Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 06-12-2003, 18.20.01   #21
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Re: perchè?

Citazione:
Messaggio originale inviato da deirdre
Perché dev'essere sempre un gioco di forza tra chi è illuminato e chi..semplicemente..fulminato?


Perché il credo deve sempre scatenare polemiche (io in primis, tenessi la boccaccia chiusa una volta) ...
Perché non è lecito discutere esponendo i propri pensieri senza assumere atteggiamento da santi..santoni..o santa inquisizione?

Perché la religione, il dogma, il credo...dividono invece di unire?

Provo a raccontarti quello che percepisco: a me sembra che all'interno del Forum si sia formata una corrente di pensiero i cui rappresentanti in modo garbato ma implacabile "trascinano" sulla terra tutti coloro che, a loro avviso, volano o meglio credono di volare. A me stanno molto simpatici ed istintivamente è scatatto un affiatamento. Se vogliamo parlare di motivazione ognuno logicamente ha la propria. La mia è che bisogna assumersi la responsabilità di quello che si afferma. E dunque sostenere il contraddittorio con chi, non per malizia o meschineria, ma per aver amato la stessa, bellissima donna ed essere stati rifiutati da lei (come doveva essere in quanto inesistente, almeno questa è la mia opinione) cerca, in qualche modo, di mettere in guardia da queste...........disperate e nobili fantasie. E la maramalderia con cui si sfida a dimostrare quanto si è, forse un pò incautamente affermato, è sinceramente benefica. E anche un pò divertente.

Se invece parli in generale beh la risposta è facile: la natura umana. Tu ne osservi il paradosso e hai ragione: "ma come non si fa che parlare di amore e unione e guarda qua!" A me sembra normale e non mi spaventa più di tanto. Basta stare in guardia dal fanatismo e poi si può dire tutto.

Spero di averti risposto.
freedom is offline  
Vecchio 07-12-2003, 01.26.51   #22
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
Citazione:
Messaggio originale inviato da Dariel
Mi trovi d'accordo.L'importante e' il volersi bene.Gesu' disse....Ama il prossimo tuo come te stesso... ...L'importante e' stare in armonia fra noi.
Noi chi?
No, scusa, non é una domanda banale: se avessi detto :
"L'importante é stare TUTTI in armonia" ...non avrei avuto da ridire.

Caro Dariel, non far finta di non aver capito ed ammetti che il "NOI" è una infelice scelta di termine.

Qui ognuno ha una ragione per scrivere quel che vuole. C'é che scrive per chiedere e chi per rispondere ... e c'è qualcuno che scrive solo per "tosare" tutto e tutti al proprio livello. Questa é la verità.
Allora anche lo "stare TUTTI in armonia" é una favola. Finchè ci sarà chi intenzionalmente si impegna a (come Deirdre stessa ha affermato in uno dei suoi passaggi) "FARE QUALCOSA CONTRO" qualcuno... ... te l'ho detta tutta.

Perciò, rassegnati, così come mi sono rassegnato io che ho deciso di non fare più discorsi seri finchè ci sarà chi si sente spodestato.

Rassegnati.
Mistico is offline  
Vecchio 07-12-2003, 02.04.11   #23
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Citazione:
Messaggio originale inviato da Mistico
...ho deciso di non fare più discorsi seri finchè ci sarà chi si sente spodestato.

....allora non farai sicuramente discorsi seri per sempre....
Marco_532 is offline  
Vecchio 07-12-2003, 02.44.14   #24
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
Citazione:
Messaggio originale inviato da Marco_532
....allora non farai sicuramente discorsi seri per sempre....
Aimè! Mi sa che hai ragione!

Però é un peccato che questo forum non possa fare un passo avanti in ordine qualitativo. Ricordo quando scrissi la prima volta quì, sentivo tanto entusiasmo per il poter confrontare le mie idee, era bello scoprire che altri, sconosciuti, che vivevano lontano da me, avevano potuto pensare tante cose simili alle mie.
Pochi passaggi, Marco, poi immediatamente sono emersi quei famosi due che hanno cominciato il loro lavoro di demolizione, contro ogni interesse eccetto il loro personale. E lo sai il bello? Contro ogni logica, il Webmaster, che, tra l'altro stimo moltissimo, sembra non accorgersi del fatto che il forum é profondamente infettato, a tutt'oggi, da quelle due persone, che, praticamente, bloccano la qualità del forum dissuadendo la libera espressione con vuote critiche e facendo disamorare partecipanti interessanti che molto presto, vanno altrove.
Un vero peccato.
Evidentemente c'é qualche buon motivo che, però, io ignoro.

Ciao...
(P.S. ...ed anche queste, caro Ivo, sono riflessioni, amare... ma pur sempre riflessioni! )

Ultima modifica di Mistico : 07-12-2003 alle ore 02.48.52.
Mistico is offline  
Vecchio 07-12-2003, 03.06.32   #25
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
La chiave è sempre tentare di farsi comprendere, e se questo non accade o non viene accettato, non ci si può fare niente : anche loro hanno libertà di espressione. Il Forum è scambio di idee, è un punto di riflessione offerto dalle idee altrui, quasto è il grande vantagio. Se limitiamo il tutto a un'affermazione egoistica del proprio credo, diventa semplice polemica. Quindi se non vengono le legittime spiegazioni che chiediamo o se l'imposizione dell'idea diviene sgarbata e insistente, l'unica cosa che si può fare è l'indifferenza dell'imposizione, e affinchè si ricavi qualcosa di costruttivo, la considerazione del pensiero altrui. Tutto il resto è polemica della polemica. L'utente saggio è colui che consapevole che la sua verità deriva dal suo vissuto e che quindi non è necessariamente condivisibile o accetabile dall'altro, si arpe quindi all'altro, tentando di capire la validità del suo credo attraverso il confronto, essendo pronto al cambiamento dello stesso.
Marco_532 is offline  
Vecchio 07-12-2003, 04.35.17   #26
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
caro Mistico, dato che il tuo ritorno coincide con la richiesta a me di non litigare più..e dato che intuisco molto bene chi possano essere le due persone cui fai riferimento... posso solo dire che trovo il tuo intervento tipicamente TUO. Non sei cambiato di una virgola, pretendi che le tue idee vengano assecondate o, per lo meno, accettate passivamente senza possibilità di contestazione. Trovo vile e meschino il tuo pensiero discriminatorio (ora ti riconosco ). In ogni caso, se esiste libertà d'espressione (nei limiti del lecito dato che offese alla persona o simili non possono esssere accettate), deve esistere per tutti, anche per quelli che non hanno idee simili alle tue...Non per questo devi paragonarli ad un virus (perdonami ma..sei caduto davvero in basso).
Ponendoti al di sopra di tutti ed ergendoti a giudice supremo non fai altro che alimentare le polemiche, stai tranquillino, rilassati, fai una meditazione..e poi, ricominciamo.

Ricordati ciò che mi hai scritto quando sei tornato. Vale anche per te..e contestare un pensiero non significa attaccare la persona.
Ciao mistico, che dio ti abbia in grazia
deirdre is offline  
Vecchio 07-12-2003, 04.38.33   #27
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Citazione:
La mia è che bisogna assumersi la responsabilità di quello che si afferma.

Dici bene, credo inoltre che..sia normale la contestazione, solo, spero, non si scada nel "razzismo" (paragone calzante)...come ha fatto Mistico.
deirdre is offline  
Vecchio 07-12-2003, 12.58.14   #28
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
Va bene Deir, pace.

Proprio per dimostrarti che non voglio discussioni, evito di rispondere al tuo penultimo passaggio.

Spero di concludere questa specie di vertenza col dirti che:

Il fatto che tu non abbia un "credo" (l'hai detto tu), dipende semplicemente dalle tue esigenze. Tu non hai bisogno di trovare, hai bisogno di respingere, di negare ed andare contro tutti quelli che invece desiderano il contrario.

Se provi a pensarci su, dovrai per forza rendertene conto ed allora, forse, inizierai a leggermi, ed a leggere altri del mio genere, in modo nuovo e diverso.

Può essere che ti conosca meglio di quanto tu sia disposta ad ammettere... e può essere che io ti affronti per il bene tuo più ancora che per il mio. Prova ne é che ogni volta sono felice di ritrovare la pace con te.

Ciao...
Mistico is offline  
Vecchio 07-12-2003, 14.13.15   #29
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
altra domanda, magari banale..ma espongo man mano ciò che sovviene nella mia mente.

Ho domandato il motivo di talune forme aggressive perché questo si lega all'animalità dell'uomo, l'istinto... mi sto chiedendo se possa avvenire (come può succedere quando hai in mano un palloncino gonfio d'aria... stringendo da un lato.. l'aria si sposta verso l'altro con il rischio di farlo scoppiare)... che spingendo o respingendo l'istinto, le energie sprigionate ed inglobate in questo... vadano a colmare o far strabordare..altri "settori", perdonate l'eventuale banalità della domanda ma, essendo lavoro non semplice il contenimento di un animo ribelle o, comunque, un ego ben definito... vorrei sapere se..secondo voi, può accadere una sorta di botto finale con tanto di declino...
deirdre is offline  
Vecchio 07-12-2003, 16.43.31   #30
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Re: altra domanda, magari banale..ma espongo man mano ciò che sovviene nella mia mente.

Citazione:
Messaggio originale inviato da deirdre
Ho domandato il motivo di talune forme aggressive perché questo si lega all'animalità dell'uomo, l'istinto... mi sto chiedendo se possa avvenire (come può succedere quando hai in mano un palloncino gonfio d'aria... stringendo da un lato.. l'aria si sposta verso l'altro con il rischio di farlo scoppiare)... che spingendo o respingendo l'istinto, le energie sprigionate ed inglobate in questo... vadano a colmare o far strabordare..altri "settori", perdonate l'eventuale banalità della domanda ma, essendo lavoro non semplice il contenimento di un animo ribelle o, comunque, un ego ben definito... vorrei sapere se..secondo voi, può accadere una sorta di botto finale con tanto di declino...

Si dai è lapalissiano. Se poi ti riferisci, magari inconsciamente, non so per esempio alla trasformazione dell'energia sessuale che va su per......la kundalini e poi risveglia......è tutto da dimostrare. Quello che osservo in me e negli altri è che è velleitario andare contronatura. L'unica cosa che, parzialmente conta, è vivere. Nell'ambito delle esperienze che la vita ci propone i nostri difetti vengono lentamente, lentissimamente (e non sempre) corretti. Contenere un animo ribelle è difficile ma non è certo respingendo l'istinto che possiamo ottenerlo. Voglio dire che in questo preciso momento sta lavorando meglio di te e me il calciatore ottuso e grezzo S. Pronio che mandando a quel paese l'arbitro e venendo dallo stesso espulso stasera avrà modo di riflettere sulle conseguenze della ribellione. Non voglio incitarti a fare tutto quello che vuoi ma a fare. Sai a volte penso che la ricerca sia anche un alibi per non fare nulla. E questo perchè a mio avviso il demone che io temo di più, quello della demotivazione, colpisce a piene mani l'armata brancaleone di noi ricercatori........
freedom is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it