Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 09-12-2005, 15.47.37   #11
Sweet Cat
Ospite abituale
 
L'avatar di Sweet Cat
 
Data registrazione: 04-09-2004
Messaggi: 586
Re: Re: Se un uomo si pente può salvarsi?

Citazione:
Messaggio originale inviato da gyta
Io penso che se un uomo procura del male e poi si pente davvero,
ha già avuto il suo inferno e conquistato la sua salvezza!

Quel 'davvero' è una profonda e tormentata conversione,
un mutamento profondo, uno scendere nell'abisso ed un percorrere la strada sino alla luce, cos'altro dovrebbe/potrebbe fare?!

Così dicono i cristiani
e così penso anch'io!



Gyta

esatto...dove c'è pentimento c'è conversione

Ultima modifica di Sweet Cat : 09-12-2005 alle ore 15.53.09.
Sweet Cat is offline  
Vecchio 09-12-2005, 16.03.43   #12
gyta
______
 
L'avatar di gyta
 
Data registrazione: 02-02-2003
Messaggi: 2,614
Grazie a voi Turaz, Sweet Cat!
Ed a Voi tutti per la condivisione possibile!



Gyta
gyta is offline  
Vecchio 09-12-2005, 16.06.13   #13
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
ringrazia l'IO... che significa "UNIONE" indi condivisione...
ciao
turaz is offline  
Vecchio 09-12-2005, 16.08.31   #14
gyta
______
 
L'avatar di gyta
 
Data registrazione: 02-02-2003
Messaggi: 2,614


Gyta
gyta is offline  
Vecchio 09-12-2005, 16.46.45   #15
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
pentimentosalve

buona sera a tutti, ritengo che se il pentimento è legato ad un giudizio superiore, allora lo si dovtebbe chiedere a chi giudica, se invece è una elaborazione di azioni ed il riconoscimento dei propri limiti ed errori questo porta il pentito alla "salvezza", è in fondo una forma di , prima risveglio, poi "illuminazione" (ardje!); se invece si parla dei pentiti di mafia spesso ,purtroppo, è una forma di "fregare" il prossimo claudio
fallible is offline  
Vecchio 09-12-2005, 17.04.35   #16
alessiob
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 749
Ok, capito.

Sono pronto ad una vita di peccato
alessiob is offline  
Vecchio 09-12-2005, 17.11.35   #17
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Citazione:
Messaggio originale inviato da alessiob
Se un uomo uccide una persona, poi si pente veramente e si confessa, per la religione cattolica è salvo oppure merita l'inferno?



Se un uomo compie una intera vita di peccati, poi alla onorevole età di 50 anni si pente seriamente, è salvo?


Alcuni dicono di si, io non mi intendo, voi che dite?

A parte il fatto che per i cattolici non è la religione cattolica che sceglie se l'uomo merita l'inferno o no, bensì Dio...! (La differenza è notevole... l'uomo NON sa cosa e come giudica Dio!)
Ricordo che

La crocifissione di Gesù: (Luca 23:32-43)
32 Ora, altri due, malfattori, erano condotti per essere messi a morte insieme a lui.
33 Quando furono giunti al luogo detto «il Teschio», vi crocifissero lui e i malfattori, uno a destra e l'altro a sinistra.
34 [Gesù diceva: «Padre, perdona loro, perché non sanno quello che fanno».] Poi divisero le sue vesti, tirandole a sorte.
35 Il popolo stava a guardare. E anche i magistrati si beffavano di lui, dicendo: «Ha salvato altri, salvi sé stesso, se è il Cristo, l'Eletto di Dio!» 36 Pure i soldati lo schernivano, accostandosi, presentandogli dell'aceto e dicendo: 37 «Se tu sei il re dei Giudei, salva te stesso!»
38 Vi era anche questa iscrizione sopra il suo capo: QUESTO È IL RE DEI GIUDEI.
39 Uno dei malfattori appesi lo insultava, dicendo: «Non sei tu il Cristo? Salva te stesso e noi!» 40 Ma l'altro lo rimproverava, dicendo: «Non hai nemmeno timor di Dio, tu che ti trovi nel medesimo supplizio? 41 Per noi è giusto, perché riceviamo la pena che ci meritiamo per le nostre azioni; ma questi non ha fatto nulla di male». 42 E diceva: «Gesù, ricòrdati di me quando entrerai nel tuo regno!» 43 Gesù gli disse: «Io ti dico in verità che oggi tu sarai con me in paradiso».

Quindi... chiaro che SE uno si pente - per i cattolici - è salvo dalla pena chiamata inferno! L'esempio riportato sopra mi sembra andare proprio in quella direzione - del perdono...



Citazione:
Messaggio originale inviato da alessiob
Quello che volevo capire è questo:

Che differenza ce tra un uomo che vive 80 anni della sua vita in perfetta sintonia con le regole religione, senza mai commettere peccato, resistendo alle tentazioni più forti, e dunque soffrendo per questo, però sazio del fatto di essere meritevole di gloria divina; e un uomo che commette peccati di ogni sorta, se ne frega delle regole per 70 anni, mentre passa gli ultimi 10 anni a pentirsi seriamente di tutto ciò che ha fatto seguendo perfettamente il codice e facendo misericordia ai bisognosi ecc.


Che differenza c'è?

La differenza è che uno era una pecorella smarrita, e che quando tornerà al gregge sarà festeggiata! Mentre le pecore che stanno da "sempre" dal buon pastore, essendo da "sempre" lì, hanno già il loro premio...

Matteo 18:12 (Parla Gesù)
12 Che ve ne pare? Se un uomo ha cento pecore e una di queste si smarrisce, non lascerà le novantanove sui monti per andare in cerca di quella smarrita? 13 E se gli riesce di ritrovarla, in verità vi dico che egli si rallegra più per questa che per le novantanove che non si erano smarrite. 14 Così il Padre vostro che è nei cieli vuole che neppure uno di questi piccoli perisca.

Ciao,
Elia

P.S.: se il Papa racconta altro non è colpa mia...
P.P.S.: per i cattolici TUTTI hanno peccato... quindi parlare di persone senza peccato e con peccato NON HA SENSO...
E poi, chi trasgredisce una sola legge... trasgredisce tutta la legge (parole di Giacomo, fratello di Gesù...).
In realtà gli esseri umani sono salvi per GRAZIA... bisogna solo aver fede... (pensiero di Paolo)
P.P.P.S.: per Gesù il discorso cambia un po'... ma non nell'ambito cattolico... (solo nel mio )

Ultima modifica di Elijah : 09-12-2005 alle ore 17.15.30.
Elijah is offline  
Vecchio 09-12-2005, 17.18.47   #18
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
e cosa dice Gesù a proposito?
in fondo chi si definisce "cristiano" dovrebbe seguire l'insegnamento di Gesù... non di chi lo ha interpretato...
turaz is offline  
Vecchio 09-12-2005, 18.25.15   #19
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Citazione:
Messaggio originale inviato da turaz
e cosa dice Gesù a proposito?
in fondo chi si definisce "cristiano" dovrebbe seguire l'insegnamento di Gesù... non di chi lo ha interpretato...

Il mio commento era in riferimento ai pensieri di Paolo & co...
e NON al "se un uomo si pente può salvarsi".

Elia


Elijah is offline  
Vecchio 09-12-2005, 18.26.18   #20
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
lo so... elijah.
volevo "stimolare" un approfondimento a tal proposito...
turaz is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it