Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 23-02-2007, 11.31.51   #21
lunadanzante
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-12-2006
Messaggi: 62
Riferimento: Anniversario del concordato

Citazione:
Originalmente inviato da Rudello
Mi spiace non saperti rispondere adeguatamente.
Molto francamente non mi sento sufficientemente preparato per pesare, valutare e giudicare l'operato globale della Chiesa nel mondo, le sue politiche, le sue iniziative umanitarie eccetera.
Come nemmeno lo saprei fare con l'ONU, con la CE, e probabilmente nemmeno col piccolo Governo Italiano.
Se fossi stato sufficientemente preparato, avrei fatto il politico (forse).

Ma una cosa posso dirla con certezza.
Ai tempi del pontificato di Giovanni Paolo II io c'ero ed ero ben vivo ed attento. Ed in questi stessi luoghi virtuali che frequento ora quasi unanime era il disaccordo sul suo operato e le critiche erano praticamente identiche o solo leggermente diverse da quelle che leggo ora.
Forse l'unica vera differenza è che si accusava quello di indecente istrioneria come questo di incapacità alla comunicazione e freddezza.

Per cui questo rinnovato lamento di "... non ci sono più itempi di una volta!..." mi lascia abbastanza scettico, e sono più propenso a credere di star ascoltando il rimbombo di battages propagandistici, o come dicevo campagne denigratorie montate ad arte che non serie e qualificate analisi sociologiche, politiche ed economiche.
Anche perché è relativamente facile dire come dovrebbero fare gli altri, per fare benissimo.
Più difficile è fare noi, in modo almeno accettabile.

Come sistematicamente dimostrano i nostri governanti pasticcioni.

Scusa la franchezza, ma questo è il mio pensiero.
E per orgoglio personale, o taccio o mi esprimo sinceramente.

Con ogni cordialità
Sicuramente negli ultimi dieci anni di vita Giovanni Paolo II era molto amato e stimato da tutti, anche dai non credenti, era attento al quotidiano ma non si è mai permesso di sostituirsi al Parlamento. Su Ratzinger non ho mai sentito una sola parola di apprezzamento, se non per la sua cultura. Ora tu sei liberissimo di dissentire, ci mancherebbe, su un forum ci si confronta, si scambiano opinioni, un po' come nel reale, ed è normale che si abbiano pareri diversi, tuttavia ribadisco che non vedo traccia di spiritualità nella Chiesa di oggi, in generale, e in questo pontefice in particolare.
Questo non vuol dire prendere il Concordato e dargli fuoco, assolutamente, queste sono frasi ad effetto che qualche politico delle retrovie tira fuori dal cilindro per impressionare e per farsi notare, niente di più, ci si limita semplicemente a riflettere su una Chiesa che ha troppa paura, non è più così sicura di sé come un tempo e questa insicurezza traspare.

Saluti
lunadanzante is offline  
Vecchio 23-02-2007, 13.13.18   #22
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: Anniversario del concordato

Citazione:
Originalmente inviato da lunadanzante
...

... ci si limita semplicemente a riflettere su una Chiesa che ha troppa paura, non è più così sicura di sé come un tempo e questa insicurezza traspare.

Saluti


Si, cara amica, sarà bene rifletterci, e certamente cosa buona è confrontare le proprie idee nei forum, sopratutto quando le idee discordano!...

Vedi? è mia sensazione, invece, che mai come oggi la Chiesa sia stata tanto volitiva ed audace, sopratutto in "politica estera" (naturalmente una politica sui generis, ma di notevole potere).

La storia ci insegna poi (ed i millenni lo confermano) che la Chiesa difficilmente fa "il passo più lungo della gamba", ma di solito è molto prudente ed attenta. E se ora si sta lanciando con tanta disinvoltura (non mi riferisco solo ai DiCo, che sono una goccia nel mare, nella politica mondiale!), e... viene considerata ed ascoltata e rispettata da tutti... bè un qualche motivo ci sarà pure!.

Ora io comprendo pure che ci siano persone o politici o ideologie che considerino la Chiesa come "il nemico", ma a tutti questi vorrei ricordare che nessun modo è migliore per perdere le guerre che il sottovalutare l'avversario!

Al piacere di rileggerti a breve
Lucio Musto is offline  
Vecchio 24-02-2007, 14.35.38   #23
Monica 3
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 697
Riferimento: Anniversario del concordato

Per informazione, anche da queste parti ci sono petizioni per separare Chiesa e Stato.

Ho appena ricevuto questo indirizzo

www.petitions.com/petition/TvKaS/index.html

Sarebbe interessante sapere quanti fondi EU sono devoluti a progetti condotti dalla Chiesa. Senz'altro molti nel sociale. Non si può chiedere un po' più di trasparenza?
Monica 3 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it