definiscono la posizione dei pianeti riferendola alle costellazioni, perchè questo sistema è facile e rapido.

Gli astrologi usano invece i segni zodiacali, cosi' come fanno gli ASTRONOMI!

Beh, allora questi astrologi dovrebbero definire bene quello che espongono!
O forse loro espongono bene e noi intendiamo male...
E se è così come ci stai informando tu, allora resta invariata la tradizionale
suddivisione in 12 segni zodiacali dell'oroscopo, giusto?
Per cui la costellazioni che prendono il nome dei segni zodiacali ( o forse è il contrario ) non hanno alcuna correlazione con questi ultimi in riferimento all'astrologia?
Che dilemma!!
veraluce is offline  
Vecchio 04-10-2007, 07.46.49   #19
AstroMauh
Ospite
 
Data registrazione: 28-09-2007
Messaggi: 4
Riferimento: Astrologia e oroscopi: che ERRORI !!!

Citazione:
Originalmente inviato da veraluce
Beh, allora questi astrologi dovrebbero definire bene quello che espongono!
O forse loro espongono bene e noi intendiamo male...
E se è così come ci stai informando tu, allora resta invariata la tradizionale
suddivisione in 12 segni zodiacali dell'oroscopo, giusto?
Per cui la costellazioni che prendono il nome dei segni zodiacali ( o forse è il contrario ) non hanno alcuna correlazione con questi ultimi in riferimento all'astrologia?
Che dilemma!!

Chi ha iniziato questa discussione ha riportato questa tabella
con le date di inizio e di fine di ogni segno.

ARIETE:... 20/03 ---> 20/04
TORO:... 21/04 ---> 21/05
GEMELLI:... 22/05 ---> 21/06
CANCRO:... 22/06 ---> 22/07
LEONE:... 23/07 ---> 22/08
VERGINE:... 23/08 ---> 22/09
BILANCIA:... 23/09 ---> 22/10
SCORPIONE:... 23/10 ---> 22/11
SAGITTARIO:... 23/11 ---> 21/12
CAPRICORNO:... 22/12 ---> 20/01
ACQUARIO:... 21/01 ---> 19/02
PESCI:... 20/02 ---> 19/03

Le date in realtà possono variare di un giorno, a causa degli anni bisestili,
quindi sono da intendersi come approsimative, ma sono sostanzialmente giuste.

E' facile osservare che l'inizio del segno dell'ariete il 20/03 è la data dell'equinozio di primavera, il 22/06 è la data del solstizio d'estate, il 23/09 è la data dell'equinozio d'autunno e il 22/12 quella del solstizio d'inverno.

Che altro bisogna aggiungere?
www.ephemeris.eu
AstroMauh is offline  
Vecchio 04-10-2007, 14.19.22   #20
kore
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-07-2007
Messaggi: 343
Riferimento: Astrologia e oroscopi: che ERRORI !!!

Nella sua Introduzione astronomica, Gemino dà una descrizione degli elementi che compongono lo zodiaco: da una parte il circolo dei segni, o dodekatemoria, diviso in dodicesimi di uguale ampiezza; dall’altra i dodici segni, figure immaginarie applicate a reali costellazioni, che danno il nome a ciascun dodicesimo.

Il termine “segno” (zodiòn: “essere vivente”) veniva usato per indicare, sia la figura attribuita alla costellazione, sia un certo intervallo del circolo, delimitato da stelle o da punti.

Il dodekatemoria, in quanto strumento di computo astronomico, serviva a misurare la progressione del Sole e dei pianeti rispetto a sezioni lunghe 30°, quest’ultime, però, spesso non coincidono con l’ampiezza reale delle costellazioni da cui ricevono il nome.

Le costellazioni non sono di dimensioni uguali, e varia anche il numero di stelle da cui sono composte, e accade perciò che certi segni, come il Cancro, sono troppo piccoli e non riempiono tutto lo spazio assegnato a ciascun dodicesimo, altri, come la Vergine, invadono i luoghi assegnati alle costellazioni vicine, altri ancora, come il Leone o lo Scorpione, debordano dallo zodiaco.

Il percorso annuale del Sole sull’eclittica risulta delimitato in quattro parti (stagioni) dai punti in cui incontra l’equatore celeste (solstizi), e il cerchio zodiacale (equinozi). Grande importanza assumevano così i segni situati sulla croce dei solstizi e degli equinozi. L’anno iniziava con l’equinozio di primavera, quando la durata del giorno eguagliava quella della notte, e il Sole percorreva quella porzione di eclittica designata con il nome dell’Ariete.

Con la scoperta della precessione degli equinozi si osservò lo sfasamento dei rapporti tra lo zodiaco delle costellazioni (zodiaco siderale) e quello dei segni
(zodiaco tropico), dal momento che quest’ultimo indietreggia, rispetto al primo, di 50 secondi e 37 centesimi all’anno.

Se lo zodiaco siderale permetteva di situare la posizione di un pianeta adoperando come punto di riferimento le costellazioni situate sullo sfondo, e di studiare e descriverne i moti con l’ausilio di cataloghi celesti, lo zodiaco tropico costituì lo strumento indispensabile dell’astrologo.

Ai segni si attribuirono delle qualità relative alle alterazioni prodotte dal transito del Sole nei quadranti zodiacali; la loro natura, che è di essenza solare, non subisce i mutamenti dovuti allo spostamento delle costellazioni.

Ciascun segno conferisce determinate caratteristiche all’individuo che nasce al suo sorgere, esercita un influsso nel tempo atmosferico, ed ha inoltre una data virtù in relazione al pianeta che in esso ha il suo domicilio.

La relazione tra segni e pianeti fu istituita in epoca ellenistica dal thema mundi , secondo cui i pianeti apparvero nei segni, all’origine della creazione.
Il Sole, la Luna e i cinque pianeti si muovono, contrariamente al cielo delle Stelle Fisse, da oriente a occidente nelle proprie orbite, e ricevettero il nome di altrettanti dei, assumendone tutte le proprietà, per cui i miti ad essi relativi si trasmisero all’astro.
kore is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it