Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 18-12-2006, 10.56.57   #21
massylety
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-10-2006
Messaggi: 370
Riferimento: La religione a scuola

Citazione:
Originalmente inviato da angelo2
beh Massy in fondo sei tu che per primo sostieni che ciò che non pensi tu siano delle fanfaronate. Sei tu che come risposta usi le scritture al posto delle tue idee, usi le profezie e gli scritti dei Santi come documentazione comprovante a sostegno del tuo pensiero, che sinceramente di tuo mi sembra che ce ne sia gran poco. Sei tu alla fine che al posto di unire con il tuo grande Amore, crei la divisione perchè il tuo amore è senz'altro migliore degli altri. Che vuoi? se ti prendono a sberle ti danno solo quello che hai chiesto.

Ma stanne certo che non porgero' l'altra guancia!!!
Guarda, il mio era solo un tentativo per discutere con tutti riguardo la fede,ma vedo che comunque nonostante tutto l'impegno, devo sempre ricredermi. NON SI PUO' PARLARE DI FEDE ,sopratutto perche' i Cattolici non sono mai considerati.
Ci sono persone e non poche che sono prevenute nei nostri confronti,perche' essere Cattolico significa credere alla Chiesa e tutto quello che la Chiesa ha detto compreso i Dogmi,....inferno e cosi via.
Meglio che di mio ti sembri ci sia ben poco, almeno potrai convenire con me, che non ho aggiunto niente a tutto quello che ho scritto!
Parlo di fanfaronate solo quando mi accorgo che lo sono e mi duole farlo!
Il mio cosa vuoi e' solo un giudizio che non trovera' effetto, stanne certo.
Secondo Te Cristo con il karma e la reinacranzione cos'hanno in comune?
Ecco quelle che ritengo fanfaronate,meglio guarda se uno dicesse: non voglio credere alla Chiesa perche' so' che devo impegnarmi a vivere una vita che per ora non voglio vivere!
Lo preferirei,...piuttosto che questo minestrone di fedi e religioni!
Comunque senza rancore nei confronti di nessuno ciao
massylety is offline  
Vecchio 18-12-2006, 11.26.59   #22
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: La religione a scuola

Citazione:
Originalmente inviato da massylety
Ma stanne certo che non porgero' l'altra guancia!!!
Guarda, il mio era solo un tentativo per discutere con tutti riguardo la fede,ma vedo che comunque nonostante tutto l'impegno, devo sempre ricredermi. NON SI PUO' PARLARE DI FEDE ,sopratutto perche' i Cattolici non sono mai considerati.
Ci sono persone e non poche che sono prevenute nei nostri confronti,perche' essere Cattolico significa credere alla Chiesa e tutto quello che la Chiesa ha detto compreso i Dogmi,....inferno e cosi via.

Gia', ma allora perche' invece che partire da li, non parti da questioni di vita pratica, per esempio?
Lo spauracchio dell'Inferno, per esempio, non porta a fare delle vere scelte consapevoli.
Se io salgo sull'autobus e pago il biglietto perche' ho paura della multa e' diverso dal pagare il biglietto perche' sono consapevole che quel denaro serve al trasporto pubblico. Non so se mi sono spiegato...e in questo paese manca proprio la Consapevolezza....chissa perche'.......e chi si deve ringraziare.....
Yam is offline  
Vecchio 18-12-2006, 13.09.50   #23
massylety
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-10-2006
Messaggi: 370
Riferimento: La religione a scuola

Citazione:
Originalmente inviato da Yam
Gia', ma allora perche' invece che partire da li, non parti da questioni di vita pratica, per esempio?
Lo spauracchio dell'Inferno, per esempio, non porta a fare delle vere scelte consapevoli.
Se io salgo sull'autobus e pago il biglietto perche' ho paura della multa e' diverso dal pagare il biglietto perche' sono consapevole che quel denaro serve al trasporto pubblico. Non so se mi sono spiegato...e in questo paese manca proprio la Consapevolezza....chissa perche'.......e chi si deve ringraziare.....


A parte che dell'inferno ne ha parlato Gesu' Cristo.
Invece porta a fare delle scelte, ma e' bene che l'uomo sappia e conosca tutta la Verita',questa e' la vera Carita' che Dio ama.
L'uomo che e' a conoscenza dell'inferno non ha piu' scuse, perche' diviene consapevole del suo peccato!
Escludere un Dio Giusto che puo' punire, significa escludere anche la realta' del peccato che solo offende Dio al di la' della consapevolezza umana,(non spetta a noi giudicare se e come l'uomo pecca),io parlo di Verita' Dogmatiche.
Escludere il peccato significa continuare ad offendere Dio,tutto torna mi sembra,se diciamo di amare Dio e poi lo offendiamo, di quale amore stiamo parlando?
vedi tornando al tuo discorso,se io togliessi dal mio pensiero che quei soldi servano ai servizi pubblici e cancellassi l'idea che qualcuno potrebbe multarmi,non pagherei il biglietto!
Inevece qualcuno vuole che il biglietto si paghi, chissa' perche'.... e chi si deve ringraziare?
massylety is offline  
Vecchio 18-12-2006, 13.23.27   #24
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Riferimento: La religione a scuola

Citazione:
Originalmente inviato da massylety
Ma stanne certo che non porgero' l'altra guancia!!!
Guarda, il mio era solo un tentativo per discutere con tutti riguardo la fede,ma vedo che comunque nonostante tutto l'impegno, devo sempre ricredermi. NON SI PUO' PARLARE DI FEDE ,sopratutto perche' i Cattolici non sono mai considerati.
Ci sono persone e non poche che sono prevenute nei nostri confronti,perche' essere Cattolico significa credere alla Chiesa e tutto quello che la Chiesa ha detto compreso i Dogmi,....inferno e cosi via.
Personalmente sono prevenuto, non già verso i cattolici, bensì verso l’odiosa attitudine che alcuni cattolici hanno, di sentirsi gli unici depositari della verità. Attitudine che li porta ad arringare gli altri ed a distorcere le verità vere, come quelle storiche, ad esempio.

Per quanto riguarda il tuo tentativo di discutere con tutti della fede dovresti essere cosciente che la fede non tutti l’hanno, e quindi diventa abbastanza paradossale chiedere a qualcuno di parlare di qualche cosa che non ha e che non conosce. E’ come se tu vivessi al mare e, trovandoti in un paese di montagna, dove la gente non si è mai mossa, ti risentissi perché nessuno vuole parlare con te del mare. Non c’è cattiva volontà …. È che proprio loro non sanno cos’è il mare e quindi non possono parlarne.

VanLag is offline  
Vecchio 18-12-2006, 13.31.31   #25
angelo2
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-08-2006
Messaggi: 237
Riferimento: La religione a scuola

Citazione:
Originalmente inviato da massylety
Ma stanne certo che non porgero' l'altra guancia!!!
Guarda, il mio era solo un tentativo per discutere con tutti riguardo la fede,ma vedo che comunque nonostante tutto l'impegno, devo sempre ricredermi. NON SI PUO' PARLARE DI FEDE ,sopratutto perche' i Cattolici non sono mai considerati.
Ci sono persone e non poche che sono prevenute nei nostri confronti,perche' essere Cattolico significa credere alla Chiesa e tutto quello che la Chiesa ha detto compreso i Dogmi,....inferno e cosi via.
Meglio che di mio ti sembri ci sia ben poco, almeno potrai convenire con me, che non ho aggiunto niente a tutto quello che ho scritto!
Parlo di fanfaronate solo quando mi accorgo che lo sono e mi duole farlo!
Il mio cosa vuoi e' solo un giudizio che non trovera' effetto, stanne certo.
Secondo Te Cristo con il karma e la reinacranzione cos'hanno in comune?
Ecco quelle che ritengo fanfaronate,meglio guarda se uno dicesse: non voglio credere alla Chiesa perche' so' che devo impegnarmi a vivere una vita che per ora non voglio vivere!
Lo preferirei,...piuttosto che questo minestrone di fedi e religioni!
Comunque senza rancore nei confronti di nessuno ciao

Che ti devo dire Massitely, se tu credi solo a quanto scritto e di tuo non aggiungi una virgola, non si può intavolare nessuna discussione. Nessuno credo sia in grado di dialogare con una audiocassetta o un CD per quanto interattivo possa essere. Quello che per te sono fanfaronate sono le cose che vanno fuori da quello che c'è registrato nel CD che hai in testa, ma è una scelta tua. riguardo alle fanfaronate ti dirò in antitesi al tuo pensiero che c'è gente che crede nella chiesa perchè non vuole perder tempo a chiedersi chi sia Dio ne tanto meno a cercarlo o a cercare risposte.
E' proprio il caso di persone che non hanno idee proprie ma prendono in prestito quelle degli altri.
angelo2 is offline  
Vecchio 18-12-2006, 14.50.11   #26
massylety
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-10-2006
Messaggi: 370
Riferimento: La religione a scuola

Citazione:
Originalmente inviato da angelo2
Che ti devo dire Massitely, se tu credi solo a quanto scritto e di tuo non aggiungi una virgola, non si può intavolare nessuna discussione. Nessuno credo sia in grado di dialogare con una audiocassetta o un CD per quanto interattivo possa essere. Quello che per te sono fanfaronate sono le cose che vanno fuori da quello che c'è registrato nel CD che hai in testa, ma è una scelta tua. riguardo alle fanfaronate ti dirò in antitesi al tuo pensiero che c'è gente che crede nella chiesa perchè non vuole perder tempo a chiedersi chi sia Dio ne tanto meno a cercarlo o a cercare risposte.
E' proprio il caso di persone che non hanno idee proprie ma prendono in prestito quelle degli altri.


Si ma vedi, non c'e' niente da aggiungere!
Questa e' la fede!!! Io a Cristo ci credo ma credo a tutto quello che ha detto..sia quando mi parla di perdono che quando mi parla di castigo (nel Vangelo se lo vuoi lo puoi..leggere) e con chi ha fede non si puo' discutere.. lo dite voi no?.
A parte che qui dentro capaci di dialogo davvero non ne vedo! perdonami ma provami il contrario..a parte Johannes!
Fino a prova contraria....
massylety is offline  
Vecchio 18-12-2006, 15.37.05   #27
angelo2
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-08-2006
Messaggi: 237
Riferimento: La religione a scuola

Citazione:
Originalmente inviato da massylety
Si ma vedi, non c'e' niente da aggiungere!
Questa e' la fede!!! Io a Cristo ci credo ma credo a tutto quello che ha detto..sia quando mi parla di perdono che quando mi parla di castigo (nel Vangelo se lo vuoi lo puoi..leggere) e con chi ha fede non si puo' discutere.. lo dite voi no?.
A parte che qui dentro capaci di dialogo davvero non ne vedo! perdonami ma provami il contrario..a parte Johannes!
Fino a prova contraria....

quello che fai con Joannes non è un dialogo e non c'è la piacevole messa in gioco di se stessi, semplicemente lo scambio di informazioni non vostre, il piacere di sapere che l'altro conosce le stesse cose che conosci tu. "Fede" come la intendi tu è solo l'accettare a scatola chiusa quanto riportato dalle sacre scritture, non che siano sbagliate s'intende, ma se non le vivi tu in prima persona saranno servite a qualcun altro ma non a te. Tu credi a Cristo? anch'io, non ho mai detto di no. Tu sei cattolico? lo sono anch'io. Tu credi a tutto quanto Cristo ha detto, ma lo ha detto a te personalmente? E' venuto da te a dirti Massilety! sei sulla strada giusta? No! nemmeno da me è venuto, però sono andato in cerca e l'ho trovato dove non me lo sarei mai aspettato, tu invece hai lasciato che lo cercassero gli altri ed hai creduto agli altri, questo è quello che intendi per fede no? una volta ad un corso di formazione abbiamo fatto un esperimento. Una persona raccontava una storia ad un'altro che a sua volta la doveva raccontare ad un'altro e così via. Dopo tre passaggi, nonostante lo sforzo, la storia era diventata esattamente il contrario dell'originale.
2000 anni di traduzioni, trascrizioni, ritraduzioni, ritrascrizioni, modifiche e ricostruzioni ecc ecc... oltretutto nessuna di esse scritte dalla mano di Dio, non pensi che possano essere un pochino meno vere di quelle che erano all'inizio?
angelo2 is offline  
Vecchio 18-12-2006, 21.27.48   #28
massylety
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-10-2006
Messaggi: 370
Riferimento: La religione a scuola

Citazione:
Originalmente inviato da angelo2
quello che fai con Joannes non è un dialogo e non c'è la piacevole messa in gioco di se stessi, semplicemente lo scambio di informazioni non vostre, il piacere di sapere che l'altro conosce le stesse cose che conosci tu. "Fede" come la intendi tu è solo l'accettare a scatola chiusa quanto riportato dalle sacre scritture, non che siano sbagliate s'intende, ma se non le vivi tu in prima persona saranno servite a qualcun altro ma non a te. Tu credi a Cristo? anch'io, non ho mai detto di no. Tu sei cattolico? lo sono anch'io. Tu credi a tutto quanto Cristo ha detto, ma lo ha detto a te personalmente? E' venuto da te a dirti Massilety! sei sulla strada giusta? No! nemmeno da me è venuto, però sono andato in cerca e l'ho trovato dove non me lo sarei mai aspettato, tu invece hai lasciato che lo cercassero gli altri ed hai creduto agli altri, questo è quello che intendi per fede no? una volta ad un corso di formazione abbiamo fatto un esperimento. Una persona raccontava una storia ad un'altro che a sua volta la doveva raccontare ad un'altro e così via. Dopo tre passaggi, nonostante lo sforzo, la storia era diventata esattamente il contrario dell'originale.
2000 anni di traduzioni, trascrizioni, ritraduzioni, ritrascrizioni, modifiche e ricostruzioni ecc ecc... oltretutto nessuna di esse scritte dalla mano di Dio, non pensi che possano essere un pochino meno vere di quelle che erano all'inizio?


Si capisco quello che vuoi dire,il fatto che se una cosa e' riportata senza l'assistenza dello Spirito Santo certamente non sarebbe piu' credibile!
Guarda l'unica Pietra di paragone che conosco per sapere se uno vive di Dio e' la sua Chiesa.
Questo e' un mio modo per sapere se una persona ha accettato Cristo e il suo messaggio di Salvezza e di Speranza compreso tutto quello che ha detto e fatto Nostro Signore.
Io mi fido ciecamente della mia Chiesa nonostante tutto riconosco il bene e il male che e' stato fatto.
Siete troppo prevenuti ragazzi miei...troppo prevenuti.
Io sono felice della mia fede e della mia Chiesa, sono felice quando prego e felice quando pregano gli altri.
massylety is offline  
Vecchio 19-12-2006, 09.50.43   #29
dany83
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-09-2006
Messaggi: 618
Riferimento: La religione a scuola

Citazione:
Originalmente inviato da massylety
Si ma vedi, non c'e' niente da aggiungere!
Questa e' la fede!!! Io a Cristo ci credo ma credo a tutto quello che ha detto..sia quando mi parla di perdono che quando mi parla di castigo (nel Vangelo se lo vuoi lo puoi..leggere) e con chi ha fede non si puo' discutere.. lo dite voi no?.
A parte che qui dentro capaci di dialogo davvero non ne vedo! perdonami ma provami il contrario..a parte Johannes!
Fino a prova contraria....


te qua dentro sei l'unico che non hai la capacità di avere dialoghi con gli altri pechè pensi che quello che pensi te sia la verità e gli altri si sbaglino su tutto.meno male sei credente!non credo che Dio non lasci la libertà di pensiero alle persone...
dany83 is offline  
Vecchio 19-12-2006, 10.29.22   #30
angelo2
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-08-2006
Messaggi: 237
Riferimento: La religione a scuola

Citazione:
Originalmente inviato da massylety
Si capisco quello che vuoi dire,il fatto che se una cosa e' riportata senza l'assistenza dello Spirito Santo certamente non sarebbe piu' credibile!
Guarda l'unica Pietra di paragone che conosco per sapere se uno vive di Dio e' la sua Chiesa.
Questo e' un mio modo per sapere se una persona ha accettato Cristo e il suo messaggio di Salvezza e di Speranza compreso tutto quello che ha detto e fatto Nostro Signore.
Io mi fido ciecamente della mia Chiesa nonostante tutto riconosco il bene e il male che e' stato fatto.
Siete troppo prevenuti ragazzi miei...troppo prevenuti.
Io sono felice della mia fede e della mia Chiesa, sono felice quando prego e felice quando pregano gli altri.

possiamo dire che questo modo di agire e di pensare è una tua libera scelta?
Io nei miei peccati di gioventù, quando mi trovavo a dover collaborare con un gruppo di persone ero spesso convinto di trovarmi assieme ad un branco di incapaci deficienti. L'unico che faceva le cose giuste ero io ovviamente. Quando cominciai a ragionare con un po di sale in più, mi chiesi se veramente fosse possibile che al mondo vi fossero solo deficienti, così cominciai a guardarmi un po' di più allo specchio.
Essere prevenuti, vuol dire trovarsi di fronte ad un piatto sconosciuto e non assaggiarlo per timore che non piaccia. E' un'altra faccenda invece assaggiarlo senza preconcetti prima di decidere che non piace. Ma tu te ne sei fatto una ragione? Hai un presupposto per dire che qui "tutti escluso tu e Joannes" siano dei prevenuti? Vuoi dire che Cristo lo avete compreso bene solo voi due per aver imparato a memoria la Bibbia? forse che "il resto del mondo" non ha ancora avuto un degno pensiero e finiremo tutti nel tuo inferno personale?
Io credo che tu sia solo molto giovane e con molta strada da fare.
angelo2 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it