Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 01-04-2008, 12.49.46   #21
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Oltre il Pensiero...

Citazione:
Originalmente inviato da antares
Atisha, scusa, ma tu "pensi" che la mente possa funzionare anche senza pensiero o lo sai per certo?
Qui l'autoreferenzialità è purtroppo sempre in agguato...

certo.. può funzionare benissimo.. è quello lo scopo alto della meditazione in un certo senso.. ma ancora non significa realizzare la Sorgente.. ma bensì spingersi verso la Sorgente.. creare spazio per visionare in profondo, per indagare..
perchè "silenziando" il motore (mente) è possibile percepire o "osservare" un nuovo scenario a noi sconosciuto..
o per lo meno spingersi più vicino possibile alla Sorgente.. dove tutto può accadere..
non si tratta di autorefenzialità.. ma di farne esperienza..

di Jiddu krishnamurti sul pensiero...

Il pensiero ha fatto cose meravigliose, che sono d'aiuto per l'uomo; ma ha anche prodotto incredibili distruzioni, e ha portato il terrore nel mondo. Così dobbiamo capire la sua natura, i suoi movimenti: perché pensate in un certo modo; perché rimanete legati a certe forme di pensiero; perché vi tenete strette certe esperienze; perché il pensiero non ha mai capito la natura della morte. Dobbiamo prendere in esame la struttura stessa del pensiero. Non stiamo prendendo in considerazione il vostro modo particolare di pensare, perché è ovvio come pensate, dato che siete stati programmati. Ma se esaminerete seriamente in che cosa consiste il pensiero, allora entrerete in una dimensione del tutto diversa. Tale dimensione non è quella dei vostri piccoli problemi quotidiani. Dovete capire la tremenda energia del pensiero e la natura del pensiero, non dal punto di vista del filosofo, dell'uomo di religione, del professionista, della casalinga, ma dovete rendervi conto di quale enorme vitalità ci sia nell'atto di pensare.
Il pensiero è responsabile di ogni genere di crudeltà: le guerre, le macchine per uccidere, le brutalità della guerra, le uccisioni, il terrore, il gettar bombe, il prendere ostaggi in nome di una causa o senza di essa. Il pensiero è anche l'artefice di cattedrali, delle loro meravigliose strutture, di poemi incantevoli; è l'artefice di tutto lo sviluppo tecnologico, dei computer, con la loro straordinaria capacità di imparare e di superare la capacità di pensare dell'uomo.
Che cosa significa pensare?


atisha is offline  
Vecchio 01-04-2008, 12.51.20   #22
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: Oltre il Pensiero...

Citazione:
Originalmente inviato da antares
tu "pensi" che la mente possa funzionare anche senza pensiero o lo sai per certo?
Qui l'autoreferenzialità è purtroppo sempre in agguato...


Cosa vuoi dire con quella differenza che marchi?
Cioe' tra il pensare una cosa e saperla per certa?
Yam is offline  
Vecchio 01-04-2008, 14.51.38   #23
Flow
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2006
Messaggi: 317
Riferimento: Oltre il Pensiero...

Citazione:
Originalmente inviato da Yam
No, la Grazia non centra nulla con cio' che stai dicendo.
La Grazia e' un accadimento particolare, e' una improvisa innondazione di liberazione spontanea.

Si ok, pero' non c'e' nessun liberato, anzi dubito anche che sia un accadimento, come dubito che sia un accadimento il non-pensiero, la realizzazione della sorgente, il risveglio e il senza-tempo.
Ogni accadimento e' un pensiero, legando un pensiero con un'altro, si inventa una una storia di risveglio, ma il risveglio non accade mai..
Flow is offline  
Vecchio 01-04-2008, 15.14.12   #24
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: Oltre il Pensiero...

Citazione:
Originalmente inviato da Flow
Si ok, pero' non c'e' nessun liberato, anzi dubito anche che sia un accadimento, come dubito che sia un accadimento il non-pensiero, la realizzazione della sorgente, il risveglio e il senza-tempo.
Ogni accadimento e' un pensiero, legando un pensiero con un'altro, si inventa una una storia di risveglio, ma il risveglio non accade mai..

Dai Flow..queste son cavolate.
Se non vuoi chiamarlo risveglio, se non vuoi chiamarla illuminazione, va bene...ma qualcosa che accade c'e'.
Parlo di qualcosa che accade ad un essere umano.
Anche solo stare in presenza di tale essere e' una esperienza particolare e ben precisa: c'e' un Silenzio (Dakshinamurti) che pervade e penetra ogni cosa, Quel silenzio e' sacro e la mente non osa disturbarlo. Personalmente ne ho esperienza interna, ma all'inizio l'ho incontrato, in particolare, in un Sadhu Shivaita....poi in misura diversa in alcuni miei Maestri.
Cosi in misura diversa emana da ciascuno di noi, soprattutto se ci incontriamo fisicamente, ma anche dagli scritti emana qualcosa.
E' una forma di saggezza.....se vuoi.

E' ascolto, immobile, fermo come una montagna, e' assenza di pensiero...perche' se anche un pensiero solca quello spazio immenso vi appare trasparente e inconsistente, come una farfalla di luce o un pesce silente che da quell'acqua primordiale emerge per poi li tornare...
Yam is offline  
Vecchio 01-04-2008, 16.06.00   #25
antares
Vivente
 
L'avatar di antares
 
Data registrazione: 19-04-2007
Messaggi: 103
Riferimento: Oltre il Pensiero...

Atisha, sob, non me ne parlare... conosco molto bene il passo che citi...
E' uno di quelli da cui si è originata quella crisi che mi ha fatto rinunciare ad ogni visione catartica dell'esistenza.
La realtà, ahimè, è che il mondo è sempre più schiavo delle guerre e della sofferenza...
Quindi il mondo è sbagliato?
Oppure il mondo è giusto così com'è proprio perchè qui ed ora, su questa terra, l'essere umano sceglie di fare esperienze che comportano la guerra e la sofferenza?
Non credo più in un mondo etico... la natura non è etica e non si capisce davvero (perlomeno io non riesco a capirlo) perchè mai dovrebbe esserlo l'uomo...

Yam, la domanda di fondo che mi sono sempre posto e che sta dietro quella frase è:
"La Verità è soggettiva o oggettiva?"
Il fatto che io abbia una mia verità sulla risposta ti dice già qual'è la risposta...

Mioddio, la vedi l'autoreferenzialità che ritorna?
antares is offline  
Vecchio 01-04-2008, 17.42.38   #26
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
Riferimento: Oltre il Pensiero...

Salve e buon pomeriggio!
riguardo al pensiero ho già postato, è uno dei cinque aggregati che formano l'"individuo"...ma attenti agli
Asava

Termine della dottrina buddhista, indicante i quattro elementi che deteriorano le facoltà razionali dell’essere umano: · Kamasava, il veleno del desiderio; · Dhavasava, il velenodell’esistenza; ·
Ditthasava, il veleno della speculazione intellettuale; Avijasava, il veleno dell’ignoranza.
un claudio
fallible is offline  
Vecchio 01-04-2008, 19.44.45   #27
Flow
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2006
Messaggi: 317
Riferimento: Oltre il Pensiero...

Citazione:
Originalmente inviato da Yam
Dai Flow..queste son cavolate.
Se non vuoi chiamarlo risveglio, se non vuoi chiamarla illuminazione, va bene...ma qualcosa che accade c'e'.

C'e' bisogno che accada qualcosa per essere sestessi ?
Flow is offline  
Vecchio 01-04-2008, 20.38.47   #28
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: Oltre il Pensiero...

Citazione:
Originalmente inviato da Flow
C'e' bisogno che accada qualcosa per essere sestessi ?

Si, smetterla di menarsela, qualsiasi sia la nostra condizione, esterna e interna.
Rispetto a questo 3d: liberarsi dai gangli del pensiero.
Yam is offline  
Vecchio 02-04-2008, 09.53.06   #29
andre2
Ospite abituale
 
Data registrazione: 13-11-2007
Messaggi: 258
Riferimento: Oltre il Pensiero...

Citazione:
Originalmente inviato da fallible
Salve e buon pomeriggio!
riguardo al pensiero ho già postato, è uno dei cinque aggregati che formano l'"individuo"...ma attenti agli
Asava

Termine della dottrina buddhista, indicante i quattro elementi che deteriorano le facoltà razionali dell’essere umano: · Kamasava, il veleno del desiderio; · Dhavasava, il velenodell’esistenza; ·
Ditthasava, il veleno della speculazione intellettuale; Avijasava, il veleno dell’ignoranza.
un claudio

Ditthasava, il veleno della speculazione intellettuale;
ben detto. troppo intelletto fa andare in paranoia....
andre2 is offline  
Vecchio 02-04-2008, 12.26.58   #30
antares
Vivente
 
L'avatar di antares
 
Data registrazione: 19-04-2007
Messaggi: 103
Riferimento: Oltre il Pensiero...

Citazione:
Originalmente inviato da fallible
Salve e buon pomeriggio!
riguardo al pensiero ho già postato, è uno dei cinque aggregati che formano l'"individuo"...ma attenti agli
Asava

Termine della dottrina buddhista, indicante i quattro elementi che deteriorano le facoltà razionali dell’essere umano: · Kamasava, il veleno del desiderio; · Dhavasava, il velenodell’esistenza; ·
Ditthasava, il veleno della speculazione intellettuale; Avijasava, il veleno dell’ignoranza.
un claudio

Vorrei solo chiederti se questa affermazione (che dai per certa) arriva da fallibile o da Claudio...
antares is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it