Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 06-06-2002, 11.21.19   #1
Willow
Ospite abituale
 
L'avatar di Willow
 
Data registrazione: 30-03-2002
Messaggi: 211
Bambini

Si dice che l'infanzia è spesso il momento più bello della vita degli uomini, perchè i bambini vivono ogni istante come una pagina nuova da scrivere e allo stesso tempo hanno il dono di dimenticarsi ciò che hanno scritto il momento prima. Sono l'incarnazione del qui e ora.
Io credo che questo sia dovuto al fatto che essi non devono preoccuparsi della loro sopravvivenza ( mangiare, vestirsi, ...) perchè c'è qualcuno che se occupa per loro, ma erroneamente pensiamo siano i genitori. I bambini si preoccupano di portare la gioa nel mondo e il mondo si preoccupa per la loro sopravvivenza.
Ad un certo punto si infila nella mente di queste anime il concetto che siano loro a doversi preoccupare del proprio sostentamento. E dimenticano la magia del mondo. Non ascoltano più la voce dell'universo.

Forse recuperando la sensibilità di ascoltare il sussurro dell'universo ricorderemo che è non abbiamo bisogno di lottare per sopravvivere e ricominceremo a vivere.
Willow is offline  
Vecchio 06-06-2002, 13.33.58   #2
Morfeo
 
Messaggi: n/a
Sì sì. ma non in questa società...

Un tempo l'acqua la bevevi direttamente dai fiumi...

Potevi pescare, un pesce lo mangiavi e un altro lo barattavi per altra roba...

Potevi cacciare...

Ora che fai? Peschi in centro a Milano? Vai in giro con un pesce in mano e cerchi di venderlo?


Le parole sono belle...
 
Vecchio 06-06-2002, 14.26.27   #3
Willow
Ospite abituale
 
L'avatar di Willow
 
Data registrazione: 30-03-2002
Messaggi: 211
braccine Morfeo non hai capito.

Io non sto parlando di tornare a stili di vita paleolitici, sto parlando di riascoltare l'universo.

E l'universo ci parla anche se siamo davanti alla tastiera di un computer o davanti a una pressa. Non parlo di mutare stile di vita, ma la nostra percezione della vita. Parlo di riscoprire che non serve affaticarci mentalmente per guadagnarci la pagnotta. Parlo di seguire la corrente del fiume invece di remarci contro...

bacio!!
Willow is offline  
Vecchio 06-06-2002, 14.55.29   #4
Gigi
Ospite abituale
 
L'avatar di Gigi
 
Data registrazione: 11-04-2002
Messaggi: 91
Da bambini si è se stessi e si capisce tutto, come dei piccoli profeti. Poi, all'improvviso, accade qualcosa e si cessa di essere sè stessi, si diventa ciò che gli altri ci costringono ad essere.
Gigi is offline  
Vecchio 06-06-2002, 15.36.51   #5
784
Numero
 
L'avatar di 784
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 291
Exclamation L'erba del vicino è sempre più verde...

Da bambini vogliamo crescere più in fretta, poi ci spaventiamo e vogliamo tornare bambini... Peter Pan, bambino per sempre, è il sogno di un adulto.

Da bambini si è se stessi e si capisce tutto, come dei piccoli profeti.

Va bene la nostalgia e l'idealizzazione, Gigi, ma non ti sembra di esagerare?

Ciao a tutti
784 is offline  
Vecchio 06-06-2002, 17.04.37   #6
Pie'oh'pah
 
Messaggi: n/a
Citazione:
Originally posted by Gigi
Da bambini si è se stessi e si capisce tutto, come dei piccoli profeti. Poi, all'improvviso, accade qualcosa e si cessa di essere sè stessi, si diventa ciò che gli altri ci costringono ad essere.



Ma dove sta scritto???

Non è forse che da adulti diamo una diversa interpretazione all'infanzia? No? Sicuro sicuro?


Io ho un figlio di 6 anni e ti posso assicurare che è molto lontano da quello che affermi tu...sta imparando e sbaglia spesso e piange spesso perchè ha sbagliato...e così tutti i bambini del mondo...

I bambini non sanno e non capiscono un emerito cazz.o di quello che vivono...semplicemente col tempo vi si adeguano, che altro dovrebbero fare? Un po' alla volta imparano quello che devono fare per vivere e diventano grandi.

Tutto qui.




Pie
 
Vecchio 06-06-2002, 22.10.40   #7
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
tra...

un'adulto ed un bambino la differenza sta nel costo del giocattolo.
tammy is offline  
Vecchio 06-06-2002, 23.53.32   #8
visechi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-04-2002
Messaggi: 1,150
"... I bambini si preoccupano di portare la gioa nel mondo..."


Bella! Mi è piaciuta

Ciao
visechi is offline  
Vecchio 07-06-2002, 02.43.24   #9
PierPaolo
Ospite
 
Data registrazione: 29-05-2002
Messaggi: 11
Molto triste vedere tanti bambini delusi ed offesi, tanti bambini divenuti adulti cinici e disincantati.
Allucinante vedere questi adulti colmi di rancore ed ignoranza cresere altri bambini che verranno disillusi e offesi ancora prima e ancor di più dei genitori.
Bello vedere che alcuni bambini, crescendo, continuano ad essere vicini a Dio, senza restare incapaci nelle cose del mondo come un bambino e senza perdere la capacità di credere come un adulto.
Grazie Willow, grazie Gigi.
Pier Paolo
PierPaolo is offline  
Vecchio 07-06-2002, 10.58.15   #10
Gigi
Ospite abituale
 
L'avatar di Gigi
 
Data registrazione: 11-04-2002
Messaggi: 91
"Da bambini si è se stessi e si capisce tutto, come dei piccoli profeti. Poi, all'improvviso, accade qualcosa e si cessa di essere sè stessi, si diventa ciò che gli altri ci costringono ad essere."

Ciao, riprendo il post precedente per chiarire:
- il bambino capisce tutto. Inteso come capacità di apprendere. E’ un dato di fatto. Da piccolo imparando, apprendendo, credendo ai valori che ci trasmettono gli adulti, costruiamo il nostro futuro.

- io da piccolo idealizzavo i miei genitori. Pensavo che mio padre fosse un dio. Ed io ero il suo profeta. Penso che sia stato un passaggio fondamentale della mia infanzia. Non è stato così anche per voi?

- Piuttosto siamo veramente convinti che i valori che trasmettiamo ai bambini siano quelli giusti?

- Sei sicura Pie che i bambini non capiscono un emerito cazz.o di quello che vivono?
Gigi is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it