Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Storia
 Storia - Fatti e personaggi, passato e attualità.


Vecchio 27-07-2007, 23.38.59   #11
ozner
novizio
 
L'avatar di ozner
 
Data registrazione: 10-10-2006
Messaggi: 371
Riferimento: Cristo, fatto storico?

Citazione:
Originalmente inviato da razionale
Recentemente ho parlato con delle persone molto molto cristiane che sostenevano il fatto che cristo sia un fatto storico (attenzione non gesù!!)
il che significa che i miracoli non possono che essere un fatto da mettere nei libri di storia.
Penso che la bibbia non sia altro che un insieme di riflessioni, ma che la la ressurezione debba essere attestata come fatto storico non mi pare proprio il caso!!!
che dovremmo fare, attestare come storici tutti i documenti che parlano di dei mezzi uomini e mezzi coccodrilli???
voi cosa ne pensate
Io penso che quelle persone con cui hai parlato erano un po' confuse perchè Cristo deriva dal greco ed è la traduzione di una parola ebraica che significa "unto", perchè i Re ebraici venivano unti in testa dai profeti.
Anche Davide è un cristo, perchè è stato unto re dal profeta Samuele.
ozner is offline  
Vecchio 31-08-2007, 01.20.34   #12
Horus_il_falco
Nuovo iscritto
 
Data registrazione: 19-08-2007
Messaggi: 148
Riferimento: Cristo, fatto storico?

Citazione:
Originalmente inviato da razionale
Recentemente ho parlato con delle persone molto molto cristiane che sostenevano il fatto che cristo sia un fatto storico (attenzione non gesù!!)
il che significa che i miracoli non possono che essere un fatto da mettere nei libri di storia.
Penso che la bibbia non sia altro che un insieme di riflessioni, ma che la la ressurezione debba essere attestata come fatto storico non mi pare proprio il caso!!!
che dovremmo fare, attestare come storici tutti i documenti che parlano di dei mezzi uomini e mezzi coccodrilli???
voi cosa ne pensate

Semplicemente nessun uomo aveva mai detto di se stesso: io sono la via , la verità e la vita. Ergo: Cristo è un fatto propriamente storico.
Gli chiede un discepolo nell'ultima cena, mostraci la via che conduce al Padre e con questo ci accontentiamo e Gesù risponde: "Filippo, da quanto tempo sono con voi e non mi conoscete!, Chi vede me , vede il Padre, il Padre e io siamo Uno; io sono la Via, la Verità e la Vita.
Horus_il_falco is offline  
Vecchio 06-09-2007, 23.17.35   #13
alessissimo84
Ospite
 
Data registrazione: 06-09-2007
Messaggi: 3
Riferimento: Cristo, fatto storico?

Salve a tutti. Mi inserisco nella discussione per affermare che, a mio avviso, la venuta di Cristo - la si veda o meno dal punto di vista religioso - è un avvenimento storico. Il grande Edward Hallett Carr, nelle sue Sei Lezioni Sulla Storia, ha scritto che un avvenimento è storico quando produce delle conseguenze sulla società. Di riflesso, la venuta di Cristo può essere considerata tale: con essa è mutata la storia dell'umanità, non solo attraverso la nascita della più antica istituzione occidentale, la Chiesa Cattolica, ma anche grazie ad una nuova visione dell'umanità. Difatti è solo con il mito di Cristo che si è stabilito l'uomo a immagine e somiglianza divina e dunque portatore di determinati diritti. E' solo con il Cristianesimo che si affermano determinate situazioni storiche la cui portata ancora non si è esaurita.
Per quanto riguarda poi la storia di Cristo, le prime testimonianze mi sembra che ci provengano da Giuseppe Flavio, il Tucidide degli Ebrei, che ne parla nelle sue Antichità Giudaiche.
Di certo, come è stato ribadito a più riprese in questa discussione, non è possibile rintracciare scrivere una storia dei miracoli, dacché non si tratterebbe di storiografia ma di agiografia. E' di certo possibile, invece, scrivere una storia del cristianesimo basata sulla teologia, sul diritto e sulla vita della Chiesa: ne è uno splendido esempio l'opera di Ernesto Buonaiuti.
A Presto.
alessissimo84 is offline  
Vecchio 07-09-2007, 11.13.10   #14
Valerio2
Ospite abituale
 
L'avatar di Valerio2
 
Data registrazione: 05-09-2007
Messaggi: 113
Riferimento: Cristo, fatto storico?

Vorrei aggiungere che le stesse testimonianze che comprovano l'esistenza di Yoshua, per noi Gesù di Nazareth, al quale noi cristiani attribuiamo il titolo di Cristo (l'Unto), riportano le cronache di fatti attribuibili unicamente ad un intervento miracoloso. Giacchè l'uomo non era in grado, all'epoca, di compiere miracoli possiamo desumere che Egli fosse veramente l'Inviato di Dio.

Naturalmente si entra nel campo della Fede, per le sue connotazioni trascendentali. Ma come spiegare, altrimenti, fatti riportati da più autori?

Argomenterete: gli ebrei di allora non Lo riconobbero come Messia.

Non tutti. La Lieta novella fu portata a Roma da ebrei; ancora oggi esistono in Israele ebrei osservanti che riconoscono in Gesù il Messia e che praticano ugualmente il culto ebraico (Torah, Talmud, Kabbalah, etc.)
La maggioranza degli ebrei ed i musulmani, invece, lo riconoscono come Profeta.
Valerio2 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it