Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 22-03-2006, 18.34.46   #11
klara
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-06-2005
Messaggi: 455
...parlando della posizione del letto per dormire bene...auspicabile posizionarlo avendo la testa verso il nord,ma devo dire che questa regola e' stata applicata fin dalla antichita' anche in occidente...
klara is offline  
Vecchio 24-03-2006, 22.30.49   #12
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Re: feng shui

Citazione:
Messaggio originale inviato da klara
...vi riporto alcune righe da un libro...

F.S.-l'antica arte cinese per una casa ricca,salutare e fortunata



...si,forse e' una moda, ma piu' che altro un tentativo di ritrovare l'armonia nella caotica vita occidentale rivolgendosi alla vecchia saggezza cinese senza cadere nel tranello della superstizione applicandolo alla lettera...



,klara

Non so se c’entri molto col testo ma voglio riportare la mia seguente esperienza.

Molti anni fa mi incaponii con l’ikebana (l’arte giapponese di disporre i fiori, per intenderci), e godetti per un po’ della gioia e serenità che effettivamente aiutava a creare nel proprio spirito.
Non so se fosse una cosa reale o solo un placebo, ma veramente mi sembrava di averne dei vantaggi.

Poi divenni bravino… soprattutto coi moribana cascata e celestiali ed i chabana, che impegnavano maggiormente la mia concentrazione.

Appena diventato bravino… il giocattolo non funzionò più.
Mi sono detto spesso, con nostalgia, che era perché avevo perso la purezza dell’umiltà e mi atteggiavo a maestro.

Ora i fiori… lascio che li disponga mia moglie (lei fa i nagheire, non c’è mai stata competizione fra noi, in questo).

Or dunque il mio pensiero è questo: queste strane, particolari ed a noi estranee pratiche forestiere possono esserci utili, e ben vengano. Ma non illudiamoci che siano “loro” a risolverci qualcosa. Il “dentro di noi” è cosa personale, che alla fine ognuno deve risolvere da sé… magari col placebo orientale, se piace il genere.


Rudello 24 marzo 2006
Lucio Musto is offline  
Vecchio 25-03-2006, 04.43.54   #13
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Citazione:
Messaggio originale inviato da Salin
...

...A volte sono sufficienti piccoli accorgimenti, come posizionare negli angoli delle stanze piccoli tubi di rame o conetti di alluminio al fine di deformare le onde elettromagnetiche provocate dai cosiddetti nodi di Hartmann o nodi di Curry. Si tratta di picchi di campi elettromagnetici presenti nel terreno con regolarità e formanti due reticolati: un campo magnetostatico sovrapposto a quello dipolare (cioè quello magnetico terrestre) che si manifesta secondo una rete di linee avvolgenti l’intero pianeta distribuite in modo non omogeneo ma ad intervalli regolari formanti un reticolato. Secondo la teoria del tedesco Hartmann il reticolato è più fitto ma meno intenso, secondo Curry le maglie sono più larghe e i nodi hanno intensità maggiore. ...

.



Ancora Hartmann e Curry?...

Credevo fossero scomparsi almeno trent'anni fa!

Urka che fibra!... congratulazioni!

Mi fanno sentire giovane!...e ... mi raccomando la cascata di nodi magnetici in verticale!!!!
Lucio Musto is offline  
Vecchio 26-03-2006, 00.01.46   #14
klara
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-06-2005
Messaggi: 455
Re: Re: feng shui

Citazione:
Messaggio originale inviato da Rudello
Non so se c’entri molto col testo ma voglio riportare la mia seguente esperienza.

Molti anni fa mi incaponii con l’ikebana (l’arte giapponese di disporre i fiori, per intenderci), e godetti per un po’ della gioia e serenità che effettivamente aiutava a creare nel proprio spirito.
Non so se fosse una cosa reale o solo un placebo, ma veramente mi sembrava di averne dei vantaggi.


...il gioco di ikebana come qualsiasi novita' ha portato un po' di freschezza nella vita...ma i fiori in casa non appartengono solo alla tradizione orientale vero?...

...in oriente ancora oggi non si costruisce senza consultare feng shui... un esempio...Taipei 101 (Taiwan)...assomiglia alla pianta di bambu' (fortuna) diviso in otto sezioni (8,numero fortunato),orientato verso sud (propizio)...l'unico inconveniente fu la strada che puntava direttamante verso l'entrata (che secondo le credenze poteva portare malattie e rovina alle persone)...per bloccare questo effetto posizionarono davanti una fontana ...
klara is offline  
Vecchio 26-03-2006, 04.59.53   #15
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Re: Re: Re: feng shui

Citazione:
Messaggio originale inviato da klara
...il gioco di ikebana come qualsiasi novita' ha portato un po' di freschezza nella vita...ma i fiori in casa non appartengono solo alla tradizione orientale vero?...

...in oriente ancora oggi non si costruisce senza consultare feng shui... un esempio...Taipei 101 (Taiwan)...assomiglia alla pianta di bambu' (fortuna) diviso in otto sezioni (8,numero fortunato),orientato verso sud (propizio)...l'unico inconveniente fu la strada che puntava direttamante verso l'entrata (che secondo le credenze poteva portare malattie e rovina alle persone)...per bloccare questo effetto posizionarono davanti una fontana ...

La giusta funzione

no...no! non mi sono spiegato bene evidentemente. L'ikebana per me non era un "gioco nuovo", ma un reale "strumento", o se prferisci più genericamente "una medicina" per favorire il mio concentrarmi, l'introspezione, l'esercizio di una calma interiore. I “fiori di casa” come dici tu, sono un’altra cosa!

Non riesci a fare un chabana decente, ("artistico" direi in altra discussione di questo forum, cioè "con l'emozione dentro"), se non sei sufficientemente sereno spiritualmente, anche se il chabana non ha più che un fiore e una foglia, forse un rametto, o un qualche oggetto semplice.

E' fallito miseramente, quando non era più per me uno strumento per lavorarmi dentro, ma un oggetto da costruire con maestria, con una abilità ormai acquisita e scontata... Si fa così, così, e così, e la composizione veniva. Ben fatta, di aspetto potabile… e sterile.
Vuota di emozioni da trasmettere perché non mi aveva suscitato emozioni. Come quelle che si comprano a centinaia dai fioristi professionisti.

Così intendevo nel mio paragone. Certe cose, certe pratiche, non valgono per quello che sono in sé, e certi vecchietti che fanno strani e lenti movimenti nei giardini orientali sono “oggettivamente” ridicoli, ma per quello che riescono (se ci riescono) a suscitarti dentro. E quei vecchietti trasformano il movimento ridicolo in gesto solenne, gratificante ed edificante.

Come una preghiera. Se la reciti a qualcuno, vale per quanto è grande la tua capacità istrionica d'attore, se ripetendola la vivi, vale per quello che dice.

In oriente fanno certe cose in un certo modo perché nel loro contesto umano e spirituale funziona. Non funzionerebbe più cambiando qualcosa.
E non funziona prendere un pezzo a caso di quella struttura per trapiantarla altrove.
I monaci tibetani stanno a quattromila metri mezzi nudi e stanno benissimo?, perché sono monaci tibetani con tutto quello che ciò comporta.
Se mi metto io il peplo rosso e vado mezzo nudo a quattromila metri, prendo la polmonite e basta!
I giapponesi vanno benissimo, e sono modernissimi con l'imperatore?... perché sono giapponesi!... Te lo immagini un HiroHito in Romagna?

E questo senz'offesa per nessuno, perché io non intendo offendere nessuno, nemmeno chi adottò la parola magnetismo per certe sue intuizioni, forse ignorando che "magnetismo" (ed altro) erano parole già usate per altre cose, con altre regole ed altri significati.
Forse ignorava, forse bluffava e si rese ridicolo. Come certe vecchiette che vanno nei nostri parchi a scimmiottare le mossette delle loro coetanee orientali.

Rudello 26 marzo 2006 parole 405
Lucio Musto is offline  
Vecchio 26-03-2006, 17.56.56   #16
klara
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-06-2005
Messaggi: 455
Re: Re: Re: Re: feng shui

Citazione:
Messaggio originale inviato da Rudello
....

Se mi metto io il peplo rosso e vado mezzo nudo a quattromila metri, prendo la polmonite e basta!
I giapponesi vanno benissimo, e sono modernissimi con l'imperatore?... perché sono giapponesi!... Te lo immagini un HiroHito in Romagna?

E questo senz'offesa per nessuno, perché io non intendo offendere nessuno, nemmeno chi adottò la parola magnetismo per certe sue intuizioni, forse ignorando che "magnetismo" (ed altro) erano parole già usate per altre cose, con altre regole ed altri significati.
Forse ignorava, forse bluffava e si rese ridicolo. Come certe vecchiette che vanno nei nostri parchi a scimmiottare le mossette delle loro coetanee orientali.

Rudello 26 marzo 2006 parole 405

...ma dov'e' il problema?... aderire a certe pratiche purche' portino a beneficio ben vengano...questo lo decide la persona in questione,come hai fatto tu d'altronde...mai visto le vecchiette nei parchi a "scimmiottare le mossette delle loro coetanee orientali"... perche' tanta severita'?...semmai potrei sorridere come quando le vedo ballare il tango :-) ... e allora? ... ok...avevo una insegnante che porto' questa tunica con il guru appeso al petto... occidentalissima inglese diventata hindu...persona deliziosa... non mi e' parsa mai ridicola...

,klara
klara is offline  
Vecchio 26-03-2006, 20.59.47   #17
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Re: Re: Re: Re: Re: feng shui

Citazione:
Messaggio originale inviato da klara
......persona deliziosa... non mi e' parsa mai ridicola...

,klara

infatti, non è ridicola, ma seria, se lo sente dentro.
Ridicolo è lo scimmiottamento (e, facci caso, ce ne è tanto!... tantissimo!... di più!)

Lucio Musto is offline  
Vecchio 26-03-2006, 21.38.59   #18
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Re: Re: Re: Re: feng shui

Citazione:
Messaggio originale inviato da Rudello

In oriente fanno certe cose in un certo modo perché nel loro contesto umano e spirituale funziona. Non funzionerebbe più cambiando qualcosa.
E non funziona prendere un pezzo a caso di quella struttura per trapiantarla altrove.

Eppure il feng shui funziona anche qua, perchè non è connesso all'impronta degli abitanti.. come invece è per altre cose....
Che poi non ne sappiamo nulla o non ne abbiamo la... diciamo "sensibilità" è un altro discorso...
Uno is offline  
Vecchio 26-03-2006, 23.38.09   #19
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Re: Re: Re: Re: Re: feng shui

Citazione:
Messaggio originale inviato da Uno
Eppure il feng shui funziona anche qua, perchè non è connesso all'impronta degli abitanti.. come invece è per altre cose....
Che poi non ne sappiamo nulla o non ne abbiamo la... diciamo "sensibilità" è un altro discorso...

Feng shui

Feng shui, “antica arte cinese risalente ad almeno quattromila anni fa… vento ed acqua, due delle forme fondamentali dell’energia vitale…”.
Feng shui, arte di salute, di bellezza, di cura… precise formule costruttive per gli edifici…
«e funziona, sempre e dovunque!, e senza pregiudiziali!».

Mi vengono degli onesti dubbi, pur non conoscendo nulla, di questa panacea pressoché universale.

Possibile mai che in quattromila anni, da quasi prima della civiltà egizia, due volte più antica del cristianesimo, questa meraviglia non sia riuscita a diffondersi ed affermarsi in tutto il mondo?
Certo, una volta le comunicazioni erano più difficoltose e lente, ma quattromila anni è pure un bel po’ di tempo!...
Ma comunque, possibile mai che in questi nostri secoli frenetici, dove fior fiore di intelletti vanno a ricercare in tutto il mondo ogni nuova molecola, una tecnica, ogni dettaglio capace di dar lustro ad un’intera industria o ad un singolo ricercatore, nessuno abbia sfruttato quest’arte così multiforme per fare quattrini o mettersi in luce?.
Possibile mai che nessun illuminato legislatore occidentale abbia pensato di introdurre queste regole di salute pubblica e personale benessere nelle norme obbligatorie delle costruzioni edilizie?
Soprattutto possibile mai che nessun oppositore politico di quel legislatore abbia cavalcato pubblicamente questa antica e valida sapienza per sopravanzare ed estromettere il suo avversario?
Ed infine perché cambiando di colore i governi delle evolute democrazie occidentali, cosa che spesso fanno, non si è profittato dell’occasione per renderle universali, norme così oggettivamente salutari?

Io queste cose non le so, ma francamente mi sembra semplicistico affermare disinvoltamente che “funzionano anche qua”, mentre nessuno si sbraccia per dimostrarlo e ricavarci il proprio tornaconto, non necessariamente in termini economici ma almeno di immagine.

E’ possibile, mi domando, che come io credo fermamente certe “sensibilità” siano indispensabili?

Rudello 26 marzo 2006 parole 291
Lucio Musto is offline  
Vecchio 27-03-2006, 00.10.21   #20
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Re: Re: Re: Re: Re: Re: feng shui

Citazione:
Messaggio originale inviato da Rudello

E’ possibile, mi domando, che come io credo fermamente certe “sensibilità” siano indispensabili?

Hai scritto un papiro per arrivare a quel punto che avevo pur messo
però.... però... un giocatore di biliardo ha una sensibilità nella mano, nel decidere la forza da imprimere al moviemento di quel pezzo di legno che è fabbricato con determinate caratteristiche.... ma se non avesse alba di come la palla rimbalza sulle sponde o addosso ad un'altra palla... se anche questa sua conoscenza non fosse strutturata in una terminologia comunque esisterebbe... al contrario uno che studiasse con gonomietro ogni tiro ma non avesse la manualità non concluderebbe niente...... comunque le due cose sono connesse

Per "rispondere" alle tue non domande come si fa a venedere una cosa che non funziona per tutti? (nel senso che non tutti possono applicarla)
Uno is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it