Home Page Riflessioni.it

TESTI Canzoni - Classici in lingua inglese con traduzione

TESTI Canzoni
Classici in lingua inglese - Indice

Testi canzoni originali con traduzione in italiano di Ermanno Tassi

 

Never On A Sunday - Petula Klark

Di: Manos Hadjidakis, Billy Towny

 

Testo della canzone (lingua originale)

 

Never On A Sunday

 

Never on a Sunday when the church is full of people
And the bells are ringing in the steeple, la la

Oh, you can kiss me on a Monday
A Monday, a Monday is very, very good
Or you can kiss me on a Tuesday
A Tuesday, a Tuesday, in fact I wish you would
Or you can kiss me on a Wednesday
A Thursday, a Friday and Saturday is best
But never, never on a Sunday
A Sunday, a Sunday, 'cause that's my day of rest

Come any day and you’ll can be my guest
Any day you say, but my day of rest
Just name the day that you like the best
Only stay away on my day of rest

Oh, you can kiss me on a cool day, a hot day
A wet day, which everyone you choose
Or try to kiss me on a gray day, a May day
A pay day, and see if I refuse
And if you make it on a bleak day
A freak day, a week day, why you can be my guest
But never, never on a Sunday
A Sunday’s the one day I need a day of rest



Testo della canzone (Traduzione in italiano)

Traduzione a cura di Ermanno Tassi

 

Mai Di Domenica

 

Mai di domenica quando la chiesa è piena di gente
E le campane suonano sul campanile, la la

Oh, mi puoi baciare di lunedì
Di lunedì, di lunedì va bene, molto bene
Oppure mi puoi baciare di martedì
Di martedì, di martedì, infatti vorrei che lo facessi
Oppure puoi baciarmi di mercoledì
Di giovedì, di venerdì e di sabato è meglio
Ma mai e poi mai di domenica
Di domenica. Di domenica, perché il mio giorno di riposo

Vieni qualunque giorno e sarai il benvenuto
Qualunque giorno tu dica, eccetto il mio giorno di riposo
Indica proprio il giorno che pensi sia il migliore
Solo stai alla larga nel mio giorno di riposo

Oh, puoi baciarmi in un giorno rigido, un giorno afoso
Un giorno umido, qualunque tu scelga
Oppure prova a baciarmi in un giorno grigio, un giorno di maggio
Un giorno di paga, e guarda se rifiuto
E se lo fai in un giorno tetro
Un giorno pazzo, un giorno della settimana, perché puoi essere il benvenuto
Ma mai e poi mai di domenica
La domenica è l’unico giorno in cui ho bisogno di un giorno di riposo

 

NOTA
Cover in inglese della più nota Les Enfants du Pirée portata al successo internazionale da Dalida.
Non si può dire certo che il testo inglese sia apprezzabile, molto meglio quello francese.

 

I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2019

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...