Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 24-04-2007, 09.56.55   #1
Aristippo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 06-10-2004
Messaggi: 365
Livia Turco - I trans e il Governo Prodi

Riporto quanto detto dalla Ministro Turco ( fonte Corriere della Sera del 24/04/2007 ) :

Livia Turco dice al corriere della Sera :

" Non ci trovo niente di scandaloso nel riconoscere ai transessuali maggiori attenzioni da parte del servizio pubblico. L'intimità della persona va rispettata e, quindi, credo che il nostro sistema sanitario debba fare uno sforzo. E' una questione di etica "

Ora ciò che penso io è molto semplice, nessuno vieta il diritto di una persona a diventare Uomo o viceversa di diventare donna Come nel caso di Luxuria Vladimir parlamentare di rifondazione comunista, ma diamine, sentir dire che deve essere la sanità pubblica a rimbosare parte o tutte le spese degli interventi di armonizzazione del corpo mi pare troppo.
Non solo la ns. sanità ha subito e tutt'ora subisce tagli ai finaziamenti ma dovrebbe pure sforzarsi a pagare le spese a chi ha intenzione di mettersi il seno o farsi tagliare il pene.
Io dico, ma questo governo c'è o ci fa ? Ma con tutti i malati, gli anziani, i poveri per i quali si che la sanità dovrebbe fare quache cosa di più, adesso ci si mettono anche i Transessuali ? Ma qui stiamo uscendo da qualsiasi logica.
Cioè qui si rischia di far spendere alla sanità dei soldi che a conti fatti nè la natura nè io ho intenzione di spendere.
E il giorno in cui i mariani saranno sulla terra e si vorranno far togliere le antenne, verranno in Italia che tanto questo è il paese delle banane .....io non ci posso credere..sicuramente molti di voi diranno, eh bè cosa c'è di male ? è un loro diritto diventare ciò che vogliono....Verissimo, infatti io ho deciso di diventare una zebra e spero che lo stato paghi il mio intervento. Quello che dico è che già ci sono poichissimi fondi per pagare quelle persone che vanno casa per casa a fare la terapia del dolore, ad aiutare gli anziani, a soccorrere chi ha davvero bisogno....e leggo che la sanità ( già in malora per i fatti suoi ) deve pure farsi carico delle spese per le operazioni di chirurgia estetica ( perchè di chirurgia estetica si tratta ) per ARMONIZZARE il corpo ??????

Meditate gente mediatate....non c'è più nulla di serio in Italia.
Aristippo is offline  
Vecchio 24-04-2007, 11.13.56   #2
padulo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 17-10-2006
Messaggi: 64
Riferimento: Livia Turco - I trans e il Governo Prodi

Citazione:
Originalmente inviato da Aristippo
Riporto quanto detto dalla Ministro Turco ( fonte Corriere della Sera del 24/04/2007 ) :

Livia Turco dice al corriere della Sera :

" Non ci trovo niente di scandaloso nel riconoscere ai transessuali maggiori attenzioni da parte del servizio pubblico. L'intimità della persona va rispettata e, quindi, credo che il nostro sistema sanitario debba fare uno sforzo. E' una questione di etica "

Ora ciò che penso io è molto semplice, nessuno vieta il diritto di una persona a diventare Uomo o viceversa di diventare donna Come nel caso di Luxuria Vladimir parlamentare di rifondazione comunista, ma diamine, sentir dire che deve essere la sanità pubblica a rimbosare parte o tutte le spese degli interventi di armonizzazione del corpo mi pare troppo.
Non solo la ns. sanità ha subito e tutt'ora subisce tagli ai finaziamenti ma dovrebbe pure sforzarsi a pagare le spese a chi ha intenzione di mettersi il seno o farsi tagliare il pene.
Io dico, ma questo governo c'è o ci fa ? Ma con tutti i malati, gli anziani, i poveri per i quali si che la sanità dovrebbe fare quache cosa di più, adesso ci si mettono anche i Transessuali ? Ma qui stiamo uscendo da qualsiasi logica.
Cioè qui si rischia di far spendere alla sanità dei soldi che a conti fatti nè la natura nè io ho intenzione di spendere.
E il giorno in cui i mariani saranno sulla terra e si vorranno far togliere le antenne, verranno in Italia che tanto questo è il paese delle banane .....io non ci posso credere..sicuramente molti di voi diranno, eh bè cosa c'è di male ? è un loro diritto diventare ciò che vogliono....Verissimo, infatti io ho deciso di diventare una zebra e spero che lo stato paghi il mio intervento. Quello che dico è che già ci sono poichissimi fondi per pagare quelle persone che vanno casa per casa a fare la terapia del dolore, ad aiutare gli anziani, a soccorrere chi ha davvero bisogno....e leggo che la sanità ( già in malora per i fatti suoi ) deve pure farsi carico delle spese per le operazioni di chirurgia estetica ( perchè di chirurgia estetica si tratta ) per ARMONIZZARE il corpo ??????

Meditate gente mediatate....non c'è più nulla di serio in Italia.

NON POSSO CHE CONCORDARE PIENAMENTE CON TE!!
padulo is offline  
Vecchio 24-04-2007, 14.29.03   #3
razionale
Ospite
 
L'avatar di razionale
 
Data registrazione: 15-03-2007
Messaggi: 36
Riferimento: Livia Turco - I trans e il Governo Prodi

assolutamente d'accordo: prima risolleviamo l'economia e le pensioni in Italia e poi quando staremo tutti bene penseremo a fare le tette a chi non ce le ha.
razionale is offline  
Vecchio 02-06-2007, 19.49.03   #4
Mati
Ospite
 
Data registrazione: 22-01-2006
Messaggi: 35
Riferimento: Livia Turco - I trans e il Governo Prodi

CAVOLO QUANTE BARRIERE NELLA TESTA AVETE ANCORA!
Sarà che ho solo vent'anni e sono nata in un contesto diverso ma trovo ASSURDO non capire la NORMALITà che c'è dietro a un transessuale!

Cito semplicemente un mini-dialogo (per come lo ricordo) dal film "Transamerica":
(Brie, donna transessuale vuole fare l'intervento per diventare donna)
Dottore: "Lei sa che la transessualità è considerata una grave malattia mentale negli Stati Uniti?"
Brie: "e lei non trova fantastico che la chirurgia possa guarire una malattia mentale?"
Mati is offline  
Vecchio 02-06-2007, 22.11.46   #5
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Livia Turco - I trans e il Governo Prodi

Citazione:
Originalmente inviato da Mati
CAVOLO QUANTE BARRIERE NELLA TESTA AVETE ANCORA!
Sarà che ho solo vent'anni e sono nata in un contesto diverso ma trovo ASSURDO non capire la NORMALITà che c'è dietro a un transessuale!

Cito semplicemente un mini-dialogo (per come lo ricordo) dal film "Transamerica":
(Brie, donna transessuale vuole fare l'intervento per diventare donna)
Dottore: "Lei sa che la transessualità è considerata una grave malattia mentale negli Stati Uniti?"
Brie: "e lei non trova fantastico che la chirurgia possa guarire una malattia mentale?"

Il dialogo è piacevolissimo, Mati.

Il punto non è la transessualità in se stessa (mia figlia di 20 anni ed io abbiamo amici carissimi omosessuali), ma come non farei passare avanti una chirurgia plastica ad una malattia vera e propria, così ritengo che la Sanità debba provvedere PRIMA a riconoscere un servizio sanitario gratuito per patologie vere e proprie.

Se fossimo un paese ricco, il discorso -è ovvio - sarebbe diverso.

Ciao
Patri15 is offline  
Vecchio 03-06-2007, 11.34.15   #6
lordalbert
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-02-2006
Messaggi: 54
Riferimento: Livia Turco - I trans e il Governo Prodi

Citazione:
Originalmente inviato da Mati
CAVOLO QUANTE BARRIERE NELLA TESTA AVETE ANCORA!
Sarà che ho solo vent'anni e sono nata in un contesto diverso ma trovo ASSURDO non capire la NORMALITà che c'è dietro a un transessuale!

Cito semplicemente un mini-dialogo (per come lo ricordo) dal film "Transamerica":
(Brie, donna transessuale vuole fare l'intervento per diventare donna)
Dottore: "Lei sa che la transessualità è considerata una grave malattia mentale negli Stati Uniti?"
Brie: "e lei non trova fantastico che la chirurgia possa guarire una malattia mentale?"

d'accordo... ognuno fa ciò che vuole del proprio corpo, però mi sembra assurdo che lo stato rimborsi le spese. Vuoi cambiare sesso? Benissimo, però le spese te le paghi tu.
Ho anche io la tua età, 19 anni, non sono contro i transessuali, ma mi sembra assurdo che noi dobbiamo pagare le loro spese.
lordalbert is offline  
Vecchio 03-06-2007, 14.02.57   #7
Mati
Ospite
 
Data registrazione: 22-01-2006
Messaggi: 35
Riferimento: Livia Turco - I trans e il Governo Prodi

Il dialogo è piacevolissimo, Mati.

Il punto non è la transessualità in se stessa (mia figlia di 20 anni ed io abbiamo amici carissimi omosessuali), ma come non farei passare avanti una chirurgia plastica ad una malattia vera e propria, così ritengo che la Sanità debba provvedere PRIMA a riconoscere un servizio sanitario gratuito per patologie vere e proprie.

Se fossimo un paese ricco, il discorso -è ovvio - sarebbe diverso.

Ciao
-----------




bè, i soldi ci sono, vengono spesi male.
Mati is offline  
Vecchio 05-06-2007, 04.20.12   #8
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: Livia Turco - I trans e il Governo Prodi

Citazione:
Originalmente inviato da Mati
.....
.....

bè, i soldi ci sono, vengono spesi male.


Questa è davvero una buonissima notizia! Ed assolutamente originale!

Unendomi al coro di quasi tutti quanti si sono espressi prima di me, urlerò allora:

"Alla buonora!... prendiamoli dunque questi benedetti quattrini, e spendiamoli bene!... Cominciando dalle cose più gravi ed importanti e giù giù fino alle più piccole e voluttuarie!".

PS - Cent'anni di ottima salute all'Onorevole Luxuria... forse così arriverà in tempo per l'imbalsamazione!
Lucio Musto is offline  
Vecchio 05-06-2007, 10.42.00   #9
Elusin
Ospite
 
L'avatar di Elusin
 
Data registrazione: 20-11-2004
Messaggi: 41
Riferimento: Livia Turco - I trans e il Governo Prodi

Questa è l'assurdità dell'Italia....
Si scoprono tangenti a dirigenti e cooperative corrotte negli ospedali di tutta italia, si uccidono pazienti con interventi di routine, si accecano pazienti per interventi agli occhi, si trovano sporcizia ed incuria nelle infrastrutture... Quelle che aprono! visto che certi ospedali vengono aperti dopo 30 anni di lavori, quasi fossero le grandi piramidi !!!
Gli ospedali che aprono, poi, hanno gli impianti dell'ossigeno sballati e si uccide la gente gonfiandoli come palloni aereostatici...
Ma il nostro ministro pensa a come alzare i limiti minimi per certe droghe, per poi schizzofrenicamente pensare di mandare i cani antidroga nelle scuole!
Oppure pensa ai transessuali, prima che ai malati veramente bisognosi.

Certe cose le troverei incoerenti in una persona normale, figuriamoci in un ministro della Repubblica quale è la Signora Onorevole Livia Turco!

Vabbè, dovremmo esserci abituati, siamo Italiani....
Elusin is offline  
Vecchio 06-06-2007, 15.33.23   #10
S.B.
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-04-2006
Messaggi: 486
Riferimento: Livia Turco - I trans e il Governo Prodi

Quante persone non riescono ad essere felici a causa del loro aspetto fisico?
Quante di loro arrivano a gesti estremi proprio a causa di ciò?

A quante di queste viene pagata un'operazione di chirurgia plastica dallo stato?


Se qualcuno è in grado di dimostrarmi scientificamente che per queste persone il cambio di sesso è assolutamente indispensabile alla vita, beh in questo caso sarò il primo a chiedere che gli venga pagata l'operazione.
S.B. is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it