Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 14-06-2007, 12.20.36   #11
MIMMO
Ospite abituale
 
L'avatar di MIMMO
 
Data registrazione: 21-11-2006
Messaggi: 349
Riferimento: Jiddu Krishnamurti e l'osservarsi.

Citazione:
Originalmente inviato da Flow
L'autore di questo discorso e' U.G. Krishnamurti, non Jiddu Krishnamurti !
https://www.riflessioni.it/testi/nulla.htm

La differenza tra i due e' sostanziale.

Per Jiddu Krishnamurti la trasformazione e' psicologica (meditazione, comprensione della mente ecc.)
Per U.G. Krishnamurti la trasformazione e' fisiologica (non occorre fare nulla)

per me sono molto similil anche J,k dice che non bisogna far nulla, visto che siamo il nostro pensiero ed esso devo cessare, o per lo meno comprendere i suoi limiti, ecco perchè comprenderlo.....
dicono le stesse cose in maniera diversa.....
MIMMO is offline  
Vecchio 14-06-2007, 12.28.33   #12
Mirror
Perfettamente imperfetto
 
L'avatar di Mirror
 
Data registrazione: 23-11-2003
Messaggi: 1,733
Riferimento: Jiddu Krishnamurti e l'osservarsi.

Citazione:
Originalmente inviato da Flow
L'autore di questo discorso e' U.G. Krishnamurti, non Jiddu Krishnamurti !
https://www.riflessioni.it/testi/nulla.htm

La differenza tra i due e' sostanziale.

Per Jiddu Krishnamurti la trasformazione e' psicologica (meditazione, comprensione della mente ecc.)
Per U.G. Krishnamurti la trasformazione e' fisiologica (non occorre fare nulla)


Flow ha fatto, giustamente, chiarezza.

Freedom, in effetti quel brano riferito a Jiddu Krishnamurti non era corretto... mi sembrava strano...
Anch'io ho pensato subito che avevi scambiato un Krishnamurti per l'altro.
E la differenza, come afferma Flow, non è da poco, anche se sotto taluni aspetti, a mio avviso, ci sono convergenze significative.
Probabilmente su questo punto l'amico Flow non sarà daccordo, immagino.


Ultima modifica di Mirror : 14-06-2007 alle ore 15.01.57.
Mirror is offline  
Vecchio 15-06-2007, 08.22.47   #13
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Jiddu Krishnamurti e l'osservarsi.

Flow dice:Per Jiddu Krishnamurti la trasformazione e' psicologica (meditazione, comprensione della mente ecc.)
Per U.G. Krishnamurti la trasformazione e' fisiologica (non occorre fare nulla)

Mirror dice:sotto taluni aspetti, a mio avviso, ci sono convergenze significative.


Sono d'accordo con Mirror..
Oltretutto il fatto che uno dei due abbia dato più (o solo) rilievo ad un'aspetto ,non escude l'altro.
In ogni caso è impossibile..
Cioè:non c'è trasformazione fisiologica senza quella trans-psicologica...o viceversa.
Noor is offline  
Vecchio 15-06-2007, 09.17.48   #14
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Riferimento: Jiddu Krishnamurti e l'osservarsi.

Io però non ancora capito se è corretto osservarsi o meno. E in caso affermativo con quali modalità.
freedom is offline  
Vecchio 15-06-2007, 17.17.29   #15
MIMMO
Ospite abituale
 
L'avatar di MIMMO
 
Data registrazione: 21-11-2006
Messaggi: 349
Riferimento: Jiddu Krishnamurti e l'osservarsi.

Citazione:
Originalmente inviato da freedom
Io però non ancora capito se è corretto osservarsi o meno. E in caso affermativo con quali modalità.


Osservati senza giudicarti....osserva te stesso per come realmente sei
MIMMO is offline  
Vecchio 16-06-2007, 03.22.41   #16
Flow
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2006
Messaggi: 317
Riferimento: Jiddu Krishnamurti e l'osservarsi.

Puo' darsi che lo stato di U.G. e quello di Jiddu siano la stessa cosa.
Jiddu ha sviscerato il lato psicologico e U.G. quello fisiologico.
Oppure la stessa cosa si sviscera a suo modo da se'..

La convergenza dove sta ?
Flow is offline  
Vecchio 16-06-2007, 08.45.50   #17
Mirror
Perfettamente imperfetto
 
L'avatar di Mirror
 
Data registrazione: 23-11-2003
Messaggi: 1,733
Riferimento: Jiddu Krishnamurti e l'osservarsi.

Citazione:
Originalmente inviato da Flow
Puo' darsi che lo stato di U.G. e quello di Jiddu siano la stessa cosa.
Jiddu ha sviscerato il lato psicologico e U.G. quello fisiologico.
Oppure la stessa cosa si sviscera a suo modo da se'..

La convergenza dove sta ?

La convergenza sta nel fatto che entrambi, pur attraverso esperienze e modalità diverse, hanno conosciuto se stessi fino in fondo.

E quella radicale conoscenza, quel totale svisceramento di sè, che sia fisiologico o psicologico, li accomuna come individui che hanno "realizzato" una espressione umana d'essere naturalmente completa.

Mirror is offline  
Vecchio 16-06-2007, 12.53.36   #18
Flow
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2006
Messaggi: 317
Riferimento: Jiddu Krishnamurti e l'osservarsi.

Citazione:
Originalmente inviato da Mirror
E quella radicale conoscenza, quel totale svisceramento di sè, che sia fisiologico o psicologico, li accomuna come individui che hanno "realizzato" una espressione umana d'essere naturalmente completa.

Tutta questa storia del percorso spirituale e' soltanto una storia.
Non c'e' nessuna conoscenza e nessuna realizzazione

Ogni sforzo di conoscersi o di realizzarsi e' inutile !
Nel momento che e' utile diviene dannoso !
Flow is offline  
Vecchio 16-06-2007, 15.03.05   #19
individuo
Ospite abituale
 
L'avatar di individuo
 
Data registrazione: 09-09-2006
Messaggi: 184
Riferimento: Jiddu Krishnamurti e l'osservarsi.

Citazione:
Originalmente inviato da Flow
Tutta questa storia del percorso spirituale e' soltanto una storia.
Non c'e' nessuna conoscenza e nessuna realizzazione

Ogni sforzo di conoscersi o di realizzarsi e' inutile !
Nel momento che e' utile diviene dannoso !

"Tutta questa storia del percorso spirituale e' soltanto una storia."

Mi fai venire in mente una frase di J.K. secondo cui il desiderio di crescere spiritualmente è tale e quale a quello di voler fare più soldi, in esso infatti è sempre implicito il desiderio e il processo di accumulazione.


"Non c'e' nessuna conoscenza e nessuna realizzazione "

Questa invece è una affermazione molto mistica, quasi definitiva, che fa presumere si sia arrivati ad un punto di arrivo.
E' una frase in un certo qualmodo molto " distruttiva " su qualsiasi azione l'uomo decida di intraprendere che a prima vista lo porrebbe quasi in una condizione di impotenza.

E' invece utile considerarla un duro ammonimento allo sforzo che l'uomo fa per cambiare; essa però non va in alcun modo contro quella consapevolezza, di cui J.K. parla, senza la quale un'affermazione di questo tipo non avrebbe mai visto la luce.


" Ogni sforzo di conoscersi o di realizzarsi e' inutile !"

Anche per questa affermazione vale il discorso sopra.

In sintesi, un'autentica consapevolezza non può derivare da alcuno sforzo, questo non significa che essa non sia realizzabile, tutt'altro.

Ultima modifica di individuo : 16-06-2007 alle ore 15.57.41.
individuo is offline  
Vecchio 16-06-2007, 16.38.52   #20
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Jiddu Krishnamurti e l'osservarsi.

Flow:Tutta questa storia del percorso spirituale e' soltanto una storia.
Non c'e' nessuna conoscenza e nessuna realizzazione
Ogni sforzo di conoscersi o di realizzarsi e' inutile !

Questa storia che non c'è nulla da realizzare è..l'ennesimo giochino dell'ego
Un modo come un'altro per giustificare la propria impotenza..
Non si capisce che ciò può solo affermarlo la Coscienza ...non l'ego.
Anche UG era pura Coscienza (che piaccia o meno..)
Anche per questo UG non è ad uso e consumo..
Noor is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it