Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 15-09-2005, 11.21.38   #11
Knacker
Epicurus' very son
 
L'avatar di Knacker
 
Data registrazione: 26-12-2003
Messaggi: 375
E' riaputo che in certi casi e per certe malattie si può guarire spontaneamente anche senza assumere farmaci, ciò non toglie che la medicina omeopatica resti acqua fresca.

Non è una definizione falsa o diffamatoria, è la realtà. Le medicine omeopatiche sono così diluite che del principio attivo non c'è più traccia. Alcuni parlano di "memoria dell'acqua"... bah per me è una assurdità.
Knacker is offline  
Vecchio 15-09-2005, 11.37.39   #12
klara
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-06-2005
Messaggi: 455
Citazione:
Messaggio originale inviato da Knacker
E' riaputo che in certi casi e per certe malattie si può guarire spontaneamente anche senza assumere farmaci, ciò non toglie che la medicina omeopatica resti acqua fresca.

Non è una definizione falsa o diffamatoria, è la realtà. Le medicine omeopatiche sono così diluite che del principio attivo non c'è più traccia. Alcuni parlano di "memoria dell'acqua"... bah per me è una assurdità.

..mbe..in troppi parlano che funzioni proprio...tonsilliti guarite con prodotti omeopatici etc...se e' tutto capacita' di suggestione allora anche l'antibiotico non azzecato dovrebbe funzionare...invece non e' cosi'...
klara is offline  
Vecchio 15-09-2005, 11.52.54   #13
Knacker
Epicurus' very son
 
L'avatar di Knacker
 
Data registrazione: 26-12-2003
Messaggi: 375
Permettete di segnalare anche a me qualche link.

http://www.molecularlab.it/news/view.asp?n=2970
Knacker is offline  
Vecchio 15-09-2005, 19.32.55   #14
Mirror
Perfettamente imperfetto
 
L'avatar di Mirror
 
Data registrazione: 23-11-2003
Messaggi: 1,733
Omeopatia...La dose infinitesimale

Citazione:
Messaggio originale inviato da Knacker

Le medicine omeopatiche sono così diluite che del principio attivo non c'è più traccia. Alcuni parlano di "memoria dell'acqua"... bah per me è una assurdità.


La sostanza che si somministra ha esclusivamente funzione di "stimolare" la reazione, è la miccia che fa esplodere la bomba e come tale più che elevata nel dosaggio deve essere "specifica" per i disturbi del paziente.

Diluizione e dinamizzazione aumentano progressivamente l'azione dei medicamenti.
Qualunque sostanza o Medicamento agente sulla vitalità è in grado di determinare un'alterazione dell'equilibrio della Forza Vitale e di conseguenza un cambiamento dello stato di salute della persona.
Questo effetto è dovuto quasi esclusivamente alla sostanza somministrata e viene chiamato "Effetto Primario": è utilizzato dalla medicina allopatica.
Alla somministrazione di una sostanza la Forza vitale si oppone con carattere conservativo sempre a favore della vita, questo grazie al fatto che l'organismo umano appartiene alla categoria dei "Sistemi omeostatici" caratterizzati da una omeostasi fisiologica regolata da interscambi di informazioni biologiche e da tutte quelle attività che tendono a conservare costanti, o entro certi limiti accettabili, le varianti del Sistema.
Chiameremo quindi questo "Effetto secondario", utilizzato dalla Medicina omeopatica.
Considerato che l'azione curativa in Medicina omeopatica sfrutta la reazione dell'organismo, la sostanza che si somministra ha esclusivamente funzione di "stimolare" alla reazione, è la miccia che fa esplodere la bomba e come tale più che elevata nel dosaggio deve essere "specifica" per i disturbi del paziente (meccanismo d'azione sotto certi aspetti paragonabile alla vaccinazione).

Tratto da:
http://www.omeoimo.it/Pubblico.asp?P...atia/index.asp
Mirror is offline  
Vecchio 16-09-2005, 20.09.53   #15
wilhelmina frederika
iscrizione annullata
 
L'avatar di wilhelmina frederika
 
Data registrazione: 02-02-2004
Messaggi: 154
Credo nel omeopatia,l'ho sperimentata.Non solo io,anche i miei parenti.
La mia allergia era cosi ribelle agli antistaminici,che ero disperata.L'ho curata,finche prendevo l'omeopatia,stavo bene,ho dovuto smettere per problemi economici....è molto costoso.....ma non sto assolutamente come prima,da tanti anni oramai.
Mia figlia è guarita dalla gastrite ribelle....malgrado che continuava a prendere antiinfiammatori per il suo mal di testa.
Se chiedete lìomeopatia è efficace per l'emicrania con aura,vi rispondo ad alta voce "non",è impotente contro i dolori l'omeopatia.
Ma come tipo di approccio col paziente,l'omeopato è molto apprezzato.Perchè il paziente è anzitutto una persona....non un "soggetto".Si considera la persona come un tutt'uno,non a pezzi,con un intestino,un cuore,ecc.Anche l'indagare sulla malattia è importante,perchè i diversi rimedi,hanno una particolarità.Il rimedio che agisce di mattina per i disturbi,se lo pigli di sera non agisce.Ecco che bisogna indicare il momento o orario approsivamente degli disturbi.
Spiegare se si soffre il freddo,il caldo,se ti alzi tardi o presto di mattina.
Una vera indagine psicologico.
Molto interessante
wilhelmina frederika is offline  
Vecchio 16-09-2005, 23.22.55   #16
Knacker
Epicurus' very son
 
L'avatar di Knacker
 
Data registrazione: 26-12-2003
Messaggi: 375
Citazione:
Messaggio originale inviato da Mirror
La sostanza che si somministra ha esclusivamente funzione di "stimolare" la reazione, è la miccia che fa esplodere la bomba e come tale più che elevata nel dosaggio deve essere "specifica" per i disturbi del paziente.
[...]
Io non dico che la sostanza debba essere presente in quantità elevata... dico deve alemno essere presente per fare qualche effetto! Le medicine omeopatiche della sostanza di ogrigine non hanno più nulla perchè è stata lavata via!

Citazione:
Messaggio originale inviato da wilhelmina frederika
[...]
Ma come tipo di approccio col paziente,l'omeopato è molto apprezzato.Perchè il paziente è anzitutto una persona....non un "soggetto".Si considera la persona come un tutt'uno,non a pezzi,con un intestino,un cuore,ecc.Anche l'indagare sulla malattia è importante,perchè i diversi rimedi,hanno una particolarità.Il rimedio che agisce di mattina per i disturbi,se lo pigli di sera non agisce.Ecco che bisogna indicare il momento o orario approsivamente degli disturbi.
Spiegare se si soffre il freddo,il caldo,se ti alzi tardi o presto di mattina.
Una vera indagine psicologico.
Molto interessante
Scusate, ma voi credete che i medici vedano il paziente solo come "una cosa" fatta di organi e tessuti? una cosa da curare e basta? Credete che i medici non vedano nel paziente una persona?

Ho come la sensazione che certe persone vedano nella scienza e negli scienziati solo freddezza e presuntuoso distacco.

Ultima modifica di Knacker : 16-09-2005 alle ore 23.24.05.
Knacker is offline  
Vecchio 17-09-2005, 21.35.09   #17
klara
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-06-2005
Messaggi: 455
Citazione:
[i]

Scusate, ma voi credete che i medici vedano il paziente solo come "una cosa" fatta di organi e tessuti? una cosa da curare e basta? Credete che i medici non vedano nel paziente una persona?

Ho come la sensazione che certe persone vedano nella scienza e negli scienziati solo freddezza e presuntuoso distacco. [/b]

...ma la sai la differenza?..quando si va da un'omeopata di regola si rimane almeno per un'oretta..avevo capito che al paziente si pongono tutta una serie di domande...anche di tipo psicologico...e' anche quando non c'e' nulla di tipicamente acuto in corso si prescrivono i cosidetti farmaci omeopatici di base (se non sbaglio) trovato per il tipo di persona in questione...da qui la sensazione di essere trattati come persona e non semplicemente come una gola infiammata o altro...hai mai sentito poi i medici come parlano tra loro,spesso?...lo so che e' piu' facile ed efficiente forse...non si riferiscono ad un paziente con il nome per esempio, ma parlano di reni,cuori ..le diagnosi...ed il paziente finisce per sentirsi...quello...



,klara
klara is offline  
Vecchio 17-09-2005, 21.39.06   #18
Rolando
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 855
Re: omeopatia, fiori di bach e quant'altro

Citazione:
Messaggio originale inviato da tammy
col fatto che vorrei smettere di fumare, mi son data al negozio di erboristeria previa ricerca su internet delle erbe che aiutino a sopportare l'ansia da assenza di nicotina e un pò di depurazione dell'organismo.

Oggi una mia collega di lavoro mi ha detto che ha sentito (al tg? credo), che l'omeopatia è stata considerata "acqua fresca".
Il fumare serve spesso da "tranquillante" e smettendo fumare si sente un po' l'ansia, che però io penso che si debba vincere, non attraverso altri "stimoli" ma con la "forza mentale".
Penso che il metodo migliore per "purificare" l'organismo sia digiunare. Si pensa che durante il digiuno i sistemi del corpo fanno uscire i "veleni" dall'organismo, e dopo due o tre settimane si sente veramente molto "purificato", e si pensa anche molto più chiaro. È una sensazione molto piacevole.
Ciao
Rolando is offline  
Vecchio 17-09-2005, 21.45.33   #19
klara
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-06-2005
Messaggi: 455
Re: Re: omeopatia, fiori di bach e quant'altro

Citazione:
Messaggio originale inviato da Rolando
Il fumare serve spesso da "tranquillante" e smettendo fumare si sente un po' l'ansia, che però io penso che si debba vincere, non attraverso altri "stimoli" ma con la "forza mentale".
Penso che il metodo migliore per "purificare" l'organismo sia digiunare. Si pensa che durante il digiuno i sistemi del corpo fanno uscire i "veleni" dall'organismo, e dopo due o tre settimane si sente veramente molto "purificato", e si pensa anche molto più chiaro. È una sensazione molto piacevole.
Ciao

..avrai anche tutte le ragioni al mondo Roland...ma lasciaci mangiare almeno!!

,klara
klara is offline  
Vecchio 17-09-2005, 23.09.23   #20
Rolando
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 855
Re: Re: Re: omeopatia, fiori di bach e quant'altro

Citazione:
Messaggio originale inviato da klara
..avrai anche tutte le ragioni al mondo Roland...ma lasciaci mangiare almeno!!

,klara
Buon appetito

Ciao
Rolando is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it