Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 11-02-2005, 12.10.17   #31
bluemax
Ospite abituale
 
L'avatar di bluemax
 
Data registrazione: 04-09-2003
Messaggi: 766
Citazione:
Messaggio originale inviato da Kim
ma arriviamo sempre alla natura dell'individuo che non in tutti i casi è plasmabile

è proprio di questo che non ne sono sicuro...
bluemax is offline  
Vecchio 11-02-2005, 12.51.00   #32
Kim
Utente bannato
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 1,288
Elucubrazioni mentali niente altro...oltre tutto di altri nemmeno proprie, certo che se uno si sente identificato in questo è vuoto a rendere un consiglio...mollale...apri la finestra prendi aria...


ciao torno in gabbia...a forza di ascoltarti ne ho costruita una anche io...



Kim is offline  
Vecchio 11-02-2005, 13.41.54   #33
bluemax
Ospite abituale
 
L'avatar di bluemax
 
Data registrazione: 04-09-2003
Messaggi: 766
Citazione:
Messaggio originale inviato da Kim
Elucubrazioni mentali niente altro...oltre tutto di altri nemmeno proprie, certo che se uno si sente identificato in questo è vuoto a rendere un consiglio...mollale...apri la finestra prendi aria...


ciao torno in gabbia...a forza di ascoltarti ne ho costruita una anche io...




guarda che quella sotto, è lamia signature
bluemax is offline  
Vecchio 11-02-2005, 13.44.59   #34
Kim
Utente bannato
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 1,288



meno male allora ritito tutto...la signatura la puoi anche cambiare..oggi o domani e non rappresenta nessuno se non se stessa...


Kim is offline  
Vecchio 12-02-2005, 16.57.04   #35
Tornelius
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-01-2005
Messaggi: 134
Volevo rivolgermi ad Aristippo in quanto mi è sembrato un tantino infastidito dalla storiella che ho raccontato. Mi scuso se lo faccio solo adesso perchè ho visto che hai già discusso con altri e non vorrei risultare ripetitivo in quanto in linea di massima affronto la problematica con l'ottica di Bluemax.
Il pescatore non rappresenta la mancanza di ambizione e il turista il suo opposto, bensì il primo avrà come ambizione il fare quello che vuole e riesce a raggiungerla con facilità, a differenza del secondo...
Dunque il problema lo pongo principalmente sui limiti che il sistema ci impone, limiti che in effetti rappresentano una gabbia. Questa gabbia per molti sarà splendida semplicemente perchè gli assoggettati non hanno mai scoperto la libertà di gestirsi pienamente la loro vita. Quella libertà l'hanno solo intravista ma questa visione è sempre stata loro occultata da chi vuole che il sistema rimanga così com'è; in tal modo le persone si ritrovano a giudicare come sgradevole la libertà per via di un indottrinamento atto a manipolare la loro facoltà di ragionare. La ragione è la radice della libertà perchè ci permette di uscire dal "sistema natura" liberandoci dall'istinto. Dunque il fattore che deve essere manipolato per riportarci ad un esistenza istintiva, in questo caso istintiva non più per il "sistema natura" ma per il "sistema uomo", dev'essere proprio la ragione. Ed è stata manipolata fin dai tempi delle favole dove la pricipessa aspettava il principe azzurro su di un cavallo bianco fino ad arrivare al razzismo-fondamentalista che ci induce ad amare o disprezzare un essere umano semplicemente se la sua fisicità corrisponde o meno agli stereotipi che la televisione ci proprina come se fossimo dei deficienti. In effetti ciò che contraddistingue il turista dal pescatore è proprio la mancanza di ragione, sostituita da un istinto artificioso, che gli impedisce di essere un essere umano a tutti gli effetti.
Spero di essere stato più chiaro, sono a disposizione per continuare a discutere.

Ultima modifica di Tornelius : 12-02-2005 alle ore 17.00.28.
Tornelius is offline  
Vecchio 12-02-2005, 20.46.00   #36
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Non ho letto tutto….. Dico solo che abbiamo creato l’industrializzazione e la tecnologia per aiutare l’uomo nel lavoro e c’è gente che lavora regolarmente fino alle 23 di sera ed anche chi non lavoro fino alle 23 è soggetto a sempre maggior richieste.
Dico solo che le aziende produttrici si lamentano che la gente non consuma ma se le stesse aziende invece di mandare i giovani a divertirsi li tengono in azienda fino alle 23 di sera ed a consumare non ci va certo mio nonno che a 102 anni.

Per finire, dico solo, che nella vita forse non c’è solo il lavoro.

P.S. Spero di non essere andato fuori 3d

VanLag is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it