Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 31-03-2008, 14.49.13   #11
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Oltre il Pensiero...

Citazione:
Originalmente inviato da Yam
Certo e non solo il pensiero e' tale, ma ogni fenomeno, di cui Tu sei la sorgente.
Posizionandosi su quello spazio immacolato possiamo vedere l'intera realta' come la danza (movimento) dell'energia che sono gli infiniti fenomeni, ornamento di quell'unica dimensione.
Sì..ma, per tornare all'idea primaria di questo thread.
Chi è che registra questo accadere che non appartiene al pensiero?
Se l'osservazione pura appartiene solo al presente,com'è che riusciamo a riportare ciò alla memoria del pensiero,a poterlo descrivere,come un accadere nello spazio e nel tempo?
Evidentemente,sullo sfondo,il pensiero interviene e fa suo,a modo suo, "l'avvenimento"..
Noor is offline  
Vecchio 31-03-2008, 15.04.34   #12
Flow
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2006
Messaggi: 317
Riferimento: Oltre il Pensiero...

Citazione:
Originalmente inviato da Mirror
Parli così perchè non hai mai conosciuto il Testimone del pensiero che non è pensiero: l'osservatore impersonale. E' già stato detto in questa sede una infinità di volte. Lo negherai perchè non l'hai conosciuto; ma per chi ha potuto realizzarlo è la più lampante delle realtà.
Il pensiero appare come un fenomeno incessante come il cerchio di una torcia quando la si faroteare velocemente, ma se impari a meditare, permettendo il rallentamento del flusso mentale dei pensieri, riconoscerai con evidenza che non è così. Non tutto è pensiero. C'è sempre un intervallo, uno spazio fra un pensiero e l'altro. Quello spazio sei Tu. Capisco comunque il perchè delle tue affermazioni, proprio perchè non sono mai state superate dall'esperienza meditativa che ti fa scoprire il Testimone (Sakshin).
Possiamo discuterne ad oltranza, così come è stato fatto inutilmente con altri, ma se non c'è l'esperienza è come parlare della luce ad uno che non ha mai aperto gli occhi nella sua vita. Crederà solo al buio perchè la sua esperienza personale si ridurrà al suo vissuto condizionato dall'aver tenuto gli occhi chiusi. Forse sarebbe bene anche fidarsi di chi ci dice di averli aperti.

Non nego l'esperienza della testimonianza del pensiero, come non nego la concentrazione univoca, la meditazione senza oggetto e il dimorare nel'io sono. Sono tecnice che ho sperimentato, il fatto che non ne sto seguendo nessuna non vuol dire affatto che le nego. Sto solo dicendo che tutte le tecniche per trascendere il pensiero sono esse stesse pensiero, nel senso che c'e' una volonta' di farlo, e la volonta' e' pensiro, tutto qui'. Se questa volonta' la si chiama grazia, sua volonta', abbandono, rinuncia ecc.. non fa nessuna differenza, si tratta comunque della stessa unica volonta'. Se c'e' un percorso ci saranno delle fasi in cui puo' essere utile fare una differenziazione tra pensiero e non-pensiero, tempo e non-tempo, tuttavia queste differenziazioni sono volonta', come lo e' quella di fare un percorso.
Siccome questo percorso e' inconsapevole si fa un non-percorso a ritroso come per tornare alla sorgente del pensiero, ma anche questo e' volonta', e quindi pensiero, per questo dico che pensiero e' tutto quello che c'e'.
Flow is offline  
Vecchio 31-03-2008, 15.09.47   #13
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: Oltre il Pensiero...

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
Sì..ma, per tornare all'idea primaria di questo thread.
Chi è che registra questo accadere che non appartiene al pensiero?
Se l'osservazione pura appartiene solo al presente,com'è che riusciamo a riportare ciò alla memoria del pensiero,a poterlo descrivere,come un accadere nello spazio e nel tempo?
Evidentemente,sullo sfondo,il pensiero interviene e fa suo,a modo suo, "l'avvenimento"..

Certo, "oggettivizza".
Pero' io non separerei il pensiero dai fenomeni percepiti attraverso gli altri 5 sensi (manas, la mente pensante e' il sesto).
Yam is offline  
Vecchio 31-03-2008, 18.44.34   #14
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Oltre il Pensiero...

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
Sì..ma, per tornare all'idea primaria di questo thread.
Chi è che registra questo accadere che non appartiene al pensiero?

chi è che registra? ma sempre la mente..

la mente non è il pensiero.. ed il pensiero non è la mente, anche se ne fa parte..
anche se il pensiero per manifestarsi adopera la mente..
atisha is offline  
Vecchio 31-03-2008, 21.46.27   #15
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: Oltre il Pensiero...

Citazione:
Originalmente inviato da Flow
Se questa volonta' la si chiama grazia, sua volonta', abbandono, rinuncia ecc.. , .

No, la Grazia non centra nulla con cio' che stai dicendo.
La Grazia e' un accadimento particolare, e' una improvisa innondazione di liberazione spontanea.
Yam is offline  
Vecchio 01-04-2008, 10.13.41   #16
antares
Vivente
 
L'avatar di antares
 
Data registrazione: 19-04-2007
Messaggi: 103
Riferimento: Oltre il Pensiero...

Noto con piacere che anche in voi c'è qualche dubbio...
Sapete cosa credo che ci sia sempre in agguato quando si affrontano queste tematiche?
Sempre la solita cosa, ... l'ego... credo...
Vi confesso che personalmente ho attinto a testi su testi... Da Krishnamurti, a Osho, a non so quanti altri... ero alla riceca dell'evoluzione suprema, sulla meditazione sapevo tutto, ...
Poi un giorno, proprio sul superamento del pensiero, mi sono soffermato.
Mi è nato il dubbio che ho esposto in questo thread.
Ma dove stavo andando? Aveva un qualche senso quello che facevo e che cercavo?
Ho deciso di scordarmi dei fini reconditi e trascendenti e di sviluppare esclusivamente i mezzi, con l'unico scopo dei risultati immanenti.
Oggi medito non perchè devo arrivare a scoprire o a provare qualcosa, ma esclusivamenmte perchè, dopo aver meditato, mi sento bene.
Sotto sotto, qui credo che ci sia anche un'altro problema...
Ha senso cercare l'evoluzione oppure è meglio lasciarsi andare senza una vera meta?
Del resto, se non riesco a stabilire con certezza di aver trasceso il pensiero, come faccio ad essere certo che mi sto evolvendo?
Evolvendo... ma non siamo forse esseri immortali che stanno condicendo un'esperienza terrena? E se è davvero così abbiamo davvero bisogno di una qualche evoluzione?
Tanti dubbi...
Vi abbraccio.
antares is offline  
Vecchio 01-04-2008, 10.38.48   #17
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Oltre il Pensiero...

Citazione:
Originalmente inviato da antares
Ho deciso di scordarmi dei fini reconditi e trascendenti e di sviluppare esclusivamente i mezzi, con l'unico scopo dei risultati immanenti.
Oggi medito non perchè devo arrivare a scoprire o a provare qualcosa, ma esclusivamenmte perchè, dopo aver meditato, mi sento bene.

ottimo è quello che, secondo me, semplicemente devi fare...

Citazione:
Sotto sotto, qui credo che ci sia anche un'altro problema...
Ha senso cercare l'evoluzione oppure è meglio lasciarsi andare senza una vera meta?

chi è che cerca l'evoluzione? sempre l'ego..
è quindi meglio lasciarsi andare senza una meta.. e l'evoluzione accade comunque.. ma chi controlla e scruta ogni risultato è sempre la mente (intesa come ego).. che vuole portare a casa il "risultato".. negandolo..

Citazione:
Del resto, se non riesco a stabilire con certezza di aver trasceso il pensiero, come faccio ad essere certo che mi sto evolvendo?
Evolvendo... ma non siamo forse esseri immortali che stanno condicendo un'esperienza terrena? E se è davvero così abbiamo davvero bisogno di una qualche evoluzione?
Tanti dubbi...

chi è che vuole sapere se ti stai evolvendo? sempre lo stesso "meccanismo" che si difende.. l'ego..
che significa aver trasceso il pensiero? significa secondo te non pensare più? azzittire la mente? può pure accadere.. ma non è quello il gran risultato..
La certezza di aver iniziato a trascendere ciò che tu chiami "pensiero" corrisponde all'inizio della fine dei "desideri"..

possiamo pure dire che siamo esseri divini che stanno conducendo un'esperienza terrena.. e ciò va "ricordato" e riscontrato più che immaginato e preso per buono come concetto...
i dubbi sono il motore di questa "evoluzione" che senza ombra di dubbio si compie da sè..
Anche aspettare per "molte e molte vite" questo accadimento è parte dell'evoluzione stessa..

la Via è la méta stessa..

atisha is offline  
Vecchio 01-04-2008, 10.46.35   #18
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Oltre il Pensiero...

Citazione:
Originalmente inviato da antares
Sapete cosa credo che ci sia sempre in agguato quando si affrontano queste tematiche?
Sempre la solita cosa, ... l'ego... credo...

Ha senso cercare l'evoluzione oppure è meglio lasciarsi andare senza una vera meta?
beh si..i dubbi son dell'ego..
All'ultima tua domanda ,rispondo..la seconda che hai detto..
Noor is offline  
Vecchio 01-04-2008, 11.28.51   #19
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: Oltre il Pensiero...

Citazione:
Originalmente inviato da antares
Noto con piacere che anche in voi c'è qualche dubbio...
Sapete cosa credo che ci sia sempre in agguato quando si affrontano queste tematiche?
Sempre la solita cosa, ... l'ego... credo...

Certo e chi vuoi che sia che dubita attraverso il pensiero su questo e quello?
L'ego e' un fascio di pensieri.

Citazione:
Vi confesso che personalmente ho attinto a testi su testi... Da Krishnamurti, a Osho, a non so quanti altri... ero alla riceca dell'evoluzione suprema, sulla meditazione sapevo tutto, ...

Hai attinto un sacco di pensieri!

Citazione:
Poi un giorno, proprio sul superamento del pensiero, mi sono soffermato.
Mi è nato il dubbio che ho esposto in questo thread.

E' sorto in te il pensiero del dubbio su cosa sia realmente il pensiero!

Citazione:
Ma dove stavo andando? Aveva un qualche senso quello che facevo e che cercavo?

Quanti pensieri....

Citazione:
Ho deciso di scordarmi dei fini reconditi e trascendenti e di sviluppare esclusivamente i mezzi, con l'unico scopo dei risultati immanenti.
Oggi medito non perchè devo arrivare a scoprire o a provare qualcosa, ma esclusivamenmte perchè, dopo aver meditato, mi sento bene.

Bene, hai imparato a lasciare andare i pensieri.

Poi dopo ti vengono ancora dei dubbi-pensiero.... perche' li ascolti?

A parte gli scherzi, il pensiero e' energia, osservare il traffico di automobili sotto la mia finestra e' la stessa cosa che osservare il traffico dei pensieri, non vi e' differenza alcuna.

L'importante e' non dar troppo retta ai pensieri che non ci servono a nulla e ascoltare, ascoltarsi in silenzio, il resto, cioe' la scoperta della sorgente dell'energia.... viene da se.
Yam is offline  
Vecchio 01-04-2008, 11.33.21   #20
antares
Vivente
 
L'avatar di antares
 
Data registrazione: 19-04-2007
Messaggi: 103
Riferimento: Oltre il Pensiero...

Citazione:
Originalmente inviato da atisha
la mente non è il pensiero.. ed il pensiero non è la mente, anche se ne fa parte..
Atisha, scusa, ma tu "pensi" che la mente possa funzionare anche senza pensiero o lo sai per certo?
Qui l'autoreferenzialità è purtroppo sempre in agguato...
antares is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it