Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 31-10-2007, 13.32.08   #21
Giorgiosan
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-09-2004
Messaggi: 2,009
Riferimento: Giovanni Paolo II e le coincidenze.

Citazione:
Originalmente inviato da donella
Sì... da dove?

----------

Bando agli scherzi (perdonami... ma alla battuta facile ti sei "offerto" Tu!)... ci riprovo:

Immagina che io chiedessi (come ha fatto l'Autore della discussione) "ho notato che in questi X eventi torna ricorrente il numero 17(che è lo stesso ricorrente in una profezia X) : secondo voi che mi leggete, questo FATTO, potrebbe indicare l'esistenza di un legame tra gli eventi e la profezia ?".

E' evidente che io ho osservato una ricorrenza.
E' evidente che a questa ricorrenza sarei tentata di dare un senso.
E' evidente che mi piacerebbe conoscere la lettura dei miei simili sul punto per almeno completare o addirittura formarmi un'idea in proposito (altrimenti non avrei fatto la domanda! Se fossi stata certa dell'esistenza di un legame significante, avrei RIVELATO, ma NON avrei CHIESTO!).

Ora, ad una Persona che chiede (mi chiedo io), che senso ha rispondere ... se a te sembra che il legame ci sia... nessuno può obiettare nulla

NON sto osservando il MERITO. Sto osservando il METODO.
Quella persona ha fatto una DOMANDA.
Non mi sembra che sia una risposta... quella consistente nel ... riformulare la proposizione di domanda e... solo togliendo il punto interrogativo... sentirsi paghi di averla tradotta in risposta...
Tutto qui!

Qualsiasi "coincidenza", avvenimento, ecc. può essere considerato "rivelativo" ...ma questa interpretazione avviene nell'ambito della "fede" che è strettamente personale e quindi riguarda solo il soggetto in questione.ì il solo che ha saputo leggerl. Quindi non è possibile trasformare questo dinamismo psicologico in qualcosa di oggettivo.

Per questa ragione ho risposto "tautologicamente".

P.S. Non ho capito neppure in cosa è consistito il tuo scherzo...
Giorgiosan is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it