Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 12-04-2005, 21.08.18   #31
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Re: Re: Inno al piacere

Citazione:
Messaggio originale inviato da il pensiero
Condivido il tuo intervento e mi compiaccio perché non sei uno spuntato se hai colto al volo contenuto della mia richiesta.
Non so se hai riportato il pensiero di Kahlil integralmente, ma io non vorrei essere indotto a confondere il desiderio con il piacere.

Secondo me il meccanismo del piacere è un po’ incasinato...

Il piacere,è il pensare alla bella esperienza passata, forse nel momento dell’unione non si può pensare che ci sia il piacere.

Il piacere è l’esperienza ripetuta alimentata dal desiderio consapevole di ricreare le condizioni che ti hanno portato a sperimentare la prima esperienza.
Il pensiero di Kahlil che ho riportato è un estratto dal brano del profeta dove un eremita chiede al Profeta: - parlaci del piacere -. E’ un pezzettino del brano non tutto il brano che è una pagina circa.

Se ho colto nel modo giusto i tuoi riferimenti all’unione ed il tuo riferimento alla “prima esperienza” ….devo dire che non sono completamente d’accordo, nel senso che non necessariamente il piacere deve stare nel ricordo o nell’aspettativa, oppure dall’altra parte dello steccato e cioè nell’unione, (intesa come non-dualità?), dove però tu dici “non si può pensare che c’è il piacere” e su questo concordo, non si può pensare che c’è il piacere perché, nell’unità, pensatore e sperimentatore sono scomparsi, cioè il soggetto dell’esperienza non è più diviso dall’esperienza stessa, qualsiasi cosa questo possa significare (siamo al limite delle parole).

Ricordo ed aspettativa sono nella mente, mentre il presente ha il marchio della realtà ed è quel marchio che può essere sperimentato e può essere estremamente piacevole o, anche, estremamente doloroso.
Se proprio vogliamo dargli una definizione è la capacità di esperire il presente senza lasciarsi condizionare dai contenuti della memoria, cioè la capacità di non “omologare” l’esperienza ma viverla come nuova, perché nuova è in quanto non esiste un’esperienza uguale ad un’altra.

Poi certo è la memoria che mi da il peso del bello e del brutto, (la memoria in fondo è ciò che sono), ma non costituisce più una prevenzione, nel senso che si lascia libertà all’esperienza di manifestarsi con i suoi contenuti nuovi.

L’unione, cioè quello stato di non dualità, (se parliamo di quello), secondo le mie conoscenze e la mia comprensione esiste, ma è talmente al di fuori degli schemi umani, che parlarne non ha alcun senso,ne per altro è possibile dire qualche cosa su quello stato.

VanLag is offline  
Vecchio 12-04-2005, 21.31.55   #32
il pensiero
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-10-2004
Messaggi: 1,265
Citazione:
Messaggio originale inviato da GiraSole
http://www.geocities.com/Athens/Aege...8/condizio.htm

Questo mi sembra neutro e come impostazione dovresti apprezzarlo per quel poco che ti conosco. Male che vada avrai perso 10 minuti
Non ne ho perso 10, forse ne ho persi 15, ma ne è valsa la pena.
Utile anche il tuo link sotto l’aspetto “tecnico”.

P.S.1
Non pensavo che per quel poco che mi conosci mi conoscessi abbastanza per capire che ai bla bla preferisco le istruzioni per l’uso...

P.S.2
L’intervento sarà mooooooooolto delicato e richiederà l’uso di astuzie mooooolto sofisticate....
il pensiero is offline  
Vecchio 12-04-2005, 21.42.48   #33
il pensiero
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-10-2004
Messaggi: 1,265
Re: Re: Re: Inno al piacere

Citazione:
Messaggio originale inviato da VanLag
Il pensiero di Kahlil che ho riportato ...
(...)
Se ho colto nel modo giusto i ...
(...)
L’unione, cioè quello stato di non dualità, (se parliamo di quello), secondo le mie conoscenze e la mia comprensione esiste, ma è talmente al di fuori degli schemi umani, che parlarne non ha alcun senso,ne per altro è possibile dire qualche cosa su quello stato.
Hai colto giusto ed hai motivato altrettanto giusto. Da questa base il pensiero di Gibran è più esattamente. capibile.
il pensiero is offline  
Vecchio 13-04-2005, 00.11.46   #34
Kim
Utente bannato
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 1,288
Hai colto giusto ed hai motivato altrettanto giusto.....

....ed in maniera altrettanto giusta hai fatto la trottola....come gli altri ...chi ha capito anzi ha ricordato si è ritirata in tempo....gli altri...Allà ...(si scrive cosi' è già la seconda volta che lo chiedo)....

ma visto che puo' essere utile, anzi da quanto ho capito provoca una forte sofferenza per il non trovar risoluzione e vorrei che cosi' mai fosse...aggiungo.....

http://www.infotdgeova.it/famiglia2.htm

http://www.infotdgeova.it/testimoni2.htm

http://www.infotdgeova.it/


Prego ...istruzioni per l'uso!.....

auguri di cuore...

Ps: porta male il 13 vero...?...mi rispondo da sola grazie.....

Ultima modifica di Kim : 13-04-2005 alle ore 00.18.28.
Kim is offline  
Vecchio 13-04-2005, 11.36.50   #35
La_viandante
stella danzante
 
L'avatar di La_viandante
 
Data registrazione: 05-08-2004
Messaggi: 1,751
questa discussione mi sta aprendo tanti interrogativi nuovi
ne elenco qualcuno

leggendo il link d girasole, dove c'e' un vademecum per come 'aprire ' gli occhi degli 'indottrinati' sulla manipolazione mentale che hanno subito c'e' quella di confrontare le versioni della bibbia che dalla torre d guardia sono state cambiate e quelle originali... ma qui mi chiedo su quali originali?? cioe' e' giusto farli cadere da un'illusione in un'altra?
sappiamo benissimo tutti che l'originale della bibbia e' la torah e gia' i cristiani l'hanno manipolata notevolmente col taglia e cuci

poi... mi sembra giusto sorellina kim (posso? mi ispiri tanta tenerezza) portare il discorso sulle cose che anche secondo me non sono molto corrette (da parte della torre di guardai.. ma a proposito ha anche azioni quotate in borsa? e il patrimonio della watch tower e' superiore o inferiore a quello del vaticano?), ma va bene anche la dissertazione sul piacere o l'arringa
perche' e' il punto cardine di maggiore manipolazione di quasi tutte le religioni
mortificando il piacere della carne si crea della gente infelice
e cosa meglio della gioia di dio della religione, della preghiera puo' rinfrancare da questa sofferenza creata ad ok?

poi c sono anche altre domande e dubbi sulla questione del palo ma nn so come inserirla la butto cosi' off topic, forse,
uno dei punti d forza dei tdg e' la contestazione della croce
al periodo di cristo anno 7 (credo)avanti la sua nascita non si mettevano in croce le persone... ma si impalavano... e questa balla e' sotto gli occhi di tutti nelle istituzioni anche laiche
quindi a guardare meglio forse qualche merito bisogna anche riconoscerglielo

continuo a pensare che sotto la sigla tdg c'e' molto marcio ma continuo anche a chiedermi, una volta che gli si e' tolte le catene... perche' poi dovrei fare indossare le mie?
La_viandante is offline  
Vecchio 13-04-2005, 12.16.56   #36
il pensiero
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-10-2004
Messaggi: 1,265
Breve riassunto...

Mettiamo che il pensiero un giorno inciampi in una sorella e che nel rialzarsi, inavvertitamente la guardi negli occhi, e che senza saperlo il suo cuore ne approfitti per una sbirciatina un po’ più in profondità e che trovi e riconosca quell’altro... e si diano la mano e non solo la mano...

per paura di perdersi... decidono di barattare anche i rispettivi numeri di cell...

Voi conoscete no il pensiero no? Spero di sì! Vi sembra che sia un tipo da incellarsi?

Questa tipa poi , successivamente, racconta un po’ di storie e fra queste anche quella della sua famiglia e quando racconta il caso di sua figlia (vedi post di apertura del forum) il pensiero incomincia a documentarsi sulla sua famiglia...
Il resto della storia lo sapete.

Ed io incolpo voi, satanici, che con i vostri link mi avete fatto perdere il sonno.

Mettiamo le carte in tavola!

Vi sembra che il pensiero tenti di cavare il ragno dal buco confrontando la sua bibbia con quella dei TdG.

Ma sapete qual’è la bibbia del pensiero? No? Bene ve lo dico io cosa farà il pensiero...
Cercate di immaginarlo e poi scrivetelo di seguito che io vi dico se avete indovinato la mia strategia operativa.
il pensiero is offline  
Vecchio 13-04-2005, 12.25.38   #37
La_viandante
stella danzante
 
L'avatar di La_viandante
 
Data registrazione: 05-08-2004
Messaggi: 1,751
io non ti conosco il_pensiero, non ho idea di quali siano le tue bibbie, solo mi sto limitando a esprimere quello che sento in questo momento
io sono laica, e dal momento che mi rendo conto quanto importante sia per tanta gente identificarsi in un qualcosa di spirituale (essendo votata al partito della scienza, devo ancora trovare prove che me ne convincano dell'esistenza dell'anima) mi rendo anche conto di come di questa necessita' spesso si approfitta e il guaio e' che si insinuano delle certezze in una persona che poi ne costituiscono l'identita'(anche nazionale)
la mia coscienza mi fa passare le notti in bianco esattamente come te pensiero, perche' mi chiedo come, in che modo si puo' evitare che si cada vittime di manipolazioni, sia vaticane, che della torre di guardia che d osho che si riempionio le tasche su queset manipolazioni

ma la coscienza mi dice anche che estirpare le idee di spiritualita' non aiutano la gente, le si priva solo di certezze, di identita'

.... e non ne vengo a capo.... dimmi la tua linea se puio' essermi utile
La_viandante is offline  
Vecchio 13-04-2005, 12.39.21   #38
il pensiero
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-10-2004
Messaggi: 1,265
Per quella che vianda...

Io in questo momento sono agitato dal tuo “coso” che piroetta alla sx del monitor e sotto i viandanti.
Se mi fai il piacere di calmarlo io penso che potrei risponderti pacatamente così potremmo conoscerci tranquillamente nel modo giusto.
il pensiero is offline  
Vecchio 13-04-2005, 12.48.06   #39
La_viandante
stella danzante
 
L'avatar di La_viandante
 
Data registrazione: 05-08-2004
Messaggi: 1,751
accordato, e cmq era anche un modo per permettere a te d fare la mia conoscenza, perche' come vedi sto proprio come il mio ex avatar, oscillo tra un'idea e il suo opposto... senza decidere
La_viandante is offline  
Vecchio 13-04-2005, 14.14.52   #40
il pensiero
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-10-2004
Messaggi: 1,265
Complimenti!
Ha superato la prova...
adesso sono disposto a seguirti anche ....in capo al mondo...
Un’altro al tuo posto avrebbe risposto: “ma chi si crede di essere questo qui? con quale arroganza e con quale diritto vuole stopparmi? Ma non sa chi sono io!”

Il pensiero ha capito che hai poco di io ed allora dialoga volentieri con te.

Dunque dove eravamo rimasti? Ah! sì...

Se non ho letto male e intuito altrettanto sei:
una indecisa, non sai chi sono io, quali sono le mie bibbie, sei laika, non senti il bisogno di identifikarti, scientificamente sei simile a nonimportaki, sai che ci sono degli infermieri che ti fanno delle iniezioni di identità, dormi con la luce accesa e pensi a quelli che rimangono infinocchiati dai vaticani, dalle torri, dagli osshi e rimangono con le tasche al verde, e dulcis in fundo farnetichi cuando pensi che un essere umano non possa venirne a capo di pensare che un suo simile possa vivere senza certezze ed identità.

Adesso deciditi a confermare ed integrare.
il pensiero is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it