Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 21-04-2007, 11.50.46   #31
hetman
Credente Bahá'í
 
L'avatar di hetman
 
Data registrazione: 26-02-2007
Messaggi: 447
Riferimento: GESU’ CRISTO IL MESSIA – Figlio di Dio: La Bibbia, attesta oppure no que

Citazione:
Originalmente inviato da paolo di abramo
Ma come si può spiegare questa trinità e controbatterla.Lode a Dio l'imperscrutabile.

Qui si parla di Gesù Nazareno Cristo (Figlio di Dio).
Nel Titolo vi è un termine che cozza con la Tua affermazione ed è il termine "REALTA'", la realtà è materiale mentre Lucio la intende come trascendente e come VERITA' Assoluta, certo è che quando si parla di questioni Spirituali, data la "IMPRESCRUTIBILITA'" delle cose divine il termine "REALTA'" non ha senso.

Evito di entrare nel Teologismo Cattolico, voglio solo dire che per un vero ricercatore l'innamorarsi dell'ogetto della ricerca è controproducente, si tende a renderlo assolutamente intoccabile e ci fà deviare da una corretta analisi dell'insieme. Nel momento in cui, per FEDE ASSOLUTA ci fermiamo ad un DOGMA, in quel preciso momento si blocca la nostra ricerca.

Un esempio comprensibile è quello di un giovane innamorato che non accetta assolutamente qualsiasi consiglio che non sia accondiscendente ai suoi sentimenti, rifiutando consigli provenienti da persone a lui vicine che probabilmente, con occhio e mente libera, si accorgono di cose diverse dalla REALTA' fittizia che il giovane innamorato crede di vedere.

La VERITA' RELATIVA di Cristo è limitata al Suo TEMPO, Egli stesso ci informa che ritornerà, di restare pronti, di stare attenti ai falsi profeti.
Logicamente mi Chiedevo, all'età di 14 anni, PERCHE' DOBBIAMO STARE ATTENTI AI FALSI PROFETI? e mi rispondevo sempre con l'innocenza dei miei 14 anni (premetto che io ho passato la mia infanzia tra preti, salesiani e benedettini), PROBABILMENTE UNO SOLO INCARNERA' GESU'.
La risposta di un ragazzino che rifletteva un pò troppo su cose che non gli sarebbero dovute interessare?

Chiedo a Tutti di darmi una risposta coerente e sincera sulle seguenti domande:
1 - Gesù a promesso di tornare?
2 - Gesù ci ha indicato come e quando?
3 - Gesù sarebbe tornato in spirito o in corpo?
4 - Come avrebbe fatto Gesù a dirci le cose che i suoi discepoli non potevano reggere?
5 - Chi sono i morti che seppelliscono i loro morti?
6 - Perchè Gesù consiglio di valutare i profeti che verranno dalle loro opere?
7 - Che opere potevano fare i futuri profeti se doveva venire la FINE DEL MONDO?

Tutte queste domande erano quelle di un ragazzino di 14 anni.
hetman is offline  
Vecchio 21-04-2007, 18.00.34   #32
Lucio P.
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-02-2007
Messaggi: 274
Riferimento: GESU’ CRISTO IL MESSIA – Figlio di Dio: La Bibbia, attesta oppure no que

Citazione:
Originalmente inviato da hetman
Qui si parla di Gesù Nazareno Cristo (Figlio di Dio).
Nel Titolo vi è un termine che cozza con la Tua affermazione ed è il termine "REALTA'", la realtà è materiale mentre Lucio la intende come trascendente e come VERITA' Assoluta, certo è che quando si parla di questioni Spirituali, data la "IMPRESCRUTIBILITA'" delle cose divine il termine "REALTA'" non ha senso.

Evito di entrare nel Teologismo Cattolico, voglio solo dire che per un vero ricercatore l'innamorarsi dell'ogetto della ricerca è controproducente, si tende a renderlo assolutamente intoccabile e ci fà deviare da una corretta analisi dell'insieme. Nel momento in cui, per FEDE ASSOLUTA ci fermiamo ad un DOGMA, in quel preciso momento si blocca la nostra ricerca.

Un esempio comprensibile è quello di un giovane innamorato che non accetta assolutamente qualsiasi consiglio che non sia accondiscendente ai suoi sentimenti, rifiutando consigli provenienti da persone a lui vicine che probabilmente, con occhio e mente libera, si accorgono di cose diverse dalla REALTA' fittizia che il giovane innamorato crede di vedere.

La VERITA' RELATIVA di Cristo è limitata al Suo TEMPO, Egli stesso ci informa che ritornerà, di restare pronti, di stare attenti ai falsi profeti.
Logicamente mi Chiedevo, all'età di 14 anni, PERCHE' DOBBIAMO STARE ATTENTI AI FALSI PROFETI? e mi rispondevo sempre con l'innocenza dei miei 14 anni (premetto che io ho passato la mia infanzia tra preti, salesiani e benedettini), PROBABILMENTE UNO SOLO INCARNERA' GESU'.
La risposta di un ragazzino che rifletteva un pò troppo su cose che non gli sarebbero dovute interessare?

Chiedo a Tutti di darmi una risposta coerente e sincera sulle seguenti domande:
1 - Gesù a promesso di tornare?
2 - Gesù ci ha indicato come e quando?
3 - Gesù sarebbe tornato in spirito o in corpo?
4 - Come avrebbe fatto Gesù a dirci le cose che i suoi discepoli non potevano reggere?
5 - Chi sono i morti che seppelliscono i loro morti?
6 - Perchè Gesù consiglio di valutare i profeti che verranno dalle loro opere?
7 - Che opere potevano fare i futuri profeti se doveva venire la FINE DEL MONDO?

Tutte queste domande erano quelle di un ragazzino di 14 anni.



Torino, 21/04/07
Indica pure le risposte che hai dato ai quesiti da me postati dove parlo della Trinità e Deità di Gesù.

Il tuo guaio più grosso è proprio quello di essere uscito da una religione e averne presa un’altra. Se tu avessi conosciuto il Gesù, il Cristo della Bibbia, non lo avresti mai lasciato.

Pietro
<Io Ti ho risposto molte volte ma mi hai tacciato di interpretazioni fantasiose, se vuoi ti riporto qui i miei post, ma credo che ciò non serva a molto, è il Tuo modo di fare, per Te tutti indistintamente danno la loro interpretazione oppure leggono interpretazioni di altri, ma Tu cosa fai se non la stessa cosa?>

Lucio
Ti rendi conto che stai dicendo quello che continuo a spiegarti da un pezzo. Mi spieghi che senso dai all’interpretazione? Tu ritieni di aver ragione secondo il tuo modo di interpretare i testi, ed io altrettanto; dunque?


Pietro
<Il contesto è chiaro a chiunque abbia un pò di buon senso, non c'è bisogno di grandi luminari teologi o Prof. Universitari di studi Bibblici, del resto sono Vangeli Canonici.>

Lucio
E’ chiaro secondo cui hai prestato fede, vale a dire gli insegnamenti del tuo credo.


Pietro
Sto parlando di profezie che lo stesso GESU' ha fatto in riferimento al Suo ritorno, se CREDI in Lui allora perchè non credi nel Suo ritorno?

Lucio
Amico Pietro, di questo né abbiamo già parlato verbalmente e ti dissi chiaramente che noi cristiani crediamo, eccome nel ritorno di Gesù (secondo ritorno); ma vedo che continui a fare lo gnorri! Conosci benissimo il mio pensiero a tal riguardo. Solamente voi date un’altra interpretazione a questo “ritorno”; cioè Egli sarebbe già tornato. Dunque non insistere, tieniti pure le tue interpretazioni e i tuoi baha'ì.




Pietro
Per me il Tuo discorso di Gesù, Figlio di Dio è già da tempo diggerito, sono andato oltre. Vedendo i tuoi post, rivedo quel professore di Religione ottuso e settario che come Te non mi dette risposta. Vorrei tanto che capissi, non ho niente contro di Te persona, ma Ti sei fermato, devi andare oltre per scoprire tante cose che Ti sono nascoste come da un velo. Apri la mente ed il cuore ed analizza da vero ricercatore i passi di cui tratto, sono parole di Gesù non sono estrapolazioni o interpretazioni.

Prego che Gesù Ti apra il cuore e la mente.

Lucio
Mi chiedo chi sia l’ottuso e se ti rendi conto di quanto affermi. Ho già risposto a questi tuoi interrogativi giovanili e ti dissi anche che facesti male ad andare oltre; dovevi fermarti e ritenere quel Gesù di cui ti fu detto. Non vedo poi perché dovresti avercela con me ti ho fatto forse qualcosa? E’ un modo di dire, lo so. Riguardo all’apertura della mia mente ti dissi già di non preoccuparti; pensa alla tua amico Pietro. Chi ha Gesù, non ha bisogno di altri profeti e di altre menti.


Pietro
<sono parole di Gesù non sono estrapolazioni o interpretazioni.>

Lucio
E staremmo qui a discuterne se così fosse? Ma……………………


Pietro
<Evito di entrare nel Teologismo Cattolico, voglio solo dire che per un vero ricercatore l'innamorarsi dell'ogetto della ricerca è controproducente, si tende a renderlo assolutamente intoccabile e ci fà deviare da una corretta analisi dell'insieme. Nel momento in cui, per FEDE ASSOLUTA ci fermiamo ad un DOGMA, in quel preciso momento si blocca la nostra ricerca.>

Lucio
Tu con la tua ragione non fai altro che trasgredire a quelle regole semplicissime che stanno alla base dell’esegesi di un testo, poiché ti ergi al di sopra del medesimo. Un tale procedimento si trasforma in giudizio personale della parola scritta di Dio, che accoglie come vera solo quella parte della parola che l’umana mente preferisce. La ragione umana è un mezzo inadeguato e privo di valore nel raggiungimento della conoscenza di Dio; non la ragione ti farà comprendere le cose di Dio, ma il suo Spirito.


Pietro
La VERITA' RELATIVA di Cristo è limitata al Suo TEMPO, Egli stesso ci informa che ritornerà, di restare pronti, di stare attenti ai falsi profeti.
Logicamente mi Chiedevo, all'età di 14 anni, PERCHE' DOBBIAMO STARE ATTENTI AI FALSI PROFETI? e mi rispondevo sempre con l'innocenza dei miei 14 anni (premetto che io ho passato la mia infanzia tra preti, salesiani e benedettini), PROBABILMENTE UNO SOLO INCARNERA' GESU'.
La risposta di un ragazzino che rifletteva un pò troppo su cose che non gli sarebbero dovute interessare?

Lucio
Infatti avresti dovuto ascoltare le parole di Gesù, poiché da quel momento in poi sarebbero sorti moltissimi falsi profeti………….. e oggi il mondo ne è pieno.

Concludo con qualche versetto che riguarda la seconda venuta di Cristo a cui, naturalmente, tu dai un significato diverso non è vero?

Matteo 24:27 infatti, come il lampo esce da levante e si vede fino a ponente, così sarà la venuta del Figlio dell'uomo.

Luca 17:24 perché com'è il lampo che balenando risplende da una estremità all'altra del cielo, così sarà il Figlio dell'uomo nel suo giorno.

Apocalisse 1:7 Ecco, egli viene con le nuvole e ogni occhio lo vedrà; lo vedranno anche quelli che lo trafissero, e tutte le tribù della terra faranno lamenti per lui. Sì, amen.


Il secondo ritorno di Cristo deve ancora avvenire, esso sarà visibile a tutti e nessuno potrà sbagliarsi su tale evento; non come ti hanno insegnato “che è già venuto” peccato che solo voi ve ne siete accorti.

Prego che Gesù Ti apra il cuore e la mente. Ciao Lucio
Lucio P. is offline  
Vecchio 21-04-2007, 18.45.00   #33
webmaster
Ivo Nardi
 
L'avatar di webmaster
 
Data registrazione: 10-01-2002
Messaggi: 957
Come da regolamento la discussione è stata chiusa.
webmaster is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it