Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Scienze
Scienze - Ciò che è, e ciò che non è spiegato dalla scienza.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Scienza e Tecnologia
Vecchio 14-11-2002, 15.58.14   #1
crazy
M'illumino d'immenso.
 
L'avatar di crazy
 
Data registrazione: 08-11-2002
Messaggi: 36
Exclamation un animale domestico aiuta

Da recenti studi scentifici si è dimostrato che tenere un animale domestico aiuta a guarire da molte malattie come anolessia, stress, diabete, disturbi come giramenti di testa ecc. ecc.

prendiamo come esempio l'anolessia... sono stati due canarini dopo due mesi che hanno guarito una ragazza afflitta da questa malattia....

....quindi un consiglio...

...adottate un animale, tenetelo con voi, e non negate ai vostri figli la possibilità di avere un grande amico

x mia mamma


ps aiutatemi a convincerla!
crazy is offline  
Vecchio 14-11-2002, 18.53.11   #2
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
se....

la tua mamma legge il mio messaggio di animali in casa nn ne vorrà, ma nemmeno se la paghi.
Che gli animali domestici abbiano un forte influsso sul benessere psichico di una persona non lo metto in dubbio, ma a mio avviso dipende dove si ospita un animale. Siamo tutti bravi a dire: mi piacerebbe avere un cane, un gatto, un canarino, un serpente, un ranocchio, un coniglio nano ecc.ecc.
il problema è che, per quanto possano commuoverci quando li
vediamo cuccioli ed indifesi, crescono e sono peggio che avere dei figli, nel senso che i figli possono essere anche nipoti quindi, li lasci dalla nonna, o cmq trovi qualcuno disposto ad accuderteli, ma nn sempre una nonna o una vicina di casa, è disponibile a gurdarti un animale. Conseguenza logica: o ti premunisci di posto "vacanza" per il tuo animale o ti occupi di lui 24 ore su 24, ma credo che sia umanamente impossibile a meno che uno nn sia ricco di tuo pagando un hotel per animali o che non abbia un giardino per lasciarli liberi durante il giorno, durante il quale un comune mortale lavora. Ti risparmio la morte di un animale che, se non provata direttamente, è alquanto sofferta, se affezionati all'animale che stai accudendo. Vedi a me gli animali piacciono e molto, li ho anche avuti in un contesto abitativo a "doc", ora vivo in un appartamento e mi sembrerebbe di sacrificarli e non poco, non solo per lo spazio, anche per la mia non presenza.
Non conosco le motivazioni della tua mamma, ma se fossero simili alle mie ...nn le dò torto.
ciao

Ultima modifica di tammy : 14-11-2002 alle ore 18.55.40.
tammy is offline  
Vecchio 14-11-2002, 20.03.50   #3
crazy
M'illumino d'immenso.
 
L'avatar di crazy
 
Data registrazione: 08-11-2002
Messaggi: 36
Re: se....

Citazione:
Messaggio originale inviato da tammy
.
il problema è che, per quanto possano commuoverci quando li
vediamo cuccioli ed indifesi, crescono e sono peggio che avere dei figli, nel senso che i figli possono essere anche nipoti quindi, li lasci dalla nonna, o cmq trovi qualcuno disposto ad accuderteli, ma nn sempre una nonna o una vicina di casa, è disponibile a gurdarti un animale. Conseguenza logica: o ti premunisci di posto "vacanza" per il tuo animale o ti occupi di lui 24 ore su 24, ma credo che sia umanamente impossibile a meno che uno nn sia ricco di tuo pagando un hotel per animali o che non abbia un giardino per lasciarli liberi durante il giorno, durante il quale un comune mortale lavora. Ti risparmio la morte di un animale che, se non provata direttamente, è alquanto sofferta, se affezionati all'animale che stai accudendo. Vedi a me gli animali piacciono e molto, li ho anche avuti in un contesto abitativo a "doc", ora vivo in un appartamento e mi sembrerebbe di sacrificarli e non poco, non solo per lo spazio, anche per la mia non presenza.

prima di tutto volevo ricordarti che è molto meglio che un animale stia in un appartamento che (faccio l'esempio x un cane) in un canile malconcio...

...con grande rabbia ricordo quelle migliaglia di cani morti di fame in un canile (in questi casi bisognerebbe chiedersi chi è il vero animale)...

...poi...

...sul fatto della grandezza...ho un'obbiezione... esistono le razze medie o piccole che in un appartamento ci stanno benissimo!

cmq se una persona vuole veramente bene a un essere vivente (animale o pianta) lo trova sempre il tempo da dedicargli

non è certo un problema la vacanza...io non ci vado da due anni...e nel caso ci debba andare lo porto con me!
crazy is offline  
Vecchio 14-11-2002, 23.45.16   #4
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
Ciao Crazy.

Forse la decisione di prendere con sè un animale dovrebbe essere presa non tanto per questioni di "utilità", quanto per affetto. Se no, quando non ci sarà più utile cosa ne faremo?

Anche io ho un animale in casa, mi costa un sacco di soldi, preoccupazioni e liti con i vicini di casa, ma io lo tendo con me lo stesso perchè gli voglio bene... ...ho... scusa, non ti ho detto che animale: è un essere umano. Si, lo sò che ho un bel coraggio, ma come ti dicevo, ...è una scelta di affetto!

Ciao...
Mistico is offline  
Vecchio 15-11-2002, 09.36.55   #5
Willow
Ospite abituale
 
L'avatar di Willow
 
Data registrazione: 30-03-2002
Messaggi: 211
Animali domestici.... Abbiamo bisogno di occuparci di qualcuno o abbiamo bisogno che qualcuno si occupi di noi? Io ho avuto per molti anni un gatto, tenuto con sofferenza da parte mia perchè sono allergica, ma lo abbiamo scoperto solo dopo che era in casa con noi da due anni. Adoro i gatti. Hanno una magia che nessun altro animale sa eguagliare secondo me. E forse sono gli animali che meno risentono della cattività. Ma in città non si può negare che sia per un nostro bisogno che "adottiamo" un animale domestico: Io mi sentivo amata e coccolata dal gatto e mi manca moltissimo ( non è morto, sono io che sono da un'altra parte), ma forse al mio gatto una famiglia valeva l'altra. Credo fermamente nella pet-terapy, anche se forse dovremmo imparare ad amarci di più fra noi essere umani, così non sentiremmo il bisogno di cercare affetto altrove. Abbiamo un richiamo istintivo alla natura che vivendo in giungle di cemento cerchiamo di soddisfare attraverso gli animali domestici e le piante. Sarebbe bello riuscire a organizzare meglio il nostro tempo e il nostro denaro per riuscire a stare più a contatto con la natura. Quand'è l'ultima volta che vi siete concessi una passeggiata nel parco cittadino?
Willow is offline  
Vecchio 15-11-2002, 12.09.03   #6
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
Proprio vero!
Io ho 3 gatti: un siamese di 14 anni napoletano di nome "Focchio", un siamese di 2 anni cuneese di nome "Soffio" ed un persiano rosso torinese di nome "Piumino" tre maschi.
Ognuno di loro diverso per carattere ed atteggiamenti e tutti e tre rispettosissimi della pulizia ed ordine della casa.
Pensate, io non sono padrone di spostare un qualunque oggetto che superi i 30 cm senza che gli si mettano seduti lì vicinonel giro di pochi minuti, come perdirmi:" allora? ...la vogliamo finire di alterare la mappa del territorio si o no?!?", non vi dico poi quando porto in casa qualcosa di nuovo: Focchio e Piumino lo fiutano per un bel po' e poi si mettono di guardia a controllare se sia qualcosa di pericoloso, mentre Soffio non perde tempo, appena lo vede... si mette a miagolare finchè non vado a vedere , allora mi guarda e mi soffia contro per manifestare il suo disappunto per questo nuovo cambiamento in casa!
I gatti sono come le persone, hanno sentimenti e carattere diversi, l'uno dall'altro ed in più, sono anche un po' telepatici, di questo sono sicurissimo.

ciao...
Mistico is offline  
Vecchio 19-11-2002, 01.03.35   #7
Zoianna
Ospite
 
L'avatar di Zoianna
 
Data registrazione: 09-08-2002
Messaggi: 13
Ho sempre avuto animali dai 6 ai 16 anni. Un gatto e 5 cani. Poi mia madre si è stancata e ha ceduto solo per un gatto che è rimasto con noi fino a 2 anni fa.
Io adoro i cani e ne ho sempre sentito la mancanza quando non ne avevo.
Ho aspettato il momento giusto per riprenderne uno. Cioè il momento in cui sapevo che avrei potuto occuparmi di lui senza che fosse un peso per mia madre o per altri.
Ho scelto un cane piccolo, molto gestibile e che si puo' portare ovunque.
Rinunce ne ho fatte, ma senza troppa fatica. L'importanza di avere questo piccolo amico è talmente grande che il resto passa in secondo piano.
Io dico sì agli animali, ma essendo consapevoli di ciò che comporta.
Zoianna is offline  
Vecchio 21-11-2002, 17.45.49   #8
mk1987
Ospite
 
L'avatar di mk1987
 
Data registrazione: 12-11-2002
Messaggi: 28
sono sicuro che tenere un animale in casa possa aiutare moltissimo...
quando si è triste, quando tutto va male, quando la vita sembra uno schifo, ti rivolgi agli amici...
Quando anche gli amici non sanno come aiutarti un animale può vermanete tirarti su il morale...
Io ho un pesce in un acquario... quando sono triste mi rivolgo a lui... Voi vi chiedere... Un pesce? E' muto!! Non dice nulla?!?! Come fa ad aiutarti? E invece è proprio così... a volte gli parlo per ore... non ricevo una risposta... ma intanto mi sfogo...
Lo so che è buffo... ma è bello...


CIAO CIAO MK
mk1987 is offline  
Vecchio 22-11-2002, 12.45.59   #9
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
a mk1987



...sei troppo forte!

Mistico is offline  
Vecchio 22-11-2002, 14.14.04   #10
mk1987
Ospite
 
L'avatar di mk1987
 
Data registrazione: 12-11-2002
Messaggi: 28
Talking x Mistico...

E' un complimento ?

Scherzo

ciao ciao mk
mk1987 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it