Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 05-10-2002, 08.36.13   #11
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Sono pienamente d'accordo con Schiepp anche se riesco, almeno ci provo, a capire Horla....
Dare delle opinioni in merito ad un argomento così pesante come la prostituzione non è semplice. A volte mi capita di osservare queste ragazzine, poichè molto sono veramente giovani, e accidenti....più di una volta ho provato ad immedesimarmi...mi chiedevo che tipo di sensazione si possa provare durante un rapporto con qualcuno che, innanzitutto ti paga per avere ciò che vuole, e poi..assolutamente non conosci...
Sapete, mi ha fatto venire i brividi...ma non di piacere...

Fare quella vita non è bello, tantomeno esaltante...

Non giudico chi va con le prostitute...non mi permetterei mai, anzi..credo che di fondo, queste donne svolgano na sorta di lavoro socialmente utile, non fraintendetemi... se fatto con consapevolezza e per libera scelta della donna...
ciao
deirdre is offline  
Vecchio 05-10-2002, 13.36.44   #12
neferet78
Ospite
 
Data registrazione: 17-08-2002
Messaggi: 16
anche io mi faccio sempre queste domande..e sinceramente non riesco a capire come possa un uomo,specialmente se sposato e con figli ad andare con una prostituta...
è possibile che nella vita l'unica ossessione sia il sesso?
sesso spinto,sesso fatto con donne che non dicono di no..è questo che vogliono gli uomini?
forse è anche vero che molti non trovano la donna e allora l'unica soluzione è quella oppure un bel viaggio in thailandia.....
io quando vedo queste ragazze per la strada ,alcune molto belle,mi chiedo anche come facciano loro ad avere chissà quanti rapporti,e chissà cosa devono sopportare,quali frustrazioni avranno...uff.
dicono che dio esiste ma se esistesse veramente non cis arebbe tutto questo schifo

ola


neferet78 is offline  
Vecchio 05-10-2002, 14.52.09   #13
Morfeo
 
Messaggi: n/a
Ed ancora tanti bla bla...

Ma che senso ha parlare di cose inutili? Che senso ha cercare di spiegare tutto?

Specialmente quando non c'è niente da capire...


Poiché ho detto che cercherò di essere più chiaro ora aggiungerò altre parole a quelle lì sopra, che per me sarebero bastate ed avanzate...

Allora...

Le puttane.

Eliminiamo subito il discorso della prostituzione forzata, perché quello è schiavismo e non credo che ci sia qualcuno d'accordo sullo schiavizzare qualcuno, anche se al giorno d'oggi le cose si fondono.

Ma visto che stiamo facendo chiacchiere allora facciamo le chiacchiere utopiche e parlmio solo della protituzione in sé.

Per le donne che decidono di farlo è un lavoro come un altro, solo che guadagnano molto ma molto di più e fanno quello che farebbero comunque. E' inutile fare falsi moralismi, ci sono tante ragazze che cambiano partner ogni mese o anche meno e comunque problemi non ne hanno. Se pensate alla squillo d'lato bordo o alle "massaggiatrici" dei calciatori, 20.000.000 per una notte credo convenga a chiunque. Quante donne sono state con uomini senza provarci nulla o senza che piacessero loro fisicamente, metteteci 20.000.000 in più ed avrete la soluzione.
Ma il discorso vale anche per le vecchie bagasce dei vicoli malfamati, invece di doversi spezzare la schiena nei campi o nelle fabbriche, bastava allargare le gambe, pensare ai ***** loro per quei 3-4 minuti e il gioco era fatto. Cosa c'è di diverso tra questo atto sessuale rispetto a quello fatto con un marito vecchio, grasso e ubriacone?

Per gli uomini è uno sfogo, nulla di più. Ed acnhe adesso è inutile che fate i santarellini perbenisti, perché il sesso è una pulsione che cresce e cresce se non gli si dà sfogo. Non credete che ci siano tutti Brad Pitt al mondo, oppure tutti splendidi e spigliati da poter sopperire ad una mancanza di fisicità con la simpatia e la brillantezza. Ancora di pù adesso quando l'aspetto estetico è predominante e si DEVE essere "vincenti" ci sono tanti "perdenti" che non hanno altro che l'amore mercenario. Sia per un aspetto prettamente fisico, ma anche per colmare quel disperato bisogno d'amore comune ai belli e ai brutti, o anche per scelta e basta, uno si rompe il cazzo di un rapporto con tutti gli annessi e connessi e va solo a scaricarsi le palle quando gli va.

Finché c'è chi lo fa per scelta NESSUNO ha il diritto di metterci la bocca.


E per favore non infilateci Dio o i discorsi da cattoglioni perché non c'entra un emerito biiiiip!


Contenti? Ora ditemi, cosa cambia tra le mie parole iniziali e tutto questo sproloquio?


Salute e bene,
Morfeo.
 
Vecchio 05-10-2002, 22.02.03   #14
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
mmmmm...per una volta ti do ragione....(strano ).... visto sotto questo punto di vista...alcune cose cambiano...ma devo pensarci....
Cavolo, mi rendo conto di fare del moralismo pur non volendolo...bha...sarà un virus che t'iniettano da bambino...
Però...accidenti...che schifo di mondo....
deirdre is offline  
Vecchio 05-10-2002, 22.16.07   #15
visechi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-04-2002
Messaggi: 1,150
Che differenza c'è???

Citazione:
Messaggio originale inviato da Morfeo
Ed ancora tanti bla bla...

Ma che senso ha parlare di cose inutili? Che senso ha cercare di spiegare tutto?

Specialmente quando non c'è niente da capire...


Poiché ho detto che cercherò di essere più chiaro ora aggiungerò altre parole a quelle lì sopra, che per me sarebero bastate ed avanzate...

Non ci ho capito un emerito biiiip.... Troppo laconico, ermetico e conciso... scusa la mia limitatezza

Citazione:

Allora...

Le puttane.

Eliminiamo subito il discorso della prostituzione forzata, perché quello è schiavismo e non credo che ci sia qualcuno d'accordo sullo schiavizzare qualcuno, anche se al giorno d'oggi le cose si fondono.

Ma visto che stiamo facendo chiacchiere allora facciamo le chiacchiere utopiche e parlmio solo della protituzione in sé.

Per le donne che decidono di farlo è un lavoro come un altro, solo che guadagnano molto ma molto di più e fanno quello che farebbero comunque. E' inutile fare falsi moralismi, ci sono tante ragazze che cambiano partner ogni mese o anche meno e comunque problemi non ne hanno. Se pensate alla squillo d'lato bordo o alle "massaggiatrici" dei calciatori, 20.000.000 per una notte credo convenga a chiunque. Quante donne sono state con uomini senza provarci nulla o senza che piacessero loro fisicamente, metteteci 20.000.000 in più ed avrete la soluzione.
Ma il discorso vale anche per le vecchie bagasce dei vicoli malfamati, invece di doversi spezzare la schiena nei campi o nelle fabbriche, bastava allargare le gambe, pensare ai ***** loro per quei 3-4 minuti e il gioco era fatto. Cosa c'è di diverso tra questo atto sessuale rispetto a quello fatto con un marito vecchio, grasso e ubriacone?

Per gli uomini è uno sfogo, nulla di più. Ed acnhe adesso è inutile che fate i santarellini perbenisti, perché il sesso è una pulsione che cresce e cresce se non gli si dà sfogo. Non credete che ci siano tutti Brad Pitt al mondo, oppure tutti splendidi e spigliati da poter sopperire ad una mancanza di fisicità con la simpatia e la brillantezza. Ancora di pù adesso quando l'aspetto estetico è predominante e si DEVE essere "vincenti" ci sono tanti "perdenti" che non hanno altro che l'amore mercenario. Sia per un aspetto prettamente fisico, ma anche per colmare quel disperato bisogno d'amore comune ai belli e ai brutti, o anche per scelta e basta, uno si rompe il cazzo di un rapporto con tutti gli annessi e connessi e va solo a scaricarsi le palle quando gli va.

Finché c'è chi lo fa per scelta NESSUNO ha il diritto di metterci la bocca.


E per favore non infilateci Dio o i discorsi da cattoglioni perché non c'entra un emerito biiiiip!


Contenti? Ora ditemi, cosa cambia tra le mie parole iniziali e tutto questo sproloquio?


Salute e bene,
Morfeo.


Ci sono moltissimi punti di riflessine... complimenti... ora è molto più chiaro... condivisibile per molti aspetti... se mi fermo un pò a riflettere, forse è condivisibile in tutto...


Secondo me la differenza c'è... eccome!

Ciao
visechi is offline  
Vecchio 05-10-2002, 22.25.09   #16
Attilio
Ospite abituale
 
L'avatar di Attilio
 
Data registrazione: 07-08-2002
Messaggi: 375
Come dire

che sono d'accordo con Morfeo senza ripetere le stesse parole?

Non ho altro modo che dire di essere d'accordo con Morfeo.

Aggiungo che il disprezzo del mestiere della prostituta, secondo me, è un retaggio della civiltà occidentale cristiana.
In moltissime culture è presente senza alcuna difficoltà.

Ritengo non arrechi danno se praticato con giusta coscienza. Chi è libero da legami che rimarrebbero feriti da tutto ciò ha il diritto di usufruirne.
Attilio is offline  
Vecchio 06-10-2002, 09.53.51   #17
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Citazione:
Aggiungo che il disprezzo del mestiere della prostituta, secondo me, è un retaggio della civiltà occidentale cristiana


Morfeo, anche se hai chiesto di non buttarci dentro la religione, devi ammettere che Attilio ha ragione...la cristianità ha fatto di tutto ciò che riguarda la sessualità taboo se non peggio.....

questo devi ammetterlo anche se ti da così tanto fastidio...

Inoltre, come già citato dal mio gemello, in altre culture viene visto sotto un'altra ottica...
non che il problema si riduca ad una questione religiosa, anzi...ma anche questa ha messo del suo e non poco, non credi?
E non dirmi che mi faccio delle seghe mentali...non mi divertono, preferisco quelle fisiche ...sono più divertenti....
ma non puoi negare l'evidenza dei fatti.
deirdre is offline  
Vecchio 06-10-2002, 12.53.03   #18
Morfeo
 
Messaggi: n/a
Non riesco a farmi capire neanche quando sono prolisso... è un bel guaio..

NON parlavo di religione, mi riferivo a questa frase di neferet

"dicono che dio esiste ma se esistesse veramente non ci sarebbe tutto questo schifo "

ed ho detto che Dio non c'entra un emerito biiiiiiiiiiiiiiiip!

Chiaro adesso?
 
Vecchio 06-10-2002, 12.56.49   #19
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
VERO VERO VERO!!!!!!!!!!!
Ho capito ho capito ho capito.......

ma............................ .

La religione ha messo del suo...non Dio...cazzarola!!!!
La religione non è Dio...è fatta da uomini e come tali sbagliano....
chiaro??????????????????
deirdre is offline  
Vecchio 06-10-2002, 13.56.29   #20
LADYVAMPIRIE
Ospite
 
L'avatar di LADYVAMPIRIE
 
Data registrazione: 22-09-2002
Messaggi: 25
credo

che si sia giusto dividere la prostituzione dallo sfruttamento.

Credo che ci siano donne (e uomini) che preferiscono fare questo come lavoro piuttosto di altri.

In fin dei conti una prostituta guadagna a sufficenza per lavorare solo quanlche anno e poche ore al giorno.

Credo che l'unico motivo per cui non ci siano le case chiuse in italia sia la religione che deve sempre mettere lo zampino dove non avrebbe la minima competenza.

Credo che non ci sia nulla di riprovevole in chi sceglie di essere una prostituta e che sia una persona esattamente come le altre.

Credo anche che dovrebbero pagare le tasse..... già già.... e quindi riconosicute come attività producenti reddito.....

Quello che vogliono o cercano gli uomini in una prostituta..... sinceramente non so cosa sia..... molto probabilmente perchè sono femmina e in quanto tale..... se volessi una serata di solo sesso non sarebbe molto difficile ottenerla.

Devo però ammettere che sapere che il ragazzo che frequento frequentava prostitute mi indisporrebbe molto.....
probabilmente questo mio disagio sarebbe dettato comunque dal fatto che nonostante abbia il massimo rispetto della libere scelte altrui io non riesco a vivere un legame avente come unico scopo il rapporto fisico.

Effettivamente ripensandoci..... non ho nulla contro la prostituzione ma non vorrei che la persona con cui voglio stare le abbia frequentate...... pagare per avere soddisfazione fisica da qualcuno lo considero comunque abbastanza squallido....

poi rifletto e mi guardo intorno ed effettivamente la prostituzione.... è praticamente ovunque...... nei matrimoni per itneresse, tanto quanto nelle scalate al successo......

solo che viene coperta da strati di colore per confondere la cosa...

quindi forse lo squallido che potrebbe sembrarmi.... non è altro che il frutto di un punto di vista sbagliato.......

quello che ho contro la prostituzione.... è quindi solo la stessa avversione per i rapporti il cui unico fine è il sesso....

Quindi una semplice constatazione data da scelte di vita personali che vanno tenute distinte dalla visione della realtà sociale che è una cosa ben distinta.
LADYVAMPIRIE is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it