Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 25-03-2008, 00.51.44   #1
vitamina
Ospite
 
Data registrazione: 24-03-2008
Messaggi: 3
Vita reale, che fare?

ciao a tutti, complimenti per il sito, è davvero bello e interessante! venenod al dunque, io ho questo dubbio: come fare a vivere la spiritualità nella vit di tutti i giorni?come vi regolate?tante volte mi sento in mezzo a degli zombies...mi sembra che tutto il mondo non abbia senso, che la gente sia superficiale, poi a volte lo son anch'io e mi diverto ad esserlo...non trovate triste l'idea di abbandonare il legame con il mondo? io non sono certo illuminata, però l'altro giorno mentre meditavo ho avuto la sensazione che tutta la realtà fosse solo nella mia mente..la mente può fare tutto, e nulla esiste se non nella mente. Questo è quello che ho pensato. Ma vedo che voi parlate di ego e negazione del sè, cosa volete dire esattamente? illuminatemi
vitamina is offline  
Vecchio 25-03-2008, 10.57.40   #2
Flow
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2006
Messaggi: 317
Riferimento: Vita reale, che fare?

Citazione:
Originalmente inviato da vitamina
ho avuto la sensazione che tutta la realtà fosse solo nella mia mente..la mente può fare tutto, e nulla esiste se non nella mente. Questo è quello che ho pensato. Ma vedo che voi parlate di ego e negazione del sè, cosa volete dire esattamente? illuminatemi


Per negazione del se' si intende che "nulla esiste se non nella mente" e' anch'esso nient'altro che un pensiero come un'altro.. La speranza che un pensiero migliore, un'intuizione, o un non-pensiero (meditazione), possa condurre ad un "vero se'", e' chiamata ego.. Ciao
Flow is offline  
Vecchio 25-03-2008, 13.12.26   #3
sorrydi
Ospite abituale
 
L'avatar di sorrydi
 
Data registrazione: 07-03-2008
Messaggi: 44
Riferimento: Vita reale, che fare?

Ciao vitamine,anche io mi sono fatto questo tipo di domande tempo fa e voglio provare a risponderti,per cio' che ho conpreso io .

Citazione:
Originalmente inviato da vitamina
ciao a tutti, complimenti per il sito, è davvero bello e interessante! venenod al dunque, io ho questo dubbio: come fare a vivere la spiritualità nella vit di tutti i giorni?come vi regolate?

Diciamo che non ci sono regole,da seguire,ma solo un abituarsi ad una consapevolezza,ad una presenza di se.

tante volte mi sento in mezzo a degli zombies...mi sembra che tutto il mondo non abbia senso, che la gente sia superficiale, poi a volte lo son anch'io e mi diverto ad esserlo...

Questo è un senso di disagio,che puo' prenderti,quando ti proietti,verso gli altri,pensando di dover vivere la vita d'altri,o cercando di essere" attraverso il passato o il futuro.

non trovate triste l'idea di abbandonare il legame con il mondo?
Non bisogna abbandonare nessun legame,ma continuare ad osservare il mondo in una prospettiva meno esterna e piu' intima.

io non sono certo illuminata, però l'altro giorno mentre meditavo ho avuto la sensazione che tutta la realtà fosse solo nella mia mente..la mente può fare tutto, e nulla esiste se non nella mente. Questo è quello che ho pensato. Ma vedo che voi parlate di ego e negazione del sè, cosa volete dire esattamente? illuminatemi
lascio queste risposte a che puo' spiegartele meglio di me
sorrydi is offline  
Vecchio 25-03-2008, 15.31.20   #4
neverland
Ospite
 
L'avatar di neverland
 
Data registrazione: 21-03-2008
Messaggi: 25
Riferimento: Vita reale, che fare?

Citazione:
Originalmente inviato da vitamina
ciao a tutti, complimenti per il sito, è davvero bello e interessante! venenod al dunque, io ho questo dubbio: come fare a vivere la spiritualità nella vit di tutti i giorni?come vi regolate?tante volte mi sento in mezzo a degli zombies...mi sembra che tutto il mondo non abbia senso, che la gente sia superficiale, poi a volte lo son anch'io e mi diverto ad esserlo...non trovate triste l'idea di abbandonare il legame con il mondo? io non sono certo illuminata, però l'altro giorno mentre meditavo ho avuto la sensazione che tutta la realtà fosse solo nella mia mente..la mente può fare tutto, e nulla esiste se non nella mente. Questo è quello che ho pensato. Ma vedo che voi parlate di ego e negazione del sè, cosa volete dire esattamente? illuminatemi


Ciao Vitamina,
non è facile relazionare con la nostra scietà quando si cerca qualcosa di più profondo, il dare un senso alla nostra vita, l'unica cosa che possiamo fare è iniziare il percorso, lavorare su se stessi, conoscere se stessi, queste parole possono sembrare retorica, ma non c'è altro modo, cerchiamo solamente di migliorare il nostro universo interiore, facendo così percepiremo l'universo esteriore in maniera diversa.
Tante parole possono confondere, ti consiglio di vederti il film documentario "What the bleep do we know" è sottotitolato perchè è uscito tempo fa in America dove ha fatto molto scalpore, ma non l'hanno divulgato, non lo "troverai" quindi nelle nostre videoteche...
Mandi mandi
neverland is offline  
Vecchio 25-03-2008, 16.44.25   #5
andre2
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-11-2007
Messaggi: 258
Riferimento: Vita reale, che fare?

Citazione:
Originalmente inviato da vitamina
.....
non trovate triste l'idea di abbandonare il legame con il mondo? io non sono certo illuminata, però l'altro giorno mentre meditavo ho avuto la sensazione che tutta la realtà fosse solo nella mia mente..la mente può fare tutto, e nulla esiste se non nella mente. Questo è quello che ho pensato. Ma vedo che voi parlate di ego e negazione del sè, cosa volete dire esattamente? illuminatemi
almeno per noi principianti non è cosigliabile ritenere che il mondo esista solo nella nostra mente, può portare a solipsismo e nichilismo.
quanto dici, va inteso nel senso che, il punto di vista, l'opinione che abbiamo delle cose, è frutto della nostra mente. non dobbiamo arrivare alla conclusione che non esiste nulla.
idem per la negazione del se, che va intesa come negazione del nostro punto di vista, del nostro discriminare (meditazione). non negare la nostra esistenza.
andre2 is offline  
Vecchio 25-03-2008, 17.35.37   #6
veraluce
Ospite abituale
 
L'avatar di veraluce
 
Data registrazione: 16-08-2007
Messaggi: 603
Riferimento: Vita reale, che fare?

Ciao Vitamina e benvenuta!! Il tuo nick mi trasmette energia!

Citazione:
Da Vitamina:
Ma vedo che voi parlate di ego e negazione del sè, cosa volete dire esattamente?

Ti linko una discussione sull'Ego clicca QUI, inoltre se cerchi bene nelle discussioni passate puoi trovare tanto altro materiale in proposito.

Citazione:
Da Vitamina:
venenod al dunque, io ho questo dubbio: come fare a vivere la spiritualità nella vit di tutti i giorni?come vi regolate?tante volte mi sento in mezzo a degli zombies...mi sembra che tutto il mondo non abbia senso, che la gente sia superficiale, poi a volte lo son anch'io e mi diverto ad esserlo...non trovate triste l'idea di abbandonare il legame con il mondo?

Abbandonare il "legame" con il mondo per alcuni (o molti) vuol dire aver modo di poter rapportarsi ad esso in estrema libertà...


Citazione:
Da Vitamina:
io non sono certo illuminata, però l'altro giorno mentre meditavo ho avuto la sensazione che tutta la realtà fosse solo nella mia mente..la mente può fare tutto, e nulla esiste se non nella mente.

Può fare tutto? Cosa intendi per "tutto"? Sei sicura che nulla esiste se non nella mente? Cosa intendi per esistenza?

Ti pongo queste domande solo per capire meglio il tuo pensiero...
..e magari mi illumini un pò tu!

Buona serata a te!
veraluce is offline  
Vecchio 25-03-2008, 20.53.22   #7
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: Vita reale, che fare?

Che bello il tuo nick!
Mi piace molto complimenti!
La vita reale è tutto ciò che abbiamo
la nostra personalità è tutto ciò che ci permette di stare al mondo
e ben radicati.
Volare prima del tempo non seve a nulla......
se siamo qui è perchè la nostra anima ha scelto
di fare delle esperienze e per capire chi siamo.....
Della personalità non si butta niente, proprio come del maiale, poichè
ogni nostra parte o funzione esiste per uno scopo
e solo dopo avere integrato ed armonizzato la nostra personalità
penso che possiamo porci altri traguardi.
Te lo dico perchè a me è successo di voler volare alto
e per grazia di Dio sono ricaduta quì e ora e nel qui e ora
cerco di vivere la mia spiritualità
ben radicata alla madre terra, con rispetto ed amore
per ogni aspetto del pianeta che mi e ci ospita
e consapevole che pur non volendo fare "grandi cose"
ma limitandomi a vivere consapevolmente e con rispetto e amore
avrò fatto la mia piccola parte.
LA VITA è UN PROCESSO INFINITO E QUINDI.......
paperapersa is offline  
Vecchio 25-03-2008, 21.46.11   #8
vitamina
Ospite
 
Data registrazione: 24-03-2008
Messaggi: 3
Riferimento: Vita reale, che fare?

Citazione:
Può fare tutto? Cosa intendi per "tutto"? Sei sicura che nulla
esiste se non nella mente? Cosa intendi per esistenza?

Ti pongo queste domande solo per capire meglio il tuo pensiero...
..e magari mi illumini un pò tu!

sicuramente non sono nella posizione di illuminare nessuno ..
con il fatto che la mente può fare tutto non intendevo in realtà nulla
, non so perchè l'ho scritto..ripensandoci non ho avuto quella
sensazione !invece ho "sentito" che tutti i miei pensieri erano
solo pensieri...che la realtà non esiste se non ci pensi!!lo so che il
concetto è sempre lo stesso però non mi era mai capitato di avere
proprio questa sensazione, come se anche il tempo per un attimo si
fosse fermato e come se ci fosse un distacco tra i mille pensieri e il
vuoto. Ma voi quando meditate vi concentrate sul respiro, o su cosa?
per quanto tempo al giorno fate gli esercizi (a parte la consapevolezza
costante nella vita di tutti i giorni) ? cmq io non so se riuscirò mai
a raggiungere certi livelli..la mia mente è molto confusa, mi arrabbio
ancora con facilità, gioisco con facilità..insomma le passioni ci sono
sempre. però forse sto riuscendo a distaccarmi un pò da ciò che provo...
voi come siete messi ??buona serata a tutti
vitamina is offline  
Vecchio 26-03-2008, 14.25.06   #9
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Riferimento: Vita reale, che fare?

Citazione:
Originalmente inviato da vitamina
...che la realtà non esiste se non ci pensi!!
Eppure se tu stai dormendo ciò nondimeno la realtà esiste. E lo puoi verificare.

Se, per esempio, tu fossi un maschio come me, ad ogni risveglio mattutino potresti constatare che la barba è cresciuta.

Pur tuttavia hai modo di constatare la medesima cosa dall' estetista Solo che la verifica avviene, per esempio, ogni due settimane.

Ma anche l'altrui realtà esiste autonomamente ed è possibile verificarla. Prova ad immaginare che mentre sei al cinema si verifica un uragano a pochi kilometri di distanza dal cinema. Appena uscita dal luogo dove hai assistito alla proiezione sentirai tutti i commenti delle persone che, in qualche modo, hanno avuto la notizia. La stessa medesima notizia poi la leggerai sugli organi di informazione corredata di immagini, testimonianze, etc.

Come dunque puoi affermare che la realtà non esiste se non ci pensi?
freedom is offline  
Vecchio 26-03-2008, 16.00.13   #10
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Vita reale, che fare?

Citazione:
Originalmente inviato da freedom
Prova ad immaginare che mentre sei al cinema si verifica un uragano a pochi kilometri di distanza dal cinema. Appena uscita dal luogo dove hai assistito alla proiezione sentirai tutti i commenti delle persone che, in qualche modo, hanno avuto la notizia. La stessa medesima notizia poi la leggerai sugli organi di informazione corredata di immagini, testimonianze, etc.
In tutti gli esempi che hai però fornito,freedom,se ci fai caso,c'è sempre l'immaginazione,l'osservazione e il pensiero su un evento,se non ci fossero..
non esisterebbe l'evento..
Noor is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it