Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 14-11-2003, 19.55.55   #31
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
SonoGiorgio, ...forse...

Citazione:
Messaggio originale inviato da SonoGiorgio
...Sapere cosa sia l'anima, significa essere in grado di dare risposte a domande quali... ...Tutte belle domandine alle quali può rispondere solo colui che in quel mondo sottile ed ovattato, entra ed esce quando vuole... ...Se non si conoscono le esatte risposte, perchè le si vivono quotidianamente, facciamo solo della bella filosofia. Utile, per carità, ma solo filosofia...
Caro SonoGiorgio... tu sei quello che ha aperto una discussione intitolandola "Sto cercando chi sa" e poi hai fatto come il pescatore che lancia la lenza in mare e non si cura più di tirarla su quando un pesce abbocca.

Ora, nuovamente, cadi in contraddizione affermando che non si può conoscere (inteso per "sapere") niente se non si é in grado di toccare con propria mano. Ma cosa ti fa pensare che basti riuscire ad entrare ed uscira a proprio piacimento da una realtà ad un altra per avere la certezza di aver acquisito ogni risposta relativa a quelle due realtà? ...allora non c'era bisogno di approfondire l'alchimia per elevarla a chimica! ...Bastava essere degli illusi praticoni!

Ho idea che tu conosca il famoso S. Tommaso, che si credeva una persona pratica e razionale e poi si é fatto ingannare da un semplice gioco di prestigio... a detta di altri critici pratici e razionali.

Non c'é bisogno di sbattere la testa contro tutte le pareti per cercare dov'é la porta... basta saper guardare!... e ... naturalmente... avere buoni occhi (che non tutti hanno).

Ciao...
Mistico is offline  
Vecchio 16-11-2003, 05.41.38   #32
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Citazione:
allora non c'era bisogno di approfondire l'alchimia per elevarla a chimica! ...Bastava essere degli illusi praticoni

Perdona Mistico, l'alchimia, di fatto... può anche aver dato origine alla scienza, ma saprai meglio di me che questa nobile filosofia tende alla ricerca di una data conoscenza che unisca spirito, anima e corpo, ove per spirito s'intenda la logica coscienza, per anima, l'emotivo sentire e per corpo, l'esigenza intrinseca all'esistenza. Da come tu scirvi, pare che la stessa avesse quale unica funzione, la trasmutazione in oro... Di fatto, quest'aspetto va letto in chiave simbolica, il metallo nobile per eccellenza corrisponde alla famosa pietra filosofale e senza citare il significato di quest'ultima (dato che so bene che tu lo conosci)... mi pare azzardato attribuire quale unico aspetto di data ricerca, quella scienza bambina citata da Kremmerz, la quale, se non coadiuvata da aspetti animici e spirituali, decade e si riduce a misere nozioni di materialità.
deirdre is offline  
Vecchio 17-11-2003, 12.19.43   #33
CHIARA
Navigatrice saltuaria...
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 99
Per Eugenio

Riferimento:

Chiara...non dare minimamente retta a quelle "sirene" che ti vogliono attirare nella loro orbita. Una volta sono entrato a vedere cosa dicevano gli adepti di un certo gruppo, per curiosità...
Sono sempre dei farabutti che ti vogliono estorcere denaro.
Hai una fede importante...cura quella, che perlomeno fa capo a dei Vangeli. Ti ammiro, vai avanti per la tua strada. E' una strada buona, a patto che non cada nelle mani del potere.
Ti ho deluso, vero? Ma io te l'avevo detto in partenza che ero un agnostico, no? Comunque ti mando un caro saluto! Eugenio



Caro Eugenio,

non mi hai affatto deluso, ognuno è libero di pensarla come vuole... Anzi, ti ringrazio x il consiglio.
Non ho più risposto perchè sono stata presa ma credo che, come giustamente tu hai detto all'inizio, se non ci sono delle basi comuni rischiamo di addentrarci in un "dialogo tra sordi". Per questo non ho più risposto a Deirdre e mi sono fatta da parte.
Buona discussione!
Chiara*
CHIARA is offline  
Vecchio 17-11-2003, 12.20.00   #34
SonoGiorgio
Ospite abituale
 
L'avatar di SonoGiorgio
 
Data registrazione: 15-02-2003
Messaggi: 453
mistico
non colgo la contraddizione nella quale sarei caduto.
"Conoscere" non è avere sentore della cosa conosciuta, ma "diventare" la cosa conosciuta.
giorgio
SonoGiorgio is offline  
Vecchio 17-11-2003, 13.00.56   #35
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Re: Per Eugenio

Citazione:
Messaggio originale inviato da CHIARA
Riferimento:

Chiara...non dare minimamente retta a quelle "sirene" che ti vogliono attirare nella loro orbita. Una volta sono entrato a vedere cosa dicevano gli adepti di un certo gruppo, per curiosità...
Sono sempre dei farabutti che ti vogliono estorcere denaro.
Hai una fede importante...cura quella, che perlomeno fa capo a dei Vangeli. Ti ammiro, vai avanti per la tua strada. E' una strada buona, a patto che non cada nelle mani del potere.
Ti ho deluso, vero? Ma io te l'avevo detto in partenza che ero un agnostico, no? Comunque ti mando un caro saluto! Eugenio



Caro Eugenio,

non mi hai affatto deluso, ognuno è libero di pensarla come vuole... Anzi, ti ringrazio x il consiglio.
Non ho più risposto perchè sono stata presa ma credo che, come giustamente tu hai detto all'inizio, se non ci sono delle basi comuni rischiamo di addentrarci in un "dialogo tra sordi". Per questo non ho più risposto a Deirdre e mi sono fatta da parte.
Buona discussione!
Chiara*

Ma grazie anima pura..quale sommo giudizio proviene da una bocca cosi candida... tipico di chi si sente superiore e non vuole discutere attribuendo sentenze su chi la pensa diversamente. Consiglio confessione presso chiesa più vicina a casa
Ma cosa credi che sia stata io ad inviarti quella mail? madonnina santa che tristezza... credimi, ho di meglio da fare che spedire mails anonime a persone che non orbitano neppure lontanamente nella mia fantasia....
Rinnego il tuo dio... e per questo attribuisci a me quell'atto?

Mio dio che tristezza davvero.... ho proprio fatto bene a studiare stesti antichi che mi hanno permesso di aprire gli occhi.
Saluti chiara, pensa bene a come giudichi...e vedi se è in linea con il tuo credo...

Ultima modifica di deirdre : 17-11-2003 alle ore 13.10.28.
deirdre is offline  
Vecchio 17-11-2003, 13.13.25   #36
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Re: ancora per deidre

Citazione:
Messaggio originale inviato da eugenio


deirdre.131103

Scusa sai, perchè dici che sono un enigma, dal momento che non ho detto quasi niente, perchè sono appena entrato nel forum?
In ogni caso ti dico come la penso. Ci sono affermazioni tue che mi fanno guardare a oriente, ed io non capisco certi tipi di linguaggio. Ad esempio lo zen. Ho letto il libro sulla tecnica dell'arco, ma ho solo capito che è una cosa complicata.
Io tendo a tradurre le idee in termini tangibili. Il fatto del manifesto e non manifesto mi lascia perplesso.
Lo stesso la distruzione/costruzione. A questo proposito mi piace la descrizione del "gioco di Shiva"
Il periodo lunghissimo del passaggio tra "costruzione" e cioè espansione, e "distruzione", cioè contrazione.
In ogni sistema planetario, tradotto in termini scientifici, c'è un momento in cui in un pianeta del sistema si creano condizioni di temperatura, di luce e di atmosfera tali da aumentare al massimo la probabilità che gli amminoacidi possano formare proteine (perdona eventuali errori, dato che non sono un fisico). E' il primo gradino (finora inspiegato), che accede a quella che noi chiamiamo vita. Cioè l'attitudine a perpetuare nel tempo.
Siccome i sistemi planetari sono miliardi di miliardi, la probabilità in questione aumenta in verticale.
Questo che dico, non ha nulla di religioso. Se vogliamo chiamare Dio l'energia primordiale, bene, chiamiamolo così. Si tratta di mettersi d'accordo.
Solo che questo Dio non è nè buono nè cattivo, termini più adatti a un individuo animale. Come non capisco come possa essere "figlio di Dio" il Nazareno. Per me figlio è qualcosa che ha origine dalla penetrazione occasionale di uno spermatozzoo nell'ovulo. Qualsiasi altra cosa, non posso chiamarla "figlio". E' un'altra cosa. L'equivoco può essere dato dal fatto che in Giudea, si attribuiva il termine "figliolo" a un prediletto. Allora"figliolo di Dio" mi sta benissimo. Solo che su questo equivoco linguistico, si è dovuta costruire l'impalcatura della Trinità, così simile alla Trimurti induista. Ed io sono per semplificare, e non per complicare le cose. Quasi quarant'anni di lavoro li ho spesi per semplificare, e i "misteri" mi danno ai nervi, specie quando sono inutili.
Il Cristo profeta invece mi sta benissimo, e adoro la sua figura coerente fino al sacrificio. A mio avviso ai miei occhi è più rispettabile che quello di essere un "raccomandato di ferro". I dubbi nell'orto dei Getsemani mi strappano la commozione, perchè sono i dubbi di noi umani. Un semidio non ha questi dubbi.
E lo stesso la frase "elì..elì..lamma sabactani" la dice tutta sul pensiero "umano" di Gesù. Adesso mi tiro addosso l'ira dei cattolici, ma mi hai costretto! Ciao!
A me restano invece i dubbi più terreni sulla tua ESSENZA. Un abbraccio (????) Eugenio

Nel mio riferimento non c'è nulla di orientale, di fatto, il sistema che spesso uso per dare risposte alle mie domande si fonda sulla saggezza occidentale, detta anche sistema ermetico, meglio, cabala ermetica. Il dilemma dell'enigma si riferiva al fatto che mi attribuivi diverse "personalità"...tutto qui. saluti.

ps: per chiara..non temere, non andrò oltre con le discussioni sulla spiritualità..dato che sono sorda e non capisco un tubo..ti lascio campo libero... questo, però, sappi...non è un discorso molto civile.

Ultima modifica di deirdre : 17-11-2003 alle ore 13.23.04.
deirdre is offline  
Vecchio 17-11-2003, 15.02.36   #37
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
Citazione:
Messaggio originale inviato da SonoGiorgio
...non colgo la contraddizione nella quale sarei caduto.
"Conoscere" non è avere sentore della cosa conosciuta, ma "diventare" la cosa conosciuta.
Ok SonoGiorgio, se non cogli la contraddizione allora non insisto.
Su quel che hai detto ora, invece, osservo che mi sembra un po' spinta l'equivalenza che tu proponi tra "conoscere" e "diventare", non ti sembra? Forse, più che "diventare", sarebbe opportuno dire "sperimentare". Faccio un esempio: "conoscere la fame" non è "diventare la fame"... meglio sarebbe dire "sperimentare la …", in senso lato.
Quando poi intendessimo "diventare" come "immedesimarsi", allora, ancora una volta, immedesimarsi non è conoscere, ma fingere, cercando, di rappresentare in sé o attraverso di sé, la "cosa" oggetto della nostra attenzione: Un bimbo di 5 anni che si infila le scarpe del papà… immedesima, …ma crede soltanto di conoscere.
La conoscenza è un traguardo in posizione asintotica: esiste esclusivamente quale limite inarrivabile, perciò, accontentiamoci, con un po' di umiltà, di intendere per "conoscenza", il semplice "avere qualche fondata certezza che una qualcosa sia effettivamente così come la intendiamo". Altrimenti gli altri avranno tutto il diritto di "conoscerci" per essere noi perlomeno degli ingenui saccenti. Di riflesso, quando qualcuno sfotte un altro che dice di sapere, mostra chiaramente di divertirsi ridendo di qualcosa che sta solo nella propria ignoranza di quel che c'è nella mente altrui, al di là delle difficoltà del linguaggio.
Per tutto ciò, caro SonoGiorgio, io mi credo un ingenuo perché "so" di conoscere certamente molte cose, e mi credo un saggio, perché so che certamente gli altri sanno tutte le altre cose.
Tornando alla tua frase "Conoscere non è avere sentore della cosa conosciuta, ma diventare la cosa conosciuta", posso dirti che "Conoscenza" è anche sapere che "non si diventa conoscenza, perché la Conoscenza è il Tutto, cioè Dio stesso" e nessuno di noi può "avere" o "essere" Dio.
Mistico is offline  
Vecchio 17-11-2003, 17.06.20   #38
CHIARA
Navigatrice saltuaria...
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 99
X Deirdre

Mi spiace Deirdre che tu abbia pensato che io ho pensato che tu mi abbia mandato quella mail.
Non l'ho mai detto! Non ti ho mai accusata, ho semplicemente chiesto se qualcuno di voi me l'aveva mandata...
E' vero, ero un pò scocciata...ma questo non significa che ho creduto fossi stata tu. Ma cosa te l'ha fatto pensare? Mi spiace...

E poi non volevo offenderti. Non ho mai detto nè pensato che non capisci un tubo. Mi sono semplicemente messa da parte dal momento che non vedo come discutere sul bianco se non siamo tutti d'accordo che il bianco esista. Tutto qui.

Comunque non raccolgo le provocazioni. A presto!
Chiara*

Ultima modifica di CHIARA : 17-11-2003 alle ore 17.09.55.
CHIARA is offline  
Vecchio 17-11-2003, 17.17.58   #39
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Chiara..che dire.. mettersi da parte e dire ciò che tu stai dicendo..sega le gambe anche a chi vorrebbe discutere..questione di egoismi e di porsi al di sopra di un dato discorso... ricorda..da opinioni contrastanti nasce qualcosa che si chiama evoluzione del pensiero..da opinioni uguali, la staticità che induce alla morte dello stesso... con questo ho detto tutto dato che hai già deciso tu.
Saluti.

se rileggi il tuo messaggio... capirai bene perché ho risposto cosi.
deirdre is offline  
Vecchio 17-11-2003, 19.07.36   #40
eugenio
 
Messaggi: n/a
Re: Re: ancora per deidre

Citazione:
Messaggio originale inviato da deirdre
Nel mio riferimento non c'è nulla di orientale, di fatto, il sistema che spesso uso per dare risposte alle mie domande si fonda sulla saggezza occidentale, detta anche sistema ermetico, meglio, cabala ermetica. Il dilemma dell'enigma si riferiva al fatto che mi attribuivi diverse "personalità"...tutto qui. saluti.

ps: per chiara..non temere, non andrò oltre con le discussioni sulla spiritualità..dato che sono sorda e non capisco un tubo..ti lascio campo libero... questo, però, sappi...non è un discorso molto civile.


Ma perchè te la prendi con me?. Ti ho forse offeso? Ti ho solo scambiato per una ragazza mia amica che si diverte a fare la misteriosa, e nel tuo stile di scrittura, mi sembrava che il tuo nick fosse un suo nuovo espediente, dal momento che sono da poco quì. Tanto è vero che ho detto "ti abbraccio", ma con tre punti interrogativi. Avevo insomma dei dubbi. Chiamiamola gaffe, ma tu non sei stata molto gentile. E non capisco perchè il mio discorso non sia civile. Che cosa intendi per civile? Io ho cercato di essere gentile con Chiara, perchè ho avuto l'impressione di una ragazza giovane, e io non lo sono. Vorrei continuare, ma la smetto, perchè tanto non mi leggerai nemmeno. Un saluto, se no dici che non sono civile. Eugenio
 

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it