Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 16-12-2002, 13.37.24   #51
visir
autobannato per protesta
 
L'avatar di visir
 
Data registrazione: 02-05-2002
Messaggi: 436
Penso che sia un pò troppo facile giudicare l'esperienze degli altri con il proprio metro.
Voi dite: la meditazione è la mia! tu elucubri solamente.

Ok può essere, ma questo ditemi un pò se non è una dimensione soggettiva.
Mi si si dice (Firenze)io vado oltre la mente...ok, e come lo sai? se quello che conosci avviene attraverso la mente! la funzione della mente è essenzialmente di ricordare e di progettare, ecco perchè è così difficile essere nel presente veramente, ti ribadisco se sei oltre la mente non ne hai nozione.

Non sono mai caduto da così in alto, era solamente per riportarvi ad un'esperienza (se mai l'avete provata) e cioè dello stato di concentrazione che si prova nei momenti di pericolo della propria vita, allora (ma è solo un fatto accidentale non lo stato dell'essere "normale" che invece va trovato) non si ha coscienza di se vi è solo l'immersione nel presente (non è una mia opinione ma un fatto, ecco perchè ho invitato "velatamente" Firenze a buttarsi dalla finestra) la mia era una provocazione per toccarvi nello spirito, cosa mooolto difficile scivendo sul sito.
A david fautore dei metodi ti dico semplicemente che: i metodi servono per realizzare uno scopo, ma la meditazione è senza scopo!

Voi forse farci i soldi?, non puoi! voi avere tante donne?, non ti serve! è semplicemte predere contatto con te stesso, che metodo mai ti serve per diventare ciò che sei già? capisci? Certo ti seve una forma ma non un metodo, la differeza è grandissima.

Fare per avere non è meditare! meditare per essere più buoni, più calmi, sereni non è meditare. Il mondo è pieno di gente così: faccio qualcosa per divenire qualche cosa d'altro, ma sei già te stesso! come potresti mai diventare qualche cosa di diverso.
Se la tua natura è di un pero pechè mai vuoi essere una mela.

L'esperienza (intesa come fatti aquistiti che rendono qualche cosa già noto) lasciatela a chi fa i prodotti in serie, morti, tutti uguali, Tu sei sempre nuovo! Tu sei vivo, quale esperienza potrà mai rassicurati quando verrà la tua ora.
L'estasi come l'inferno non vanno cercati ma attraversati!
Riflettete sulle vostre certezze ragazzi! il resto sono solo caramelle per i bambini.
visir is offline  
Vecchio 16-12-2002, 13.48.44   #52
firenze
Ospite abituale
 
L'avatar di firenze
 
Data registrazione: 28-04-2002
Messaggi: 341
per visir

Bella la tua epistola sulla vita! Ma ribadisco che tu non sai cos'è la meditazione, la stai solo idealizzando tramite delle pure fantasie dettate dalla tua mente.

Tu sbagli la coscienza di esistere con la mente. Portare la propria coscienza oltre alla mente vuol dire accedere alla non-mente. Fare il vuoto mentale vuol dire non pensare più con il raziocineo, ma accedere all'intuizione, ed a molte altre cose...

Non avermene, ma hai molta strada da fare, bon vojage...
firenze is offline  
Vecchio 16-12-2002, 14.45.20   #53
visir
autobannato per protesta
 
L'avatar di visir
 
Data registrazione: 02-05-2002
Messaggi: 436
confusione o fusione?

Ho il sospetto che ci sia un leggero fraintendimento di termini...comunque ciò che si è scritto basta e avanza per una vita intera.

Giusto a questo punto ci si tova ad un "empasse", come è mio costume cado nel silenzio.
visir is offline  
Vecchio 16-12-2002, 22.07.46   #54
david
Ospite abituale
 
L'avatar di david
 
Data registrazione: 09-10-2002
Messaggi: 143
per Visir

Ormai ci troviamo tutti contro il tuo muro, caro Visir, ma è un muro di vetro...onestamente chi pratica una forma di meditazione ( e lo ripeto, ci sono varie forme di meditazione, dalla trascendentale alla rosicruciana...) vede lontano un miglio che su questo vetro stai cercando di arrampicarti; non è certo un'impressione mia o di Firenze...
Questo è il problema serio di un colloquio "indiretto" come un forum: tanta gente che si maschera, pensando che, non mostrando la propria espressione o la propria voce, riesca a recitare facilmente una parte.
Visto che la meditazione non è per nulla una "sensazione" o un' impressione soggettiva, bensì un'esperienza precisa e concreta più della materia stessa, matematica quanto e più di un numero, certo, per chi l'ha sperimentata ( come ogni cosa), prego Visir di non insistere su questa linea. Non lo dico per censurare, anzi. E' solo una questione di correttezza verso chi tali esperienze non le ha mai vissute.


david is offline  
Vecchio 17-12-2002, 09.55.42   #55
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Visir, condivido in pieno ciò che dici.
La “libertà” è uno stato dell’essere e non può essere un’esperienza fra le altre. Le esperienze sono infinite, sono stati della mente e valgono quello che valgono. La mente è solo una delle modalità dell’essere e non potrà mai contenere ciò che la trascende.
VanLag is offline  
Vecchio 17-12-2002, 14.08.29   #56
firenze
Ospite abituale
 
L'avatar di firenze
 
Data registrazione: 28-04-2002
Messaggi: 341
Citazione:
Messaggio originale inviato da VanLag


Le esperienze sono infinite, sono stati della mente e valgono quello che valgono.

La mente è solo una delle modalità dell’essere e non potrà mai contenere ciò che la trascende.

Le esperienze non sono infinire, ma innumerevoli. E' questo uno degli errori checi fa fare la mente, la quale fa crede all'uomo di essere ogniscente. In realtà l'essere umano è invece molto, ma molto limitato.

Se la mente non può contenere il trascendente, cos'è allora questo, una fantasia o una realtà oltre la mente stessa?
firenze is offline  
Vecchio 17-05-2004, 22.51.14   #57
Paolo77
Ospite abituale
 
L'avatar di Paolo77
 
Data registrazione: 20-12-2003
Messaggi: 480
Re: libertà

Citazione:
Messaggio originale inviato da kri
La libertà non significa la negazione del conosciuto ma la sua comprensione, e questa comprenzione induce un'intelligenza che è l'essenza stessa della libertà ... ... ...

libertà significa responsabilità e attenzione infinita.


Jiddu Krishnamuri

Dall'alto della mia bassezza mi sembra di poter dire che è ineccepibile, del resto è quello che dice anche il mio beniamo in ogni suo respiro...
Paolo77 is offline  
Vecchio 20-05-2004, 16.29.30   #58
Rocco
Ospite abituale
 
L'avatar di Rocco
 
Data registrazione: 14-05-2004
Messaggi: 301
Lightbulb ......mitika......

Io credo che finchè si ricerca la libertà mentale la si possa, forse anche trovare.


by kri ??????





Rocco


Ps io cancellerei quel "forse "e l'aggiungerei al quadernetto ove custodisco la top ten delle citazioni a me care .......posso ? o c'è il copyright kri ???
Rocco is offline  
Vecchio 21-05-2004, 09.53.37   #59
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
.. prego prego .... tutta tua !!!
kri is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it