Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 01-05-2003, 02.48.51   #1
Dimitri
Ospite
 
L'avatar di Dimitri
 
Data registrazione: 28-04-2003
Messaggi: 23
Thumbs up °amore°

...l'AMORE ...Chi saprebbe darmi una definizione?
Bisogna necessariamente viverLO per essere in grado di definirlo? ...ma esiste una definizione???? Quanti tipi di AMORE esistono? ...Ma l'AMORE esiste??? Non si tratta per la gran parte delle volte di egoismo mascherato? Non abbiamo forse tutti noi un tornaconto, del quale magari neanke sappiamo l'esistenza? ...Sappiamo vivere l'AMORE? Sappiamo AMARE???
Dimitri is offline  
Vecchio 01-05-2003, 13.19.36   #2
Rolando
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 855
ciao Dimitri,
Citazione:
...l'AMORE ...Chi saprebbe darmi una definizione?
Bisogna necessariamente viverLO per essere in grado di definirlo? ...ma esiste una definizione???? Quanti tipi di AMORE esistono? ...Ma l'AMORE esiste??? Non si tratta per la gran parte delle volte di egoismo mascherato? Non abbiamo forse tutti noi un tornaconto, del quale magari neanke sappiamo l'esistenza? ...Sappiamo vivere l'AMORE? Sappiamo AMARE


Esiste due forme d´amore:
1) l´"Amore dell´innamoramento" e
2) l´"Amore altruistico" cioè l´amore per il prossimo.

1) L´amore dell´innamoramento è in realtà una funzione istintiva, che domina nel regno animale, e comprende soltanto una sola persona, cioè quella in cui si è innamorato ed il risultato di questo innamoramento cioè la famiglia ed i figli.
Questa "amore" è, con le tue parole una forma di "egoismo mascherato": Non è quindi un vero amore siccome si basa sul desiderio di possedere l´altro. Che non è amore vero si mostra molto chiaro in casi quando l´innamoramento dell´uno dei partner cessa e l´"amore" invece si trasforma in odio, gelosia ed aggressività.

2) L´amore per il prossimo è il vero Amore, ed è basato sull´esperienza della sofferenza durante le vite passate.
Queste esperienze vengono accumulate nella supercoscienza dell´individuo, è costituiscono la base per la capacità di riconoscere inconsapevolmente la sofferenza degli altri. In questo modo si sviluppa la facoltà della compassione, cioè l´amore, di vita in vita.

Noi uomini abbiamo dunque queste due forme di mentalità nella nostra coscienza, la mentalità dell´animale e la mentalità dell´uomo. Ci troviamo in un processo evolutivo dal regno animale al futuro regno umano vero, dove l´egoismo del regno animale sara in fine superato.
www.martinus.it
Ciao.

Ultima modifica di Rolando : 01-05-2003 alle ore 13.23.03.
Rolando is offline  
Vecchio 01-05-2003, 16.56.03   #3
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
un saluto a Rolando!

Si può imparare ad amare in modo altruistico. La sensazione è molto bella. Provare per credere!
Ciao a tutti!
Edali
edali is offline  
Vecchio 03-05-2003, 03.18.50   #4
osho
iscrizione annullata
 
L'avatar di osho
 
Data registrazione: 09-03-2003
Messaggi: 246
Amore: Dio. E basta.
osho is offline  
Vecchio 04-05-2003, 18.55.43   #5
Antonio Franco
Ospite abituale
 
L'avatar di Antonio Franco
 
Data registrazione: 23-04-2003
Messaggi: 150
Angry

La teoria che suggerisce Rolando mi sembra eccessivamente finalista.
Io dico che c'è un solo tipo di amore. Anzi, questo termine, a mio avviso, serve solo ad indicare un'estensione poco riconscibile della nostra lungimiranza. È lungimiranza anche sacrificare la propria vita per qualcuno: lungimiranza portata all'estremo, se volete. Ma se arrivo a porre il termine prioritario oltre me stesso, proverò l'amore che può provare un martire o un missionario. Se invece il termine prioritario sono io tra 80 anni, inizierò a comportarmi con un certo altruismo, perché la completa ignoranza di ciò che potrà essere (inconoscibile perché ci mancano tutti i dati) mi porta a prevenire qualsiasi contrasto io possa avere in futuro: in questo caso sacrifico il "me" di adesso per il "me" di dopo. Se invece ho poca lungimiranza, mi comporterò in maniera tale da soddisfare tutti i miei bisogni adesso, sacrificando quello che verrà dopo, o gli altri.

Non è un'analisi facile, ma il mondo è bello perché è vario.

Vi amo tutti
Antonio Franco is offline  
Vecchio 11-05-2003, 14.33.46   #6
Rolando
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 855
Ciao Edali,

Citazione:
Si può imparare ad amare in modo altruistico. La sensazione è molto bella. Provare per credere!


Se fosse possibile "imparare ad amare in modo altruistico", non pensi che avremmo già vissuti in un mondo più pacevole ed armonico ?
Come si fa secondo te ?

Ciao
Rolando is offline  
Vecchio 11-05-2003, 21.21.35   #7
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
Bella domanda Rolando!
Un’unica precisazione: non ho detto che è così semplice. Volevo con la mia affermazione sottolineare che quando si ama in modo altruistico il nostro sentire diventa più luminoso. Nel tuo secondo punto dici che bisogna reincarnarsi più volte e soffrire durante le vite precedenti per poter amare il tuo prossimo con quel amore che nulla chiede ma solo da. Va bene. Concordo.
Ciò che il tuo superconscio ti fa riconoscere nel tuo simile, una parte del tuo sentire non ha bisogno di essere più lavorato. Sei così è basta. Il problema sta nel cercare di usare consapevolmente la ragione senza aver fatto l’esperienza diretta.
E non è facile. Per niente. Posso riconoscere la sofferenza del mio simile, mi posso immedesimare in lui solo se ho fatto la stessa esperienza. E quando piange, piango pure io e quando ride, rido pure io e nello stesso tempo sono distaccata.
Imparare ad amare anche quelle persone in cui non ci riconosciamo direi che è un bel passo avanti.
Non è facile amare la persona che ti da uno schiaffo. Certe volte sono riuscita. Pochissime direi, ma mi sto esercitando. Non ho una ricetta. Faccio di testa mia con ciò che leggo qua e là.

Ciao a te!
edali is offline  
Vecchio 18-05-2003, 21.27.51   #8
rebecca
Ospite
 
Data registrazione: 15-05-2003
Messaggi: 3
x osho

se D. fosse unicamente amore ed amore fosse D., allora il vostro D. non sarebbe onnipotente, dato che esiste il male, ma voi lo fate passare così...

saluti, rebecca.
rebecca is offline  
Vecchio 18-05-2003, 23.40.08   #9
Sofista
Ospite abituale
 
L'avatar di Sofista
 
Data registrazione: 14-05-2003
Messaggi: 64
Mah!
A dirla tutta non credo che le emozioni siano reali...
Cioè: l'amore è l'interesse per un altro individuo e la ricerca di una cooperazione stretta con esso.
Poi la felicità è data solo dai nostri ormoni.
Certo è una definizione un po' freddina. Un po' troppo freddina. Diciamo sullo zero assoluto.
Vi posso fare una domanda? Che cosa è reale? Secondo me è reale ciò che appare ed è logico.
Sofista is offline  
Vecchio 19-05-2003, 02.04.06   #10
osho
iscrizione annullata
 
L'avatar di osho
 
Data registrazione: 09-03-2003
Messaggi: 246
A sofista

Secondo me sono reali:l'aquila, il cobra, il germano.
Quindi per un cieco la luce non appare e quindi non è reale.
osho is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it