Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 28-05-2002, 08.37.19   #1
kayten
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-05-2002
Messaggi: 57
Yoga ed Arti marziali

Cari amici Luca e Morfeo,onde evitare di sottrarre spazio al topic
che parla della verita' proporrei di continuare la nostra discussione qui.
un ciao a tutti
Adriano
kayten is offline  
Vecchio 28-05-2002, 11.34.13   #2
Luca
Ospite abituale
 
L'avatar di Luca
 
Data registrazione: 24-05-2002
Messaggi: 71
Bellissima idea!
Vorrei dirti quallo che penso in base alla poca esperienza che ho avuto sulle arti marziali.
Io penso che le arti maziali in principio siano nate, o perlo mene le piu' antiche, da concetti che vanno ben oltre al combattimento e penso che fino a qua ci siamo tutti. Quello che vorrei capire e' cosa ha spinto determinate persone, indubbiamente molto evolute a fondare una disciplina? Penso sia principalmente perche' avavano capito anche loro come chi praticava lo yoga al tempo dei tempi, l'importanza di una disciplina che attraverso un lavoro sul corpo, il respiro e la mente insegnasse a vivere sani felici ecc... Ovviamente il discorso poi portato alla meditazione andava ben oltre al benessere fisico.
Ma cosa e' successo che ora insegnano solo a combattere e non a vivere?
La stessa cosa vale per lo yoga, non e' piu' quella disciplina pura che insegnava a vivere belli felici sani e contenti, e' una spece di dormitorio ambulante perche' dicono che deve far rilassare. L'anno trasformato in una bufala da baraccone! E' terribile!
Luca is offline  
Vecchio 28-05-2002, 11.56.09   #3
Luca
Ospite abituale
 
L'avatar di Luca
 
Data registrazione: 24-05-2002
Messaggi: 71
x Morfeo

Una lezione tipica e' difficile descriverla poiche' si cambia sempre allenamento a discrezione dell'insegnante. In linea di massima si inizia sempre da un riscaldamento con esercizi di sciglimento che contegono tutti i movimenti base per la colonna vertebrale, circa 10-15 minuti. Poi potenziamento delle varie parti anatomiche: gambe, glutei, braccia, dorsali e addominali o ancora meglio in confusione muscolare quindi unendo esercizi per le varie parti anatomiche senza pause per circa 30 minuti oppure un allenamento a circuiti, quindi esercizi in confusione muscolare o per ogni parte anatomica ripetuti in circuito 3 volte o se si vuole lavorare in ritmo aerobico piu' circuiti mentenendo la stessa frequenza per piu' di 15-20 minuti. In fine o circuito di scioglimento e allungamento o preparazione ad una o piu'asana con esercizi sempre piu' mirati che portano direttamente all'acquisizione della stessa. Chi riesce gia' ad eseguire l'asana prova a fare uno studio sui passaggi e crea delle mini sequenze di posture sulla base di quell'asana. Sono stato abbastanza esauriente? Chiedi pure se vuoi. Ho scritto un po' in fretta e magari non si capisce bene.
Luca is offline  
Vecchio 28-05-2002, 12.20.35   #4
kayten
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-05-2002
Messaggi: 57
Per Luca

Dunque...vedro' di spiegarmi senza fare troppo confusione.
l' arte marziale che insegno non e' ne tradizionale e ne convenzionale,nella mia scuola non contemplo la fase di riscaldamento poiche' trattandosi di una scuola di estrazione guerriera e per giunta antichissima,ogni componente deve essere pronto all' istante con ogni temperatura esterna (caldo, freddo etc.) . quindi la lezione inizia subito con l' esecuzione di tecniche libere.per questo genere di arte marziale occorre il completo controllo di se stessi,sia mentale che fisico.poiche' indugi, dubbi o incertezze provocherebbero una triste fine in un caso reale.
sapere come usare il proprio corpo, quando lasciarlo libero e quando inserire la mente in suo aiuto,usare la vista solo come un qualsiasi mezzo non considerandolo un fattore primario,evitare di abituarsi al baricentro perfetto,in una situazione reale molti fattori potrebbero portare ad un confronto in posizioni di totale svantaggio,non considerare il fattore luce buio,non si puo' remetterci la pelle perche' e' buio,in tutto cio' sia fisicamente che psichicamente viene in aiuto lo studio e la relativa ferrea applicazione dei 5 elementi , terra, acqua, fuoco, vento e vuoto
plasmare corpo e mente in base a questi, se vi interessa vi diro'
cosa significano per noi.
Ciao
kayten is offline  
Vecchio 28-05-2002, 20.30.52   #5
Luca
Ospite abituale
 
L'avatar di Luca
 
Data registrazione: 24-05-2002
Messaggi: 71
Come raggiungi il pieno controllo sul corpo e sulla mente?
Se non ho capito male la finalita' di questo allenamento e' pero' comunque il combattimento?
Luca is offline  
Vecchio 29-05-2002, 08.19.56   #6
kayten
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-05-2002
Messaggi: 57
per Luca

la finalita' non e' il combattimento,questo infatti e' l' ultima cosa,
il vero combattimento non e' contro il compagno ma contro le proprie paure, incertezze, dubbi,questi sentimenti bloccano il corpo,quindi come vedi occorre lavorare duro su se stessi sono a giungere il distacco che ti permette di agire con relativa tranquillita', per noi il combattimento inteso come tradizionale, ossia botte da orbi non esiste, poiche' e' inutile risultare vincitorti ma massacrati come quello che ha perso, arriviamo quindi alla media di un solo colpo,ma il nostro credo e' uno, ossia : il migior guerriero e' quello che riesce a non battersi mai!!. quindi come vedi lo spirito ha la precedenza sugli altri fattori, ma cio' non toglie che un buon spirito deve avere un buon corpo e viceversa
ciaooo!!!
Adr
kayten is offline  
Vecchio 30-05-2002, 14.06.57   #7
Luca
Ospite abituale
 
L'avatar di Luca
 
Data registrazione: 24-05-2002
Messaggi: 71
Cosa intendi per spirito?
Luca is offline  
Vecchio 30-05-2002, 14.11.11   #8
kayten
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-05-2002
Messaggi: 57
per spirito,

per spirito intendo la vera entita' con tutta la sua giovinezza o antichita', il corpo e' l' involucro che la veste.
kayten is offline  
Vecchio 31-05-2002, 23.51.42   #9
Luca
Ospite abituale
 
L'avatar di Luca
 
Data registrazione: 24-05-2002
Messaggi: 71
Per Morfeo e kayten

Morfeo che tipo di yoga hai fatto? Ti e' piaciuto? Immagino di no se non hai proseguito.
Kayten tu hai mai fatto yoga?
Luca is offline  
Vecchio 01-06-2002, 08.37.48   #10
kayten
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-05-2002
Messaggi: 57
X Luca

non ho praticato Yoga,anche se con un mio amico che e' istruttore
mi sono allenato qualche volta e lo trovato molto bello.
ciao
kayten is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it