Home Page Riflessioni.it
L'aspirante e l'alchimia Interiore

Sul Sentiero II
L'aspirante e l'alchimia Interiore

di Bianca Varelli
Indice
Capitolo precedente - Capitolo successivo

 

PARTE PRIMA - LA VITA UNA


Microcosmo e macrocosmo


Rudolf Steiner, fondatore dell’Antroposofia, si occupa del tema dell’atomo microcosmico e macrocosmico, ridefinendo e arricchendo l’argomento con il concetto dello “specchio concavo” e del “grande sacrificio” da cui ogni universo ha origine.
Per Rudolf Steiner, l’atomo è un universo dotato di un nucleo, e di un centro nel nucleo che tiene insieme il tutto. Le orbite degli elettroni non sono delle orbite effettive ma tutto l’atomo è una sfera con un centro interno; attorno ad esso, sulla superficie della sfera, si muovono gli elettroni. Ogni atomo rappresenta pertanto un mini universo con il proprio piccolo Dio-creatore. Quando la volontà di una entità si eleva a tal punto da compiere quello che viene detto il “grande sacrificio” - è in grado cioè di perdere sé stesso in una creazione - allora crea un universo. Questo universo, grande o piccolo, è un’immagine riflessa di chi lo ha voluto; esso emana il suo proposito e deriva il suo compito dall’essenza stessa del creatore:


Una divinità, creando un universo, ne è il centro. Se in questo spazio vi immaginate un punto e, invece che da sei pareti, di essere circondati da una sfera cava che si rispecchia all’interno, vi vedrete riflessi da tutte le parti come punto centrale. Avrete l’immagine di una divinità come centro volitivo che si riflette da tutte le parti e questo specchio è l’immagine della divinità stessa ed è, nel contempo, anche l’universo. Che cos’è infatti un universo? Non è nient’altro che uno specchio dell’essenza della divinità…

Tutto l’universo è animato dalla volontà universale che si esprime in una infinita varietà di forme…Questa ripetizione, questo rinnovamento della divinità, questa diversificazione viene chiamato “regno” (minerale, vegetale, animale, umano) per distinguerlo dalla volontà creatrice …La volontà è quindi il punto centrale, il regno è lo specchio della volontà.
(Rudolf Steiner, Il Padre Nostro – Una considerazione esoterica)


In questo meraviglioso processo ognuno ha la propria parte da svolgere; il nostro compito di Pensatori sarà quello di:

  • distinguere il Reale dall’irreale mediante il discernimento;

  • acquietare l’emotività e stabilizzarci sul piano mentale, dove “tutto è più chiaro”;

  •  indagare su noi stessi vigilando sui nostri pensieri, che formano col tempo la nostra realtà anche esterna;

  • ricercare nel Mondo delle Cause, dopo aver osservato quello degli Effetti.

L’uomo che considera ogni cosa come riferita a sé stesso vive ancora nello stadio dell’individualismo; la via più ampia che attende ogni essere umano è quella del rapporto intimo e costante con gli altri atomi e con il proprio gruppo, ovvero con il gruppo di anime con il quale evolve.
In questo periodo storico l’uomo sta comprendendo il senso della Co-operazione (compiere un’opera insieme), che è una qualità dell’anima; essa va sostituendosi a quello della competizione, che ha dominato nelle prime vicende del cammino dell’umanità. Si comprende che il gruppo rallenta se alcuni membri non si adeguano alle vibrazioni sempre più rapide; ognuno lavorerà per lo sviluppo delle potenzialità di tutti i compagni, al fine della comune evoluzione.
Atomi-uomo più evoluti, oltre a essere centri di Vita, irradiano, e diventano radioattivi e magnetici, influenzando altre forme, così come avviene alle sostanze radioattive.
Individui così avanzati potranno così pianificare la loro evoluzione superando lo stadio infantile “atomico” dell’egoismo; ricercheranno quindi il gruppo al quale appartenere e nel quale sentiranno di essere chiamati a “svolgere la propria parte”.

Afferma un antico aforisma:

All’interno del raggio dell’amore di Dio, del raggio del sistema solare, tutte le forme, tutte le anime, tutte le vite evolvono. Lascia che ogni figlio di Dio prenda parte a questa saggezza. Rivela a tutti l’Unità delle molte vite.


   Bianca Varelli


Indice
Capitolo precedente - Capitolo successivo


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - copyright©2000-2023

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT - Dove il Web Riflette! - Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo