Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Riflessioni > Altre sezioni del sito
Vecchio 02-06-2008, 20.06.06   #31
donella
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2007
Messaggi: 710
Riferimento: Chiusura del forum

Posso dire un'ultima cosa sincera?
Parlo anche sull'onda dell'entusiasmo provocatomi dal nuovo "indice" e dall'aver notato con immenso piacere l'imminente inserimento di "Riflessioni sulla laicità".

Bene: io , davvero, credo che questa "svolta" (eliminazione degli altri settori del Forum) abbia solo potenzialità positive.

Anch'io ho trovato piacevole, anzi molto piacevole, intrattenermi su questo Forum , leggervi e dialogare con voi. Però.... credo sia successo a moltissimi di voi, io ricordo che arrivai su queste Pagine (quelle del Sito) e poi trovai piacevolissimo tornarvi.... grazie a tutti i contenuti editoriali extra-Forum....
Poi, sondato per caso il Forum, obiettivamente fu questo a "prendermi di mano": la piacevolezza di una conversazione intelligentemente "disimpegnata" ha il suo fascino e la sua "utilità" (psicologica), senza dubbio.

Nello stesso tempo mi resi conto - già tempo fa e con dispiacere - che la semplice e credo umanissima "curiosità" di leggere come proseguisse un dialogo o uno scambio di battute fra Ospiti del Forum, a cui invariabilmente s'agganciava il desiderio di aggiungere un proprio pensiero o una propria battuta........ esaurivano il tempo a mia disposizione.... senza che avessi potuto leggere qualche nuova pagina extra-Forum.... il cui titolo pure m'aveva fortemente attratta (per quello "c'era tempo"... solo che alla volta dopo era lo stesso!).

Ecco: sapere , oggi, che il dialogo è comunque aperto ma che lo resta avendo come incipit uno scritto realmente pensato, articolato, documentato, ponderatamente scritto... ed al quale sarebbe stonatitissimo replicare con le sole esternazioni dell'emotività del momento oppure "scippando" una frase e dimenticando il contesto creato dall'Autore......... io trovo che sia meraviglioso e molto molto promettente.

Questo è davvero, anche per i mie gusti, un Sito più Unico che raro.
Ma credo che il Forum abbia dimostrato come anche Persone intelligenti e colte (con una Debolezza che ho denunciato per prima in me stessa) facilmente indulgano anch'esse al chiacchiericcio... che poi innesca personalismi e permalosismi.... che poi sfocia in una chattona disordinata ed estemporanea malgrado ogni rispettabilissimo impegno del Webmaster...

E allora mi viene da dire Grazie ad Ivo Nardi: Grazie di tutto, e (lo so che parlo da "tossica", ma in senso forumistico era diventato vero che lo fossi) Grazie anche di aver eliminato quella piccola-grande tentazione allo scambio che restava "immediato" e "da chat" malgrado ogni Suo impegno e ogni sua moderazione, e di averlo fatto in favore di uno spazio di Dialogo che certamente esigerà Riflessioni... più riflettute!...

donella is offline  
Vecchio 02-06-2008, 20.06.42   #32
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Chiusura del forum

Citazione:
Originalmente inviato da webmaster
In questo caso chiudo solo uno scaffale del negozio (che comunque rimane esposto in vetrina) e non compromette la crescita dell'intero sito.
Il forum non è il sito, ma solo una sua piccola appendice molto importante per chi vi partecipa ma irrilevante per i 12.000 visitatori attuali del sito (...e non del forum).
Spero di essere stato chiaro.

acc Ivo.. tutto ruota come sempre intorno al business mi par di capire..
scrivi che secondo te il forum è irrilevante per i 12.000 visitatori che probabilmente con la loro entrata contribuiscono alla popolarità del tuo sito e ad alimentanrne le entrate..
capisco.. è un tuo diritto.. è tuo.. ed in più mi par di capire sia il tuo "lavoro"..
ma non mi dire però che è solo un piccolo scaffale, pur con la sua importanza..
questo non te lo concedo, personalmente...
questa "crudezza" potevi risparmiarla, soprattutto per coloro che vi hanno creduto ed hanno creduto al volontariato e ad alimentare NON il mercato spirituale.. ma bensì alla crescita interiore reale!!
Da un punto di vista per me fastidioso, mi dimostri (anche tu come altri) che tutto deve per forza restare principalmente un business..
eppure questo ed altri siti del settore, che sono stati costretti a chiudere i relativi forum, parlano e portano avanti ben altri discorsi..
però ora osservo che sono e restano in contrasto con quanto esprimono di fondo..
Pur capendo tanti particolari e che già è tutto determinato, calcolato, ciò non toglie il voler dimostrare apertamente il mio rammarico...

Altro non mi resta da dire.. se non ringraziare per tutto quello che è stato fatto.. detto.. portato...

ma con un arrivederci...
atisha is offline  
Vecchio 02-06-2008, 20.32.57   #33
hava
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2005
Messaggi: 542
Riferimento: Chiusura del forum

Grazie a Ivo Nardi, grazie di tutto cuore per una bellissima esperienza, e grazie ai molti che mi e' stato dato di conoscere ed apprezzare.
hava is offline  
Vecchio 02-06-2008, 20.46.38   #34
nexus6
like nonsoche in rain...
 
L'avatar di nexus6
 
Data registrazione: 22-09-2005
Messaggi: 1,770
Riferimento: Chiusura del forum

Caro Ivo,
non ho compreso, nonostante quelle che possono essere le mie analisi, quali siano le reali finalità di questo, del tuo forum, al di là delle dichiarazioni d’intenti, al di là di qualche moralismo. Te lo chiedo perché mi riecheggia nella mente quel tuo “concordo!” alla mia affermazione che spesso le discussioni si riducono a sale da thé un po’ troppo ciarliere.

Personalmente, come sai, non sono d’accordo con la moderazione totale, ma evidentemente intendiamo un forum in modo differente e dunque ecco la mia domanda. Trovo assurda l’assunzione di qualche persona che a tempo pieno, previo lauto stipendio, si metta ad «esaminare» i messaggi, anche se utilizzerei una parola differente. Quella totale non è moderazione, ma in effetti tentativo di direzionare un fiume nell’alveo voluto, tentativo lecito e pienamente legittimo, certo, ma se la maggior parte delle persone presenti non recepisce, non conosce o sente in sé le finalità, gli obiettivi di -questo- forum difficilmente sarà possibile risolvere in modo diverso: tua giornata sacrificata a filtrare messaggi o due o tre persone che fanno lo stesso.

Brutte immagini, per me, in entrambi i casi. Come se ogni tanto qualcuno ricevesse qualche buffetto che a lui porta deresponsabilizzazione ed a te costa un’intera giornata. Crescita zero, ipocrisia a mille, il tutto in un mare di coercizione.

Ciò che ti chiedo e penso ti sia utile è questo: parlare molto apertamente e, diciamo, intimamente.

Cosa ti attendi in realtà, Ivo, dai forumisti e dal forum? Quali sono i post che vorresti preferibilmente venissero scritti e pubblicati? L’obiettivo non mi sembra tanto, come dice Elia, quello di «tenere aperto e funzionante il forum», quanto di comprendere che cosa intendi per «forum» e poi le fasi successive scaturiranno di conseguenza.

Io ho in merito le mie idee per risolvere la tua carenza di tempo: assenza, questa sì totale, di moderazione. Semplice, economico, efficace. Questa fase, seppur potrà attraversare momenti di caos, farà rendere conto coloro che vogliono partecipare seriamente a regolarsi da sé, a proporre forme di “automoderazione” del tipo «questo messaggio lo segnaliamo al webmaster perché è proprio troppo» e se ne potrà poi discutere insieme collettivamente. Tale periodo farà emergere un sentire, una «direzione», una sorta di armonia comune, una responsabilità che ora è in gran parte assente, ma lo è proprio per il meccanismo buffetto-moderazione totale; così come nei 4 anni precedenti, anche ora non si conoscono i fini di questo forum che evidentemente carichi di simboli e significati sconosciuti alla gran parte dei forumisti.

Una persona con la sola voglia di sfogarsi, ad esempio, vedrà semplicemente che non verrà preso in considerazione e beh... se ne andrà non potendo trovare soddisfazione... oppure si renderà conto del proprio atteggiamento e potrà trovare un motivo di confronto e crescita nella partecipazione. Certo poi bisognerebbe appunto discutere cosa vuol dire “sfogarsi”, poiché uno sfogo potrebbe avere in sé un valore intellettuale, spirituale, morale ed artistico molto superiore alla gran parte dei post mai pubblicati e pubblicabili in un qualunque forum ed in qualunque era.

La «discrezionalità» dei moderatori, questa è una questione che non mi è mai andata giù, poiché i forumisti in realtà non sono ospiti, ma ricambiano ampiamente il costo del server con i loro contributi. Anzi il considerarli ed il considerarsi «ospiti d’appendice» tende proprio a non far sentire il forum come un «proprio» luogo, ma come un luogo d’altri dove, ma sì!, è possibile dimenarsi come bambini nell’attesa del buffetto di qualcuno.

Infine vorrei dire a tutti quanti che il materiale, i testi, le riflessioni presenti sul sito (e se ne possono proporre anche altre nella sezione LettereOnLine) sono veramente tanti e vari che discussioni interessanti se ne possono aprire a iosa in questa sezione, anzi penso sia tranquillamente possibile intasarla (con amicizia, però... ).

Antonio [e Gabriella (Gyta)]
nexus6 is offline  
Vecchio 02-06-2008, 21.35.41   #35
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Riferimento: Chiusura del forum

Citazione:
Originalmente inviato da nexus6
Personalmente, come sai, non sono d’accordo con la moderazione totale, ma evidentemente intendiamo un forum in modo differente

Nell’attesa che Ivo risponda sulla moderazione e senza volermi sostituire a lui, ti passo le mie riflessioni che sono ovviamente mie personali.

Il vantaggio della moderazione consiste in primis nell’evitare che il forum si trasformi in una chat intasata da dialoghi privi di contenuto ed inoltre che i contenziosi personali non trascendano ed invece che dialogare su argomenti si passi agli insulti ed alle offese tra i vari relatori.

In secondis, (si potrà dire in secondis?) che i post inviati siano attinenti all’argomento di apertura ma questo è molto difficile perché spesso partendo da un argomento si prende un’altra via e si finisce a parlare, magari anche in modo valido, di altro. Per questo io personalmente ho sempre pensato che purché ci fosse contenuto andava bene anche se il discorso deviava.

Invocare la maturità dei partecipanti va bene, ma purtroppo si è visto e si vede, che abbiamo ancora bisogno, non solo delle leggi, ma anche di chi controlli che siano rispettate. Banalmente quando il forum non era moderato, non era raro incontrare gente che si iscriveva tanto per lasciare la pubblicità del suo sito, o magari lasciare una locandina di un evento che interessava a loro.

Le sezioni del sito aperte sono molte. Io stesso ho mandato degli scritti ad Ivo che hanno trovato posto ora nella sezione filosofica, ora nelle lettere online, ora in altre sezioni. Per la conoscenza che ho io del sito credo che tutti possiamo collaborare, anche se, immagino che col tempo gli apporti siano aumentati e quindi Ivo sia costretto a fare una scrematura anche sul materiale che riceve come contributi.

VanLag is offline  
Vecchio 02-06-2008, 22.21.08   #36
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: Chiusura del forum

Citazione:
Originalmente inviato da hava
Questo forum sta per chiudersi fra pochi giorni.
Che cosa ne pensate e come vi sentite?
Forse sarebbe il caso si sfruttare il tempo che ci resta per riassumere le nostre sensazioni?

Per un puro caso, dopo mesi di assenza, passo di qui stasera.

E mi sembra di stare al capezzale di un amico morente, situazione che non mi piace per niente.

Da domani, l'Italia sarà un poco più povera.

Agli amici che mi ricordano ricordo il mio indirizzo E-mail

lucio.musto@alice.it


Grazie a tutti, grazie, IVO
Lucio Musto is offline  
Vecchio 03-06-2008, 00.25.38   #37
webmaster
Ivo Nardi
 
L'avatar di webmaster
 
Data registrazione: 10-01-2002
Messaggi: 957
Riferimento: Chiusura del forum

Citazione:
Originalmente inviato da atisha
acc Ivo.. tutto ruota come sempre intorno al business mi par di capire..
scrivi che secondo te il forum è irrilevante per i 12.000 visitatori che probabilmente con la loro entrata contribuiscono alla popolarità del tuo sito e ad alimentanrne le entrate..
capisco.. è un tuo diritto.. è tuo.. ed in più mi par di capire sia il tuo "lavoro"..
ma non mi dire però che è solo un piccolo scaffale, pur con la sua importanza..
questo non te lo concedo, personalmente...
questa "crudezza" potevi risparmiarla, soprattutto per coloro che vi hanno creduto ed hanno creduto al volontariato e ad alimentare NON il mercato spirituale.. ma bensì alla crescita interiore reale!!
Da un punto di vista per me fastidioso, mi dimostri (anche tu come altri) che tutto deve per forza restare principalmente un business..
eppure questo ed altri siti del settore, che sono stati costretti a chiudere i relativi forum, parlano e portano avanti ben altri discorsi..
però ora osservo che sono e restano in contrasto con quanto esprimono di fondo..
Pur capendo tanti particolari e che già è tutto determinato, calcolato, ciò non toglie il voler dimostrare apertamente il mio rammarico...

Altro non mi resta da dire.. se non ringraziare per tutto quello che è stato fatto.. detto.. portato...

ma con un arrivederci...
Atisha credo ci sia un fraintendimento sui termini usati.
Ho usato il termine negozio solo perché proposto come esempio da Ornella e non perché vendo merce, tant'è che nessuno ha mai comprato niente e per questo non ho risorse economiche.
Con piccolo (scaffale) non intendevo ridurne il valore ma la grandezza fisica, la visibilità del forum rispetto al numero di rubriche offerte dal sito è notevolmente inferiore, dei 12.000 utenti quotidiani meno del 10% visita e conosce il forum quindi per irrilevante intendevo il traffico e non, ancora una volta, il suo valore.
Se volevo fare business, come tu credi, la scelta sarebbe stata semplicissima, era sufficiente togliere la moderazione e alimentare il cazzeggio, a quest'ora avrei avuto 50.000 visitatori, nessun problema economico, e un meraviglioso forum spazzatura.
webmaster is offline  
Vecchio 03-06-2008, 01.33.20   #38
webmaster
Ivo Nardi
 
L'avatar di webmaster
 
Data registrazione: 10-01-2002
Messaggi: 957
Riferimento: Chiusura del forum

Citazione:
Originalmente inviato da nexus6
Caro Ivo,
non ho compreso...
Carissimi Antonio e Gabriella,
non ho altro d'aggiungere alla risposta di VanLag che ringrazio anche pubblicamente.
webmaster is offline  
Vecchio 03-06-2008, 09.52.38   #39
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: Chiusura del forum

Citazione:
Originalmente inviato da webmaster
Atisha credo ci sia un fraintendimento sui termini usati.
Ho usato il termine negozio solo perché proposto come esempio da Ornella e non perché vendo merce, tant'è che nessuno ha mai comprato niente e per questo non ho risorse economiche.
Con piccolo (scaffale) non intendevo ridurne il valore ma la grandezza fisica, la visibilità del forum rispetto al numero di rubriche offerte dal sito è notevolmente inferiore, dei 12.000 utenti quotidiani meno del 10% visita e conosce il forum quindi per irrilevante intendevo il traffico e non, ancora una volta, il suo valore.
Se volevo fare business, come tu credi, la scelta sarebbe stata semplicissima, era sufficiente togliere la moderazione e alimentare il cazzeggio, a quest'ora avrei avuto 50.000 visitatori, nessun problema economico, e un meraviglioso forum spazzatura.

Ivo nessun fraintendimento... avevo colto bene l'esempio..
e nn ho i dati alla mano per cui devo fidarmi di ciò che dici.. ma come tu sai anche quel 10 per cento (se fosse realmente così) ha il suo peso e specificità che ha contribuito (e non poco) ad innalzare la qualità ed il passaggio nel tuo sito.. a parte i vari articoli di "stampa" (ecco perchè ho parlato di business.. libri ed altro...cioè articoli preconfezionati poco confrontabili per la loro natura, da prendere così, come stimoli che parlano più forte però delle stesse parole di un forum variegato...) che raccolgono esperienze ed altro sotto forma di "vasetto" preconfezionato.. pronto all'uso... indiscutibile se siamo obiettivi..
il forum era libero.. gratuito.. certo non tutti se ne servivano con parsimonia ma è così che accade lasciando viva quella libertà... c'è sempre un rovescio della medaglia..
libertà che non accetta "l'affare" ma che secondo me stimola responsabilità e legami più forti per una giusta risorsa collettiva tra gli esseri umani .. che accompagnandosi crescono.. imparano.. e soprattutto imparano a convivere innalzando il proprio grado di coscienza...

è solo una mia ulteriore riflessione...

un abbraccio a tutti voi..
ps: se ben ricordo come appunto il forum di spiritualità era quasi unico nel suo genere, era il più praticato.. un perchè doveva esserci... una voglia diversa tra gli individui d'incontrarsi, pur battibeccando, doveva continuare ad esistere.. secondo me..

atisha is offline  
Vecchio 03-06-2008, 10.40.06   #40
webmaster
Ivo Nardi
 
L'avatar di webmaster
 
Data registrazione: 10-01-2002
Messaggi: 957
Riferimento: Chiusura del forum

Sei libera di pensarla come vuoi Atisha, io non posso che ripeterti che la realtà è diversa, ma se metti in dubbio anche le statistiche che scrivo credo sia difficile continuare a parlarne.
Al contrario di altri forum dove improvvisamente hanno cancellano tutto, qui tutti i contributi resteranno accessibili per sempre quindi non mi sembra di aver mancato di rispetto a nessuno.
Se poi pretendi con il tuo "doveva continuare ad esistere" che io a vita facessi del volontariato, mi sembra una richiesta molto azzardata, la mia è una scelta personale obbligata dal fatto che ho seri problemi ad arrivare a fine mese, se non si fosse ancora capito.
webmaster is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it