Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 09-11-2003, 21.36.46   #1
eugenio
 
Messaggi: n/a
il deserto

In quale deserto si sarebbe recato Gesù per 40 giorni? Quello siriano forse? E' vicino alla Galilea. La mia impressione è che abbia incontrato una comunità buddista. A quell'epoca il buddismo aveva circa seicento anni di vita, e si era diffuso in Siria tra elites locali. Questo lo dico perchè la dottrina di Cristo è impregnata di "carità", di "misericordia", caratteristiche della predicazione buddista come "compassione", e non di quella giudaica, basata sull'occhio per occhio, dente per dente, e lo si vede anche oggi. Inoltre l"amore " cristiano somiglia molto all'eros greco. Mi sembra insomma che il cristianesimo rappresenti una rivoluzione culturale, una discontinuità rispetto al giudaismo presente in Palestina. Mi sembra che la nostra storia religiosa dovrebbe iniziare dal Cristo, naturalmente con l'opportuna conoscenza della religione ebraica, ma come cosa a se stante. Molte cose diventerebbero più comprensibili.

Eugenio
 
Vecchio 09-11-2003, 22.02.58   #2
basil
Ospite abituale
 
L'avatar di basil
 
Data registrazione: 16-08-2003
Messaggi: 242
mi sembra di aver sentito parlare di comunità esseniche; trovo l'ipotesi buddhista improbabile.

Ultima modifica di basil : 09-11-2003 alle ore 22.05.05.
basil is offline  
Vecchio 09-11-2003, 22.27.36   #3
CHIARA
Navigatrice saltuaria...
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 99
Ciao Eugenio,

io penso che Gesù non abbia incontrato nessuna comunità buddista, dal momento che i Vangeli ci presentano Gesù come colui che ha fatto tutto quello che ha visto fare dal Padre suo (amore, carità, misericordia...).
Di certo Gesù è un "rivoluzionario" per la mentalità giudaica (sennò, perchè ucciderlo?) però non ho capito perchè dici che dovremmo conoscere la religione ebraica, ma come cosa a sé stante... Come fai a contestualizzare Gesù al di fuori dal suo contesto storico? Ma forse non ho inteso bene cosa volevi dire.

A presto
Chiara*
CHIARA is offline  
Vecchio 10-11-2003, 11.21.55   #4
eugenio
 
Messaggi: n/a
Citazione:
Messaggio originale inviato da basil
mi sembra di aver sentito parlare di comunità esseniche; trovo l'ipotesi buddhista improbabile.


Il fatto che siano state presenti in Siria delle comunità buddiste è storico. Naturalmente la mia ipotesi è di fantasia, dovuta all'analogia tra la "compassione" e la "misericordia" come concetto di base. Grazie comunque. Eugenio
 
Vecchio 10-11-2003, 11.35.59   #5
eugenio
 
Messaggi: n/a
deserto

Citazione:
Messaggio originale inviato da CHIARA
Ciao Eugenio,

io penso che Gesù non abbia incontrato nessuna comunità buddista, dal momento che i Vangeli ci presentano Gesù come colui che ha fatto tutto quello che ha visto fare dal Padre suo (amore, carità, misericordia...).
Di certo Gesù è un "rivoluzionario" per la mentalità giudaica (sennò, perchè ucciderlo?) però non ho capito perchè dici che dovremmo conoscere la religione ebraica, ma come cosa a sé stante... Come fai a contestualizzare Gesù al di fuori dal suo contesto storico? Ma forse non ho inteso bene cosa volevi dire.

A presto
Chiara*


Chiara! Il tuo nome è tutto un programma... Ecco Chiara, io parto dalla mia posizione di agnostico, e cerco di analizzare il problema in un'ottica laica. Credo che non ci inconteremo mai su questo punto, perchè tu parti dalla fede, che io non ho. Capisci? Non sono nemmeno ateo, intendiamoci, perchè non mi sento all'altezza e non ho avuto mai un "segno". Ho considerato seriamente il problema religioso come fede, ma non mi ha mai convinto. Rispetto comunque chi ha fede, ad esempio mia moglie. Solo che io ho un ascendente vergine, e questo mi porta più al ragionamento che alla fede. Quello che io sostengo, è che staccherei la Bibbia vera e propria dai Vangeli, perchè è ytutta un'altra cosa. Il collegamento avviene tramite i profeti, dai quali Cristo ha ereditato alcuni princìpi. Però la sua visione del mondo, basata sull'amore e sul perdono, è un ribaltamento del passato.
Se pensi all'adultera, è chiara la sua posizione contro l'integralismo giudaico. Gesù ha aperto un'orizzonte che gli ebrei manco si sognavano. Mi sembra che io valorizzo più la figura di Gesù di quanto lo facciano i fedeli, che proiettano tutto sulla Madonna. Tanto che in polemica, ho fatto questa piccola preghiera che ti sottopongo. Ti saluto! Eugenio



A GESU’ DIMENTICATO

Gesù della speranza,
fedele guida morale,
ansia di perfezione,
tu che sei morto per amore,
entra un attimo
nella mia mente confusa,
e donami
la pace dell’anima.
 
Vecchio 10-11-2003, 16.37.04   #6
Dariel
Ospite abituale
 
L'avatar di Dariel
 
Data registrazione: 07-11-2003
Messaggi: 65
Re: deserto

Citazione:
A GESU’ DIMENTICATO
Gesù della speranza,
fedele guida morale,
ansia di perfezione,
tu che sei morto per amore,
entra un attimo
nella mia mente confusa,
e donami
la pace dell’anima.

Ha piu' fede un non credente,che un credente.

Riguardo al discorso buddista ci sarebbero molte cose da dire.
Forse ci vorrebbe un topic solo per quello
Gesu' e' sempre vicino all'uomo.Basta saperlo ascoltare.
Non e' facile.
Ma e' da un granello di sabbia che cresce una montagna.E con una preghiera cosi' bella,credo che tu abbia gia' delle solide fondamenta.Solo che non te ne sei mai accorto.
Dariel is offline  
Vecchio 10-11-2003, 18.52.11   #7
CHIARA
Navigatrice saltuaria...
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 99
preghiera...

Ciao Eugenio,
mi fa piacere parlare con te, sei uno dei pochi agnostici che non attacca chi crede… ma rispetta le posizioni altrui. Quindi, potremmo dire che sei “alla ricerca”?
Già che sono in fase di domande, ti chiedo anche perché pensi che il mio nome sia tutto un programma. Per qualcosa di personale o perché Chiara ti fa venire in mente un libro aperto? Me lo dirai…
Adesso, scusa se ti contraddico ma come fai a staccare la Bibbia dai Vangeli? Intendi estrapolarli? Ma perché? Non ti piacciono? Cosa vuoi dire con: la Bibbia è tutt’un’altra cosa? Purtroppo non sono un’esegeta né un’esperta biblica ma sono certa del fatto che Cristo non ha ereditato alcuni principi dai profeti, ma sempre dal Padre! Lo dice lui stesso nei vangeli. Comunque può darsi che sia io a non capire la tua posizione, per questo ti chiedo se vuoi spiegarla meglio.
E non ho capito neanche perché dici che i fedeli (tra i quali ci sono anch’io, quindi) proiettano tutto sulla Madonna. Prima viene Gesù, ok. Ma che male c’è ad amare anche la Madonna?
Forse è più facile approcciarsi a lei visto che è una figura materna, o forse perché ci sono molti santuari a lei dedicati… ma tutti i fedeli –nella messa- pregano Gesù e il Padre. Come fai a dire che noi proiettiamo tutto sulla Madonna? E perché hai scritto una preghiera in polemica?

Ti ringrazio x la fiducia! Sottoponi a me una preghiera che hai scritto… anche se con intento polemico, non ti sei accorto che è una bellissima PREGHIERA! Te l’ha detto anche Dariel, hai più fede di un credente!
Ti manca il famoso “salto” (di cui parlava Blondel credo, non l’ho mai letto ma me l’hanno raccontato). Quel salto che ci permette di chiedere a Gesù di entrare nel CUORE…
Auguri!
CHIARA is offline  
Vecchio 11-11-2003, 11.41.28   #8
eugenio
 
Messaggi: n/a
Re: preghiera...

Citazione:
Messaggio originale inviato da CHIARA
Ciao Eugenio,
mi fa piacere parlare con te, sei uno dei pochi agnostici che non attacca chi crede… ma rispetta le posizioni altrui. Quindi, potremmo dire che sei “alla ricerca”?
Già che sono in fase di domande, ti chiedo anche perché pensi che il mio nome sia tutto un programma. Per qualcosa di personale o perché Chiara ti fa venire in mente un libro aperto? Me lo dirai…
Adesso, scusa se ti contraddico ma come fai a staccare la Bibbia dai Vangeli? Intendi estrapolarli? Ma perché? Non ti piacciono? Cosa vuoi dire con: la Bibbia è tutt’un’altra cosa? Purtroppo non sono un’esegeta né un’esperta biblica ma sono certa del fatto che Cristo non ha ereditato alcuni principi dai profeti, ma sempre dal Padre! Lo dice lui stesso nei vangeli. Comunque può darsi che sia io a non capire la tua posizione, per questo ti chiedo se vuoi spiegarla meglio.
E non ho capito neanche perché dici che i fedeli (tra i quali ci sono anch’io, quindi) proiettano tutto sulla Madonna. Prima viene Gesù, ok. Ma che male c’è ad amare anche la Madonna?
Forse è più facile approcciarsi a lei visto che è una figura materna, o forse perché ci sono molti santuari a lei dedicati… ma tutti i fedeli –nella messa- pregano Gesù e il Padre. Come fai a dire che noi proiettiamo tutto sulla Madonna? E perché hai scritto una preghiera in polemica?

Ti ringrazio x la fiducia! Sottoponi a me una preghiera che hai scritto… anche se con intento polemico, non ti sei accorto che è una bellissima PREGHIERA! Te l’ha detto anche Dariel, hai più fede di un credente!
Ti manca il famoso “salto” (di cui parlava Blondel credo, non l’ho mai letto ma me l’hanno raccontato). Quel salto che ci permette di chiedere a Gesù di entrare nel CUORE…
Auguri!



Preghiera

Cara Chiara, non ho nessuna difficoltà a risponderti. Solo che arrischia di essere un dialogo tra sordi.
Gli "umani " sono divisi in due categorie. Quelli che credono e quelli che non credono, oppure credono in un altro modo. Devi saper che ho una certa età, e, diciamo pure che sono anziano. Nella mia vita ho avuto due mogli, perchè la prima è morta. Tutte e due sono religiose, e naturalmente avrebbero avuto piacere che lo fossi anch'io. Io ho fatto il possibile, ho frequentato l'ambiente missionario, ove ho letto Sant'Agostino.
Non mi quadra, capisci? Sono troppo razionale, e con la ragione a Dio non si arriverà mai.
Tu hai una fede sul serio, per quello che capisco, e sei fortunata, perchè per me la fede è importante nella vita per superare le difficoltà.
Dunque, la preghiera polemica. Ti spiego. Io, laico, vedo che Gesù ha solo la famosa "o Gesù d'amore acceso", che a me sembra una filastrocca per bambini, tra l'altro storpiata dagli studenti. La Madonna invece di preghiere ne ha un sacco. Di Ave Marie musicate ce ne sono infinite. Mi chiedo:" ma porca miseria, chi è andato sulla croce è Gesù, cavoli!" E mi metto a scrivere la preghierina, dandola ai cattolici che conoscevo. In questo senso è polemica, mica contro Gesù, ma contro i cattolici ingrati.

La questione della Bibbia. Volevo solo dire che io partirei dai Vangeli nella dottrina cristiana, lasciando la Bibbia nel campo più culturale che religioso. Altrimenti non si riesce a conciliare l'intolleranza ebraica con la predicazione estremamente tollerante di Gesù, basata sull'amore e sul perdono. Un discorso di metodo, insomma.
A me sentir parlare del peccato originale vien da ridere. E così di Dio che soffia nel naso di Adamo per dargli la vita... Sono tutti simbolismi che vanno presi per quello che sono, e non come realtà assolute.

Questo volevo dire. Come vedi sarà difficile mettersi d'accordo. Un caro saluto a te , e una carezza! Eugenio

Ah... Chiara dicevo per Santa Chiara, la patrona d'Italia. La mia parrocchia è "Santi patroni d'Italia"

Francesco e Chiara. Ciao!
 
Vecchio 11-11-2003, 13.33.42   #9
SonoGiorgio
Ospite abituale
 
L'avatar di SonoGiorgio
 
Data registrazione: 15-02-2003
Messaggi: 453
Eugenio volevo farti una domanda: perchè sei convinto che con la ragione non riuscirai mai a comprendere Dio se non sai, come nessuno qui, cosa sia Dio?
Io credo che il punto dal quale sia necessario partire è il darsi una risposta a questa semplice domanda: Voglio sapere o non voglio sapere? Se la risposta è "no", discorso chiuso. Allora ti consiglio di vivere sereno e di cogliere il bello che ti circonda, semplicemente, senza fronzoli e complicazioni. Ma se la risposta è si, solo dopo poniti tutte le eccezioni in ordine alla limitatezza della mente umana, della sua pochezza di fronte a così grandi misteri, etc. etc., insomma tutte quelle menzognere storielle che ci hanno insegnato a catechismo. Ma se rispondi "Si" significa che è presente in te un impulso a spezzare il circolo vizioso nel quale l'intelligenza umana è caduta. Ed in questo caso ti consiglierei di coltivarlo, senza pensare mai che Dio ci abbia voluto, ideato e realizzato razionali, intelligenti ed intuitivi solo per il piacere di vederci annaspare nei fiordi delle nostre inutili autolimitazioni
giorgio
SonoGiorgio is offline  
Vecchio 11-11-2003, 17.50.11   #10
CHIARA
Navigatrice saltuaria...
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 99
Ok Eugenio (ti dò del tu anche se hai scritto di essere anziano...), non facciamolo diventare un discorso tra sordi però...
Però io penso che uno possa dire di avere fede quando riesce a vedere nelle quotidiane realtà della sua vita (2 mogli credenti, la parrocchia di appartenenza dedicata ai santi, insomma, cose semplici e anche banali se vuoi) la presenza del Signore. Io ci ho messo parecchio a capirlo e ho pregato molto per accorgermi della Sua presenza nella mia vita... Tu ci sei molto vicino, non arrenderti dando la colpa alla tua razionalità, segui il tuo cuore!

Comunque, non vorrei diventare "insistente", se ho esagerato, scusa.
A presto, Chiara*

Ultima modifica di CHIARA : 11-11-2003 alle ore 17.54.01.
CHIARA is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it