Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 24-06-2005, 08.59.09   #41
La_viandante
stella danzante
 
L'avatar di La_viandante
 
Data registrazione: 05-08-2004
Messaggi: 1,751
no rodi aggiornati, l'unica conoscenza ora e' attraverso la verita' cristica, tutto il resto e' un credo e la scienza invece solo dogmi. questa e' la nuova rivelazione, forse un altro segreto di fatima che ci avevano tenuto nascosto
La_viandante is offline  
Vecchio 24-06-2005, 09.09.22   #42
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
T.

kri is offline  
Vecchio 25-06-2005, 05.57.06   #43
Tornelius
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-01-2005
Messaggi: 134
Citazione:
Messaggio originale inviato da rodi
ma la fede non è qualcosa non basata sulla conoscenza ma su un credo?
più di non basata sulla conoscenza direi non basata sulla ragione, immagino tu converrai con me perchè attraverso la fede si ottiene comunque una conoscenza, seppur irrazionale. da questa concezione tradizionale di fede prende distacco il concetto cristiano di fede, essendo considerato come stato conoscitivo superiore a quello umano caratterizzato dalla ragione. secondo la dottrina cristiana l'uomo, a differenza degli animali, possiede la ragione; questa ragione lo rende simile a Dio. dunque Dio, essendo simile all'uomo ed essendo ente perfetto, possiede ragione perfetta. considerando il fatto che Dio si è Rivelato all'uomo attraverso Gesù, quest'ultimo dona a chi lo accetta una conoscenza superiore alla classica razionalità umana: dona una conoscenza di derivanza divina ergo sovrarazionale. logicamente una conoscenza sovrarazionale trova difficoltà ad essere scrutata attraverso il livello razionale umano, quindi quasi sempre viene etichettata come credenza ingiustificata e gettata nel minestrone fideistico. tuttavia, se la fede extracristiana consiste in una degenerazione dell'essenza intellettiva umana, la fede cristiana consiste in un'illuminazione della ragione umana. inoltre questa seconda tipologia di fede, seppur trovando difficoltà ad essere accettata razionalmente, in realtà segue la stessa via del classico razionalismo. è solo più difficile da comprendere, infatti è una conoscenza sovrarazionale: un mezzo più veloce per raggiungere lo stesso traguardo prefissato anche dalla ragione. la verità non può contraddire la verità.
Tornelius is offline  
Vecchio 28-06-2005, 06.31.34   #44
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
Citazione:
Messaggio originale inviato da Tornelius
...
inoltre questa seconda tipologia di fede, seppur trovando difficoltà ad essere accettata razionalmente, in realtà segue la stessa via del classico razionalismo. è solo più difficile da comprendere, infatti è una conoscenza sovrarazionale: un mezzo più veloce per raggiungere lo stesso traguardo prefissato anche dalla ragione. la verità non può contraddire la verità. [/b]

prima di risponderti vorrei che tu mi facessi comprendere meglio questo passo...
come questa tipologia di fede, a differenza delle altre (mi sembra di comprendere che tu voglia esprimere questo), segue la stessa via del razionalismo...
magari esprimendolo attraverso un esempio...
rodi is offline  
Vecchio 29-06-2005, 01.28.04   #45
Tornelius
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-01-2005
Messaggi: 134
Citazione:
Messaggio originale inviato da rodi
prima di risponderti vorrei che tu mi facessi comprendere meglio questo passo...
come questa tipologia di fede, a differenza delle altre (mi sembra di comprendere che tu voglia esprimere questo), segue la stessa via del razionalismo...
magari esprimendolo attraverso un esempio...
ad esempio...
nell'antichità molti credevano che la terra fosse sorretta da 4 elefanti, e che questi a loro volta poggiassero su di una grande tartaruga marina; ma anche nel XV secolo, c'erano indigeni americani che credevano in una terraferma corrispondente al dorso di un immenso coccodrillo che nuotava su di un fiume(oceano). tuttavia, lungi dal rispecchiare le fantasiose opinioni non scientifiche comuni al periodo in cui fu scritta, la Bibbia dice:"Dio distende il nord sullo spazio vuoto, sospende la terra sul nulla"(giobbe 26; 7). hai letto bene: più di 3000 anni fa la Bibbia diceva esattamente che la terra non poggia su nessun sostegno visibile e ciò concorda con le scoperte, molto più recenti, delle leggi fisiche e astronomiche della gravitazione e del moto.
la Bibbia aveva fornito ai suoi lettori, in quei tempi, una spiegazione sovrarazionale; una spiegazione che andava apparentemente contro la ragione ma in realtà era solamente uno stadio successivo della ragione, infatti adesso siamo più razionali rispetto al passato quindi siamo in grado di capire quel versetto con il sostegno della ragione, mentre in passato quel versetto appariva come un dogma non spiegabile razionalmente. insomma non si tratta d'irrazionalità ma di sovrarazionalità.
analoghi problemi razionali nella lettura della Bibbia li troviamo noi al giorno d'oggi, nodi logici che hanno solo bisogno di tempo per essere sbrogliati in quanto la nostra ragione non ha ancora raggiunto un livello tale per comprenderli razionalmente.
Tornelius is offline  
Vecchio 29-06-2005, 21.45.10   #46
Plat
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-07-2004
Messaggi: 63
Non mi sembra un gran previsione quella, mentre invce citava ancora una terra piatta e fissa.
Plat is offline  
Vecchio 30-06-2005, 02.40.33   #47
Tornelius
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-01-2005
Messaggi: 134
Citazione:
Messaggio originale inviato da Plat
Non mi sembra un gran previsione quella, mentre invce citava ancora una terra piatta e fissa.
impossibile, la verità non può contraddire la verità. comunque la ragione mi spinge sempre a mettermi in discussione, quindi ti chiedo di riportarmi i versi biblici in cui si parla della terra piatta e fissa.
Tornelius is offline  
Vecchio 30-06-2005, 08.42.53   #48
Plat
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-07-2004
Messaggi: 63
Scusa, se Galileo è stato condannato perché diceva che la terra non è fissa (eppur si muove!), un motivo ci sarà, no?

(Giosuè 10,13)
(Salmi 103,5)

Questi dovrebbe essere i passi da cui si basava la condanna di Galileo. (Tra l'altro il secondo mi sembra contraddica anche quanto dicevi a proposito della fondamenta della Terra).

Per quanto riguarda la Terra piatta, mi affido a quanto dicono i "flat-earthers" americani (una massa di dementi fanatici che sostiene che la terra è piatta). Controlla tu le loro citazioni.

http://www.godhatesglobes.com/faq.html
Plat is offline  
Vecchio 30-06-2005, 20.42.50   #49
La_viandante
stella danzante
 
L'avatar di La_viandante
 
Data registrazione: 05-08-2004
Messaggi: 1,751
Citazione:
la Bibbia dice:"Dio distende il nord sullo spazio vuoto, sospende la terra sul nulla"(giobbe 26; 7). hai letto bene: più di 3000 anni fa la Bibbia diceva esattamente che la terra non poggia su nessun sostegno visibile e ciò concorda con le scoperte, molto più recenti, delle leggi fisiche e astronomiche della gravitazione e del moto.
la Bibbia aveva fornito ai suoi lettori, in quei tempi, una spiegazione sovrarazionale; una spiegazione che andava apparentemente contro la ragione ma in realtà era solamente uno stadio successivo della ragione.


buona questa, me ne ricordero' quando attaccano nostradamus sulle quartine che nn si capiscono, deve essere sovrarazionale, infatt quando puntualmente siverifica qualcosa di lontanamente paragonabile a una quartina senza senso si usa dire Nostradamus l'aveva detto

che sovrarazionalita'
La_viandante is offline  
Vecchio 03-07-2005, 05.26.25   #50
Tornelius
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-01-2005
Messaggi: 134
Citazione:
Messaggio originale inviato da Plat
Scusa, se Galileo è stato condannato perché diceva che la terra non è fissa (eppur si muove!), un motivo ci sarà, no?

(Giosuè 10,13)
(Salmi 103,5)

Questi dovrebbe essere i passi da cui si basava la condanna di Galileo. (Tra l'altro il secondo mi sembra contraddica anche quanto dicevi a proposito della fondamenta della Terra).

Per quanto riguarda la Terra piatta, mi affido a quanto dicono i "flat-earthers" americani (una massa di dementi fanatici che sostiene che la terra è piatta). Controlla tu le loro citazioni.

http://www.godhatesglobes.com/faq.html
il verso del salmo che mi hai citato non vedo come possa contraddire la stabilità senza sostegno visibile apertamente espressa dalla Bibbia. al contrario, conferma le rigide leggi del moto astronomico, grazie alle quali la terra è stabile con precisione matemaica durante il suo moto.
per quanto riguarda il versetto che ha causato la condanna di galileo, anche se la condanna in realtà è avvenuta per la speranza di galileo nel diventare un esegeta biblico, ti ricordo che si sta esplicitamente parlando di un miracolo. pensi forse che giusuè si metta a fermare i pianeti quando vuole? immagino di no, perchè giosuè è una creature, non il Creatore. il Creatore impone le leggi del creato fisse ma è in grado di cambiarle a suo piacimento, da qui il sole e la luna fermati, anche se forse si trattava di un'illusione ottica come quella di fatima: il sole si muoveva solo per i presenti all'apparizione mariana. in ogni caso rimane un problema, sarebbe a dire che se il sole(la luna sarebbe più corretto escluderla perchè si muove realmente intorno alla terra) ferma il suo moto intorno alla terra allora vuol dire che si muove intorno alla terra. come dicevo in un mio precedente post si tratta di un sapere sovrarazionale, quindi bisogna raggiungere un certo livello razionale per comprenderlo ragionevolmente. le ultime scoperte di fisica astronomica ci dicono che, dato per scontato che la terra iri intorno al sole, esiste una massa nell'universo, non ancora conosciuta adeguatamente, la quale rappresenta un centro universale non da un punto di vista geometrico quanto da un punto di vista di massa. considerando questa massa il pianeta terra, seppur girando intorno al sole, è come se fosse fermo in rapporto al moto solare. purtroppo non so dirti altro sia perchè non sono sufficientemente informato sull'argomento sia perchè ricordo che si trattava di calcoli estremamente complessi. comunque se questa teoria di cui accenno proseguira la ricerca di conferme con sana razionalità, vedrai che ancora una volta le scritture saranno confermate. in fondo dobbiamo dare alla scienza il suo tempo perchè si tratta di un cammino mediato a differenza di quello immediato della Rivelazione.
la verità nella fisica è una cosa molto diversa rispetto alla Verità Rivelata, essa procede per cerchi concentrici, man mano che la fisica acquisisce nuove verità non smentisce quello che precedentemente era noto, ma allarga gli orizzonti di questa verità, e qui entriamo nella seconda parte del tuo post, che purtroppo vedo forgiato da discriminazione scientifica, un bigottismo che fortunatamente con la vera scienza ha poco a che fare. sappiamo tutti che una volta si diceva che la terra era piatta, sappiamo tutti che invece è tonda, però, pensare che in questo processo, dire che la terra è tonda neghi il fatto che sia piatta è un errore, un’impostazione sbagliata di ragionamento; la terra è piatta, se la superficie presa in esame è molto piccola, infatti, qualsiasi architetto che progetta una casa non tiene conto della curvatura terrestre, mentre ne terrei conto se, per esempio, dovessi progettare un ponte radio di centinaia di chilometri. la verità nella Bibia è molto diversa, essa è una Rivelazione, e quindi spesso abbiamo difficoltà a capirla. stiamo parlando di antico testamento, ossia di una religione che, in quanto tale, altro non è se non una preparazione alla Rivelazione. un architetto non può considerare tutta la superficie terrestre per stendere il progetto di un palazzo, il suo lavoro per essere fatto adeguatamente deve considerare una piccolissima porzione di mondo che lui necessariamente deve considerare piatta per portare a termine il suo compito. allo stesso modo prima della Rivelazione il popolo eletto non era ancora pronto per evangelizzare tutto il mondo.
Tornelius is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it