Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 05-12-2006, 17.22.28   #31
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Riferimento: l'importanza dell'anima

Citazione:
Originalmente inviato da Yam

Beh, non sono l'unico pazzo..trovi echi di questa visione nel Tantra nelle dottrine Tathagathagarba del Mahayana, nell'Alchimia, nella Biologia della Complessita' di alcuni mistici Cristiani, come T. De Chardin (Il Cristo nella Materia) .....Da qualche parte nel forum ho messo "La storia dell'Universo di B. Swimmie (Cosmologo) e T. Berry (Prete della Chiesa Cattolica e storico delle Culture).

Non mi permetterei mai di dare del pazzo ad un credente…volevo solo comprendere come sia possibile coniugare questa credenza innestandola in un processo logico quando è così evidente che sono in antitesi fra loro.

Lo so che parlare di processo logico in questa sezione risulta alquanto fuori luogo però, purtroppo, io conosco solo tre metodi a sostegno di un’idea metafisica:

1) L’esperienza diretta e vissuta di ciò che si sta sostenendo (sono quei fatti inspiegabili che solitamente accadono a maghi, fattucchiere, persone dotate di particolari poteri negati ai più e che si fanno chiamare “illuminati”)
2) La pura credenza/fede (si basa sul sentito dire e deriva da un’ulteriore atto di fede cioè quello di credere nell’esistenza delle persone di cui al punto 1)
3) Il processo logico (non esclude mai il dubbio e attraverso un procedimento “razionale” si tenta di dimostrare la “verita” di ciò che si va sostenendo).

Escludendo i primi due punti per i quali non oso mettere bocca, mi sembrava che il tuo post che avevo ripreso, trattasse la questione cercando di mischiare teorie scientifiche (peraltro molto dubitabili) e metafisica…anzi…le prime a sostegno della seconda (e mi pare non sia la prima volta che tu lo fai).
Il procedimento logico per il quale (ricordo…hai parlato di 15 miliardi di anni fa e quindi parli di un certo tipo di universo) noi si sarebbe stati fin dall’origine, e da li è partita l’evoluzione (in positivo) dell’anima, non regge in quanto, se allo stato primordiale c’era il Dio, significa che c’era già tutto…quindi…
…anche il nostro stato ultimo di evoluzione.
Al di fuori di quello che tu chiami “Parabrahman”, cioè tutto ciò che poteva esistere in quel momento, non c’è niente. Il massimo livello di compassione doveva essere già insito in esso…quindi…
…in che modo allora è stato distribuito quel livello di compassione di cui vai parlando e che noi ora stiamo acquisendo tramite il processo evolutivo?
Inoltre…il tuo concetto di linearità temporale evolutiva deve per forza prevedere una fine…sei convinto?

maxim is offline  
Vecchio 05-12-2006, 21.17.36   #32
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: l'importanza dell'anima

...proprio perche' sei tu ti rispondo ancora una volta

"L'affinità che vagamente avvertivo con la pietra era dovuta alla natura divina presente nella materia inanimata così come in quella vivente. L'uomo è indispensabile al compimento della creazione. (...)

C.G.Jung

Nel medioevo era molto pericoloso affermare cose come quelle che ho affermato, sia ad oriente che ad occidente....per questo venivano usati inguaggi oscuri e criptici (come il Sandya Basha), perfino il simbolo del cacciatore, quale tu sei, veniva usato come simbolo della Trasformazione...di fronte alla fallacia della comune percezione
Tu che sei un cacciatore.....(da The Life and Teachings of Naropa - H. Guenter):

Io, cacciatore, ho infilato la freccia
del Corpo Illusorio libero da desideri
Nell'arco di Luce radiosa, l'essenza.
Uccidero' lo sfuggente cervo di questo e quello,
Sulla montagna del corpo che crede in un io
Domani, andro' a pescare nel Lago.

e il Mahasiddha Maitripa quando incontra il suo guru Savaripa...che vive con due discepole donne sue consorti cacciatrici vestite di rosso, si sente rispondere quando esprime il suo disappunto per la caccia e l'uccisione di animali:

"Nelle foreste della ciclica esistenza come l'orso dell'ignoranza
Lanciando la freccia penetrante della saggezza
Uccido l'orso di primordiale insipienza
Tu condividerai questa carne della pura non dualita'?
Gusta il cadavere - La Grande Gioia!"


Ultima modifica di Yam : 06-12-2006 alle ore 07.34.05.
Yam is offline  
Vecchio 06-12-2006, 09.58.18   #33
maxim
Ospite abituale
 
L'avatar di maxim
 
Data registrazione: 01-12-2005
Messaggi: 1,638
Riferimento: l'importanza dell'anima

Citazione:
Originalmente inviato da Yam
...proprio perche' sei tu ti rispondo ancora una volta

"L'affinità che vagamente avvertivo con la pietra era dovuta alla natura divina presente nella materia inanimata così come in quella vivente. L'uomo è indispensabile al compimento della creazione. (...)

C.G.Jung

Nel medioevo era molto pericoloso affermare cose come quelle che ho affermato, sia ad oriente che ad occidente....per questo venivano usati inguaggi oscuri e criptici (come il Sandya Basha), perfino il simbolo del cacciatore, quale tu sei, veniva usato come simbolo della Trasformazione...di fronte alla fallacia della comune percezione
Tu che sei un cacciatore.....(da The Life and Teachings of Naropa - H. Guenter):

Io, cacciatore, ho infilato la freccia
del Corpo Illusorio libero da desideri
Nell'arco di Luce radiosa, l'essenza.
Uccidero' lo sfuggente cervo di questo e quello,
Sulla montagna del corpo che crede in un io
Domani, andro' a pescare nel Lago.

e il Mahasiddha Maitripa quando incontra il suo guru Savaripa...che vive con due discepole donne sue consorti cacciatrici vestite di rosso, si sente rispondere quando esprime il suo disappunto per la caccia e l'uccisione di animali:

"Nelle foreste della ciclica esistenza come l'orso dell'ignoranza
Lanciando la freccia penetrante della saggezza
Uccido l'orso di primordiale insipienza
Tu condividerai questa carne della pura non dualita'?
Gusta il cadavere - La Grande Gioia!"




Ehmmm...

Dopo aver letto la tua risposta mi sento di concordare un pò in tutto...anzi...
...sento già che il mio livello di compassione è notevolmente aumentato.

Un affettuoso saluto
maxim is offline  
Vecchio 06-12-2006, 11.08.49   #34
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: l'importanza dell'anima

Citazione:
Originalmente inviato da maxim


Ehmmm...

Dopo aver letto la tua risposta mi sento di concordare un pò in tutto...anzi...
...sento già che il mio livello di compassione è notevolmente aumentato.

Un affettuoso saluto

Bene, tanto lo stregone* (Y)am ha gettato a tua insaputa un seme nel Tuo cuore e questo germogliera', che tu lo voglia o no.

*..mi hai dato dello stregone tu...sia chiaro...

Ultima modifica di Yam : 06-12-2006 alle ore 14.51.04.
Yam is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it