Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 12-02-2004, 13.43.33   #1
Cli
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-02-2004
Messaggi: 44
testadarggine e coerenza

Dal topic "Tetragrammaton-Pentagramma-Ente e Mente"

Scritto da Deirdre:
"A me serve per progredire nella conoscenza di un "sistema" che nei secoli ha indotto molti saggi e sapienti alla comprensione del mistero dell'esistenza e le forze che "abitano" il "Ciò che è sopra è uguale a ciò che sta sotto".... ovvero, uomo/Universo..."

Credi anche tu che molti saggi e sapienti siano giunti alla comprensione del mistero dell'esistenza e le forze che "abitano" il "Ciò che è sopra è uguale a ciò che sta sotto"?
Non so perchè, ma mi sembra abbastanza presuntuoso pensare di arrivare a tanto quando capiamo a malapena cosa stiamo facendo nella nostra vita di tutti giorni. La mia impressione è che dobbiamo evolvere ancora un pochino prima di sperare di trovare delle risposte decenti.
Se il "Ciò che è sopra è uguale a ciò che sta sotto" sta per uomo/ universo, allora sei sulla strada giusta per... progredire, però se il suo significato non centra niente con questo rapporto uomo/universo, allora stai perdendo un sacco di tempo con tutti questi simboli ermetici di un altro tempo e di un'altra cultura.
Per esempio, ti posso dare un'altra variante, personalmente credo che questo "Ciò che è sopra è uguale a ciò che sta sotto" sta per pensiero/essere, nel senso che sei quello che pensi. Il problema è che per avere un minimo di controllo sul tuo essere, devi avere prima di tutto il controllo del tuo pensiero e per questo devi cominciare a recuperare il tuo Vero pensiero, staccando da esso tutti i pensieri altrui che ti hanno inculcati fin dalla nascita e forse anche prima... E' questo non è un lavoro da niente. A questo punto, a me, in questo momento, non serve molto arrivare alla comprensione del mistero della vita (diciamo che posso divertirmi allenando la mia mente con delle ipotesi), a me serve prima di tutto recuperare il Mio pensiero e poi chissà dopo, potrò dedicarmi totalmente alla ricerca della vera comprensione.
Cli is offline  
Vecchio 12-02-2004, 13.46.22   #2
Cli
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-02-2004
Messaggi: 44
Pensatela come vi pare. Potete vedermi come una persona frustrata e arrabbiata, ma io mi considero prima di tutto testarda.
Metto alla vostra portata le mie riflessioni, le potete criticare, completarle se siete in grado di farlo . Accetto di mettermi in gioco. Se non fosse così, se avessi soltanto voglia di imporre il mio punto di vista, avrei fatto prima a scrivere un libro come hanno fatto tanti. Ma non intendo lasciare nessuno annullare il frutto di anni di riflessioni con considerazioni sciocche e senza valore di qualche protagonista, con il loro bisogno incessante di apparire.
Mi sembra importante avere la modestia necessaria di riconoscere di avere ancora molto da imparare, ma non al punto di lasciarsi calpestare dagli altri, sennò diventa stupidità.

Ps. E mettiamo subito in chiaro una cosa: la lingua italiana non è la mia lingua materna. Quindi permettetemi di scrivere come.. posso, così evito di perdere ore a correggerle, mentre avrei ben altre cose da fare.
Cli is offline  
Vecchio 12-02-2004, 14.13.58   #3
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da Cli

Ps. E mettiamo subito in chiaro una cosa: la lingua italiana non è la mia lingua materna. Quindi permettetemi di scrivere come.. posso, così evito di perdere ore a correggerle, mentre avrei ben altre cose da fare.

Secondo me questo avresti dovuto dirlo subito. Non ho visto strafalcioni (che comunque scrivendo velocemente facciamo tutti) ma se non stai scrievendo nella tua madrelingua lo scarto di comprensione che comunque c'è sempre si amplifica. Per te e per noi.

Non entro in merito all'interpretazione delle teorie esposte da DD perchè non ho letto la sua esposizione e perchè di esoterismo non so nulla, ma non sono d'accordo sul fatto che "siamo il nostro pensiero". Forse, più facilmente, siamo la nostra memoria, nel senso che è la memoria a creare il continuum che ci permette di percepire ciò che eravamo in qualche modo legato a ciò che siamo. Ma il credo che in fondo non siamo neppure la nostra memoria. Non credo che si possa identificare il nostro "essere" con una qualsiasi delle sue "funzioni" ed il pensiero è una funzione.

ciao
Fragola is offline  
Vecchio 12-02-2004, 14.48.22   #4
Cli
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-02-2004
Messaggi: 44
Ecco questo è un buon esempio del come ci lasciamo trascinare da considerazioni completamente superflue e abbiamo poco controllo sul nostro pensiero.
Qual era la domanda iniziale? Riusciremo mai ad andare fin in fondo ad una nostra riflessione senza perdersi per strada? E' più importante sapere chi è il più in gamba di tutti o trovare una risposta valida ad una nostra domanda?

Domanda:
E' giusto perdersi nella ricerca della comprensione del mistero dell'esistenza quando a malapena capiamo quello che stiamo facendo nella vita di tutti giorni e,... molti non hanno neanche la capacità di seguire una discussione senza stancarsi dopo tre righe? Non sarà un modo per non affrontare le nostre vere difficoltà e colmare le nostre insicurezze come esseri sperduti in un universo gigantesco?
Cli is offline  
Vecchio 12-02-2004, 16.13.34   #5
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Scusami Cli,
Ma qual'è il problema, non ti badiamo abbastanza?
Il tuo modo di vedere è l'unico corretto, giusto?
Se per te essere testardi significa essere come sono io.... sono fiero di essere Testardo, ultimamente, praticamente non guardo più la televisione se non per sbaglio, per non dover accontentarmi di un "pensiero " preconfezionato e dovrei essere costretto a subire quello di un'altro scrittore scopiazzatore mancato.
No grazie non mi interessa... preferisco "ragionare" con la mia testa, piuttosto che aspettare le tue "valide risposte" che non sono in grado di criticare perchè in effetti più che polemica non hai messo sul piatto.
Uno is offline  
Vecchio 12-02-2004, 16.40.47   #6
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da Cli
Ecco questo è un buon esempio del come ci lasciamo trascinare da considerazioni completamente superflue e abbiamo poco controllo sul nostro pensiero.
Qual era la domanda iniziale? Riusciremo mai ad andare fin in fondo ad una nostra riflessione senza perdersi per strada? E' più importante sapere chi è il più in gamba di tutti o trovare una risposta valida ad una nostra domanda?

Domanda:
E' giusto perdersi nella ricerca della comprensione del mistero dell'esistenza quando a malapena capiamo quello che stiamo facendo nella vita di tutti giorni e,... molti non hanno neanche la capacità di seguire una discussione senza stancarsi dopo tre righe? Non sarà un modo per non affrontare le nostre vere difficoltà e colmare le nostre insicurezze come esseri sperduti in un universo gigantesco?

Hhhhhhhaaaaa, ho capito! Era un tranello!
Sì perchè, vedi, nel tuo post c'è una sola domanda, evidentemente posta come una domanda retorica, e una lunga dissertazione sul pensierio. La risposta alla tua domanda comunque è "io no". A quella iniziale.
A questa in invece non posso rispondere al plurale e al singolare ... sono fatti miei.

Buon divertimento, nuovo/a maestro/a del forum di riplessioni. In effetti ultimamente ne sentivo la mancanza!
Fragola is offline  
Vecchio 12-02-2004, 16.57.24   #7
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Citazione:
Messaggio originale inviato da Fragola
Hhhhhhhaaaaa, ho capito! Era un tranello!
Sì perchè, vedi, nel tuo post c'è una sola domanda, evidentemente posta come una domanda retorica, e una lunga dissertazione sul pensierio. La risposta alla tua domanda comunque è "io no". A quella iniziale.
A questa in invece non posso rispondere al plurale e al singolare ... sono fatti miei.

Buon divertimento, nuovo/a maestro/a del forum di riplessioni. In effetti ultimamente ne sentivo la mancanza!
heheh Fragola... come hai ragione io mi limito a brevi risposte.... da vecchietta
deirdre is offline  
Vecchio 12-02-2004, 17.25.29   #8
Naima
Ospite abituale
 
L'avatar di Naima
 
Data registrazione: 06-10-2003
Messaggi: 672
Domanda:
E' giusto perdersi nella ricerca della comprensione del mistero dell'esistenza quando a malapena capiamo quello che stiamo facendo nella vita di tutti giorni e,... molti non hanno neanche la capacità di seguire una discussione senza stancarsi dopo tre righe? Non sarà un modo per non affrontare le nostre vere difficoltà e colmare le nostre insicurezze come esseri sperduti in un universo gigantesco?

E' doveroso premettere, scanso interpretazioni errate, che sto parlando esclusivamente per quanto riguarda me (vurria mai scatenare un putiferio...) per me la ricerca del mistero dell'esistenza e l'affrontare i miei problemi sono due percorsi convergenti. Personalmente credo nella reincarnazione e penso che i miei attuali problemi, ma anche le cose che mi vanno bene, derivino dalle mie vite precedenti. Questo significa che mi posso porre domande, confrontare con gli altri, guardarmi dentro per cercare di capire cosa voglio o dove sbaglio, dove faccio bene e contemporaneamente avere quantomeno la curiosità di sapere da dove sono venuta, quali sono state le mie esperienze in vite precedenti. Servirà domandarmelo per il futuro....? Magari no, io continuo a vivere questa vita fin quando dovrò viverla, lavorerò per mantenermi, riderò, piangerò, amerò, odierò.... mi sentirò sperduta in un universo gigantesco e ogni tanto andrò a leggermi il forum di Riflessioni.
Naima is offline  
Vecchio 12-02-2004, 18.17.21   #9
CHIARA
Navigatrice saltuaria...
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 99
Ciao Cli...
ma perchè sei arrabbiata? Chi ti ha fatto arrabbiare?
Mi riferisco ai primi 2 messaggi in successione. Dal modo che usi (non mi riferisco all'italiano) sembra che ti stia difendendo da qualcosa o qualcuno...

Credo che qui a nessuno piaccia essere aggredito (ma forse mi sbaglio)...
Magari mi sbaglio anche sul fatto che mi sembri arrabbiata e davvero è questione di "lingua". Se così fosse ti chiedo scusa...

...Comunque non c'è niente di male se anzichè rispondere alla tua domanda o al tema della discussione, qualcuno ti dice altro. Non vuole per forza dire che sta divagando, magari vuol farti capire qualcosa d'altro...
Non credi?
Chiara*
CHIARA is offline  
Vecchio 12-02-2004, 19.49.34   #10
Cli
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-02-2004
Messaggi: 44
Per Naima,

sì, vedergli come due percorsi convergenti mi sembra un ottimo punto di vista, però mi chiedo se è veramente possibile concentrarsi bene su due ricerche contemporaneamente. Ci vogliono tempo e energia per questo, non sempre è facile seguire fino in fondo una sola ricerca, con due c'è il rischio di disperdersi.

Comunque, grazie per la tua risposta...


Ps. "Oh, oche malvagie, state lontane da me!"

Cli is offline  

 

« saggezza | Chakra. »


Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it