Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 09-12-2005, 11.18.50   #1
alessiob
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 749
Se un uomo si pente può salvarsi?

Se un uomo uccide una persona, poi si pente veramente e si confessa, per la religione cattolica è salvo oppure merita l'inferno?



Se un uomo compie una intera vita di peccati, poi alla onorevole età di 50 anni si pente seriamente, è salvo?


Alcuni dicono di si, io non mi intendo, voi che dite?
alessiob is offline  
Vecchio 09-12-2005, 11.49.31   #2
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
che il concetto di "peccato" è tutto da spiegare... e da comprendere nel profondo di noi stessi.
e soprattutto ...
cosa è il "perdono"?
questo si ricollega al 3d su quell'argomento
turaz is offline  
Vecchio 09-12-2005, 13.51.37   #3
Sweet Cat
Ospite abituale
 
L'avatar di Sweet Cat
 
Data registrazione: 04-09-2004
Messaggi: 586
La religione cattolica dice che se c'è vero pentimento c'è perdono, fino all'ultimo istante di vita una persona si può pentire del male che ha fatto e chiedere perdono..
Sweet Cat is offline  
Vecchio 09-12-2005, 14.10.31   #4
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
pentirsi di cosa?
e perdonare chi?
turaz is offline  
Vecchio 09-12-2005, 14.32.05   #5
nonimportachi
Utente bannato
 
Data registrazione: 04-11-2004
Messaggi: 1,010
E' salvo comunque, come tutti, a prescindere dalle loro azioni e da ciò che dicano le religioni.
nonimportachi is offline  
Vecchio 09-12-2005, 14.39.00   #6
iudichetta
Ospite abituale
 
L'avatar di iudichetta
 
Data registrazione: 09-10-2005
Messaggi: 223
Dio sà perdonare la persona che si pende veramente.. Noi esseri umani nò?
iudichetta is offline  
Vecchio 09-12-2005, 15.07.39   #7
alessiob
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 749
Quello che volevo capire è questo:

Che differenza ce tra un uomo che vive 80 anni della sua vita in perfetta sintonia con le regole religione, senza mai commettere peccato, resistendo alle tentazioni più forti, e dunque soffrendo per questo, però sazio del fatto di essere meritevole di gloria divina; e un uomo che commette peccati di ogni sorta, se ne frega delle regole per 70 anni, mentre passa gli ultimi 10 anni a pentirsi seriamente di tutto ciò che ha fatto seguendo perfettamente il codice e facendo misericordia ai bisognosi ecc.


Che differenza c'è?
alessiob is offline  
Vecchio 09-12-2005, 15.23.58   #8
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
spiegato così ... e a questo livello apparentemente nessuna...
turaz is offline  
Vecchio 09-12-2005, 15.30.11   #9
gyta
______
 
L'avatar di gyta
 
Data registrazione: 02-02-2003
Messaggi: 2,614
Re: Se un uomo si pente può salvarsi?

Citazione:
Messaggio originale inviato da alessiob
Se un uomo uccide una persona, poi si pente veramente e si confessa, per la religione cattolica è salvo oppure merita l'inferno?..

Io penso che se un uomo procura del male e poi si pente davvero,
ha già avuto il suo inferno e conquistato la sua salvezza!

Quel 'davvero' è una profonda e tormentata conversione,
un mutamento profondo, uno scendere nell'abisso ed un percorrere la strada sino alla luce, cos'altro dovrebbe/potrebbe fare?!

Così dicono i cristiani
e così penso anch'io!



Gyta
gyta is offline  
Vecchio 09-12-2005, 15.32.07   #10
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
esatto gyta...
turaz is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it