Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Storia
 Storia - Fatti e personaggi, passato e attualità.


Vecchio 16-06-2005, 08.17.01   #31
Vapensiero
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 14-04-2005
Messaggi: 195
....segue...Palestina Israele.

Allora avremo che le contraddizioni, come le bugie, hanno le gambe corte. Per esempio, guardiamo il comportamento degli stati uniti d'America nei confronti del restante mondo; loro si sentono talmente democratici che vogliono la libertà e la democrazia anche nelle altre regioni della terra, a costo di esportarla con la forza (ci sarebbero tanti mezzi più civili per farlo), e poi si rifiutano di firmare il protocollo di Tokio che dovrebbe contenere i disfacimento del pianeta.

Allora avremo che: è vero che il pianeta si distrugge...però guarda quanta "Nostra"democrazia abbiamo in giro.

In ogni caso, se prendiamo per dato di fatto che il popolo Israeliano, stanco della diaspora o solo perché aveva maturato la sensibilità di aver un proprio stato, decide di formarne uno. Allora, ricordandosi che duemila e cinquecento anni prima i loro antenati abitavano, insieme ad altri popoli quei territori, ha pensato bene d'andarseli a riprendere con la forza.

Non scordiamoci che all'inizio i terroristi da braccare erano gli Istraeliani, che commettevano delle continue stragi e attacchi alle popolazioni, alle caserme ed altre istituzioni, insistenti su quel territorio, di quelle genti che la palestina non l'avevano mai abbandonata.
Ecco caro indigesto, se proprio dobbiamo confrontarci, facciamolo sulle basi di una storia che è conosciuta da tutto il mondo, e non facciamolo con delle battutacce, che poi, come tu affermi mi fanno diventare arrogante.

La mia arroganza o "incazzatura", come la chiami tu, ha ragione d'essere perché: mentre noi stiamo blaterando e mentre mangiamo tutte le sere un piatto di minestra calda e una bistecca al vitello "cortisonico", vi sono bambini Palestinesi e Istraeliani che vivono nel terrore da sessanta anni, e questi S.............di politici (sic!!), continuano a non fare nulla per fermare la strage dell'innocenti.

La prima conosciuta, Erode l'ha perpretata contro gli Ebrei, adesso sono loro stessi che continuano a creare le condizioni ottimali per proseguirla all'infinito.
Si afferma che il popolo palestinese ed in generale arabo, vive in condizioni d'indigenza e nell'ignoranza: ma a cosa serve a Israele questa superiorità culturale e tecnologica se poi, come i Russi, da voi tanto disprezzati, costruite dei muri di Berlino, cinquanta anni dopo la terza guerra Mondiale?

E la giornata mondiale per ricordare la sterminio dei campi di concentramento, perché non fa ricordare ad Istraele che vi è un popolo, quello Palestinese, che ha preso il suo posto in questi campi? Si! è vero che hanno dei nomi differenti, ma la solfa è sempre la stessa.
Ecco, portiamo la discussione su quelle che sono le conoscenze internazionali e sugli avvenimenti di tutti i giorni, e cerchiamo di comprendere se dietro questa tragedia vi sia solo il sacrosanto diritto di due popoli ad avere la loro terra promessa; e non cerchiamo di nascondere la verità storica, affermando che: si è vero che Israele è un invasore, però adopera solo un sesto della forza che ha a disposizione, perché se volesse in 24 ore........ecc. ecc.

Shalom.

Ultima modifica di Vapensiero : 16-06-2005 alle ore 08.28.48.
Vapensiero is offline  
Vecchio 16-06-2005, 14.41.27   #32
indigesto
Utente bannato
 
Data registrazione: 16-03-2005
Messaggi: 237
Per Vapensiero.....

Bene Vapensiero , la lettura del tuo messaggio più morbida ne favorisce la lettura sino alla fine , ma non mi vede d'accordo sulla tua mancata riconoscenza dell'intransigenza palestinese di cui Arafat ne aveva fatto un principio per non chiudere con un trattato che per la verità sembrava vicino con Rabin , ma poi così non era perchè il problema del ritorno di più di mezzo milione di palestinesi in Israele non era definito. Vedi a un diritto sancito dall'ONU la costituzione di uno stato d'Israele dove di fatto non esisteva nessuna riconosciuta autorità cosituita internazionalmente , dà i crismi di una legalità mai accettata da coloro che pur di fare quattrini hanno venduto quello che pure non gli apparteneva e che poi l'ingegno e l'intelligenza degli israeliani da deserto l'hanno trasformato in redditizie fattorie. La guerra che Nasser fomentò per la cancellazione dello stato d'Israele la dice lunga , all'epoca i giornali riportarono le sue parole in tutto il mondo <fermi tutti! questa è la nostra guerra!> 300.000.000 di arabi contro 3.500.000 israeliani!. Il mondo trattenne il fiato , spettatore di una carneficina annunciata e iniziata , non intervenne! , o sì intervenne quando in pochi giorni Israele era alle porte di Damasco e del Cairo , intervenne per fermare Israele e quello fu uno dei grandi errori storici degli occidentali , che ancora oggi stiamo pagando!. Nella forza distruttiva stà il monito per sottomettere il nemico , mettila come vuoi le guerre vinte finiscono sempre così! vedi Giappone , che poi i due o più contendenti abbiano più o meno ragione è molto relativo , per gli strateghi valgono di più i morti nel campo avversario , solo così salvi i tuoi e finisce prima la guerra!. I carri armati israeliani fanno ridere , non sparano! la rappresaglie delle case distrutte dei famigliari dei kamikaze , anche fanno ridere , il giorno dopo sono ricostruite! la determinazione del palestinese è la distruzione e la cancellazione di Israele dalla faccia della terra e tu ti impetosisci per il piccolo palestinese morto ammazzato?? ma ammazzato da chi? dai suoi genitori che lo mandano a farsi ammazzare invece di tenerlo in casa al chiuso! , l'astuzia arabopalestinese per commuovere l'occidente è proverbiale , l'odio che sà inculcare sin dai primi vagiti nei suoi figli sono armi perpetue e sempre cariche! , io condivido la civiltà di Israele , il muro è un monito , l'ultimo monito se non reggesse due sono le alternative , o con la pace ne diverrebbe un ostacolo e lo si toglierebbe o servirebbe a dividere chi già è di fatto inconciliabilmente diviso! Ho finito il tempo , se vorrai continueremo ti saluto , Indigesto.

Ultima modifica di indigesto : 16-06-2005 alle ore 14.44.48.
indigesto is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it