Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Storia
 Storia - Fatti e personaggi, passato e attualità.
Vecchio 19-11-2007, 20.36.36   #1
Phantom
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 06-11-2007
Messaggi: 1
Exclamation E se Hitler nn fosse esistito

A tutti piacerebbe cambiare andando indietro nel tempo, e cancellare eventi catastrofici, o eliminare personaggi antisociali che hanno portato la morte di migliaia e milioni di persone.
Ma mi domandavo se Hitler nn fosse esistito, oppure nn fosse riuscito ad andare al potere che piega avrebbe potutto prendere la storia?

Bella domanda vero?
Rispondete cn un panorama storico che è ciò che mi interessa, tralasciando ovviamente l'eventuale risparmio di vite umane....

Grazie, prego quindi di affrontare la situazione in un modo puramente tecnico.
Saluti Phantom
Phantom is offline  
Vecchio 22-11-2007, 01.21.53   #2
mariobasler
Ospite abituale
 
L'avatar di mariobasler
 
Data registrazione: 29-06-2005
Messaggi: 48
Riferimento: E se Hitler nn fosse esistito

Perchè si deve sempre prendere l'esempio Hitler e non altri? forse è vero che è stato lui la figura più importante della storia occidentale sia in positivo e negativo.
mariobasler is offline  
Vecchio 27-11-2007, 16.29.26   #3
Socrate78
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-05-2007
Messaggi: 107
Riferimento: E se Hitler nn fosse esistito

La domanda è interessante e mi vengono in mente molte risposte. Se Hitler non fosse esistito a mio avviso quasi sicuramente la seconda guerra mondiale non sarebbe scoppiata, ma molto probabilmente il fascismo avrebbe potuto durare molto a lungo;fu proprio l'alleanza di Mussolini con Hitler a dare il via ad una serie di eventi che hanno portato alla fine il regime fascista a cadere come un castello di carta!
Inoltre sarebbe stato anche possibile che senza l'ostacolo del nazismo il comunismo avrebbe potuto estendersi di più in Europa, magari coinvolgendo anche la Germania,che durante la Repubblica di Weimar viveva una crisi di difficilissima soluzione.
Le risposte possono essere tante, ma sicuramente senza hitler si sarebbe evitato un colossale bagno di sangue!!
Socrate78 is offline  
Vecchio 28-11-2007, 23.16.36   #4
Legio85
Ospite
 
Data registrazione: 27-11-2007
Messaggi: 10
Riferimento: E se Hitler nn fosse esistito

Non ci sarebbe stato il genocidio ebraico e forse nemmeno lo stato di Israele..

Forse oggi saremo tecnoligicamente piu' arretrati, perche' come tutti sappiamo le grandi guerre, portano nuove tecnologie e nuove ricerche prima in ambito militare, poi ricovertite in ambito civile...
E diffcile rispondere a un fatto che ha stravolto l' intera umanita', forse ci sarebbe stato un altro dittatore, piu' o meno crudele e fanatico...
Non si sapra' mai...
Legio85 is offline  
Vecchio 25-12-2007, 22.27.12   #5
marcogiannone
Ospite
 
Data registrazione: 17-01-2007
Messaggi: 14
Riferimento: E se Hitler nn fosse esistito

la storia non si fa con i se e con i ma
marcogiannone is offline  
Vecchio 26-12-2007, 09.40.25   #6
sileno
Ospite abituale
 
Data registrazione: 17-07-2007
Messaggi: 128
Riferimento: E se Hitler nn fosse esistito

Citazione:
Originalmente inviato da marcogiannone
la storia non si fa con i se e con i ma

pienamente d'accordo...la domanda così posta si configura come uno sterile gioco di fantasia....così come ogni risposta che si tenta di dare alla domanda....non esiste credo ( perchè priva di qualsiasi utilità ) una storiografia ipotetica o congetturale
sileno is offline  
Vecchio 26-12-2007, 16.18.46   #7
Rolando
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 855
Riferimento: E se Hitler nn fosse esistito

Penso che effettivamente non sarebbe cambiato niente "se Hitler nn fosse esistito, oppure nn fosse riuscito ad andare al potere" (Phantom)

Io penso che ogni nazione ha sempre il capo di cui si è meritato. Come ha detto CG Jung nel articol "Votan" già prima della seconda guerra mondiale nel popolo tedesco o germano si era risvegliato un forza psichica primitiva che più o meno tutti i tedeschi volevano vivere. Erano sotto l'influenza di forze inconsce archetipiche che facevano parte del loro destino collettivo.
Quindi si capisce che se non fosse stato Hitler sarebbe stato un altro"capo" con la stessa "morale" brutale da guidare i nazisti ed il popolo tedesco. E così è anche riguardando qualsiasi altra nazione o altro popolo.
R
Rolando is offline  
Vecchio 26-12-2007, 21.11.35   #8
Nefonos
Ospite abituale
 
L'avatar di Nefonos
 
Data registrazione: 24-12-2007
Messaggi: 41
Riferimento: E se Hitler nn fosse esistito

Ritengo sia piuttosto illogico domandarsi cosa sarebbe avvenuto se... perchè è chiaro che il passato non può essere più modificato. In ogni caso è piuttosto tragico avere una visione in cui Hitler non fosse esistito, infatti sarebbe bastato che venisse accettato all'accademia delle Belle Arti di Vienna
http://www.francocenerelli.com/antologia/artenaz3.htm

qui potrete capire meglio ciò che intendevo comunicarvi.
Nefonos is offline  
Vecchio 29-12-2007, 17.33.42   #9
Oxymoron.
Ospite
 
L'avatar di Oxymoron.
 
Data registrazione: 29-12-2007
Messaggi: 25
Riferimento: E se Hitler nn fosse esistito

Citazione:
Originalmente inviato da Legio85
[...] forse ci sarebbe stato un altro dittatore, piu' o meno crudele e fanatico... [...]

Oh, yeah. Senza forse.
Oxymoron. is offline  
Vecchio 29-12-2007, 20.20.53   #10
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Riferimento: E se Hitler nn fosse esistito

Citazione:
Originalmente inviato da Rolando
Penso che effettivamente non sarebbe cambiato niente "se Hitler nn fosse esistito, oppure nn fosse riuscito ad andare al potere" (Phantom)

Io penso che ogni nazione ha sempre il capo di cui si è meritato. Come ha detto CG Jung nel articol "Votan" già prima della seconda guerra mondiale nel popolo tedesco o germano si era risvegliato un forza psichica primitiva che più o meno tutti i tedeschi volevano vivere. Erano sotto l'influenza di forze inconsce archetipiche che facevano parte del loro destino collettivo.
Quindi si capisce che se non fosse stato Hitler sarebbe stato un altro"capo" con la stessa "morale" brutale da guidare i nazisti ed il popolo tedesco. E così è anche riguardando qualsiasi altra nazione o altro popolo.
Concordo con Rolando se non fosse stato Hitler sarebbe stato un altro.

Secondo me, non è neppure difficile individuare le forze inconsce archetipe menzionato da CG Jung, anche se, non so se lui sarebbe stato d’accordo con la mia analisi. Comunque l’archetipo riguarda il popolo eletto da Dio, ed il “patto” stipulato tra Dio e Mosè al momento dell’uscita dall’Egitto secondo il quale Jahvè prometteva che gli ebrei, sarebbero diventati "una grande nazione" ed avrebbero occupato "tutto il paese tra il Nilo e l’Eufrate."
Non è difficile vedere come i tedeschi, ormai convintisi di essere la razza superiore, (il popolo eletto), attendessero che gli eventi si muovessero in maniera a loro favorevole. In quel contesto, il Lebensraum di Hitler, cioè l’ossessione degli spazi vitali in cui vivere e prosperare, divenne la terra promessa. Il 3° reich, divenne l’avvento del regno per il prossimo millennio. Il carisma delirante con cui Hitler dominava il suo popolo ed i suoi generali, scaturiva dal suo sentirsi guidato da forze messianiche…..
Non è escluso che l’odio dei tedeschi verso gli ebrei scaturisse proprio da un conflitto tra “popoli eletti”, una sorta di invidia verso il "popolo eletto" storicamente, cioè gli ebrei, ma questo non riesco a vederlo….. o a capirlo.

Comunque la stessa “forza psichica primitiva” stava agendo nell’America di Bush, solo che forse in quel caso, per nostra fortuna, non tutti gli americani volevano vivere quelle "forze inconsce archetipiche".

Ma il rischio è sempre presente, visto che l’inconscio collettivo non ha mai fatto e non vuole fare analisi in quanto non ama mettersi in discussione.

caiociao
VanLag is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it