Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 19-02-2007, 13.45.03   #1
La_viandante
stella danzante
 
L'avatar di La_viandante
 
Data registrazione: 05-08-2004
Messaggi: 1,751
Anniversario del concordato

Oggi alle ore 17 Prodi Rutelli e D’Alema incontreranno la delegazione vaticana guidata dal cardinal Bertone (sarebbe sato più carino se si fossero incontrati Bertone e Bertinotti, managgia!).
Si discuterà sui DiCo ma anche sulla nota che la CEI aveva intenzione di emettere ai parlamentari cattolici (in aperta violazione del concordato)
Il concordato in origine era costituito dai cosiddetti “patti lateranensi” coi quali in risarcimento per le perdite del potere temporale della chiesa si elargivano somme di denaro. Questo vietava che la CCR entrasse nel merito delle questioni politiche e civili della vita dei cittadini italiani.
Si accettano scommesse su come andrà a concludersi l’incontro.
(ammesso che il messaggio venga convalidato prima dell‘orario e si faccia in tempo a fare previsioni)
Io scommetto che ancora una volta la laicità dovrà rientrare con la coda tra le gambe. Magari sganciando ancora altre esenzioni ici, un altro ottoxmille, o chissà sotto quale altra voce diabolica.
La_viandante is offline  
Vecchio 19-02-2007, 17.05.39   #2
catoblepa
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2006
Messaggi: 282
Riferimento: Anniversario del concordato

Il livello di interferenza della chiesa (rigorosamente minuscolo) nella vita politica è arrivato oltre ogni limite di sopportazione.
Persone che hanno fatto voto di celibato parlano di matrimonio e dettano legge; istituzioni che hanno le fondamenta intrise di sangue e di crudeltà inumane (inquisizione, roghi, crociate) parlano di valori di umanità; persone che non hanno mai partorito pontificano su aborto ed altri drammi della donna.
Se poi a tutto questo aggiungiamo che non esiste nessune certezza sul fatto che Gesù Cristo sia veramente esistito, beh, siamo al teatro dell'assurdo!
catoblepa is offline  
Vecchio 20-02-2007, 18.09.04   #3
lunadanzante
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-12-2006
Messaggi: 62
Riferimento: Anniversario del concordato

La dura opposizione della CEI ai DiCo è lesiva della sovranità dello Stato, al pari della nota promessa, o meglio minacciata, dal cardinale Ruini, un tentativo di incidere sulla politica italiana e sull’operato del Parlamento. Dopo l’incontro di ieri, La CEI non ha certo abbandonato l’idea di emettere la nota in merito al dll sui diritti dei conviventi, ma essa si manterrà in ambito "del messaggio dottrinale" senza oltrepassare il confine dell’ultimatum politico. Del resto, se le convivenze sono così pericolose per la famiglia e la società, allora la Chiesa le vieti, altrimenti, se come accade, le tollera, non ha molto senso che si opponga ad una regolamentazione delle stesse mediante una legge che ne stabilisce diritti e doveri. Non vorrei che Ruini, sentendosi il fiato sul collo del suo successore, avesse deciso di lasciare la sua impronta indelebile nei rapporti Stato-Chiesa e all’interno della stessa CEI.
lunadanzante is offline  
Vecchio 20-02-2007, 19.15.49   #4
Spaceboy
...cercatore...
 
L'avatar di Spaceboy
 
Data registrazione: 15-03-2006
Messaggi: 604
Riferimento: Anniversario del concordato

Dico solo che la Chiesa fa il suo mestiere e non bisogna aspettarsi che non interferisca nella vita politica, soprattutto in Italia.
Niente di strano.

Quello che trovo davvero biasimevole e deludente è l'atteggiamento del governo di sinistra, genuflesso e imbarazzato, al cospetto delle porpore cardinalizie.

...sinistra, DOVE SEIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!! !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! !!!

Viva Zapatero!

Spaceboy is offline  
Vecchio 20-02-2007, 21.43.48   #5
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: Anniversario del concordato

Citazione:
Originalmente inviato da catoblepa
Il livello di interferenza della chiesa (rigorosamente minuscolo) nella vita politica è arrivato oltre ogni limite di sopportazione.
Persone che hanno fatto voto di celibato parlano di matrimonio e dettano legge; istituzioni che hanno le fondamenta intrise di sangue e di crudeltà inumane (inquisizione, roghi, crociate) parlano di valori di umanità; persone che non hanno mai partorito pontificano su aborto ed altri drammi della donna.
Se poi a tutto questo aggiungiamo che non esiste nessune certezza sul fatto che Gesù Cristo sia veramente esistito, beh, siamo al teatro dell'assurdo!


Stiamo ancora a tirare in ballo le crociate?

Più recente delle crociate c'era Vlad l'impalatore... parliamo anche di quello?

Mi sa che come argomenti... stiamo messi maluccio!
Lucio Musto is offline  
Vecchio 21-02-2007, 08.48.38   #6
catoblepa
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2006
Messaggi: 282
Riferimento: Anniversario del concordato

Citazione:
Originalmente inviato da Rudello
Stiamo ancora a tirare in ballo le crociate?

Più recente delle crociate c'era Vlad l'impalatore... parliamo anche di quello?

Mi sa che come argomenti... stiamo messi maluccio!

Rudello, mi pare di aver scritto anche di cose molto attuali.
Comunque vuoi un altro aggancio all'attualità? Ok: i preti pedofili.
Ne vuoi un altro? Gli scandali dello IOR.
catoblepa is offline  
Vecchio 21-02-2007, 09.57.04   #7
lunadanzante
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-12-2006
Messaggi: 62
Riferimento: Anniversario del concordato

Citazione:
Originalmente inviato da Spaceboy
Dico solo che la Chiesa fa il suo mestiere e non bisogna aspettarsi che non interferisca nella vita politica, soprattutto in Italia.
Niente di strano.

Quello che trovo davvero biasimevole e deludente è l'atteggiamento del governo di sinistra, genuflesso e imbarazzato, al cospetto delle porpore cardinalizie.

...sinistra, DOVE SEIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!! !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! !!!

Viva Zapatero!


Il “mestiere” della Chiesa non è quello di fare politica ma piuttosto di essere accanto alla gente, di aiutare i più deboli, di professare l’uguaglianza razziale, sociale e religiosa degli uomini. Nel momento in cui, la Chiesa, dice ad un altro Stato su cosa esso può o meno legiferare, ne lede un diritto naturale, considerandolo uno Stato a sovranità limitata. Ciò che sta accadendo ora con i DiCo è molto diverso dall’azione di forza condotta contro aborto e divorzio, perché mentre in relazione ai diritti dei conviventi si sta cercando di impedire che una legge venga promulgata, mettendo in discussione l’autonomia del potere legislativo, contro divorzio e aborto ci fu un’azione che tendeva ad abolire delle leggi che i cattolici non volevano. L’indipendenza e la sovranità di uno Stato sono cose che prescindono dalla maggioranza di turno. Onestamente ‘ste genuflessioni della sinistra non le vedo, viceversa vedo l’incoerenza della destra che continua a professarsi per la famiglia e per il matrimonio e lo fa con una lista di ministri separati e conviventi che sarebbe lungo e noioso riportare in questo luogo. Questo governo con i DiCo ha voluto dare garanzie alle fasce più deboli, perché forse non tutti sanno, che per i politici i DiCo esistono già, infatti i loro conviventi godono già di quei diritti contro cui la destra sta opponendosi.

Ultima modifica di lunadanzante : 21-02-2007 alle ore 10.13.38.
lunadanzante is offline  
Vecchio 21-02-2007, 10.00.34   #8
lunadanzante
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-12-2006
Messaggi: 62
Riferimento: Anniversario del concordato

Citazione:
Originalmente inviato da Rudello
Stiamo ancora a tirare in ballo le crociate?

Più recente delle crociate c'era Vlad l'impalatore... parliamo anche di quello?

Mi sa che come argomenti... stiamo messi maluccio!

Già, mi sa davvero che in quanto ad argomenti...si stia a menar il can per l'aia!
lunadanzante is offline  
Vecchio 21-02-2007, 12.18.13   #9
catoblepa
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2006
Messaggi: 282
Riferimento: Anniversario del concordato

Citazione:
Originalmente inviato da lunadanzante
Già, mi sa davvero che in quanto ad argomenti...si stia a menar il can per l'aia!

Gli argomenti ci sono eccome, e le mie citazioni di malefatte "storiche" della chiesa non sono a caso: mi riferisco al vizio cronico dei grandi burocrati del vaticano di agire come se fossero depositari della Unica Verità, e quindi di poter assurgere a faro o guida morale della società, quando non ne hanno i requisiti e tantomeno il diritto.
Se la chiesa fosse composta solo da gente come Alex Zanotelli, o dai missionari comboniani, o dai preti che hanno contrastato la mafia nei quartieri di Palermo, la mia stima nei loro confronti sarebbe enorme, ma il vaticano è una apparato di potere, fortissimo e molto influente nei luoghi che contano (primo fra tutti il Parlamento, nel quale alcuni deputati hanno idee che sfiorano l'integralismo); capita però che poi nella vita privata applichino poco i precetti cristiani, e quindi la loro capacità di porsi come esempi di cristianità è uguale a zero. Chi ha fatto voto di castità non può dettare legge sulla famiglia , sul sesso, sull'aborto; è come se un cieco si mettesse a parlare della pittura degli impressionisti.
Vergognosa inoltre è la sudditanza della televisione nei confronti del papa e compagnia; i Tg della Rai fanno un servizio sul papa anche se fa uno starnuto.
Piccolo particolare: anche Provenzano aveva i santini di Padre Pio nel covo.....
catoblepa is offline  
Vecchio 21-02-2007, 12.18.41   #10
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: Anniversario del concordato

Citazione:
Originalmente inviato da catoblepa
Rudello, mi pare di aver scritto anche di cose molto attuali.
Comunque vuoi un altro aggancio all'attualità? Ok: i preti pedofili.
Ne vuoi un altro? Gli scandali dello IOR.


Hai ragione!

Nella mia obiettiva analisi dei mali del mondo, a questi non ci avevo pensato.

Grazie di avermi finalmente aperto la mente.
Lucio Musto is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it