Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Riflessioni > Conversazioni con
 Conversazioni con - Commenti sugli articoli della omonima rubrica presente su WWW.RIFLESSIONI.IT - Indice articoli rubrica
Vecchio 04-11-2012, 19.16.11   #31
oroboros
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-01-2008
Messaggi: 175
Riferimento: La banalità del sesso

Cito: "Nel senso che per me il sesso non ha una trascendenza sul piano morale. È un’attività tanto importante quanto il sonno e l’alimentazione. Rientra dunque nelle funzioni della vita vegetativa ma senza peso morale, senza significato. Allora non può un’attività moralmente banale definire l’identità." M. Puig

Come sempre occorre far chiarezza sul senso da dare ai termini usati. Dire "trascendenza sul piano morale" costituisce una pura assurdità, per chi conoscesse il significato di trascendenza e anche quello di morale. La trascendenza, nel suo senso essenziale e non laterale ed estensivo, indica una realtà che è oltre la relatività delle relazioni, mentre per morale si deve intendere il risultato dell'intrusione sentimentale nei princìpi che morali non possono essere a causa della loro universalità. Il piano morale, di conseguenza, è la dimensione sulla quale il sentire emotivo snatura, corrompendone il significato e la valenza, un principio. È a causa di una morale malata che il razzismo appare essere giustificato agli occhi del ku klux klan. Va da sé che la trascendenza, essendo di un ordine che supera la manifestazione della realtà relativa, a sua volta scomponibile nei diversi piani dai quali è composta, non può essere associata e posizionata su nessuno di essi, essendo di questi la causa, perché mai una causa partecipa agli effetti che determina.
oroboros is offline  
Vecchio 11-03-2013, 18.51.13   #32
Tornelius83
Ospite
 
Data registrazione: 06-03-2013
Messaggi: 7
Riferimento: La banalità del sesso

Il sesso è finalizzato alla procreazione, cosa necessaria per il proseguio della specie umana. Come dice l'autore del thread, ci sono altre cose necessarie nella vita, come il mangiare o il dormire. Sta a noi non lasciarci condizionare eccessivamente anche da cose essenziali, divinizzandole.
Ho letto un sondaggio sulle cose più importanti della vita e al primo posto è risultato il sesso. Forse per via dell'imposizione televisiva della ricerca del godimento, con caratteri di godimento che non appartengono ad una visione naturale delle cose.
Personalmente non ci vedo niente di male nella divinizzazione del sesso, fino al momento che non venga imposta anche a me. Per me il sesso serve a procreare, una volta che hai procreato, che fai sesso a fare?
Tornelius83 is offline  
Vecchio 30-08-2013, 12.41.57   #33
Ariel
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 20-08-2013
Messaggi: 9
Riferimento: La banalità del sesso

Ciao a tutti! Io credo che tutto quello che si fa nella vita,se lo si fa con amore e passione e con rispetto dell'altro non c'è niente di male;e cosi anche il sesso.
C'è chi ne fa volentieri a meno,c'è chi lo vive nei modi più trasgressivi,c'è chi lo sogna ma non lo fa,c'è chi lo fa ma in modo squallido e volgare, purtroppo.
Io credo che fare sesso può essere sublime,sentire come tutte le nostre energie si liberano e raggiungono l'estasi unendosi all'altra persona è qualcosa di cosi unico che essere portato sul piano della banalità,per me è come uccidere una parte spirituale dell'uomo.
Il sesso non è solo procreazione,quello è il completamento di un Amore.
Prima il sesso si deve vivere in modo istintivo,fisico,ma sempre con rispetto.
Non è una merce di scambio per un rapporto d'amore,è la magia che avvolge due persone in uno scambio di emozioni uniche e le trasporta in una dimensione più profonda,intima,e fa cominciare una storia d'amore.
Dopo,col tempo quando la passione viene meno e il sesso non è più incandescente,spesso si va in crisi e ci si rende conto di non amare più l'altra persona,ma spesso è solo il gusto di andare alla ricerca di nuove emozioni e l' incapacità di amare.Il sesso è alimentato da tanti fattori,la stima per il proprio compagno è fondamentale,la complicità,il rispetto per i propri spazi,la fiducia,se tutto questo viene a mancare il sesso si consuma nel giro di pochissimo tempo e resta solo fisico.
Ariel is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it