Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 27-01-2007, 14.58.03   #1
massylety
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-10-2006
Messaggi: 370
L'eresia dei perfetti.

Un titolo che puo' trarre in inganno,..ma poco importa !!!!
Proseguo con serenita' visto che tutto cio' che non e' Dio e' inganno.
L'italia delle 616 religioni.
Testimoni di geova
Protestanti
New Age,Scientology
Buddhisti
Ebrei
Ortodossi
Induisti
Musulmani
Per chiudere in bellezza anche Spiritismo Oroscopi Magia Occultismo e satanismo.
Ecco le sette piu' pericolose, all'onore della cronaca nera:
Setta avventisti dravidiani
Oridne del Tempio solare
Setta Aum Shinri-Kyo
Setta Heaven's Gate
Setta Restaurazione dei dieci Comandamenti
Scientology
La nuova religiosita'..perche'??????
massylety is offline  
Vecchio 27-01-2007, 21.35.35   #2
spirito!libero
Ospite abituale
 
L'avatar di spirito!libero
 
Data registrazione: 08-11-2006
Messaggi: 1,334
Riferimento: L'eresia dei perfetti.

“La nuova religiosita'..perche'??????”

Nuova ? Presumo tu intenda nuova rispetto al cattolicesimo. Nell’elenco ce ne è una che è nata 500 anni prima di Cristo, dunque non mi pare proprio che si possa annoverare tra le “nuove”. Poi rispondo alla domanda perché ? Probabilmente perché la vecchia (leggi cattolicesimo) non da più le risposte spirituali che le gente richiede, probabilmente perchè la gente inizia a studiare la storia e si rende conto cosa è stato il medioevo, le inquisizioni, le torture, i roghi, i papi donna, i papi scomunicati, i papi che hanno indetto e benedetto guerre... ecco forse, per tutti questi motivi ci siamo stufati dell'istituzione vaticana e cerchiamo qualcosa che nutra il nostro spirito, vogliamo avere un rapporto diretto con il divino senza passare per intermediari, soprattutto quando gli intermediari a volte sono più materialisti di noi.

Saluti
Andrea
spirito!libero is offline  
Vecchio 27-01-2007, 22.02.50   #3
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: L'eresia dei perfetti.

QUOTE=massylety]Un titolo che puo' trarre in inganno,..ma poco importa !!!!
Proseguo con serenita' visto che tutto cio' che non e' Dio e' inganno.
L'italia delle 616 religioni.
Testimoni di geova
Protestanti
New Age,Scientology
Buddhisti
Ebrei
Ortodossi
Induisti
Musulmani
Per chiudere in bellezza anche Spiritismo Oroscopi Magia Occultismo e satanismo.
Ecco le sette piu' pericolose, all'onore della cronaca nera:
Setta avventisti dravidiani
Oridne del Tempio solare
Setta Aum Shinri-Kyo
Setta Heaven's Gate
Setta Restaurazione dei dieci Comandamenti
Scientology
La nuova religiosita'..perche'??????[/quote]


Ti piace sempre fare dei bei pasticci e mescolare sette
con movimenti spirituali e religioni antichissime come il buddhismo
l'induismo e l'Islam.....
Nessuna delle religioni che citi ha niente a che vedere
con suicidi di massa, dominio delle menti altrui etc....
Non provocare!!! ci sono molte persone che rispettano l'induismo
che praticano il buddhismo o che seguono percorsi spirituali che non sono il tuo.
Tu non hai la missione di salvare il mondo!
Occupati della tua missione d'anima e lascia che di quesi fanatici si occupi chi di dovere.
A te il compito di essere fedele alla tua missione di anima incarnata
che è unica e irripetibile.
Di questi avversari di tutte le religioni ce ne sono già tanti.
paperapersa is offline  
Vecchio 27-01-2007, 23.30.50   #4
sangarre
Ospite abituale
 
L'avatar di sangarre
 
Data registrazione: 10-01-2007
Messaggi: 58
Riferimento: L'eresia dei perfetti.

Perchè la vecchia, evidentemente, non offre alcuna risposta adeguata e soddisfacente.
sangarre is offline  
Vecchio 27-01-2007, 23.59.43   #5
massylety
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-10-2006
Messaggi: 370
Riferimento: L'eresia dei perfetti.

Nel confronto sono stati utilizzati questi elementi: anzitutto la Chiesa stessa, poi Gesu' Cristo, l'idea di Dio, la Religione, il Sacro.
Operando il confronto, si e' notato che tutte le sette rientrano sotto l'uno o l'altro di questi enunciati:
Cristo si, Chiesa no-
Dio si, Cristo no-
Religione si, Dio no-
Sacro si, Religione no.

CRISTO SI CHIESA NO.
Non poche di queste sette o movimenti che negano la loro continuità con la Chiesa sono di origine protestante, e si rifanno al pentecostalismo o fondamentalismo, ma entrano in elenco anche i Testimoni di Geova, i Mormoni, la Chiesa Neo-Apostolica.

DIO SI CRISTO NO
Rientrano sotto questa etichetta le varie sette che rifiutano sia la Chiesa che Cristo come unico maestro e per lo più si ispirano alle religiosità orientali: induista, buddista, scintoista.

RELIGIONI SI DIO NO
Altre sette hanno lasciato cadere, oltre all'idea di Chiesa e di Cristo, anche qualsiasi esplicito riferimento ad un Dio trascendente. La loro ricerca vagamente religiosa, insiste sull'uomo e sulle sue potenzialità ancora inesplorate. Si pensi alla scientologia (in un primo tempo detta dianetica) e ai tanti movimenti che dano somma importanza alla salute fisica e si situano al limite fra terapia e religione.

SACRO SI RELIGIONE NO
Ci sono infine movimenti che mantengono ancora un vago rapporto con il sacro ma escludono la religiosità vera e propria. New Age per esempio e i movimenti ispirati alla magia (con la sua punta estrema, il satanismo). Fenomeni come lo sciamanismo dove non si parla più di religione vera e propria, semmai di una qualche spiritualità.
massylety is offline  
Vecchio 28-01-2007, 03.13.12   #6
spirito!libero
Ospite abituale
 
L'avatar di spirito!libero
 
Data registrazione: 08-11-2006
Messaggi: 1,334
Riferimento: L'eresia dei perfetti.

“Nel confronto sono stati utilizzati questi elementi”

Quale confronto ?

“si e' notato che tutte le sette rientrano sotto l'uno o l'altro di questi enunciati”

Ci dovresti spiegare in primis cosa intendi tu per setta ed in secundis quali gruppi religiosi/spirituali tu annoveri tra le sette, dopodiché possiamo discutere, perché se tu ritieni il buddismo una setta credo non ci siano termini di dialogo.

“per lo più si ispirano alle religiosità orientali: induista, buddista, scintoista.”

Dipende a quali ti riferisci.

Comunque non hai ribattuto alle risposte che ti sono state date alla tua domanda.

Saluti
Andrea
spirito!libero is offline  
Vecchio 28-01-2007, 09.54.15   #7
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: L'eresia dei perfetti.

Citazione:
Originalmente inviato da massylety
Nel confronto sono stati utilizzati questi elementi: anzitutto la Chiesa stessa, poi Gesu' Cristo, l'idea di Dio, la Religione, il Sacro.
Operando il confronto, si e' notato che tutte le sette rientrano sotto l'uno o l'altro di questi enunciati:
Cristo si, Chiesa no-
Dio si, Cristo no-
Religione si, Dio no-
Sacro si, Religione no.

CRISTO SI CHIESA NO.
Non poche di queste sette o movimenti che negano la loro continuità con la Chiesa sono di origine protestante, e si rifanno al pentecostalismo o fondamentalismo, ma entrano in elenco anche i Testimoni di Geova, i Mormoni, la Chiesa Neo-Apostolica.

DIO SI CRISTO NO
Rientrano sotto questa etichetta le varie sette che rifiutano sia la Chiesa che Cristo come unico maestro e per lo più si ispirano alle religiosità orientali: induista, buddista, scintoista.

RELIGIONI SI DIO NO
Altre sette hanno lasciato cadere, oltre all'idea di Chiesa e di Cristo, anche qualsiasi esplicito riferimento ad un Dio trascendente. La loro ricerca vagamente religiosa, insiste sull'uomo e sulle sue potenzialità ancora inesplorate. Si pensi alla scientologia (in un primo tempo detta dianetica) e ai tanti movimenti che dano somma importanza alla salute fisica e si situano al limite fra terapia e religione.

SACRO SI RELIGIONE NO
Ci sono infine movimenti che mantengono ancora un vago rapporto con il sacro ma escludono la religiosità vera e propria. New Age per esempio e i movimenti ispirati alla magia (con la sua punta estrema, il satanismo). Fenomeni come lo sciamanismo dove non si parla più di religione vera e propria, semmai di una qualche spiritualità.

Buona analisi
ma perchè giudicare "eretici" nel titolo tutti costoro?
Perchè continuare a usare termini medioevali?
I tempi sono cambiati spero!
Oppure continuiamo a spaventare e seminare terrore?
Molte di queste sette da te citate soprattutto le apocalittiche sono giunte
al suicidio di massa proprio per terrori apocalittici! (viva le sacre scritture
e le interpretazioni di "fine del mondo"!! millenaristiche e le profezie)
La verità è che il terrore di morire, di finire, di essere nulla
è talmente reale nell'inconscio collettivo, che basta che un "cretino"
qualunque trovi terreno fertile che fa rinascere paure profonde
e ispiri "certezze" solo legandosi ad uno dei vari movimenti
che nascono come funghi.
Equilibrio e discernimento dello spirito sono strumenti essenziali
della mente che non tutti hanno o sviluppano, anche perchè
siamo martellati da messaggi esterni e da vissuti interni
che possono facilmente aver presa su menti fragili.
Mantenere l'orientamento in tutto ciò e trovare un centro
che ti stabilizzi non è impresa facile.
Ma non fare di tutta l'erba un fascio per piacere, dicendo
che come sempre solo la Chiesa cattolica può dare questo
equilibrio interiore., e che tutto ciò che non è essa è errpre ed eresia
paperapersa is offline  
Vecchio 28-01-2007, 10.51.46   #8
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Riferimento: L'eresia dei perfetti.

Citazione:
Originalmente inviato da massylety
Un titolo che puo' trarre in inganno... ma poco importa !!!!

Hai ragione...
"Eresia" in greco significava originariamente semplicemente "scelta"...
Dunque, il titolo significherebbe semplicemente "la scelta dei perfetti".



Citazione:
Ecco le sette piu' pericolose, all'onore della cronaca nera...
Ehm...
Volevo comunque ricordarti, che "i seguaci della Via"*, erano pure loro in origine una setta... (persone che pian piano si staccarono dall'Ebraismo ortodosso).

Citazione:
La nuova religiosita'... perche'??????
Perché no?

Perché pretendere che tutti la pensino in ugual modo?
Perché non lasciare la libertà di pensiero, di parola, di professare la religione che meglio si crede - fintanto che quest'ultime non causino danni alle persone?

E in ogni caso... di nuovo, in genere, c'è sempre poco... Di solito si tratta solo di un rimescolamento di credenze e usanze passate (questo per le religioni-filosofie di vita che si definiscono "new" più "qualcosa").

* = i primi cristiani
Elijah is offline  
Vecchio 28-01-2007, 14.21.08   #9
salvatoreR
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 351
Riferimento: L'eresia dei perfetti.

Il perché dell’abbandono:
- Presunzione di avere il monopolio di Dio e della religione!!!
- Di aver trasformato il pensiero originario di Cristo a proprio uso e consumo!!
-Di avere un clero conservatore che vive nella ricchezza materiale e sempre d’accordo con il potere Capitalistico dominante !!
- L’elenco sarebbe molto lungo, però mi fermo qui.
Chi cresce abbandona la religione cattolica per rifugiarsi nel ‘pensiero Orientale’, nel quale trova una spiegazione logica degli eventi ed una disciplina mentale atta a facilitare il progresso verso la Consapevolezza e la Comprensione.


È meglio essere un ateo che va incontro al suo prossimo che un credente senza pietà.
Cristo sorgerà nell'intimo di ogni uomo, appartenga all'una o all'altra religione, all'una o all'altra fede politica.
salvatoreR is offline  
Vecchio 28-01-2007, 16.08.02   #10
massylety
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-10-2006
Messaggi: 370
Riferimento: L'eresia dei perfetti.

Citazione:
Originalmente inviato da spirito!libero
“La nuova religiosita'..perche'??????”

Nuova ? Presumo tu intenda nuova rispetto al cattolicesimo. Nell’elenco ce ne è una che è nata 500 anni prima di Cristo, dunque non mi pare proprio che si possa annoverare tra le “nuove”.

Ciao Andrea.
Intendo nuova, per indicare che oggi piu' che mai ha trovato terreno fertile ,in quei Cattolici pentiti e delusi, che hanno rinunciato a Cristo e alle sue Massime Eterne, per seguire filosofie (per quanto buone), che non hanno il sapore di Dio e che non salvano l'anima, di cui e' composta la nosta natura umana.



Poi rispondo alla domanda perché ? Probabilmente perché la vecchia (leggi cattolicesimo) non da più le risposte spirituali che le gente richiede, probabilmente perchè la gente inizia a studiare la storia e si rende conto cosa è stato il medioevo, le inquisizioni, le torture, i roghi, i papi donna, i papi scomunicati, i papi che hanno indetto e benedetto guerre... ecco forse, per tutti questi motivi ci siamo stufati dell'istituzione vaticana e cerchiamo qualcosa che nutra il nostro spirito, vogliamo avere un rapporto diretto con il divino senza passare per intermediari, soprattutto quando gli intermediari a volte sono più materialisti di noi.


Non discuto cosa sia stato o no il medioevo, sono stati compiuti crimini in Nome di Dio, ma questo esce dall'insegnamento della Chiesa di oggi, quindi giusto cio' che dite, che i tempi sono cambiati, e a proposito di questo, penso che la Chiesa Oggi, non si comporti piu' come si comportava nel medioevo.
Non trovate?


Saluti
Andrea


saluti anche a te
Massimiliano
massylety is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it